bluray 4k [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : bluray 4k



marko 54
01-11-2019, 21:23
continuate pure a guardare commedie serie tv e film degli anni 70 con impianti home theater non sapete cosa vi perdete

prunc
01-11-2019, 22:29
:wtf: :what: :rolleyes:

Nordata
01-11-2019, 22:37
In effetti non mi sembra un messaggio molto chiaro, confesso di non averlo capito, colpa mia.

Saresti così gentile da spiegarlo con parole semplici.

Comunque pensa che io ho cercato di raccogliere, negli anni, il più possible dei film di fantascienza degli anni 50: 4:3, B/N, trucchi realizzati con la cartapesta o la plastilina, audio mono, il tutto su uno schermo di 3 m. di base, JVC 7000 ed impianto audio da parecchie migliaia di Euro, riesco a godermeli, ne ricavo persino piacere.

marko 54
02-11-2019, 07:43
vediamo se ci riesco io non sono piu giovanissimo sono appassionato di cinema piu di audio che di video nel senso che i film piu che vederli li ascolto perchè mi piacciono molto gli effetti speciali dinamica feroce alte taglienti e mozzafiato per cui volevo solo dire che se metto via col vento è un immensa tristezza

renato_blu
02-11-2019, 07:51
Spegni il pannello e lascia collegato l’impianto audio oppure mettiti una mascherina sugli occhi così non dovrai sorbirti il video.
Potremmo anche fare una petizione per escludere i dialoghi dalle tracce audio così potrai ascoltare solo la colonna sonora, spari botti e tamarrate annesse.
Sai che goduria..

marko 54
02-11-2019, 08:43
lunica tamarrata è il tuo impianto

alpy
02-11-2019, 08:52
vediamo se ci riesco io non sono piu giovanissimo sono appassionato di cinema piu di audio che di video nel senso che i film piu che vederli li ascolto perché mi piacciono molto gli effetti speciali dinamica feroce alte taglienti e mozzafiato per cui volevo solo dire che se metto via col vento è un immensa tristezza
Ma....ognuno ha la sua sensibilità e a casa propria vede e sente come meglio crede ma ad esempio per me è l'esatto opposto. Il cinema è prima di tutto immagine e non hai idea di come adesso goda a poter avere un sistema che soprattutto per i grandi classici eguagli la pellicola e la riproduca in modo fedele in casa mia. Con questo non ritengo che l'audio non abbia importanza, anzi! Deve possibilmente fare la sua parte ma ogni film è (come ogni cosa umana), figlio del suo tempo. Ed è indubbio che la tecnologia dell'audio abbia avuto un evoluzione notevole nel corso degli anni.

renato_blu
02-11-2019, 09:42
lunica tamarrata è il tuo impianto

Il tuo modo di esprimerti la dice tutta su cosa vai cercando su un forum.
E dubito sia esperienza e confronto nell’home cinema.

mau741
02-11-2019, 10:34
Se posso, credo di aver capito il senso dell'intervento (al netto dei toni che si stanno alzando un po' troppo).
Credo che marko54 intenda dire che a volte ci si ferma piu' sul aspetto tecnico (audio... video) del film piuttosto che sul film in se.
Il fatto è che questo è prima di tutto un forum tecnico... non è che non importi il contenuto del film, è che qui di solito si parla appunto del lato tecnico.
E' un po' come se su un sito di una determinata squadra di calcio ci si lamentasse che si parla troppo di quella squadra anzichè di un'altra.

Dario65
02-11-2019, 12:38
Sicuro?
A me sembra l'opposto. Marko54 credo sia interessato quasi esclusivamente al lato tecnico di un film, in modo quasi esclusivo della parte audio, che deve essere "adrenalinica" e coinvolgente. È disinteressato all'apetto artistico dell'opera, tanto da definire "una tristezza" il vedere film tipo Via col vento.
Naturalmente sono in totale disaccordo, condividendo in toto l'intervento di alpy.
Sul commento all'impianto ht di Renato, è meglio sorvolare in quanto mi sa tanto di (auto)celebrazione dell'avere. Cosa che non mi appassiona per nulla, anzi mi infastidisce non poco.

ellebiser
02-11-2019, 12:38
lunica tamarrata è il tuo impianto
@marko 54
questa è la tipica risposta che può innescare flames! Ti invito, nei due giorni di sospensione che ti sei guadagnato, a rileggere con attenzione il regolamento di questo forum, e a imparare a rispettare anche le scelte altrui.

bradipolpo
02-11-2019, 13:28
Che la componente audio sia importante in un film (soprattutto i quelli moderni), credo sia un'opionione più che rispettabile (al di là dei modi con cui è stata espressa) e condivisibile, ma che tutti i film fino agli 70 siano da buttare perché l'audio "non è bello" beh, è decisamente meno condivisibile, e del tutto campata per aria

p.s.
Immagino che la tristezza riguardo a Via col vento cui si riferiva, sia sotto l'aspetto audio, visto che di quello parlava

tAldo
03-11-2019, 13:35
ho passato parte della mia vita ad ascoltare film più che vederli usando le cuffie e vi garantisco che film recenti come ad esempio i cinecomics non si capisce una mazza al contrario se si va sul cinema anni 40 50 60 70...dove i dialoghi sono più incentrati.
Se si parla di effetti audio coinvolgenti come musiche lunghe e rumori oppure anche lunghi silenzi la visione è obbligatoria.
io non denigro più uno rispetto all'altro un opera deve essere giudicata nel suo complesso

Dario65
03-11-2019, 14:46
Immagino che la tristezza riguardo a Via col vento cui si riferiva, sia sotto l'aspetto audio, visto che di quello parlava

D'accordo, è possibile, però, a mio parere, è un commento che lascia il tempo che trova. Insomma, cosa ci si può aspettare da un film girato nel 1939? Un Dolby Atmos multicanale? Magari con un atroce ridoppiaggio?!
Senza considerare che, come sostiene anche tAldo nel post precedente, ci sono classici datati con un'ottima traccia monofonica, in grado di restituire un suono brillante e dialoghi perfettamente intelligibili.

Poi, ognuno è libero di pensarla come meglio crede, purché non si pontifichi. La tristezza,per me, nasce con films tutto effetti speciali, audio e video che siano, e niente più. Saranno pure un piacere all'ascolto, ma, alla fine, se c'è soltanto quello, la cosa non mi interessa granché e so bene ciò che mi perdo...;)

tdinero
04-11-2019, 00:58
Quindi Nosferatu di Friedrich Wilhelm Murnau del 1922,film muto e senza effetti speciali, considerato da tutti capolavoro del cinema mondiale, sarebbe una ciofeca.

Dario65
04-11-2019, 10:27
Assolutamente no! Se consideriamo l'assenza di dialoghi, il film è semplicemente OT. Invece, con un accompagnamento musicale in DTS MA o, meglio ancora, in PCM mch 7.1, potrebbe pure andare :D

stefanelli73
04-11-2019, 10:49
Con tutto il rispetto, ma non è meglio chiuderla questa discussione? Che senso ha tenerla aperta?

Dario65
04-11-2019, 10:51
Credo che si esaurirà da sola a breve. Anzi, di fatto, è già chiusa...

stefanelli73
04-11-2019, 10:56
Credo che si esaurirà da sola a breve. Anzi, di fatto, è già chiusa...

Manca solo l'ufficialità da parte dei Moderatori.:D

marko 54
04-11-2019, 17:21
qui non ci capiamo questo dovrebbe essere un sito che parla degli impianti audiovideo diffusori lettori bluray 1080 4k come fanno diversi siti per esempio af digitale che su ogni apparecchio o supporto fa una buona recensione e questo e quello che piace a me per cui ritornando a via col vento o i magnifici sette o papillon o il dottor zivago che a me sono sempre piaciuti non ho bisogno dellampli dolby atmos vado in bibblioteca lo prendo e me lo guardo direttamente in tv con semplice lettore dvd ecco il senso del discorso

renato_blu
04-11-2019, 18:04
Discorso che lascia il tempo che trova.
Questa è una sezione tecnica che parla di dischi UHD.
Tutti i film di qualunque genere beneficiano della visione tramite un Home Theatre di qualità, prova a vedere Zhivago o Ben Hur in HD e dimmi se non lascia un paio di spanne a film girati ieri
Che il film sia un dramma imperscrutabile, una commedia demenziale o un action tutto botti ha poca rilevanza.

CyberPaul
04-11-2019, 18:25
Continuo a non capire l’intento. E soprattutto perché aprire un thread con quasi lo stesso nome di un altro, dove ci sono post molto più sensati e costruttivi.

Nex77
04-11-2019, 18:59
Infatti non ha alcun senso, basta andare a spulciare le recensioni tecniche riguardo all'audio degli stessi film che ha citato direttamente, per capire che anche titoli vecchi beneficiano di un impianto home theater, ci mancherebbe:


Dalla recensione del blu-ray di Zivago (voto 4/5 sul comparto audio) (https://www.blu-ray.com/movies/Doctor-Zhivago-Blu-ray/6618/#Review):

La colonna sonora in DTS-HD Master Audio 5.1 dimostra un altro ammirabile aspetto dei recenti restauri Warner. Sinceramente, mi aspettavo che l'attività dell'LFE e dei surround fosse scialba, ma, anche quando la commovente musica di Jarre non prende il sopravvento sul campo sonoro, il rumore tonante degli zoccoli dei cavalli, lo sbraitare cupo dei treni in partenza, i venti incessanti delle tormente di neve, e il clamore di una folla frenetica, emerge da ogni canale, immergendo lo spettatore nella Russia di Lean. La parte bassa dello spettro sonoro ha peso e consistenza in molte scene, e l'atmosfera acustica e ambientale è sorprendentemente autentica (...). Personalmente, sono deliziato dal risultato.

Ma anche se si trattase di vecchi mix monofonici, molte colonne sonore beneficiano moltissimo del supporto anche del solo subwoofer che dà corpo e consistenza al suono, il non voler accendere l'impianto per questo tipo di contenuti, per partito preso a questo punto, mi perplime alquanto :rolleyes: .

Slask
04-11-2019, 19:09
per cui ritornando a via col vento o i magnifici sette o papillon o il dottor zivago che a me sono sempre piaciuti non ho bisogno dellampli dolby atmos vado in bibblioteca lo prendo e me lo guardo direttamente in tv con semplice lettore dvd ecco il senso del discorso

A parte che le tracce audio originali di film classici spesso vengono restaurate e rimasterizzate con nuove codifiche, pertanto potenzialmente anche un Magnifici Sette te lo potresti godere senza problemi su un impianto multicanale di qualità...
...ma rimane il fatto che il supporto HD o UltraHD rimane imprescindibile per un'esperienza migliore, poiché a differenza dell'audio (non tutte le tracce vengono restaurate) il video ne guadagna nel 99,9% dei casi.

Nex77
04-11-2019, 19:22
e me lo guardo direttamente in tv con semplice lettore dvd ecco il senso del discorso

Ah, questo mi era sfuggito, quindi l'alta definizione la buttiamo nel cesso, e i vari restauri UHD e HD dei tanti classici non vale la pena guardarli, basta un DVD... ma per piacere :rolleyes: .

Dario65
04-11-2019, 19:26
me lo guardo direttamente in tv con semplice lettore dvd ecco il senso del discorso

Ma che scherziamo? ;)



Tutti i film di qualunque genere beneficiano della visione tramite un Home Theatre di qualità, prova a vedere Zhivago o Ben Hur in HD e dimmi se non lascia un paio di spanne a film girati ieri

Oltre a questo, il paragone qualitativo con il rispettivo dvd non regge proprio! Per non parlare poi dei classici - non molti, ma ci sono - girati in 65mm o 35mm 8 perforazioni a cui solo l'HD può rendere giustizia. Vedere tutte queste opere in dvd anziché in blu-ray (fullhd o uhd che siano )significa, forse, non sapere cosa ci si perde...

Nex77
04-11-2019, 19:35
Basterebbe dare un'occhiata anche solo alle comparazioni via screenshot tra DVD e Blu-ray di uno stesso film (https://caps-a-holic.com/c.php?a=1&x=417&y=341&d1=206&d2=212&s1=2219&s2=2203&l=1&i=12&go=1) per rendersene conto.

Nordata
04-11-2019, 22:55
Giustamente, esiste già una discussione che tratta lo stesso argomento e praticamente con lo stesso titolo, pertanto è inutile continuare con questa.

Discussione chiusa.