Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Gli OLED LG ottengono i certificati gaming di TÜV e Intertek

di Riccardo Riondino, pubblicata il 07 Ottobre 2021, alle 12:18 nel canale DISPLAY

Due dei principali istituti di certificazione internazionali attestano la superiore qualità del gioco con i pannelli OLED di LG Display, grazie all'assenza di artefatti come il ghosting e un tempo di risposta inferiore a 0,1ms


- click per ingrandire -

I pannelli per TV OLED di LG Display hanno ricevuto da TÜV Rheinland e Intertek i certificati "High Gaming Performance Gold' e "Qualified Superior Gaming Performance". I due istituti hanno messo alla prova l'intera gamma OLED, compresa tra 48 e 88 pollici. Il certificato "High Gaming Performance Gold" di TÜV Rheinland è stato assegnato per i risultati del tempo di risposta GtG (Gray to Gray), la frequenza di aggiornamento dello schermo, il motion blur e il color gamut. Intertek ha invece verificato che i pannelli OLED sono i più veloci del mercato, riscontrando una latenza inferiore a 0,1 ms nel test GtG. Gli OLED inoltre non soffrono del "ghosting" che si riscontra nei display LCD, dove si verifica una persistenza dei fotogrammi per l'insufficiente velocità di aggiornamento dei cristalli liquidi.


- click per ingrandire -

Nessuno dei due istituti comunque ha verificato la resa con il VRR (Variable Refresh Rate), che negli OLED LG Display può causare neri sbiaditi e sfarfallio. Stando alla OLED Association, si verifica perché negli OLED LG il gamma è ottimizzato per i 120 Hz con un tempo di carica dei sub-pixel predeterminato, costante anche diminuendo la frequenza. Il VRR interviene quando scende sotto i 120 Hz, ma aumentando parallelamente il tempo di persistenza dei fotogrammi i sub-pixel vanno in sovraccarico. L'inconsistenza tra il valore del gamma e il frame rate può generare flickering visibile nelle aree scure. Un aggiornamento del firmware comunque ha almeno attenuato il difetto, introducendo la funzione Fine Tune Dark Areas che permette di regolare manualmente i livelli del nero in VRR. Anche gli LCD non sono esenti da problemi con il VRR, incluso un livello del nero troppo elevato, ma causati da altri fattori. LG Display ha infine sottolineato che le emissioni di luce blu degli OLED sono le più basse in assoluto, riducendo l'affaticamento degli occhi quando si gioca a lungo.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti