EVENTO HDR DA AUDIO QUALITY MILANO 20 MAGGIO [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : EVENTO HDR DA AUDIO QUALITY MILANO 20 MAGGIO



Audio Quality
12-05-2017, 17:59
LUMAGEN - SCHERMI EPV & JL AUDIO
Presentazione HDR Intesity Mapping in sala Cinema!

Fabio e Francesco saranno lieti di presentarvi le innumerevoli possibilità che offre un videoprocessore come il Radiance di Lumagen. Con il concetto di HDR Intesity Mapping, nuova funzione del processore Radiance Pro 4K, scopriremo un modo tutto nuovo di proiettare contenuti HDR. Gli appassionati di proiezione hanno da subito nutrito dubbi sulla riproduzione di questo tipo di contenuto con il proprio videoproiettore, preferendo il vecchio standard (SDR) anche durante la visione dei nuovi dischi 4K. Da oggi, grazie al prodotto di casa Lumagen, anche i proiettori meno luminosi potranno esprimere tutte le loro potenzialità. La gestione completa del segnale consente di ottenere una riproduzione video tutta da riscoprire. Non mancheranno cenni al miglior schermo ad alto contrasto del mercato: il DarkStar 9 di Elite Screen. Tutto esposto sotto forma di presentazione video, per condurre i partecipanti lungo le spiccanti peculiarità dei prodotti in presentazione.

PRENOTA LA TUA PARTECIPAZIONE presso Spazio 2m Segrate Milano
Scrivi a fabio@audioquality.it per confermare la tua presenza!

Audio Quality
15-05-2017, 18:04
Presentazione in anteprima italiana del nuovissimo Oppo UDP-205EU, il miglior player nativo Ultra HD 4K sul mercato! Un lettore universale sia di supporti ottici che di files, compatibile con tutti gli standard e future-proof grazie all'architettura programmabile. Ideale per impianti Audiophile grazie agli stadi di conversione Digitale/Analogica di altissimo livello.
Offre uscite audio analogiche di qualità "High-End". A dare forza e qualità alle uscite anlogiche abbiamo infatti il prodotto "Top Class" della pluripremiata SABRE. OPPO UDP 205 EU monta ben due convertitori ESS ES9038PRO a 32bit HyperStream DAC.

PRENOTA LA TUA PARTECIPAZIONE
Scrivici a fabio@audioquality.it per confermare la tua presenza!

Stefanik
19-05-2017, 13:57
Visto che il topic bolognese non ha sortito effetti, spero che in seguito a questo evento qualcuno possa chiarire cosa sia questo HDR Intesity Mapping e come agisca nello specifico ;)
Senza ovviamente tralasciare commenti sul nuovo oppo 205 :)

saverio labate
19-05-2017, 15:13
Dai, raccontate tutto! Com'è questo 205?

e.frapporti
22-05-2017, 08:41
Prima di tutto ringrazio Fabio De Angelis per l'ospitalità e disponibilità e Francesco Aliotta per la "lezione" sul HDR e la disponiblità ad esaudire le richieste del pubblico presente.

Venendo al nocciolo della questione, HDR Intesity Mapping, vi dico cosa ha capito, se ho frainteso qualcosa tiratemi le orecchie e rettificate.
Cos'è: innazitutto va detto che è una nuova funzionalità, un algoritmo, del Lumagen Radiance Pro che sarà disponibile con un aggiornamento del firmware (Francesco ci aveva detto che sarebbe stato rialsciato "domani", quindi ieri 21/05/2017, ma sul sito lumagen non ce n'è ancora traccia).
Cosa fa: riesce ad ottimizzare la resa del HDR per i videoproiettori, cioè display che non dispongono di elevata luminosità. Dai vari spezzoni che Francesco ci ha mostrato direi che lo fa molto bene. In modalità demo-splitscreen era possibile vedere nella parte sinistra dello schermo l'immagine con HDR "semplice", cioè il risultato di una calibrazione standard, e nella parte destra l'immagine processata con l'Intensity Mapping: la differenza era davvero marcata. Per un appassionato del video che cerca di avvicinarsi alla perfezione solo questo algoritmo potebbe valere la spesa del Radiance Pro.
Come lo fa: l'algoritmo mette in relazione i metadati del video, in particolare i nits di riferimento cui è stato registrato (1000, 1100,4000 ecc.) e quelli ambientali (in particolare la prestazione luminosa del sistema VPR+schermo) che vanno inseriti dall'utente. Sulla base di questi dati il Radiance prende e "modifica" la calibrazione HDR standard (che ovviamente va fatta preventivamente) e la ottimizza.
N.B. Siccome non ci è stato dimostrato il dettaglio operativo ma solo descritto il principio di funzionamento (e poi mostrato il risultato finale) non so dire di più.

commento: direi che questa è la risposta a tutti quelli che fin'ora erano scettici sul HDR-col-videoproiettore, grazie all'Intensiy Mapping i nuovi contenuti UHD possono essere sfruttati e goditi appieno.
il problema: purtroppo per accedere a questa tecnologia occorre un investimento importante visto il costo elevato del Radiance Pro.

e.frapporti
22-05-2017, 08:53
Dai, raccontate tutto! Com'è questo 205?

il 205 era presente, in bella mostra e funzionante, nella sala al piano terra (la demo HDR si è svolta nella sala al piano seminterrato), sinceramente non me ne sono interessato, a parte un'occhiata da vicinio all'hardware, anche se probabilmente lo acquisterò in un prossimo futuro, perchè so già quello che mi interessa sapere e perchè non potendo paragonarlo, con un confronto diretto, ad altre macchine non avrei avuto termini di paragone per poter dire "è una bomba" oppure "niente di che".

A proposito di hardware invece posso dire che ho per la prima volta ho visto all'opera lo schermo Darkstar9 e non posso che confermare quanto di buono avevo letto. Se costasse meno ne avrei già programmato l'acquisto purtoppo invece è solo entrato nella mia wishlist dei sogni. Magari in futuro ... non si sa mai.

AlbertoPN
22-05-2017, 09:05
Per un appassionato del video che cerca di avvicinarsi alla perfezione solo questo algoritmo potebbe valere la spesa del Radiance Pro.

Correndo il rischio di fare la figura di quello che fa sempre "gnè gnè", un appassionato di video che cerca di avvicinarsi alla perfezione dovrebbe evitare di inserire spippolamenti più o meno spinti all'immagine.

HDR di per se è già una "violenza" all'immagine originale, un aritificio più o meno riuscito per colmare un problema fisico e tecnico dei sistemi di cattura e riproduzione video rispetto al nostro apparato visivo, per cui renderlo ancora più marcato non so quanto "bene faccia" a chi cerca appunto "la perfezione" (che comunque, per sua definizione, non esiste).

Torniamo ai vecchi discorsi dell'eecolor, del Darbee etc etc

Non dico che non possano essere utili o anche gradevoli in alcune situazioni, ma rimanendo ben consci che quello che si ottiene non ha nulla a che fare con "la realtà" o quello che ci voleva far vedere il regista.

e.frapporti
22-05-2017, 09:24
HDR di per se è già una "violenza" all'immagine originale,
invece dalla spiegazione di Francesco sembrava proprio l'opposto: l'HDR sfrutta la nuova profondità colore a 10 bit per riuscire a riprodurre meglio la realtà. Non entro nei dettagli perchè ora non ho tempo e soprattutto perchè rischierei di scrivere inesattezze, Aliotta è stato molto chiaro e convincete, per la prima volta credo di aver capito capito davvero il senso teorico del HDR che è proprio quello che scritto sopra: riprodurre meglio la realtà.
Chiaro che se la ripresa video è digitale ed è stata fatta con altre specifiche poi la riproduzione HDR sarà artificiosa ma se si parte da una ripresa digitale HDR o una pellicola allora la restituzione HDR offrirà più fedeltà.

stazzatleta
22-05-2017, 09:32
è quello che mi sono sempre chiesto. HDR è sinonimo di maggiore realtà o di artefatto?

AlbertoPN
22-05-2017, 09:35
Aliotta è stato molto chiaro e convincete, per la prima volta credo di aver capito capito davvero il senso teorico del HDR che è proprio quello che scritto sopra: riprodurre al meglio la realtà.

è priorio così infatti, il senso teorico è quello.

HDR è nato in fotografia molto prima che arrivasse nella proiezione domestica.

E serve per colmare il gap fra la gamma dinamica che l'occhio umano riesce a percepire e quello che il miglior sistema di cattura oggi disponibile e la migliore catena di riproduzione oggi disponibile, riescono a visualizzare a schermo.

Proprio perché non si può catturare tutto con la stessa percezione che ha l'occhio di fronte alla stessa immagine, si adoperano soluzioni in fase di ritocco o post produzione, basate su algoritmi che devono comunque fare i conti con una coperta corta. Questo è noto.

E dato che è una cosa messa "dopo" ed ovviamente perfettibile (se fosse possibile eliminarla perché si cattura già l'immagine come "dovrebbe essere" staremmo discutendo del sesso degli angeli), per un purista è qualcosa di artificioso ed ovviamente non aderente con quello che si è ripreso, ma con quello che "dopo" si vorrebbe far vedere.

Non so se sono riuscito a spiegarmi.

AlbertoPN
22-05-2017, 09:36
HDR è sinonimo di maggiore realtà o di artefatto?

Ovviamente la seconda Ale ... è qualcosa di applicato "dopo".
Come il 3D fatto in studio e non con telecamere stereoscopiche, o un missaggio MCH partendo da una base stereo (se non mono).

Non discuto che quello che esce possa anche essere "gradevole", o in base al contenuto/fruizione ache molto gradevole.
Ma non ha nulla a che fare con la qualità e la ricerca di essa.

e.frapporti
22-05-2017, 09:46
Ovviamente la seconda Ale ... è qualcosa di applicato "dopo".
Sono d'accordo solo per quanto riguarda le risprese video eseguite in digitale con specifiche NON HDR.

AlbertoPN
22-05-2017, 10:01
le riprese video eseguite in digitale con specifiche NON HDR.

Conosci la tecnica di ripresa con specifiche HDR e sai come vengono realizzate ?

Stefanik
22-05-2017, 10:24
Io non la conosco, tu la sai? Ce la spiegheresti?

ps ringrazio tutti gli altri che vorranno dare feedback sull'evento ;)

Di JL cosa c'era?

AlbertoPN
22-05-2017, 10:28
Io non la conosco, tu la sai? Ce la spiegheresti?

No, non la conosco. Per quello ho chiesto sopra, visto che per non essere d'accordo su di un punto evidentemente bisogna conoscerne pregi e difetti, così da confrontare le due tecniche.

Stefanik
22-05-2017, 10:56
Ah ok, avevo capito che la conoscevi...anche perchè, come dici giustamente, per non apprezzare questa tecnica bisognerebbe sapere pregi e difetti...

AlbertoPN
22-05-2017, 11:06
per non apprezzare questa tecnica bisognerebbe sapere pregi e difetti...

si si e difatti dell'HDR so come funziona (più o meno) ....

ma le riprese a specifica, no. Per quello chiedevo.

e.frapporti
22-05-2017, 11:12
Conosci la tecnica di ripresa con specifiche HDR e sai come vengono realizzate ?

no, in effetti so poco-nulla sulle tecniche di ripresa ma la tua domanda mi ha fatto notare che mi sono espresso male quindi riformulo.
Io intendevo riprese digitali con specifiche compatibili che quelle del HDR.

e.frapporti
22-05-2017, 11:20
Di JL cosa c'era?
Non ne ho idea, non è stato messo in evidenza niente. Non essendo interessato non ho chiesto.

Nordata
22-05-2017, 11:41
Solo un chiarimento, poichè dichiari che di questa funzione a tutt'oggi non esiste ancora traccia:

sarà disponibile con un aggiornamento del firmware (Francesco ci aveva detto che sarebbe stato rialsciato "domani", quindi ieri 21/05/2017, ma sul suto lumagen non ce n'è ancora traccia)
però affermi anche che:

Dai vari spezzoni che Francesco ci ha mostrato
Questo farebbe supporre che l'esemplare di Radiance che era in dimostrazione lo aveva già implementato, giusto?

Oppure volevi dire che è stato presentato un video preparato da Lumagen in cui si facevano vedere quelle che saranno probabilmente gli effetti, non l'effetto in sè ottenuto al momento?

Quale delle due?

e.frapporti
22-05-2017, 11:47
Questo farebbe supporre che l'esemplare di Radiance che era in dimostrazione lo aveva già implementato, giusto?
corretto.

Francesco ci ha spiegato che Lumangen gli ha fornito in anteprima il software a scopo dimostrativo (e forse per avere dei feedback visto che ne è in possesso da diverse settimane, ma questo lo suppongo io)

ZioMartinLoganHT
22-05-2017, 12:47
null



Francesco ci ha spiegato che Lumangen gli ha fornito in anteprima il software a scopo dimostrativo (e forse per avere dei feedback visto che ne è in possesso da diverse settimane, ma questo lo suppongo io)


Leggendo i post, ho ancor più la sensazione che con questo HDR si stiano raggiungendo vette di (ulteriori) complicazioni, manipolazioni ed alchimie varie non alla portata neppure di una ristretta cerchia di appassionati ma solo di qualche addetto ai lavori... a voler tacere delle preferenze personali, delle teorie e degli schieramenti (puristi e non) tra gli innumerevoli tipi di HDR e surrogati vari alla Dolby Vision , si aggiunge anche questo prodotto hardware/software (ancora non ufficiale a quanto leggo) e già mi immagino quindi le infinite discussioni e svariati tread sulle (in)compatibilità varie tra i vari Hdr , Hdmi 2.n (prese e cavi) , 4k, spazi colore, Bit, sonde, necessità di accrocchi vari alla Fury, etc... e quanto altro conoscete certamente meglio di me...
Parlare poi di "realtà" in relazione a film già nati manipolati e in computer grafica è comunque una utopia...e non parlo solo dei Cartoni
... il cielo , nuvole o terra di Oblivion son reali ?
Non voglio certo dar la colpa all ultimo (per ora) arrivato in questo settore, ma penso.che la direzione da seguire sarebbe ben altra ...opposta... imho

Nordata
22-05-2017, 13:24
Mi ricorda molto le affermazioni che ascoltai in una delle presentazioni del Vango con eeColor al vecchio TAV ed in cui veniva affermato che "ora finalmente il rosso della tenda (nelle Cronache di Narnia) è quello vero", come se chi lo affermava fosse stato presente alle riprese.

e.frapporti
22-05-2017, 13:56
Leggendo i post, ho ancor più la sensazione che con questo HDR si stiano raggiungendo vette di (ulteriori) complicazioni, manipolazioni ed alchimie varie non alla portata neppure di una ristretta cerchia di appassionati ma solo di qualche addetto ai lavori... a voler tacere delle preferenze personali, delle teorie e degli schieramenti (puristi e no..........[CUT]

Si purtroppo di fatto l'HDR complica la vita dell'appassioanto, non c'è dubbio.
Secondo Francesco (riporto quanto ci ha detto lui perchè io sono solo un signor nessuno, spero di non aver fraiteso) hanno avuto troppa fretta di introdurlo sul mercato per cui le cose sono state definite solo parzialmente e lo standard è molto ampio, vale a dire poco definito, da questo è nato una sorta di farwest delle specifiche (film proposti con 1000 nits di riferimento, altri con 4000, per dirne una, oppure HDR+ o Dolby Vision e per dirne un'altra).
E' altrettanto vero però che l'idea di base è buona perchè la gamma dinamica standard (SDR - non so se sia corretto definarla così) ha dei grossi limiti ma con una profondità colore di soli 8 bit era difficile (impossibile?) superarli. Adesso la tecnologia ha fatto un passo avanti, è possibile avere una profondità colore di 10 bit e raggiungere lo spazio colore DCI-P3 (lo stesso utilizzato nei cinema) con questi presupposti non mi sembra male l'idea di superare i limiti del SDR spingendosi oltre.
Ora questo Intensity Mapping è solo la risposta di Lumagen alle complicazioni che offre il mercato, è nato proprio per semplificare la vita all'appassionato e migliorare la resa sui VPR dove effettivamente ci sono dei limiti hardware (potenza luminosa ben distante da quella che servirebbe) notevoli.

cmq. la questione si può anche leggere diversamente, senza fare crociate ideologiche: l'HDR è una realtà del mercato, piaccia o meno, se l'utente è interessato sappia che lumangen vende una soluzione che vale davvero la pena di prendere in considerazione, se l'utente non è interessato continui pure con il "vecchio" standard. Ad ognuno il suo.

e.frapporti
22-05-2017, 14:03
Mi ricorda molto le affermazioni
non ho ben capito a quale affermazione ti riferisci, se intendi, più o meno, "grazie all'HDR ci si avvicina di più alla riproduzione della realtà" era da intendersi "potenzialmente" se poi viene mal gestito è un altro paio di maniche.

Fedayn69
22-05-2017, 14:50
HDR di per se è già una "violenza" all'immagine originale, un aritificio più o meno riuscito per colmare un ..........

Torniamo ai vecchi discorsi dell'eecolor, del Darbee etc etc [CUT]
Perchè eecolor che è solo un contenitore di 3DLut è in questo discorso? :rolleyes:

pela73
22-05-2017, 15:03
Già il fatto di passare da 8 bit a 10 bit ci sono un sacco di sfumature in più,
comprese la parte bassa (nero) che alta (bianco)
perciò già questo dovrebbe essere abbastanza godibile per la visione senza scomodare HDR e cippa merluzzi.

stazzatleta
22-05-2017, 15:17
Perchè eecolor che è solo un contenitore di 3DLut è in questo discorso? :rolleyes:

perchè non è solo un contenitore per la 3D LUT, ma anche un "arricchitore" d'immagine. di fatto incrementava la saturazione in una determinata gamma di frequenze per regalare una sensazione del colore più vivida, ma di fatto artefatta e poco verosimile

e.frapporti
22-05-2017, 15:33
perciò già questo dovrebbe essere abbastanza godibile per la visione senza scomodare HDR e cippa merluzzi.
per carità, è comunque un passetto avanti ma non risolve un problemino: con 8 bit le sfumature per ogni colore sono poche così i tecnici video sono costretti a rinunciare ad una fetta della gamma dinamica.
Il solito esempio che fa anche Emidio, nella scena di Sicario. Quando la colonna degli agenti USA torna dal messico e sono bloccati in colonna: ci sono a terra le strisce bianche della segnaletica orizzontale e su uno dei SUV americani il riflesso del sole. Sul video a codifica standard i due bianchi sono identici, invece nella codifica HDR il bianco del riflesso del sole è molto più "sparato" rispeto alla linea bianca sull'asfalto, più "opaca", come giusto che sia. In questo caso sfido a sostenere che la visione HDR non sia più fedele alla realtà.
Se non si applicasse la curva del gamma HDR ma la solita curva standard avremmo solo più sfumature ma il bianco della linea a terra resterebbe identico al bianco del riflesso molte "informazioni" visive andrebbero comunque perse e l'impressione resterebbe quella di un'immagine "piatta" (se avete avuto modo di vedere quella scena in SDR e HDR capite di cosa parlo), ovviamente il punto di bianco è solo la punta dell'iceberg, come si suol dire, il particolare più evidente di una gestione più soddisfaente delle informazioni visive.

pela73
22-05-2017, 15:41
Se non si applicasse la curva del gamma HDR ma la solita curva standard avremmo solo più sfumature ma il bianco della linea a terra resterebbe identico al bianco del riflesso molte "informazioni" visive andrebbero comunque perse e l'impressione resterebbe quella di un'immagine "piatta"

Ma in un ipotetico 10 bit dove si hanno più sfumature " in teoria " il bianco del sole dovrebbe essere più alto e quello della riga più basso.
In teoria è?

e.frapporti
22-05-2017, 15:45
esatto hai appena descritto in parole povere la ragion d'essere dell'HDR,
perchè per far si che quello che hai scritto accada non è banale come sembra e la soluzione che i tecnici hanno escogitato non è altro che l'HDR
(diciamo che questo è quello che ho dedotto/capito/intuito dalle spiegazioni di Emidio e Francesco)

Fedayn69
22-05-2017, 16:05
perchè non è solo un contenitore per la 3D LUT, ma anche un "arricchitore" d'immagine. di fatto incrementava la saturazione in una determinata gamma di frequenze per regalare una sensazione del colore più vivida, ma di fatto artefatta e poco verosimileCerto......se lo si usa senza creare Lut caricando quelle preinstallate. Sarebbe come comprare un monitor o vpr e usare solo le ISF senza calibrarle . In realtà la sua unica vera funzione in una catena video e quella di contenere Lut per il proprio monitor\vpr per migliorare notevolmente il CMS.

stazzatleta
22-05-2017, 16:19
ci stiamo portando fuori tema. l'eecolor è stato fatto conoscere come bundle al proiettore Truview Vango esaltandone le proprietà di gamut e di saturazione. In un secondo momento si è anche scoperto che poteva essere caricata una 3DLut cosa non da poco in quanto con qualche centinaio di euro ci si poteva garantire una correzione decisamente valida senza ricorrere a sistemi complessi e costosi come il Radiance o per chi non se la sentiva di utilizzare un HTPC.

La chiamata in causa di Alberto voleva semplicemente riprendere l'accezione negativa dello strumento ovvero quella delle immagini drogate e poco verosimili che restituiva pur risultando molto d'impatto e non la funzionalità generale dell'oggetto, bastava solo capire questo

Fedayn69
22-05-2017, 16:49
Chiedo scusa per non aver capito il senso e per il fuori tema :ave:

Nordata
22-05-2017, 17:48
Idem il mio intervento relativo all'eeColor, quando venne presentato si insisteva sul fatto che finalmente si aveva una rappresentazione che rispecchiava la realtà, stessa cosa che più o meno ho letto qui.

(Coincidenza, anche chi presentava era la stessa persona, che al tempo collaborava con un altro venditore).

kayama728
23-05-2017, 10:57
HDR Intesity Mapping....
...un algoritmo, del Lumagen Radiance Pro, Cosa fa: riesce ad ottimizzare la resa del HDR per i videoproiettori, cioè display che non dispongono di elevata luminosità....

quindi risolverebbe i problemi dello Z1...
quale vpr è stato utilizzato?

e.frapporti
23-05-2017, 11:01
JVC X7500

lo Z1 è stato usato all'evento di Bologna


quindi risolverebbe i problemi dello Z1...
risolvere è una parola grossa, visto che il problema maggiore dello Z1 è il contrasto nativo "ridotto", ma certamente aiuterebbe

Nordata
23-05-2017, 12:42
Ma sì, tanto chi ha speso qualche decina di migliaia di Euro per lo Z1 non avrà certo problemi a spenderne qualche altro migliaio per un Radiance, per un "aiutino", anzi, con un altro piccolo esborso per un Darkstar "aiuterebbe" anche con il contrasto.

e.frapporti
23-05-2017, 13:42
:D si la battuta ci sta, eccome, anche se magari qualcuno potrebbe aver fatto un grande sforzo per arrivare alla somma necessaria ed ora non gli resta più margine per ulteriori acquisti.

e.frapporti
23-05-2017, 13:56
tornando al nocciolo della discussione (HDR Intesity Mapping), su AVS ho trovato un intervento fresco fresco di Jim (http://www.avsforum.com/forum/37-video-processors/2172017-new-lumagen-radiance-pro-series-51.html), ossia il patron della Lumagen, che dà un aggiornamento interessante sul rilascio della nuova realise del firmware che comprende l'HDR I.M. :

"A week ago I posted I was changing the equations for HDR Intensity Mapping. As seems typical this created some new overflow conditions. We have been running these down and fixing them. We believe we have only one overflow left to resolve, and so believe the HDR Intensity release should be Monday or Tuesday this week.

Until it passes all our tests we can't be certain, but looking good for early this week. "

che significa (tradotto da google):

"Una settimana fa ho postato che stavo cambiando le equazioni per HDR Intensity Mapping. Come è normale che sia questo ha creato alcune nuove condizioni di overflow. Abbiamo eseguito questi processi e fissandoli. Crediamo di avere ancora solo un overflow da risolvere e credo che la release di HDR Intensity dovrebbe essere pronta lunedì o martedì di questa settimana.

Fino a che non passa tutti i nostri test non possiamo esserne certi, ma sembra buono all'inizio di questa settimana."

Insomma dovrebbe essere questione di ore o al massimo pochi giorni (se si prferisce il pessimismo)

P.S.-rileggendo mi è venuto un dubbio siccome siamo già a martedì ed il post è di oggi mi chiedo se gli americani scrivono "this week" e magari intendono la settimana che inizierà con domenica, quindi di fatto "next week". Qualcuno è esperto in "gergo" statunitense?

vaikyr
25-05-2017, 07:31
Qualcuno ha testato il 205?

e.frapporti
25-05-2017, 08:29
All'evento HDR di sabato mattina mi sembra che nessuno abbia prestato particolari attenzioni all'Oppo205, io però non sono stato li tutto il tempo magari mi è sfuggito qualcosa (anche se, visto l'andazzo della mattinata, non credo), quindi visto la discussione in cui hai posto la domanda, non aspettarti grandi contributi. Meglio che concentri la tua attenzione sulla discussione specifica dell'Oppo205

vaikyr
25-05-2017, 10:06
Grazie, non sapevo ci fosse una discussione specifica per il 205

gsagen
25-05-2017, 15:26
Sono d'accordo solo per quanto riguarda le risprese video eseguite in digitale con specifiche NON HDR.
A prescindere se le riprese vengano o meno effettuate in HDR, se questo viene aggiunto dopo, in post produzione, è comunque il regista che lo gestisce in modo da arrivare ad un immagine il più possibile vicina alla sua idea. Di conseguenza, il risultato di visione con HDR dovrebbe essere corrispondente all'immagine che il regista voleva esattamente restituire. Da qui l'esigenza di utilizzarlo in riproduzione e, non avendo 35K da spendere per un VPR 4K con la giusta luminosità, si può ovviare con questi nuovi algoritmi che credo siano sempre più performanti.
Non dobbiamo fare l'errore di paragonare l'alta fedeltà audio a quella video...sono cose diverse, per lo meno IMHO

e.frapporti
26-05-2017, 11:46
Insomma dovrebbe essere questione di ore o al massimo pochi giorni (se si prferisce il pessimismo)
l'update per l'HDR intensity mapping è finalmente disponibile

AlbertoPN
27-05-2017, 22:11
Non dobbiamo fare l'errore di paragonare l'alta fedeltà audio a quella video...sono cose diverse, per lo meno IMHO

Alta fedeltà è alta fedeltà ....
In audio il sistema sparisce e devi avere le stesse emozioni che proveresti in tempo reale durante l'evento.
In video il sistema sparisce e devi avere le stesse emozioni come stessi assistendo in tempo reale all'evento.

Chiaro che audio e video sono diversi, stimolano apparati, porzioni del cervello e della memoria diversi.
Ma il concetto di alta fedeltà non cambia, in relazione a quanto detto sopra.

Quella che cambia, ed in modo drastico, è la cultura audio e la cultura alle corrette immagini.
Sempre troppo poca in entrambi i casi, mediamente .... è questo è il fattore che sfruttano i Sigg. che vendono e propinano soluzioni miracolose, spettacolari, innovative e superlative .... sempre per loro ed i loro portafogli.