Aeron Av 1003 (pre - Decoder Home Theatre 7.1) [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Aeron Av 1003 (pre - Decoder Home Theatre 7.1)



valebon
24-02-2003, 12:25
Cosa ne pensate di questa macchinina? (mi riferisco all'AV 1003)
http://www.audio4.it/pag_aeron/aer_prodht.htm

Sulla carta le caratteristiche sembrano ottime, ed il prezzo di listino di 725 euro i.c. fa ben sperare di trovarlo nei negozi a poco più di 600 euro ... magari non sarà il 1066, ma costa poco più di un terzo!

Io ci sto facendo un pensierino ...

byezz ;)

Michele Spinolo
24-02-2003, 13:37
Vale proprio bello! Anche esteticamente!

Nei dati parla di post codifica THX: ma costa 700Euro ed è certificato THX?!?!?!?:eek:

valebon
24-02-2003, 16:08
ciao Michele, la codifica o certificazione THX non è che mi abbia mai convinto più di tanto, per fortuna si sono fermati alla "Ultra 2", perchè come dice giustamente AF "se avessero fatto la Ultra 3 non ci avrebbe creduto nessuno" :D

L'Aeron mi attira invece perchè appare ottimamente progettato, e tutto sommato anche ben costruito. La formula "progettazione europea + costruzione orientale" mi sembra un'ottima accoppiata per avere un'elettronica ben suonante ad un prezzo contenuto. In fondo ormai un po' tutti si sono messi a costruire in oriente (anche NAD, per esempio), il che significa che oltre al conteniumento dei costi, sono stati raggiunti anche standard qualitativi più che soddisfacenti.

Ora mi metto in cerca del piccoletto, l'ideale sarebbe farselo prestare e provarlo con la batteria dei miei Denon e le Infinity ;) :p

stay tuned

AlbertoPN
24-02-2003, 16:08
Già proprio carino a vedersi...magari suona anche da Dio! ;)

Non ho mai avuto occasione di sentire un prodotto di questa Brand, siamo sicuri che sono progetti originali o rimarchia qualcosa?

Piccolo Off Topic (scusa Emidio):

Michele seguo con interesse il tuo co-buy... se riesco (e senza impegno) provo a farti una gradita sorpresa! Ciao! :p

Mandi!

Alberto :cool:

valebon
24-02-2003, 16:16
Per quanto ne so, il prodotto ed il marchio dovrebbero essere italiani, in particolare di Audio4, che in campo audio non è certamente l'ultima arrivata. In particolare il sito recita:

"Con i marchi TProgress e Aeron, di proprietà di Audio 4, vengono distribuiti in Italia e nel resto del mondo, componenti per hi fi e home theatre, DVD Player, monitor al plasma ed altri prodotti ad avanzata tecnologia che sono costruiti dai più reputati fabbricanti mondiali su specifiche definite dallo staff tecnico di Audio 4"

http://www.audio4.it/pag_aeron/aer_ind.htm

Dovrebbe trattarsi quindi di un buon prodotto, sia dal punto di vista progettuale che realizzativo.
Se devo essere sincero la cosa che mi piace meno è l'estetica, il display a mezzaluna potevano proprio risparmiarselo ...

byezz

Michele Spinolo
24-02-2003, 18:24
Originariamente inviato da valebon
ciao Michele, la codifica o certificazione THX non è che mi abbia mai convinto più di tanto, per fortuna si sono fermati alla "Ultra 2", perchè come dice giustamente AF "se avessero fatto la Ultra 3 non ci avrebbe creduto nessuno" :D

L'Aeron mi attira invece perchè appare ottimamente progettato, e tutto sommato anche ben costruito. La formula "progettazione europea + costruzione orientale" mi sembra un'ottima accoppiata per avere un'elettronica ben suonante ad un prezzo contenuto. In fondo ormai un po' tutti si sono messi a costruire in oriente (anche NAD, per esempio), il che significa che oltre al conteniumento dei costi, sono stati raggiunti anche standard qualitativi più che soddisfacenti.


Vale non ci credo nemmeno io, però come probabilmente sai i costruttiri pagano a caro prezzo questa certificazione e quindi mi stupivo del prezo basso.

Per il resto anche io sono favorevole alla progettazione Europea o Americana (occidentale comunque) e la costruzione in paesi che permettono un maggior contenimento dei prezzi.
Tutto a favore del consumatore!
Riguardo alle tue considerazioni su progettazione, ecc...da cosa derivano? dove hai trovato ulteriori info?

Puka
24-02-2003, 21:37
Se fossero progettati in Italia, o almeno da un unico costruttore, avrebbero almeno un design riconducibile a qualche forma comune, il chè, se guardi il sito, non corrisponde alla realtà, ciò non toglie che la qualità sia elevata, in rapporto al costo.
D'altronde ho acquistato delle casse cinesi, da un'azienda che produce componenti e casse finite, per note case costruttrici, pagandole un terzo e dalla qualità elevata, sicuramente migliore, di un componente di un marchio affermato.
Posso capire che l'acquisto possa sembrare avventato, ma ho avuto la possibilità di ascoltarle, nel mio ambiente di ascolto, e ho tratto le conclusioni, alla fine è l'ascolto , che ci fà decidere e se questo avviene senza pregiudizi, da parte mia, la scelta pare ovvia.
Ciao

valebon
24-02-2003, 22:10
Originariamente inviato da Puka
Se fossero progettati in Italia, o almeno da un unico costruttore, avrebbero almeno un design riconducibile a qualche forma comune, il chè, se guardi il sito, non corrisponde alla realtà...

Devi scusarmi Puka, non ti seguo molto :confused:
Ovviamente non sei tu che non ti spieghi, ma sono io a non capire. Forse ti riferisci al fattore estetico non omogeneo tra i vari modelli? Mah, anche case molto più grandi e note realizzano apparecchi molto diversi tra loro; sul sito è detto chiaramente che il marchio è di Audio4 e la costruzione avviene su loro specifiche.
Più di questo non so dirti, ma direi che non c'è motivo di dubitare che si tratti di un prodotto italiano, costruito in oriente.

Io per il momento ho solo trovato questo thread su un altro forum: http://www.magicsound.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=297&FORUM_ID=4&CAT_ID=3&Topic_Title=AERON+%2E%2E%2E+CHI+ERA+COSTUI+%3F&Forum_Title=Prodotti

Qui mi fermo e naturalmente chi ha qualche info in più si faccia avanti ;)

Per rispondere a Michele, la buona progettazione e la costruzione più che buona del marchio si possono verificare sull'integrato provato da AF nel numero di febbraio. Mi piace in particolar modo la propensione a privilegiare la parte audio rispetto al video, e la politica "minimalista" che evita orpelli inutili e gadgets che non si utilizzeranno mai.

Staremo a vedere .. anzi a sentire ! :p

byez

Puka
25-02-2003, 13:11
Ho dei seri dubbi sul fatto che i prodotti siano costruiti su loro specifiche, semplicemente prendono dei prodotti già pre-confezionati e ci appongono il loro marchio, sempre IMHO, ciò non toglie, come ho gia detto, che siano validi e la componentistica sia di prima qualità e che magari il distributore, non ci faccia poi tanto la cresta sopra.

Per quanto riguarda l'estetica, è fondamentale la sinergia, che sò!, la stessa manopola, il display uguale, ecc.
Prendi la FIAT, la componentistica è la stessa di Lancia, AR, ecc.

I cinesi, in elettronica, si stanno buttando su prodotti e componentistica di qualità, al contrario di quanto hanno fatto i coreani, ad esempio sulle mie casse, usano condensatori, della tedesca m-cap (mi sembra), e qui, non sò se li importano o qualche azienda cinese li produca per loro.

Il discorso, di rimarchiare i prodotti, è palese nel settore delle autoradio, ove lo stesso prodotto identico in tutto e per tutto, è proposto con nomi diversi, mi ricordo di aver confrontato 4 e dico quattro sintolettori a cassette identici (magari ne esistevano anche degli altri), basta solo cambiare lo sportellino delle cassette.
Su questa strada, si può continuare all'infinito; un altro esempio: anni addietro, sono andato a visitare una fabbrica tedesca di lavatrici, ecc., da una linea principale, venivano poi smistate, a pettine, e a seconda della richiesta, gli veniva apporta la mascherina con il marchio, in bella evidenza.:D

Ciao