Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
LAB: Sony KDL-42W705
LAB: Sony KDL-42W705
Semplicemente il nuovo riferimento in fascia media. Con la nuova serie W7, Sony ha ridotto all'essenziale alcune dotazioni ma ha investito ulteriormente sulla qualità della costruzione, sulla versatilità d'installazione e sulla qualità della riproduzione delle immagini anche senza calibrazione che, a questo prezzo, non ha eguali
Porco Rosso
Porco Rosso
Debutto in alta definizione per un'altra originale produzione firmata Studio Ghibli, con qualche riserva per le immagini. Distribuzione Warner Home Video per LuckyRed
Top Vendite HD: marzo 2014
Top Vendite HD: marzo 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di marzo, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Data registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    159

    Pseudo-tensionamento di un telo manuale


    Ciao a tutti,

    So che il problema principale a cui si va incontro con un telo manuale è costituito dalle "orecchie": dopo un certo uso, i lati del telo tendono a piegarsi. Per questo si usano di solito i teli tensionati, in cui un sistema di filo e fori permette di tenere il telo sempre in trazione.

    Si può simulare questa trazione con un telo manuale non tensionato, magari sostituendo la pressione alla trazione? Per esempio, usando due stecche di materiale leggero verniciato di nero entro cui "pinzare" i lati del telo, magari con l'aiuto di due pinze a molla.

    Paolo

  2. #2
    Data registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    159
    Aggiungo alla domanda: appendere un paio di pesi (sei-dieci chili in totale) alla barra inferiore del telo non aiuta a tensionarlo? A me servirebbe, oltre che per evitare pieghe e orecchie, per aumentare la stabilità di un telo appeso al soffitto con sottili cavi d'acciaio.

    Paolo

  3. #3
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    (VE)
    Messaggi
    2.893
    Non ho capito se ogni volta che lo apri vuoi metterci le mollette? Comunque se io fossi nella tua situazione non me ne proccuperei. Se usi un telo manuale probabilmente è per risparmiare, e finchè è ancora piano è inutile metterci le mani perchè se sbagli lo butti via...
    Citazione Originariamente scritto da Paolo T. Visualizza messaggio
    Aggiungo alla domanda: appendere un paio di pesi (sei-dieci chili in totale) alla barra inferiore del telo non aiuta a tensionarlo?
    La mia impressione invece è che così accelleri la deformazione,
    Proiettore Sony VPH-1292 + Radiance + Darbee - Schermo Screenline Faschion 113" - Lettore BR Samsung BD-P2500 - Sinto AV Onkyo TX-NR3008 - Console PS3 320GB - NAS QNAP TS419p+ - Diffusori Diy in costruzione - Mediaplayer Medley 2+ DMR-550HD Altro i1D3Pro

  4. #4
    Data registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    159
    Sì, pensavo di metterci questo "mollettone" artigianale ad ogni apertura. Insomma, il compito del filo è quello di tenere dritto il bordo; la pressione esercitata dal mollettone dovrebbe andare in quella direzione.
    In quanto al peso: forse il sistema migliore è quello di sostituire la barra di plastica sotto il telo con un una più pesante (metallo). Mi sembra che nei teli più costosi facciano così.

    Paolo

  5. #5
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.379
    quoto Kabuby77... se lo carichi troppo aumenti la deformazione per allungamento con il risultato di accelerare ed enfatizzare le orecchie

    il filo tiene dritto il bordo esercitando una trazione laterale "ad aprire"... non verso il basso

  6. #6
    Data registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    159
    Rinuncio all'idea, allora. Sarò semplicemente premuroso nel riavvolgerlo.

    Grazie!
    Paolo

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •