Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Top Vendite HD: novembre 2014
Top Vendite HD: novembre 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di novembre, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Lei - High bitrate
Lei - High bitrate
BIM propone una nuova versione, denominata Hight bitrate, dell'intensa opera di Spike Jonze. Una risposta delusioni del precedente supporto BD-25
Tutti al cinema: dicembre
Tutti al cinema: dicembre
Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di dicembre. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, consigli sui film e trailer. A voi la scelta!
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Ezio Home Theatre

  1. #1
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    4.844

    Ezio Home Theatre


    Un saluto affettuoso a tutti gli amici e "colleghi" di AvMagazine!
    Vi mostro il mio modesto impianto HT sito nel salone di casa mia. Ovviamente, essendo la nostra passione molto costosa (sopratutto a certi livelli), ogni impianto HT è a portata di tasca. Si sà, al meglio non c'è mai fine, sopratutto se si ha la possibilità di spendere tanto. A proposito ho visto delle robe quì da paura! Anzi colgo l'occasione per complimentarvi con molti di voi per i capolavori che avete realizzato, che per me al momento sono solo un sogno. Inoltre ormai la casa è finita e definita, quindi non ho la possibiltà di intervenire tanto sul trattamento acustico, visto che non è stato eseguito prima dei lavori, causa mancanza fondi per questi "extra"; meglio finire tutta la casa che una stanza sola , ed esaurire il budget a disposizione. In futuro però ho in mente di intervenire sul soffitto, dove vorrei mettere dei pannelli fonoassorbenti in sospensione.

    Dimensioni sala
    Larghezza: 5.55 m
    Lunghezza: 5.55 m
    Altezza: 2.95 m

    Sintoamplificatore Audio/Video
    Onkyo TX-SR706 (Metodo equalizzazione Audyssey+Dinamic EQ)

    Diffusori 5.1

    Frontali Jbl LX4* (Made in Danemark): Risposta in frequenza (-6db): 45Hz-20kHz. Potenza
    consigliata dell'amplificatore: 10-175W. Sensibilità: 88db. Impedenza nominale: 8 Ohm
    Centrale Jbl ES25C. Risposta in frequenza (-3db): 80Hz-40kHz. Potenza (continua/picco): 75W/300W. Potenza max ampli 150W. Sensibilità: 90db. Impedenza nominale: 8 Ohm
    Sorround Jbl ES20. Risposta in frequenza (-3db): 60Hz-40kHz. Potenza (continua/picco): 60W/240W. Potenza max ampli 125W. Sensibilità: 86db. Impedenza nominale: 8 Ohm
    Sub Jbl ES250P. Risposta in frequenza: 50Hz-150Hz (din 25Hz). Potenza di amplificazione (RMS): 400W. Diffusore PolyPlas da 300 mm (12 poll.)

    *Causa guasto ai tweeter, quelli originali sono stati sostituiti in passato con degli Accord LS694.
    Impedenza 8 Ohm. Freq. resp.: 2000-20000. Power max: 100W.


    Fonte audio e video, HTPC:

    Sistema operativo Windows 8 - 64 bit,
    Motherboard Asus M2N,
    AMD Athlon 64 X2 DualCore 5200+ 2.60Ghz,
    2 HDD interni, 500Gb (sistema)+500Gb (dati),
    Ram 4 GB (Twinmos 2 x 1Gb DDR2 PC2-6400 800Mhz + 2GB Crucial),
    VGA Ati Shappire Radeon HD5670 1Gb,
    Rheobus Zalman ZM-MFC2,
    Case modificato,
    Tastiera Enermax aurora micro wireless,
    Mouse Trust wireless MI-7700R,
    Logitech Wireless Gamepad F710,
    Sistema audio pc Trust Soundwave 2000P 5.1 ridotto a 2.1,
    Stampante Epson SX110.
    UPS: Trust 1000VA - PW4100T

    Software player video (HD ed SD): Xbmc 13.2 Ghotam; skin ACE. (Kodi beta sotto test con skin MQ5)
    Software player audio: JRiver 20 (metodo audio Wasapi su dispositivo analogico uscita jack 3.5 della motherboard Asus SoundMax Digital HD, collegato a mixer Soundcraft Spirit Folio 10/2; uscita mixer collegata su ingresso CD RCA Onkyo).

    Display
    Tv Lcd Led Toshiba 40SL733G; Monitor LG Flatron Wide M228WA-BZ (1680x1050, 16:10).
    (sogno un plasma da 65 pollici) .....prospettiva 65": http://s29.postimg.org/hjncui7ef/SDC10954.jpg

    Commenti

    Guida personalizzata calcolo distanza e pollici

    Setting video Toshiba SL733 (#630)

    Guida driver video ATI + XBMC


    Vista frontale


    Ultima modifica di Cappella; 03-12-2014 alle 11:03
    Il mio impianto HT

    "Gli occhi sono inutili quando la mente è cieca"

  2. #2
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    4.844




    Primo piano front destro. I miei frontali sono più datati rispetto al resto dei diffusori acquistati invece tutti insieme e della stessa serie. Ho pensato bene di sfruttare questi diffusori e risparmiare sui frontali; però per non stravolgere la timbrica, mi sono orientato sempre su Jbl. Tra l'altro i front sono gli unici a non riportare la dicitura "Made in China", ma conservano la vecchia manifattura Made in Danemark.


    Sub


    E' noto ormai tra gli esperti che gli angoli di una stanza non vanno lasciati vuoti in campo acustico perchè colpiti maggiormente dalle riflessioni e dalla pressione sonora emessa sotto forma di onde meccaniche dai diffusori. Perciò con l'ausilio di avanzi di pannelli acustici in fibra di legno specifici per la realizzazione di controsoffitti e per l'insonorizzazione, che erano destinati alla monezza in un cantiere, ho realizzato questi riempi angoli fonoassorbenti, rivestiti inoltre internamente con poliuratano spesso 1cm. Ovviamente questo non era il loro colore originale, ma ho cercato di adattarli all'ambiente. All'interno è vuoto.


    Angolo PC




    Ultima modifica di Cappella; 30-07-2014 alle 11:12
    Il mio impianto HT

    "Gli occhi sono inutili quando la mente è cieca"

  3. #3
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    4.844
    Vista sorround destro. Quella colonna è una sorta di trappola acustica fai da te, realizzata con l'impiego di un tubo dal diametro esterno di 17cm; il materiale è composto da diversi fogli di cartoncino pressato e duro, dallo spessore totale di 1cm. All'interno è vuoto, ma sopra e sotto l'ho sigillato e tappato con dei circolari in legno. Alla fine poi l'ho vernicato con bomboletta spray. Avevo rinunciato pecedentemente all'idea dei tube traps, visto la difficoltà a reperire delle coppelle in lana di roccia a costi accessibili, ma poi sempre nello stesso cantiere dove ho trovato i pannelli per controsofitto, c'era questo tubone lungo più di 3m, dal quale ho ricavato due colonne finite da 1.57m di altezza. Credo sia stata una buona soluzione per riempire gli angoli posteriori, in assenza di meglio.



    Vista sorround sinistro


    Porta films autocostruiti
    Ultima modifica di Cappella; 18-06-2014 alle 15:44
    Il mio impianto HT

    "Gli occhi sono inutili quando la mente è cieca"

  4. #4
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    4.844
    Ecco il mio "Amblilight" fai da te, realizzato con un faretto di luce alogena da 20W 12V, a cui ho aggiunto una base in legno per farlo stare in piedi, e un trasformatore 220-12V applicato sul supporto in legno.


    Piedistallo autocostruito per portare i diffusori frontali coi tweeter ad altezza orecchio su seduta divano. Sotto poi ho aggiunto 4 piedi in gomma da circa 2.5cm, che mi hanno aiutato ad alzare ulteriormente la cassa per il raggiungimento dell'altezza desiderata. I due fermi diffusore, applicati anche dietro, per trattenere la cassa che quando il woofer lavora parecchio se ne va a spasso, non sono altro che la parte svitabile delle candele dei motori a scoppio, dove va agganciata la pipetta, fissate con una vite passante all'interno.


    Cubo trap bass realizzato con i pannelli citati in precedenza, rivestito e siggillato internamente con materiale fonoassorbente spesso 1cm (poliuretanico) incollato alle pareti. Il cubo prima era posto alle spalle del divano a tre posti (zona centro stanza e a ridosso della parete); una volta durante la calibrazione automatica con Audyssey, questo è stato rilevato come un diffusore, come se avessi una configurazione 6.1 Niente male per un elemento totalmente passivo!


    Piedistallo fai da te per microfono Audyssey, realizzato sfruttando la base di un vecchio ventilatore, l'aggiunta di una barra filettata e un pò di fantasia.


    Modifica amplificatore per evitare il surriscaldamento, realizzata esportando una parte circolare del case amplificatore, dove ho collocato una ventola per pc da 12cm con tanto di griglia di protezione e fissata con supporti in gomma anti-vibrazioni. La ventola è attivata da un alimentatore esterno (che posso switchare a 6, 9 e 12V in modo da regolare il regime secondo le esigenze ed il clima, oppure in inverno utilizzo direttamente un caricabatterie per cellulare da 5V), con accensione controllata da interruttore luminoso che attivo manualmente appena i finali arrivano ad una temperatura segnalata sul display di circa 40 gradi, per evitare di farlo andare oltre.





    Mobile porta elettroniche autocostruito


    Le barre filettate che fanno da elementi portanti del mobile, sono state appositamente tornite in modo da avere una punta conica da 30° e lasciando una superficie d'appoggio della punta di soli 2mm di diametro. In questo modo si ottiene il disaccoppiamento della struttura dal pavimento, isolandola dalle vibrazioni. Anche i ripiani sono isolati da rondelle in gomma sotto quelle di metallo; questo per evitare invece l'eventuale trasmissione di vibrazioni interne alla struttura tra un ripiano e l'altro. Quello che vedete sotto è uno dei quattro sottopunta in nylon.
    Ultima modifica di Cappella; 30-07-2014 alle 11:14
    Il mio impianto HT

    "Gli occhi sono inutili quando la mente è cieca"

  5. #5
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    4.844



    Sopra il sintoamplificatore si può notare un convogliatore d'aria metallico adaggiato sopra la ventola (dietro parte a quota zero, per poi arrivare a questa bocca frontale alta 3,5cm) realizzato per evitare che l'aria calda espulsa dalla ventola rientri dentro il case. Così, anche con pochi cm di spazio sopra, l'aria viene esplulsa frontalmente. Funziona alla grande e il case al tatto è sempre fresco! A sinistra l'interruttore luminoso di cui parlavo prima, che accende la ventola.


    Mixer Soundcraft (per chi fosse interessato, è in vendita) utilizzato per ascolto musicale rigorosamente in analogico; per il momento, in assenza di scheda audio dedicata, suona meglio dei DAC Onkyo. (Pc-Mixer-Onkyo).


    Piccolo upgrade: Applicazione grani (perni a punta conica) ai piedi dei diffusori frontali e del sub, per il disaccoppiamento dal pavimento. Prossimi lavori in programma: realizzazione ed applicazione in sospensione di pannelli fonoassorbenti sul soffitto!
    Dopo aggiornerò le foto.

    In futuro ho in programma di acquistare una scheda audio dedicata (Asus Essence STX II), in modo da collegare l'audio in analogico direttamente al sinto A/V, per l'ascolto musicale in 2ch o 2.1.
    Altro acquisto sarà un case HTPC orizzontale (opto per Silverstone GD08), da inserire sul (finalmente) mobile definitivo che avete visto.
    Ultima modifica di Cappella; 30-07-2014 alle 11:16
    Il mio impianto HT

    "Gli occhi sono inutili quando la mente è cieca"

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •