AV Magazine - Logo
Stampa
 
Tecnologia di alimentazione wireless da Sony
Gian Luca Di Felice - 05/10/2009, 16:35
“La multinazionale nipponica ha sviluppato una tecnologia che consente di alimentare senza fili dispositivi come TV di piccole dimensioni o portatili. La potenza erogata al momento di 60W, ma lo sviluppo solo agli albori”

Ora che le comunicazioni senza fili sono diventate di uso comune in vari ambiti, la nuova frontiera del "senza fili" si sta spostando verso l'alimentazione elettrica. Fino ad oggi sono state sperimentate soluzioni dedicate a dispositivi a bassissimo consumo oppure sono state rese disponibili tecnologie di ricarica a induzione che richiedono ancora un contatto fisico quali la base sviluppata da Dell per il suo portatile ultra-slim Latitude Z oppure il Touchstone Charger di Palm per il suo cellulare Palm Pre.

Sony andata ben oltre e lo scorso venerd ha dimostrato il funzionamento di una propria soluzione wireless in grado di assicurare ben 60W di corrente fino a una distanza di circa 50cm, sufficienti quindi per alimentare piccoli televisori LCD, monitor e computer portatili. Questa soluzione si basa sull'emissione di una risonanza magnetica in cui il dispositivo opera a una frequenza di ricezione pari a quella dell'energia stessa. Ovviamente, lo sviluppo ancora a uno stadio primordiale e presenta ancora dei limiti: il primo rappresentato dalla copertura del segnale (50cm sono davvero pochini), anche se i tecnici nipponici hanno raggiunto quasi 1 metro di copertura aggiungendo un secondo trasmettitore; il secondo riguarda l'efficienza, visto che attualmente la tecnologia raggiunge solo il 60% del potenziale energetico.

Sony non si sbilancia per ora su una possibile introduzione della tecnologia sul mercato e dichiara piuttosto di volerne continuare lo sviluppo e la ricerca per arrivare a una soluzione di maggior portata e potenza.

Fonte: Impress