E' morto un Re [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : E' morto un Re



lorenzo419
24-01-2003, 14:37
Gianni Agnelli muore oggi 24/01/2003.

E' morto un Re!

angelo
24-01-2003, 16:56
E' morto un uomo. E tanto basta.
Che ha iniziato a lavorare a 45 anni, dopo 45 anni di bagordi, incidenti vari scappando a destra ed a manca.
Che ha delegato sempre tutto a grandi uomini (Ghidella, Romiti,etc).
Che Ŕ stato reso petronius arbiter dai media che lo osannavano.
Che amava dire che "innamorarsi Ŕ da cameriere".
Che ha firmato la scala mobile per paura del terrorismo.
Che ha prosciugato le casse del Mezzogiorno con le Cattedrali nel deserto ricattando lo Stato.
Ha avuto molte sfortune. E dolori. Come tutti.Tutti noi.
Spero che quando me ne andr˛ dicano di me le stesse cazzate.
Addio, grazie per Platiný.
Un suddito.

Spaccaossa
24-01-2003, 18:23
concordo che ha lasciato piu' ombre che luci,tuttavia aveva CLASSE, tutt'altra cosa del pseudo fascino che deriva dall'avere soldi e farne un uso ostentato, anzi ,pareva scusarsi di essere un miliardario ,con i suoi interlocutori.
In quest'Italia di omuncoli era un vero signore.
Eugenio

lorenzo419
24-01-2003, 18:33
Originariamente inviato da lorenzo419
Gianni Agnelli muore oggi 24/01/2003.

E' morto un Re!

Non come quello che fÓ la pubblicitÓ alle olive.

sasadf
24-01-2003, 23:54
senza commenti, mi accodo silente al lutto con costernato cordoglio....
Uno juventino

povox
25-01-2003, 10:45
Originariamente inviato da angelo
E' morto un uomo. E tanto basta.
Che ha iniziato a lavorare a 45 anni, dopo 45 anni di bagordi, incidenti vari scappando a destra ed a manca.
Che ha delegato sempre tutto a grandi uomini (Ghidella, Romiti,etc).
Che Ŕ stato reso petronius arbiter dai media che lo osannavano.
Che amava dire che "innamorarsi Ŕ da cameriere".
Che ha firmato la scala mobile per paura del terrorismo.
Che ha prosciugato le casse del Mezzogiorno con le Cattedrali nel deserto ricattando lo Stato.
Ha avuto molte sfortune. E dolori. Come tutti.Tutti noi.
Spero che quando me ne andr˛ dicano di me le stesse cazzate.
Addio, grazie per Platiný.
Un suddito.

Perfettamente d'accordo, anzi... adesso verrÓ persino nominato santo (persino il papa si Ŕ mosso per le condoglianze definendolo un uomo che ha dato molto all'italia), direi che ha forse, anzi, senza forse ricevuto molto da noi italiani, lui ha fatto solamente i propri interessi, ha guadagnato quando c'era da guadagnare, ha chiesto contributi quando doveva sborsarne, una vita da nababbo.. l'unica cosa che gli riconosco Ŕ la classe .. per il resto .
Mi spiace solo per la morte di un uomo.

Stefano

sasadf
25-01-2003, 17:22
Originariamente inviato da angelo
E' morto un uomo. E tanto basta.
Che ha iniziato a lavorare a 45 anni, dopo 45 anni di bagordi, incidenti vari scappando a destra ed a manca.
Che ha delegato sempre tutto a grandi uomini (Ghidella, Romiti,etc).
Che Ŕ stato reso petronius arbiter dai media che lo osannavano.
Che amava dire che "innamorarsi Ŕ da cameriere".
Che ha firmato la scala mobile per paura del terrorismo.
Che ha prosciugato le casse del Mezzogiorno con le Cattedrali nel deserto ricattando lo Stato.
Ha avuto molte sfortune. E dolori. Come tutti.Tutti noi.
Spero che quando me ne andr˛ dicano di me le stesse cazzate.
Addio, grazie per Platiný.
Un suddito.

una voce fuori dal coro, che mi ha lasciato molto pensare.....
in fondo, Ŕ tutto vero.....:rolleyes:

pace all'uomo che Ŕ stato...
sasad