Lettore Denon DCD-SA1 [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Lettore Denon DCD-SA1



Mandrake
19-04-2005, 10:24
Ragazzi, sapete qualcosa sul nuovo Lettore SACD Denon?
Io ho trovato questo http://www.denon.co.uk/site/frames_main.php?main=prod&ver=&MID=3&sub=2&action=detail&Pid=215


http://www.denon.de/site/datadir/gr/1_gr_eb_DCDSA1_PSilver.jpg


Secondo voi può contrastare qualitativamente SA11S1 Marantz?

Certo è una bella battaglia in casa!
Ciao Francesco

Mandrake
19-04-2005, 10:27
Altre foto

http://www.denon.de/site/datadir/gr/1_gr_eb_DCDSA1_back.jpg

Mandrake
19-04-2005, 10:28
http://www.denon.de/site/datadir/gr/1_gr_eb_DCDSA1_inside1.jpg

Mandrake
19-04-2005, 10:29
infine il telaio in rame
http://www.denon.de/site/datadir/gr/1_gr_eb_DCDSA1_inside2.jpg

AlbertoPN
19-04-2005, 10:49
Mandrake ha scritto:
Secondo voi può contrastare qualitativamente SA11S1 Marantz?

Certo è una bella battaglia in casa!

Non ti resta che prenderne uno, poi andare da Massimo e fare un confronto diretto. Easy, isn't it ? :D ;)

Mandi!

Alberto :cool:

P.S. La smetti di farmi sbavare????? Fra queste foto e quelle dell'AVC-A11XV nell'altro thread oramai ... ho finito la saliva!! :D :D

Mandrake
19-04-2005, 11:36
AlbertoPN ha scritto:
P.S. La smetti di farmi sbavare????? Fra queste foto e quelle dell'AVC-A11XV nell'altro thread oramai ... ho finito la saliva!

Hai proprio ragione però mal comune mezzo gaudio se no con chi ne parlo :D

Che dici Albero, è solo il clone del Marantz?

Che dici che a Vienna lo trovi?

m.tonetti
19-04-2005, 12:17
Interessante !

Street price ?

Ciao
MASSIMO

Mandrake
19-04-2005, 12:22
Ciao Massi, purtroppo da mie ricerche sembra che lo street price sia intorno ai 6.000 €.:eek: :eek:
Quindi beato chi se lo può permettere.
Ciao Francesco

Mandrake
19-04-2005, 12:24
In Germania il listino è 7.499
http://www.denon.de/site/frames_main.php?funk=main&main=prod&sub=2&Pid=215&MID=3&action=detail

Francesco

Mandrake
19-04-2005, 12:25
Massimo, sbaglio o il telecomando è molto simile al tuo gioiellino?
http://www.denon.de/site/datadir/gr/1_gr_eb_DCDSA1_remote.jpg
Francesco

AlbertoPN
19-04-2005, 12:47
Mandrake ha scritto:
Che dici Albero, è solo il clone del Marantz?

Che dici che a Vienna lo trovi?

Clone non lo so ... certo che rischiano di essere "cugini" ... è probabile che ci sia anche questo domani si .... però di sicuro non ci saranno prodotti Marantz .... mi sarei "sparato" una comparativa in tempo reale alla fine del simposio :D ....

Intanto vediamo di trovare il DVD A1XV va .... ^__^

Mandi!

Alberto :cool:

P.S. Anche se fossero "simili" esteticamente mi piace di più il Marantz .. .ma per questi oggetti sono le orecchie che devono decidere .....

maurocip
19-04-2005, 12:53
Io rimango piuttosto interdetto da queste produzioni (Marantz e denon).
Non per le macchine in sé ma per l'approccio.
Mi spiego: se stai nelle condizioni di Massimo sono perfette: 2 impianti, uno stereofonico ed uno multicanale in due luoghi separati.
Ma per gli altri mi lasciano perplesso. Vedi io ho un lettore che di listino sta su quelle cifre, è un lettore Hi-end di CD ed ovviamente legge solo quelli.
Ma ho un unico impianto e l'altro lettore è multicanale anche perchè, se mi compro un SACD è anche per godere della versione multicanale....
Capisco di più le politiche di Accuphase o di Teac che fanno lettori "mostruosi" ma comunque multicanale....
Belli, tecnologici, ma non li capisco.

AlbertoPN
19-04-2005, 13:19
maurocip ha scritto:
Belli, tecnologici, ma non li capisco.

i Sig.ri del Marketing avranno condotto più di qualche sondaggio, scoprendo che c'è una richiesta di queste macchine .. altrimenti non credo proprio che le avrebbero costruite ....

è finita l'era degli "esercizi di stile" per dimostrare "la potenza" di un marchio.

E poi la Denon ha quel sistema A/V "mostruoso" multitelaio presentato alle fiere internazionali qualche anno fa ... che non si è mai "concretizzato" .....

.... o magari lo ha fatto, ed è utilizzato "a pezzi" nelle ultime produzioni di questa multinazionale ?? ;)

Certo che sarebbe auspicabile una prova da un recensore con "le palle" (e le orecchie :D ) di questi "mostri" Teac, Accuphase, Denon, Marantz ed altri per capire davvero quanto ci sia di "esoterico" e quanto di "marketing" dentro queste elettroniche.

Ma con questi prezzi e per il segmento del mercato cui sono destinati ... come diceva Gene Gnocchi anni fa ... Cui prodest ?? :p

Mandi!

Alberto :cool:

m.tonetti
19-04-2005, 13:27
Le motivazioni che portano ad una scelta di un SACD 2CH sono molteplici.

Anzitutto il fatto che a oggi la qualita' dei SACD MCH e' quella che e', purtroppo !

Poi il fatto che per mettere in piedi un impianto MCH di qualita' non basta un buon lettore, ci vogliono in teoria 5 diffusori uguali e un'ottima sezione pre-finali. Tralascio il discorso cavi, su questo potremmo discutere una settimana intera.

A questo devi aggiungere i problemi di acustica che si presentano nell'allestire una sala d'ascolto MCH.

Comunque ritengo che disporre di una macchina che legge bene sia i CD che i SACD e' un valore aggiunto all'impianto che ti consente di apprezzare a pieno le ottime registrazioni SACD 2CH che ormai rappresentano una realta'.

Ciao
MASSIMO

maurocip
19-04-2005, 13:30
AlbertoPN ha scritto:
i Sig.ri del Marketing avranno condotto più di qualche sondaggio, scoprendo che c'è una richiesta di queste macchine .. altrimenti non credo proprio che le avrebbero costruite ....

è finita l'era degli "esercizi di stile" per dimostrare "la potenza" di un marchio.

Sì e no (guarda Samsung ed il suo plasma da 102 pollici o l'LCD da 82...
Vedi Teac ad esempio oltre ai mostri (dai costi mostruosi) costruisce anche il notevole DV-50, costruito come una corazzata e piuttosto ben suonante (l'unico che ho sentito però era customizzato AM Audio).
La sensazione (brutta) che ho è che si siano resi conto (i suddetti signori) del fallimento dell'audio multicanale e che quindi cerchino di salvarsi con macchine stereo che comuque attraggano anche chi ha grosse collezioni di CD ed imopianti solo stereo...
Boh... le mie perplessità rimangono.

maurocip
19-04-2005, 13:37
m.tonetti ha scritto:
Le motivazioni che portano ad una scelta di un SACD 2CH sono molteplici.

Anzitutto il fatto che a oggi la qualita' dei SACD MCH e' quella che e', purtroppo !

Poi il fatto che per mettere in piedi un impianto MCH di qualita' non basta un buon lettore, ci vogliono in teoria 5 diffusori uguali e un'ottima sezione pre-finali. Tralascio il discorso cavi, su questo potremmo discutere una settimana intera.

A questo devi aggiungere i problemi di acustica che si presentano nell'allestire una sala d'ascolto MCH.

Comunque ritengo che disporre di una macchina che legge bene sia i CD che i SACD e' un valore aggiunto all'impianto che ti consente di apprezzare a pieno le ottime registrazioni SACD 2CH che ormai rappresentano una realta'.

Ciao
MASSIMO
Sono d'accordo su tutto quello che hai detto, ma fai una riflessione: se per motivi di qualsiasi tipo tu disponessi solo di un impianto (quindi multicanale) te la saresti sentita di comprarti una macchina che ti inibiva comunque le potenzialità di parte dell'impianto?
Personalmente a casa mia e con le enormi differenze tra le macchine che ho, trovo il confronto solo stereofonico penalizzante per il SACD, mentre il multicanale offre una stage più ampio che in parte minimizza le migliori qualità dell'electrocompaniet rispetto al Denon.
Ritengo che invece tu abbia fatto la scelta giusta per quello che possiedi, ma non tutti possono permettersi due ambienti separati.

AlbertoPN
19-04-2005, 13:49
maurocip ha scritto:
Sì e no (guarda Samsung ed il suo plasma da 102 pollici o l'LCD da 82...
Vedi Teac ad esempio oltre ai mostri (dai costi mostruosi) costruisce anche il notevole DV-50, costruito come una corazzata e piuttosto ben suonante (l'unico che ho sentito però era customizzato AM Audio).
La sensazione (brutta) che ho è che si siano resi conto (i suddetti signori) del fallimento dell'audio multicanale e che quindi cerchino di salvarsi con macchine stereo che comuque attraggano anche chi ha grosse collezioni di CD ed imopianti solo stereo...
Boh... le mie perplessità rimangono.

Veramente parlavamo di audio ... ed i Koreani sono famosi per fare gli "sboroni" .... quando sono stato la figurati che la LG (tanto li è tutto LG e Samsung ... anche la Polizia era "griffata" Samsung) stava allestendo fuori Seoul (una 60ina di Km) una delle sette stazioni dei treni (estensione lineare un 3 Km buoni, non scherzo!!) che avevano in programma .. per dimostrare al mondo "chi sono" (parole loro !) ... quindi eliminali dalla bagarre ;)

Il DV-50 è un Pio 747 super pompato in audio e non ho mai avuto il piacere di ascoltare quello con la modifica di AM Audio ....

Sarebbe molto grave comunque un'ammissione di "disfatta" del multicanale (quanto inevitabile) proprio partendo dalle sorgenti ... mah !!!

Mandi!

Alberto :cool:

maurocip
19-04-2005, 15:26
AlbertoPN ha scritto:
Il DV-50 è un Pio 747 super pompato in audio e non ho mai avuto il piacere di ascoltare quello con la modifica di AM Audio ....


Modifica di AM Audio a parte, il pio se la sogna la meccanica del teac e, per quel poco di esperienza che ho, un progetto audio non è fatto di solo elettronica.


AlbertoPN ha scritto:
Sarebbe molto grave comunque un'ammissione di "disfatta" del multicanale (quanto inevitabile) proprio partendo dalle sorgenti ... mah !!!

Una semplice considerazione
Sono usciti quasi 3000 titoli:
circa 600 sono jazz
circa 1100 sono classica
circa 500 sono pop-rock
ebbene solo un 30% sono in multicanale e di questi non più del 50% sono recenti....
Insomma mi pare tanto puzza di Betamax, elcaset e DCC...

Mandrake
19-04-2005, 16:20
maurocip ha scritto:
.....se per motivi di qualsiasi tipo tu disponessi solo di un impianto (quindi multicanale) te la saresti sentita di comprarti una macchina che ti inibiva comunque le potenzialità di parte dell'impianto?....
Scusami Mauro allora perchè tu altre al bensuonante 2900 hai comprato l'EC?
Io ho sì un buon lettore multicanale ma come tu hai fatto prima di me, sto guardando e ascoltando x ampliare e migliorare la mia catena a/v.
Penso che i signori della Marantz o della Denon , se tirano fuori dei lettori così, vuol dire che suoneranno molto meglio del mio lettore multistandard anche con i cd, o no?
Vedrò poi, dopo ascolti comparativi, se acquistare il lettore top di gamma DVD-A1XV oppure tenermi il mio lettore ed aquistare un player dedicato al solo audio che ribadisco non è lignaggio dei soli che possiedono (beati loro) due sale dedicate.
Ciao
Francesco

PS
Comunque un plauso, alla Denon che IMHO ha tirato fuori, almeno dai dati su carta e dalla bellezza dell'oggetto veramente un prodotto interessantissimo soprattutto x chi se lo può permettere.
Chissà se suona bene:D ?

maurocip
19-04-2005, 16:34
Mandrake ha scritto:
Scusami Mauro allora perchè tu altre al bensuonante 2900 hai comprato l'EC?

E' il contrario mio caro :D .
Sono partito da un impianto solo audio e solo stereofonico. Dopo un periodo con un cessoso lettore CD mi sono comprato il mitico EMC1 usato.
Successivamente sono passato anche all'HT:
1) 2900
2) TW200
3) pre multicanale al posto di quello stereo
4) finale per i surround e surround.

partissi adesso, forse mi comprerei (ovviamente dopo averlo ascoltato) un lettore MULTICANALE di livello elevato al posto di un lettore di CD Hi-end ed un universale buono, anche se finora i CD come li ho ascoltati con l'EMC1 non li ho sentiti su altr macchine.

AlbertoPN
19-04-2005, 16:48
maurocip ha scritto:
Modifica di AM Audio a parte, il pio se la sogna la meccanica del teac e, per quel poco di esperienza che ho, un progetto audio non è fatto di solo elettronica.

Ti rispondo al volo Mauro perchè "vado di fretta" e non ho tempo per cercare i link (mi perdonerai) ma proprio "la meccanica" del DV-50 è stata la presa per il .... ehmmm ... fondelli della TEAC.

Niente VRDS, ma una cosa ibrida.

Tanto che nelle nuove macchine (UX-1 e sucessivi) si sbandiera la tanto pubblicizzata nuova meccanica antivibrazioni (che è un "miracolo di tecnologia meccanica" a quanto mi dicono le persone competenti) di chiara derivazione VRDS.

Riguardo al suono, a parte l'upsampling a frequenze "stratosferiche" , il DV-50 è stato accolto abbastanza "tiepidamente" dai così detti "guru" dell'audio, anche se per carità, non suona affatto male.

Ma il fatto di non essere nè carne, ne pesce secondo me lo ha penalizzato un pochino. Naturalmente IMHO.

Mandi!

Alberto :cool:

Greenhornet
19-04-2005, 17:00
è un bellissimo lettore e beato veramente chi se lo può permettere. in + è anche vero che starebbe benissimo in una sala
dedicata alla stereofonia pura.
:eek:

maurocip
19-04-2005, 17:07
AlbertoPN ha scritto:
Ti rispondo al volo Mauro perchè "vado di fretta" e non ho tempo per cercare i link (mi perdonerai) ma proprio "la meccanica" del DV-50 è stata la presa per il .... ehmmm ... fondelli della TEAC.

Niente VRDS, ma una cosa ibrida.

Tanto che nelle nuove macchine (UX-1 e sucessivi) si sbandiera la tanto pubblicizzata nuova meccanica antivibrazioni (che è un "miracolo di tecnologia meccanica" a quanto mi dicono le persone competenti) di chiara derivazione VRDS.

:eek: :eek:
HAI RAGIONE!!!!
E' sparito dal sito americano ogni riferimento alla parola VRDS (ti giuro che due o tre anni fa scrissi alla teac per sapere quando sarebbe stato introdotto in Italia ed allora sul sito jap, l'unica parola che si capiva era VRDS!!!!)
Che grossa SOLA (come si dice da queste parti).
VRDS riportato anche nelle prove fatte dalle riviste di settore....
Vabbè ho sbagliato esempio....

Mandrake
19-04-2005, 18:08
maurocip ha scritto:
E' il contrario mio caro :D .
Sono partito da un impianto solo audio e solo stereofonico. Dopo un periodo con un cessoso lettore CD mi sono comprato il mitico EMC1 usato.
Successivamente sono passato anche all'HT:
1) 2900
2) TW200
3) pre multicanale al posto di quello stereo
4) finale per i surround e surround.

partissi adesso, forse mi comprerei (ovviamente dopo averlo ascoltato) un lettore MULTICANALE di livello elevato al posto di un lettore di CD Hi-end ed un universale buono, anche se finora i CD come li ho ascoltati con l'EMC1 non li ho sentiti su altr macchine.

:p


Io invece ho riscoperto la musica grazie al muticanale. Dopo aver sentito i grandi miglioramenti con il 3910 penso, tranne poi smentite sul campo, che magari un ottimo lettore (e non ecludo un usato come il tuo;) sia esso SACD 2 CH sia esso solo CD player mi possa far fare ancora un balzo uin avanti x i cd e i SACD.
Ciao Mauro.
Francesco
PS: magari potremmo organizzare una comparativa con il buon Massimo x vedere se le differenze di prezzo tra EC, Denon e Marantz ci sono tutte :cool:

AlbertoPN
19-04-2005, 20:42
maurocip ha scritto:
Che grossa SOLA (come si dice da queste parti).
VRDS riportato anche nelle prove fatte dalle riviste di settore....
Vabbè ho sbagliato esempio....

Tranquillo ... ricordo ancora quando ho letto la recensione ... e difatti ne è scaturito ... questo :

http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?s=&threadid=8591&highlight=DELUSIONE+DV50

(a parte le solite, sibilline, note di No Disclosure Agreement :D ).

Poi hanno fatto qualcosa tipo MKII con DAC video a 14bit (in pratica adesso la sezione video potrebbe essere quella dell'868) e sono usciti anche i veri "mostri" con meccanica super collaudate (e di dreivazione VRDS).

Ad ogni modo è tutto qui :

http://www.teac.com/esoteric/index.html

Paginetta che mi leggo a volte quando sono triste e sconsolato ed immagino come scialacquare la vincita del Superenalotto! ;)

Mandi!

Alberto :cool:

maurocip
20-04-2005, 08:35
AlbertoPN ha scritto:
Ad ogni modo è tutto qui :

http://www.teac.com/esoteric/index.html

Paginetta che mi leggo a volte quando sono triste e sconsolato ed immagino come scialacquare la vincita del Superenalotto! ;)

Mandi!

Alberto :cool:
lo so... ci passo ogni tanto anche io a rimirarmi l'UX-1, il mio vorreimanonposso....:rolleyes:
Ma se avessi la pecunia, comunque prima vorrei provarlo, sai com'è dopo la delusione del DV-50....:D

s.homer
21-04-2005, 10:54
AlbertoPN ha scritto:
Certo che sarebbe auspicabile una prova da un recensore con "le palle" (e le orecchie :D ) di questi "mostri" Teac, Accuphase, Denon, Marantz ed altri per capire davvero quanto ci sia di "esoterico" e quanto di "marketing" dentro queste elettroniche.



Sul numero del mese scorso di suono c'è una bella comparativa tra lettori universali

Mandrake
21-04-2005, 11:04
s.homer ha scritto:
Sul numero del mese scorso di suono c'è una bella comparativa tra lettori universali
mi potresti dire marca e modello dei lettori provati? Thanks
Francecso

m.tonetti
21-04-2005, 11:07
Mandrake ha scritto:
:p


Io invece ho riscoperto la musica grazie al muticanale. Dopo aver sentito i grandi miglioramenti con il 3910 penso, tranne poi smentite sul campo, che magari un ottimo lettore (e non ecludo un usato come il tuo;) sia esso SACD 2 CH sia esso solo CD player mi possa far fare ancora un balzo uin avanti x i cd e i SACD.
Ciao Mauro.
Francesco
PS: magari potremmo organizzare una comparativa con il buon Massimo x vedere se le differenze di prezzo tra EC, Denon e Marantz ci sono tutte :cool:

Da stasera parte una comparativa approfondita tra Accuphase DP-85 e Marantz SA11-S1.

Ciao
MASSIMO

Mandrake
21-04-2005, 11:17
Incredibile il suo peso è di
22 kg.

s.homer
21-04-2005, 12:02
Mandrake ha scritto:
mi potresti dire marca e modello dei lettori provati? Thanks
Francecso

E' un servizio diviso in 2 parti pubblicato sui numeri di febbraio e marzo, ricordo il denon A11, l'onkyo SP1000E e lexicon RT-10, il quarto non lo ricordo ma era il più caro, stasera controllo e ti so dire

igor
21-04-2005, 13:16
Mandrake ha scritto:
Incredibile il suo peso è di
22 kg.

il peso non fa la differenza!

il LINN CD12 pesa solo 12 chili ma è stato definito il miglior lettore cd al mondo!

dimensioni, peso e misure non sempre dicono il vero, dicono soltanto quello che dicono!
un lettore da 22kg non è sinonimo di buon suono, ma solo di buona costruzione e non sempre le due cose vanno di pari passo!

ciao

igor

Microfast
21-04-2005, 16:05
AlbertoPN ha scritto:
Tranquillo ... ricordo ancora quando ho letto la recensione ... e difatti ne è scaturito ... questo :

http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?s=&threadid=8591&highlight=DELUSIONE+DV50

(a parte le solite, sibilline, note di No Disclosure Agreement :D ).

Poi hanno fatto qualcosa tipo MKII con DAC video a 14bit (in pratica adesso la sezione video potrebbe essere quella dell'868) e sono usciti anche i veri "mostri" con meccanica super collaudate (e di dreivazione VRDS).

Ad ogni modo è tutto qui :

http://www.teac.com/esoteric/index.html

Paginetta che mi leggo a volte quando sono triste e sconsolato ed immagino come scialacquare la vincita del Superenalotto! ;)

Mandi!

Alberto :cool:

Salvo poi scoprire che la meccanica monumentale per leggere SACD e DVD non serve a niente, e che piu' in generale, avere la meccanica Pioneer sarebbe sempre e comunque auspicabile ........ :D

Saluti
Marco

Microfast
21-04-2005, 16:07
igor ha scritto:
il peso non fa la differenza!

il LINN CD12 pesa solo 12 chili ma è stato definito il miglior lettore cd al mondo!

ciao

igor


Quanti secoli fa .............. ?

Saluti
Marco

Mandrake
21-04-2005, 16:24
Microfast ha scritto:
Quanti secoli fa .............. ?

Saluti
Marco
Ciao Marco,
Hai avuto modo di ascoltare il lettore SA11S1?
Mi piacerebbe sapere la tua opinione in merito.

Francesco

maurocip
21-04-2005, 17:12
Microfast ha scritto:
Salvo poi scoprire che la meccanica monumentale per leggere SACD e DVD non serve a niente, e che piu' in generale, avere la meccanica Pioneer sarebbe sempre e comunque auspicabile ........ :D

Saluti
Marco e questo su quale manuale del perfetto player è scritto??? :cool:

Microfast
21-04-2005, 17:53
maurocip ha scritto:
e questo su quale manuale del perfetto player è scritto??? :cool:

Perche' grazie ai potenti algoritmi di correzione usati dal formato cd-rom e ancor di piu' nei dvd o leggi correttamente ( esattamente come e' necessario copiare fino all'ultimo bit un file compresso altrimenti diventerebbe inservibile ) o leggi talmente male che "va a strappi" nella migliore delle ipotesi o peggio ancora si blocca la riproduzione, ergo .............

Saluti
Marco

Microfast
21-04-2005, 17:55
Mandrake ha scritto:
Ciao Marco,
Hai avuto modo di ascoltare il lettore SA11S1?
Mi piacerebbe sapere la tua opinione in merito.

Francesco

Per sentito dire ( e conoscendo le circuitazioni Marantz ) penso sia un ottimo lettore; non l'ho pero' sentito personalmente, perche' l'ultima cosa che comprerei sarebbe un lettore non universale o castrato della funzione multicanale ....

Saluti
Marco

igor
21-04-2005, 20:30
Microfast ha scritto:
Quanti secoli fa .............. ?

Saluti
Marco

va bene così!

non mi interessava il paragone in sè e per sè, volevo dire che non sempre maggior massa inerziale (perché di peso non si può parlare!:D ) vuol dire miglior suono!

ciao

igor

Microfast
21-04-2005, 20:44
igor ha scritto:
va bene così!

non mi interessava il paragone in sè e per sè, volevo dire che non sempre maggior massa inerziale (perché di peso non si può parlare!:D ) vuol dire miglior suono!

ciao

igor

A be ,che il peso non dica tutto, quello e' poco ma sicuro .........

Saluti
Marco

igor
21-04-2005, 20:52
Microfast ha scritto:
A be ,che il peso non dica tutto, quello e' poco ma sicuro .........

Saluti
Marco

se vogliamo essere proprio pignoli il peso non dice assolutamente niente!

piuttosto la massa forse qualcosina la dice ma non troppo nemmeno quella:D

ciao

igor

ango
22-04-2005, 07:54
m.tonetti ha scritto:
Da stasera parte una comparativa approfondita tra Accuphase DP-85 e Marantz SA11-S1.

Ciao
MASSIMO

Massimo,

allora
???????????????????????
???????????????????????
???????????????????????
???????????????????????
:D

sono un "pelino" curioso!

Mandrake
22-04-2005, 08:54
ango ha scritto:
Massimo,

allora
???????????????????????
???????????????????????
???????????????????????
???????????????????????
:D

sono un "pelino" curioso!
voci di corridoio dicono che ha fatto nottata;)
Francesco

ango
22-04-2005, 09:17
Mandrake ha scritto:
voci di corridoio dicono che ha fatto nottata;)
Francesco

e chi non avrebbe tirato l'alba al suo posto ???? :D

Ilario.

Greenhornet
22-04-2005, 13:20
igor ha scritto:
il peso non fa la differenza!

il LINN CD12 pesa solo 12 chili ma è stato definito il miglior lettore cd al mondo!

dimensioni, peso e misure non sempre dicono il vero, dicono soltanto quello che dicono!
un lettore da 22kg non è sinonimo di buon suono, ma solo di buona costruzione e non sempre le due cose vanno di pari passo!

ciao

igor
è vero a volte il peso indica una costruzione molto accurata.
però è anche vero che costruzione accurata è sinonimo di qualità.

s.homer
22-04-2005, 14:09
s.homer ha scritto:
E' un servizio diviso in 2 parti pubblicato sui numeri di febbraio e marzo, ricordo il denon A11, l'onkyo SP1000E e lexicon RT-10, il quarto non lo ricordo ma era il più caro, stasera controllo e ti so dire

L'altro lettore è un theta da più di 7000 euro :eek:


Su audio rewiev di questo mese c'è la recensione del lettore universale di Mcintosh, anche qui si superano i 7000 euro :(

m.tonetti
25-08-2005, 22:48
Visto che Francesco (alias Mandrake) perde i colpi :D volevo segnalare l'uscita sul mercato dei modelli inferiori della stessa serie del DCD-SA1.

Vale a dire DCD-2000AE e DCD-1500AE.

Dal sito tedesco:

http://www.denon.de/site/frames_main.php?MID=3&Gruppe_A=1&Gruppe_B=2&Gruppe_C=4&action=prodlist&main=prod&sub=2&ver=

Ciao
MASSIMO

angelo
25-08-2005, 23:08
maurocip ha scritto:

Capisco di più le politiche di Accuphase o di Teac che fanno lettori "mostruosi" ma comunque multicanale....


Non c'è alcun lettore Accuphase multicanale.:confused:

maurocip
27-08-2005, 20:49
angelo ha scritto:
Non c'è alcun lettore Accuphase multicanale.:confused:
oooopsss hai ragione!!!:D