AV Magazine - Logo
Stampa
 
CES: monitor Asus ROG Swift PG32UQXE 4K/160 Hz AmLED
Riccardo Riondino - 12/01/2022, 13:25
“La gamma di monitor Asus mostrata a Las Vegas include un IPS 4K con tecnologia AUO Adaptive mini-LED, frequenza di aggiornamento di 160 Hz, Nvidia Reflex Latency Analyzer/ G-sync Ultimate, filtro Quantum Dot, precalibrazione di fabbrica e certificato DisplayHDR1000 ”


- click per ingrandire -

Asus ha annunciato al CES 2022 il monitor ROG Swift PG32UQXE, derivato dal precedente PG32UQX. Molte delle caratteristiche restano le stesse, a partire dallo schermo LCD IPS da 32" e risoluzione 4K (3840 x 2160), abbinato con una BLU miniLED. La profondità di colore è a 10 bit per componente, mentre il filtro Quantum Dot permette una riproduzione al 97% del gamut DCI-P3. Ogni monitor è precalibrato in fabbrica con una precisione del colore Delta E < 2 per la migliore riproduzione delle varie tonalità. Uno dei miglioramenti è la frequenza di aggiornamento che passa da 144 a 166 Hz tramite overclock, mentre al modulo Nvidia G-sync nativo si aggiunge la tecnologia Reflex Latency Analyzer, che con GPU compatibili riduce la latenza senza influire sulle prestazioni. Permette anche di misurare e tracciare la latenza del sistema e del display direttamente dal monitor.

Il certificato G-sync Ultimate assicura il funzionamento ottimale del VRR, includendo vantaggi come l'overdrive variabile e una latenza ultra ridotta. Ci sono anche dei cambiamenti nella BLU Mini LED. Questa versione adotta la tecnologia AUO AmLED (Adaptive mini-LED), ottimizzata appositamente per il gaming. Il sistema AUO tuttavia comporta anche il dimezzamento delle zone di controlllo, che passano così da 1.152 a 576. Ne risente anche il picco di luminosità, che scende a 1000 cd/m2 contro le 1400 del predecessore, rientrando di conseguenza nelle specifiche VESA DisplayHDR 1000, invece che HDR1400. Asus dichiara che la nuova versione "E" integra ingressi HDMI 2.1 compatibili 4K/120Hz, anche se il modulo Native G-sync non supporta HDMI 2.1. Il monitor Asus comunque potrebbe disporre di una versione aggiornata. Nelle specifiche sono citati inoltre un ingresso HDMI 2.1 e due HDMI 2.0, quindi sembra scongiurato il rischio che il costruttore abbia sfruttato l'ambiguità consentita dalla nuova politica di HDMI LA. La connettività include inoltre un ingresso DisplayPort 1.4 e un hub USB.

Fonte: Display Specifications