Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Hisense alla conquista del mercato
Hisense alla conquista del mercato
Il brand cinese punta ad una rapida espansione anche nel nostro Paese con prodotti che coniugano tecnologia avanzata e soluzioni proprietarie, come nel caso della retroilluminazione ULED per i televisori a risoluzione Ultra HD 4K
Tutti al cinema: ottobre
Tutti al cinema: ottobre
Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di ottobre. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!
Guns N' Roses - Appetite for democracy
Guns N' Roses - Appetite for democracy
Live at the Hard Rock Casino di Las Vegas. Per gli amanti dell'heavy metal made in USA uno dei pochi concerti con riprese native 3D. Etichetta Geffen Records
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Data registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    13

    Nuovo videoproiettore 2D LCD full HD


    Salve a tutti, è da tempo che seguo con interesse questo forum in cui ho travato un sacco di persone ferratissime in materia di Home Video.
    Purtroppo io non rientro in quella categoria (nonostante sia sempre stato molto affascinato dalla videoproiezione tanto che da bambino mi dilettavo con "gingilli" molto poco professionali di una amico di famiglia che mi lasciava giocare al "proiezionista" , bei tempi, ma questa è un'altra storia, ma non quella di nuovo cinema paradiso!).

    Ultimamente, a causa di alcuni problemi (forse è più corretto dire: "a causa della recente dipartita") del mio vecchio proiettore (comprato su per giù 10 anni fa da mio padre), mi sono deciso ad acquistarne uno del tutto nuovo. Ovviamente la poca conoscenza della materia mi ha spinto inizialmente a credere che i più blasonati marchi consumer fossero necessariamente i migliori (mi riferisco a sony, samsung, e altri) senza prendere nemmeno in considerazione marche meno sentite (almeno da me).
    Leggendo le miliardi di pagine e di informazioni riportate in questo forum ho capito il mio banale errore ma questo non ha fatto altro che trasportarmi in un vortice di insicurezze: ogni volta che prendo una decisione su quale sia il miglior proiettore per le mie esigenze leggo di un altro vpr altrettanto buono ma con qualche cosa in più e ricado nel baratro.
    Di questo passo non andrò mai da nessuna parte!
    Inoltre, per me che sono ignorantissimo, leggere anche solo due pagine di commenti vuol dire almeno due ore di ricerche su wikipedia per vedere cos'è, ad esempio, l'IF, l'iride, ecc.
    Sto impazzendo!

    Posto che non ho la più pallida idea di dove andare per chiedere di visionare un proiettore a Roma (nei centri commerciali mandano sempre lo stesso spot con le luci di sala accese e tutto incassato in un buchetto di 1 metro!)
    e che sono certo del fatto che dovrei vedere prima di comprare, inizio col chiedere il vostro preziosissimo aiuto riportando quali siano le mie esigenze di proiezione. Vi lascio la lista
    - la stanza dedicata alla proiezione è un rettangolo di 5,2 metri X 4 m circa (il lato di proiezione purtroppo sarebbe il lato corto perché nell'altro c'è l'ingombro della porta e della finestra)
    - il proiettore sarebbe posizionato a circa 3,6 metri dal muro opposto
    - inizialmente non vorrei comprare un telo perché il mio budget è limitato e vorrei dedicarlo dapprima al vpr e all'impianto audio.
    Specifico che il muro è enorme, senza ostacoli laterali e che va riverniciato per cui posso comprarmi un bel barattolo di vernice e darci sotto con l'olio di gomito. Inoltre ho intenzione di creare una cornice nera intorno all'area di proiezione così da esaltare la visione dei films, ecc. (non mi frega una mazza se sul muro rimane un rettangolone nero, è la mia piccola stanzetta privata e ci faccio quello che mi pare, ovviamente questo è riferito alle insistenti richiesti della mia compagna nel rendere la stanza un armadio gigante, ma anche questa è un'altra storia huahuahua)
    - il budget per ora è limitato a 1000 euro (non è detto che con qualche ora di straordinario non riesca a farlo salire un pochettino) e proprio per questo ero orientato ad un proiettore usato (bene ovviamente!) e con poche ore di lampada alle spalle. Sul mercatino ogni tanto ne spunta fuori qualcuno ma sono sempre troppo lento.
    - non mi importa assolutamente nulla del 3d, ci avevo pensato all'inizio ma avrei dovuto aprire un mutuo per avere un optional che mi fa venire il mal di testa ogni volta che lo sfrutto! (almeno al cinema mi sono sempre sentito male con il 3D). Per cui ottimo 2d e basta!
    - effetto zanzariera al minimo (so che con i dlp è più facile abbassare tale effetto ma, ahimè, soffro di arcobalenite cronica)
    - non deve essere necessariamente un vpr recentissimo, ma deve essere ovviamente un buon prodotto ancora oggi, non vorrei trovarmi tra un anno a ricambiare tutto perché non sono soddisfatto.
    - deve avere una resa cromatica ottima (forse è quello che mi interessa di più), o almeno la migliore per il prezzo che andrei a pagare con un'altrettanto ottima definizione, mentre la luminosità deve essere sufficiente a coprire una superficie di...boh, il massimo raggiungibile dal proiettore posto a 3,6 metri di distanza. Ovviamente niente di esagerato (non vorrei che la mia ragazza lo scambiasse per un solarium!).
    Bhe, per ora questo è ciò che mi viene in mente, se dovesse servire qualche altro dato sono qui per farmi aiutare per cui non esitate a chiedere. Un grazie anticipato e complimenti per il servizio che offrite!

  2. #2
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.085
    Ragazzi quanto scrivete ultimamente...un fiume di parole...comunque calma e gesso...
    dove andare a vedere un VPR a Roma...sicuramente da :
    Stereoland
    Via dei Georgofili,90 (alle spalle della vecchia fiera di Roma, Cristoforo Colombo)
    Tel 065400479
    Cosa acquisterei, per non svenarmi ed avere una macchina che mi soddisfi in HT, sicuramente un JVC se trovi un HD350 oppure HD550 con qualche centino in più del millino da parte inzierai alla grande.
    Si trovano spesso su questo forum oppure nel forum di AF ancora attivo per la parte annunci...
    In sub opterei per un SONY HW15 merce più rara dei JVC ma non introvabile...
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  3. #3
    Data registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    13
    grazie mille della risposta!
    sì ho scritto molto in effetti, ma è domenica e non avevo nulla da fare, in più sono nuovo per cui volevo fare una piccola presentazione con annessa domanda
    bene mi metto alla ricerca, qualunque altra proposta è bene accetta, perché spero di trovare qualche buon usato ma più nomi si hanno meno tempo passerò guardando il muro vuoto...

  4. #4
    Data registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    13
    È passato un po' di tempo ma riesumo il topic per evitare di crearne uno nuovo (in fondo le considerazioni da fare sono sempre riguardanti i vpr).
    Purtroppo per motivi legati allo spazio mi sono ritrovato davanti al fatto che la distanza di proiezione dai 4 metri che avevo precedentemente si è drasticamente ridotta a 3,16 m dalla lente (cm più cm meno).
    Nonostante questo inconveniente non voglio rinunciare alla possibilità di avere un bell'impiantino che magari un domani sposterò in una stanza più capiente (certo, non è una cosa che accadrà nell'immediato futuro!).
    La scelta adesso ricade su due possibili campioni: sony hw30 e jvc x30 (rs45 che dir si voglia). Sì, ammetto di aver alzato il budget (e anche di parecchio) però mi sono reso conto che non ho necessariamente un bisogno estremo di cambiare impianto stereo per cui mi dedicherei totalmente al reparto video.
    Detto ciò allego le due schermate dei due proiettori configurati secondo le dimensioni della stanza.
    Jvc X30.png
    Sony HW30.png
    Quello che mi turba è, oltre al fatto che lo zoom starebbe quasi al massimo in entrambi i vpr (cosa che mi pare aver letto possa comportare lievi aberrazioni o problemi vari, confermate?), è che il gain del telo dovrebbe aggirarsi intorno a 0,7. Per il resto con le altre dimensioni ci siamo, lo scermo sarebbe un 210x118 circa e dunque più che sufficiente vista la distanza minima di visione che si attesta intorno ai 3,5 metri.
    Un gain dello schermo così basso può comportare problemi, chessò scarsa luminosità o riverberi (non so veramente nulla sui teli da proiezione)? Dite che è sprecato spendere 3000 eurini per il proiettore e poi appiccicarlo così tanto al muro?
    La stanza in questione posso completamente oscurarla verniciando di grigio tendente al nero o blu notte, insomma tonalità senza alcun dubbio favorevoli alla visione con un vpr.
    Per il telo ne ho trovato uno a metraggio che dovrebbe rientrare nei criteri su riportati (dimensioni e gain).
    Grazie in anticipo, salutoni a tutti.

  5. #5
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.085
    Scrivevo proprio oggi, in merito a distanze di visione simili alle tue, la qualità dell'immagine sarà migliore per contrasto e dettaglio, lo zoom non ti creerà più di tanto problemi di aberrazioni, i gruppi ottici di queste macchine sono affidabili... piuttosto utilizzare uno schermo con guuandagno basso avendo concentrato tanta luce in una superficie più piccola... mia modesta esperienza dice che con un guadagno unitario dovresti in condizioni di assenza di illuminazione avere già un ottimo risultato che migliorerà se riuscirai già con toni scuri, un grigio antracite per esempio... io personalmente non rinuncerei alla luminosità della macchina, tieni conto anche che lampada sarà in eco mode ( maggior durata) e normalmente nel tempo avrai un decadimento e non un innalzamento della stessa...
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  6. #6
    Data registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    13
    Grazie mille della risposta, però, vista la mia ignoranza, non ho capito molto perché convenga prendere un telo con guadagno unitario.
    Il discroso del decadimento della lampada è più che cristallino e dunque riesco a trovare una logica per cui convenga un guadagno unitario sui lunghi periodi, il problema però è per i primi tempi: non rischio di essere totalmente accecato dalla troppa luce?
    Projectorcentral dichiara una luminosità di 78 nits (unità di misura mai sentita) con gain 1, cosa che ovviamente mi porta nel range dei rossi (nel grafico delle distanze). Con gain 0.9 invece rimane su verde dichiarando 70 nits.
    Credi sia preferibile optare per un gain di poco inferiore all'unità per gustare al meglio sin dall'inizio la visione del proiettore oppure andare sin da subito sul gain 1 senza preoccuparmi troppo del faro di luce che sovrasta la mia testa durante la proiezione?
    Te lo richiedo perché non essendo ferrato in materia vorrei capire se il fatto degli otto nits di differenza non è così rilevante come segnala projectorcentral.
    Per quanto riguarda il vpr invece ho capito che sono entrambi buoni, un po' meglio il jvc nel 2d (cosa che mi interessa maggiormente) e un po' meglio il sony in 3d e nel FI (gli scatti percepibili dal jvc che voi sappiate sono come quelli visibili nei classici televisori senza filtri di interpolazione attivi o sono più marcati? Alcuni sembrano essere rimasti "schifati" dalle evidenti scattosità e la mia decisione si fa più ostica). Nel mio ambiante quale si sposerebbe meglio?

    PS preciso che propendo per il jvc nonostante gli scatti; dalle immagini viste (prima o poi mi deciderò a vederli dal vivo ) in rete la resa sembra pazzesca.

  7. #7
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.085

    Allora sappi che il Nit corrisponde alla candela/m2... meglio sarebbe valutare la luminosità in Fl (Foot-Lamberts) considerando che da 12,5 a 22,5 Fl è il range ottimale di visione, e che 78 Nits sono circa 22,75 Fl come detto il valore di PC è considerato con iris aperto e lampada nuova alte luci... quindi anche a voler considerare i valori numerici ritengo inutile, scusami l'espressione, castrare la luminosità con un telo troppo assorbente...
    ...D'accordo il livello del nero sarà migliore ma di quanto? e sapresti quantificare quanto perderai nelle basse luci o nelle scene notturne... valuta attentamente ... per non parlare del 3D che ti mangerà parecchio in termini di luminosità...
    Relativamente alla scelta del VPR valli a vedere e poi sciegli quello che ti piace sono molto validi entrambi...hai gia sottolineato tu i loro punti di forza...e debolezza
    Ultima modifica di ellebiser; 03-06-2012 alle 21:00
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •