Come costruire l'HiFi-PC definitivo, guida e foto recensione [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Come costruire l'HiFi-PC definitivo, guida e foto recensione



brcondor
07-03-2014, 08:51
Ciao a tutti,
come feci per il primo HTPC dedicato all'audio, mi piacerebbe condividere con voi questo secondo progetto.
L'idea nasce dalla voglia di dimostrare che con un minimo di competenza e passione si possano raggiungere risultati di primissimo ordine.
Perchè dai, parliamo francamente, PC castrati come i vari media player HiFi vengono venduti a prezzi che non hanno senso di esistere.
Quello che voglio creare è una sola sorgente digitale, senza DAC, che esca direttamente in coassiale.
Voglio fare tutto questo spendendo una cifra che nel mondo HiFi è ridicola, meno di 200€.
L'attore protagonista è un oggettino che aveva destato grandissima attenzione quando uscì un paio d'anni or sono, il RAspberry Pi.
Cos'è il raspberry Pi? E' un PC pensato per riempire ogni aula di ogni scuola americana, caratterizzato da un costo ridicolo (meno di 30$ per fare girare linux senza problemi), da un consumo di potenza ancora più ridicolo (viene alimentato con un alimentatore da cellulare che entra con la micro-usb).
Viste queste caratteristiche, la comunità dell'opensource si è mobilitata creando una serie di sistemi operativi dedicati.
Per i nostri scopi, 3 sono da considerare più degli altri:
- RaspiFy
- Volumio
- RaspBMC
Ora l'ultimo andrebbe benissimo ma nasce più per l'Home Theater: sicuramente farò qualche prova ma non è quello adatto.
Il primo è una versione di MPD Voyage dedicata a Rasberry, caratterizzata da un'interfaccia grafica di accesso estremamente ricca e user friendly.
Piccola pregressa, cos'è MPD Voyage? E' una distribuzione linux ridotta all'osso (meno di 70 MB) con attivi solamente i processi audio (non c'è interfaccia grafica per minimizzare i disturbi): se l'avete mai provata, saprete meglio di me quanto questo sistema operativo sia anni luce avanti agli altri come resa ma abbia una sorta di scomodità e macchinosità di installazione come payback. La versione per Raspberry evita tutto ciò: basta sistemare la SD con il vostro PC windows e poi metterla dentro al Raspberry.
Il secondo è l'evoluzione del primo: sinceramente l'ho scoperto per caso e chiaramente sono curioso.
Ma andiamo alla lista della spesa:
- raspberry pi versione B 37€ (la versione A non ha la presa ethernet e vi costringe a comprare un Hub usb)
- case in plexyglass 11€
- alimentatore 11€
- SD classe 10 da 8 GB 6€
Totale: 65€
Con questa spesa avrete una sorgente che esce in USB e non ha nulla da invidiare a nessun'altra sorgente dal costo qualsiasi (si parla di lettori di file digitali chiaramente, non di meccaniche o altra roba).
Come completare il tutto? Con una bella HiFace two, perfettamente supportata dal Sistema Operativo.
Il materiale mi arriverà martedì (non l'HiFace): in settimana monterò tutto, farò tante foto e una bela guida steb by step.
Spero che questa cosa interessi a qualcuno :).

FASE 1: prepariamo il sistema operativo.
Ieri pomeriggio è arrivata la schedina SD. Avendo un 10 minuti liberi mi sono dedicato a quello.
Preparare la SD con dentro il SO è stato più ostico di quanto pensassi: a causa di non so bene quale bug (abbastanza comune), sui MAC spesso vengono lette come "read only". Consigliano di mettere la lunguettina che permette di passare da lock a unlock a metà posizione, ma nel mio caso non ha cambiato la sostanza.
Ho preso un secondo PC, un netbook della samsung e non ho avuto nessun problema.
L'immagine da montare si trova a questo indirizzo: http://volumio.org/get-started/
Il programma per montarlo a questo: http://sourceforge.net/projects/win32diskimager/files/latest/download (sourceforge è un sito molto usato per distribuire software free, solitamente sono file puliti, non fatevi ingannare dal layout particolare).
win32diskimager è estremamente semplice da usare.
Questa è una foto che certifica la prima fatica conclusa:
21425
Arrivato il Raspberry la paura degli 8.000 problemi legati a distro gratis di linux si è fatta sentire: già pensavo chissà quali follie dovrò fare per fare partire l'accrocchio.
Foto del raspberry appena tirato fuori: https://onedrive.live.com/redir?resid=97D54AAE7F6D2D06!674&authkey=!AOABxPnZWe3qQDE&v=3&ithint=photo%2c.jpg
Quello che è successo mi ha lasciato basito: inserito cavo di rete, cavo di alimentazione, disco fisso esterno autoalimentato e Dac tramite usb, scheda SD, tutto ha funzionato alla meraviglia senza il minimo problema.
La cosa allucinante è che è grande quanto un magic mouse, come si vede da questa foto.
https://onedrive.live.com/redir?resid=97D54AAE7F6D2D06!675&authkey=!ANLXLBIuhD3_2s8&v=3&ithint=photo%2c.jpg
La cosa più difficile che ho fatto è stata montare il case, veramente un macello (ci ho perso 10 minuti).
Quindi riassumendo, con una spesa di tempo totale di 30 minuti e una spesa economica totale di 70€, mi trovo con questo raspberry pronto per funzionare.
Ma come funziona?
Dal punto di vista di accesso alle informazioni (scegliere che cosa riprodurre etc) è il sistema più comodo che ho avuto: lavorando al pc, mi collego sul browser, digito volumio/local e mi connetto, scelgo il brano con estrema semplicità.
Dal punto di vista della qualità audio, li per li ero contento ma non mi sembrava di aver fatto enormi passi in avanti. Poi è successo un fatto, mi si è rotta la presa ethernet in camera mia (si è rotto il filo). Ho ordinato una maledetta crimpatrice su amazon, strumento che sto ancora aspettando. Quindi dopo 1 giorno e mezzo di raspberry, sono tornato al vecchio sistema (htpc con windows 7 e foobar / Jriver): ecco, li ho sentito le differenze. Il suono era deludente rispetto al lampone, vuoto e poco emozionante.
Appena arriva la crimpatrice faccio altre foto al sistema in funzione.
Se avete domande fatele pure :)

srg_70
07-03-2014, 13:50
Bravo brCondor!
Seguiro' con attenzione la tua guida. Io attualmente uso un pc dedicato atom con progetto Daphile.
Esco in USB e vado direttamente al mio ampli Pioneer A70K con DAC Sabre. Molto bella l'applicazione e interfaccia (usa server Squeezebox).
Vedremo se riusciremo a migliorarlo. ciao

Stefanik
07-03-2014, 14:23
Sono curioso, mi iscrivo.
Grazie.

brcondor
07-03-2014, 14:49
Carino Daphile.
Martedì mi arriva il pacco da Amazon e appena ho mezza giornata di tempo monto tutto.
L'atom è fin troppo potente per un music player e quindi nel migliore dei casi, uno spreco di corrente :P.
Un mio pensiero, avulso da questo post, è quello di provare anche la versione HTPC e se funziona bene comprare una seconda schedina e switcharle in base a quello che devo riprodurre. Venderei quindi l'HTPC e reinvestirei i soldi sulla HiFace, su un buon cavo coassiale e su una PSU lineare per il DAC.

srg_70
07-03-2014, 15:05
Il consumo monitorato del mio sistema Atom con Daphile si assesta a circa 15watt
Non fa uso di monitor n'è mouse n'è tastiera ma mi collego al server da ipad con Squeezebox oppure
Da Mac OS con safari

brcondor
07-03-2014, 15:24
15 watt è circa 5 volte tanto il consumo massimo di un Raspberry (si parla di un alimentatore da 0,7A e 5V per farlo andare).
Che poi scusa, questo tuo consumo, me lo dici a monte o a valle del PC? Nel senso, usi un Wattmetro che calcola i Watt consumati dal pc oppure usi un programma che ti dica quanta potenza sta consumando il PC?

valesusu
07-03-2014, 16:18
ciao a tutti

io è da qualche tempo che uso con soddisfazione una configurazione simile
rasp + volumio + hiface2

una volta installato il sistema operativo sulla sd si inserisce nel rasp ed è pronto all'uso,
in automatico dovrebbero venire riconosciuti hard disk collegati o nas di rete.

E' possibile controllare il dispositivo tramite inrefaccia web oppure con un client per MPD (ne esistono per tutti i tipi di dispositivi fissi e mobili).

Da sottolineare che il creatore di raspify/volumio è italiano

Nordata
07-03-2014, 18:03
Esiste una Sezione apposita dedicata agli HTPC, discussione pertanto spostata, ma un po' di attenzione non avrebbe guastato.

riki72
08-03-2014, 07:15
:::molto molto interessato ... grazie a tutti, riki

srg_70
08-03-2014, 07:22
Per il consumo uso un wattmetro in tempo reale mi da l'assorbimento di corrente
Ieri ho acquistato il Raspberry Pi..sono pronto!
Nell'attesa oggi lo provero' con Volumio..

brcondor
08-03-2014, 10:32
Aspetto i tuoi feedback :). Io proverò qualsiasi OS possibile prima di decretare il vincitore. Alla fine essendo tutto su SD ci si mette un secondo a cambiare SO.

Antinory
08-03-2014, 10:39
Molto interessante, rimango sintonizzato.

ashram666
08-03-2014, 11:05
Progetto veramente interessante. Domanda : non sarebbe meglio usare con il raspb una interfaccia come questa e uscire in analogico o con doppia analogica ? http://www.hifiberry.com/

brcondor
08-03-2014, 14:06
Interessantissima l'uscita digitale, ma sono già sold out. Sarebbe bello vedere qualche confronto, anche perchè costa solo 30€

srg_70
08-03-2014, 15:23
Sto' ascoltando Volumio, e l'audio esce veramente bene, devo approfondire e vedere se sento differenze con Daphile usato con soddisfazione fino a ieri..
La cosa che non mi piace molto di Volumio è il fatto che non vedo le cover degli album, e un po meno intuitivo di Daphile che invece ha una bellissima gestione database. Ottimo Airplay di Volumio.

brcondor
08-03-2014, 16:21
Ma Daphile può essere montato sul raspberry?

srg_70
08-03-2014, 18:58
Purtroppo no..
Sono in contatto con Kipeta lo sviluppatore sempre disponibile, e sul Raspi non c'e speranza
Sono passato al momento nuovamente a Daphile, chi lo prova è difficile che torni indietro..vedremo

brcondor
08-03-2014, 19:09
Ma come pura qualità audio, Daphile per te è migliore di volumio?

srg_70
09-03-2014, 08:17
In questi anni ho imparato una cosa..se a noi serve solo un mezzo di trasporto audio con uscita usb o coac x DAC esterno allora tutte le soluzioni si equivalgono basta che siano assolutamente bit perfect (confermatomi anche da Kipeta) e l'ago della bilancia lo fa l'interfaccia software che sia da pc, Mac o iPad, e la gestione facilitata del database. Reputo Daphile uno dei migliori, provare x credere. Su iPad e uno spettacolo usare Squeezepad o iPeng. Inoltre Kipeta mi ha aiutato per un problema di compatibilità iniziale con il mio nuovo ampli Pioneer A70K e dac sabre interno, in 10min mi ha risposto e risolto il problema!
Qualità audio a mio parere ottima, ma qui come ti dicevo entra in ballo il tuo Dac e sistema hifi.
Poi possiamo intervenire sull'alimentazione, magari sulla qualità della usb ma il risultato a parer mio cambia poco...
Un altra cosa bella di Daphile che puoi utilizzare più Dac insieme e provare in tempo reale eventuali differenze...non è poco.
Spesa pc scheda madre+hd ssd+RAM + case € 200,00
Adesso sto pensando di cambiare case con uno Streacom FC5 per questioni estetiche e qualitative.
Dimenticavo...con Daphile copi direttamente i CD sul tuo NAS o altro con tanto di copertine etc tipo Cocktail audio..

valesusu
09-03-2014, 08:22
La cosa che non mi piace molto di Volumio è il fatto che non vedo le cover degli album
Se invece di collegarti a volumio via browser usassi un client mpd (ad esempio Ario per windows oppre Mpod o mpad per dispositivi apple) dovresti vedere anche le copertine.

shimizu
09-03-2014, 14:50
Discussione interessante! Facci vedere come procede!

brcondor
11-03-2014, 08:46
Piccolo aggiornamento sul primo post (aggiorno sempre quello): montato il SO su SD

brcondor
11-03-2014, 16:45
Arrivato. Non credevo, davvero plug and play. Qualità ottima. Appena ho tempo di fare una cosa a modo, scrivo una guida/recensione dettagliata

brcondor
15-03-2014, 09:28
Aggiornato il primo post

srg_70
15-03-2014, 09:33
Quindi brcondor qual'e la tua impressione legata all'ascolto audio..jriver Vs Volumio chi vince?
Io in questo momento sto' testando affondo Daphile vs volumi solo parete audio, ed i due si equivalgono..forse volumio un pelino meglio
Adesso proverò' iMac Audirvana Plus vs Volumio..

brcondor
15-03-2014, 10:30
Dalla mia esperienza, direi che volumio suona meglio sia di foobar che di Jriver. Dal punto di vista "tecnico" è assolutamente corretto, vista la snellezza del SO volumio rispetto a Windows. Ho pure un'iMac, se esiste una trial di audirvana potrei fare anche questo test.
E c'è una piccola aggiunta da fare.
La coax nel Rdac (a mio parere) suona molto meglio dell'ingresso USB. Il confronto è stato fatto con USb sul raspberry VS coax su htpc (usando l'uscita coax della asus xonar essence). Non oso immaginare cosa verrà fuori quando avrò la HiFace two (o qualcosa di simile).
Comunque la morale della favola è: non spendete triliardi in cose inutili (com un htpc dedicato, un mac mini, un mediaplayer hiend). Con 70€ (200€ se consideriamo la hiface two, spesa che andrebbe fatta anche sulle prime due alternative che ho citato), avrete un lettore hiend con un'interfaccia curata, e una facilità di installazione e gestione imbarazzante.

srg_70
15-03-2014, 10:50
Concordo...hai notato che in alcuni rari momenti Volumio emette un piccolissimo scoppiettio..ti è capitato su file 24/96Khz?

srg_70
15-03-2014, 10:54
Ho provato Audirvana Plus, devo dire ottima qualità musicale, molto vicino a volumi e forse lo supera ma parliamo di piccole differenze almeno al mio udito, più' spazialità e scena. Adesso tocca ad Amarra Symphont with IRC...

brcondor
15-03-2014, 12:47
Si ogni tanto capita. Ma nel mio caso è bastato stoppare la canzone e farla ripartire per risolvere il problema.

brcondor
18-03-2014, 14:59
Dopo qualche giorno di attenti ascolti, vi posto le mie impressioni.
La resa audio è fenomenale, sento una profonda differenza con l'HTPC normale. Oggi dovrei concludere per una hiface two usata e a giorni dovrebbe arrivarmi lo ZG FT 146. Non vedo l'ora.
C'è qualche piccolo bug, ogni tanto parte un pezzo con mille scoppiettamenti fastidiosi, ma basta ricaricarlo e questo non risuccede.

srg_70
18-03-2014, 18:57
Ciao brcordor
Si anch'io direi una buona qualità audio (ma non credo stupefacente come mi aspettavo) confrontato anche con XBMC Gotham 13 devo dire una grande sorpresa di quest'ultimo che faceva uscire una musica pulita e armoniosa come Volumio (xbmc usa credo ultima release di pulse audio..linux) ma...mi sono appena comprato ed arriva domani il Pioneer N30K!! Voglio collegarlo in coax al mio ampli con DAC ESSSabre A70K...ho preferito questa soluzione perché airplay, perché dlna e perché a prova di scoppiettanti almeno come letto sulle varie ottime recensioni in rete e bellissimo da vedere che non guasta..stay tuned!

brcondor
18-03-2014, 20:09
Ho provato a cambiare il resampling e il risultato è migliorato ulteriormente.
Sono curioso di sentire il tuo parere sul confronto tra il Pio (300€) e Volumio (60€).

brcondor
19-03-2014, 15:28
Ho aggiunto oggi pomeriggio lo ZG ft 146, impressionante il suono che tira fuori l'RDAC. Entro max lunedi dovrebbe arrivarmi anche la HiFace two :)

srg_70
19-03-2014, 20:46
Scusa, lo hai collegato al Raspi oppure all'rDac?

brcondor
19-03-2014, 23:33
All'rDac. Ma stavo pensando di fare la prova anche col rasp e nel caso comprare un secondo ZG.

Flavio61
20-03-2014, 18:48
Ciao,
girovagando per il forum sono incappato in questa interessantissima discussione e ieri notte mi avete fatto fare le 3:30 per seguire le varie prove con Volumio e Daphile.

Con Daphile non ho avuto grandi problemi ed ora sono pronto ai confronti con il mio server autocostruito secondo le specifiche del modello Zuma di Computer Audiophile. Ho invece grossi problemi con Volumio in quanto non riesco a farlo partire. Ho provato a creare una SD (ed anhe una penna USB) secondo le istruzioni ma non c'è verso il PC non si avvia (schermata nera o dopo qualche secondo si avvia da HD Windows). Ho il dubbio di non partire dal file immagine giusto, sul sito Volumio l'unico download che ho trovato si trova nella sezione "rasberry" ma va bene anche per Windows? Se non è così dove trovo la versione per Windows?

valesusu
21-03-2014, 12:24
Se non è così dove trovo la versione per Windows?

Non esiste una versione per windows, volumio è una distribuzione linux ottimizzata per l'ascolto audio e pensata per girare su mini pc tipo raspberry udoo cubox-i etc..

Flavio61
21-03-2014, 14:21
Quindi le istruzioni che trovo sul sito sono solo per creare la SD su sistemi Windows ma poi il tutto deve essere utilizzato su un mini-pc? Non può funzionare su un normale PC con processore Intel i7?

brcondor
21-03-2014, 15:09
Sinceramente non penso. Io sto provando approfonditamente daphile sul htpc normale e mi sta piacendo assai

srg_70
21-03-2014, 16:56
Te lo dicevo che Daphile è superiore...ma ormai mi sto innamorando del Pioneer N30..piu lo uso più mi piace
Poi dal mio mac con Itunes lo trovo comodissimo per ascolto senza impegni..quando invece voglio ascoltare veramente bene vado con ipad e app Pionerr oppure con Kinsky da imac
Il punto è che adesso ho il mio bel HTPC praticamente nuovo con Daphile su SSD..che non uso,.,lo metterò' sul mercatino

srg_70
21-03-2014, 21:23
Sono venuto al dunque della mia configurazione audio preferita.
Pioneer N30 tutta la vita! Comodo, di qualità, e completo posso ascoltare tutti i tipi di formati audio e anche gapless!
Io uso solo Mac in casa e quindi...iTunes con Airplay (fantastico) ascolto la mia libreria, le radio iTunes...ma quando voglio ascoltare a qualità massima (ricordate che Airplay solo 44Khx 16bit) i miei file Hd loosless 24bit/192Khz uso l'applicazione SongBook! eccezionale comando tutto dal mac e uso il NAS qNAP con Twonky come server DLNA/UPNP. Songbook nasce per apparecchi di rete della LINN, NAIM etc ma riconosce automaticamente l'N30 senza sbagliare mai, inoltre sempre tramite songbook ascolto le radio di TUNEin! Che dire stracontento del'acquisto e non torno indietro..oltretutto il look dell'N30 non ha rivali bellissimo
Domani test audio seri tra N30, Volumio, Daphile x verdetto finale..poi passo alla parte video ma li non ho problemi con Openlec XBMC su NUC i3

rabside
29-04-2014, 18:30
Nessuno di voi ha provato http://www.hifiberry.com/ ?
Mi sembra un progetto molto interessante!

Lo stavo puntando per avere un player sicuramente non audiophile ma con un minimo di qualità in più rispetto al classico htpc senza DAC dedicato. che ne pensate?

Michele79
16-07-2015, 13:23
Ciao a tutti, spero di poter rispolverare questa vecchia discussione, senza aprirne altre, per sapere a distanza di tempo le esperienze fatte dai vari utenti, in particolare brcondor, con i sistemi di questo tipo.
Ho un server/NAS linux molto capiente e un buon DAC che vorrei utilizzare con una sorgente digitale.
Tra le varie ipotesi:
- Raspeberry PI 2 con Volumio (o RuneAudio)
- Mini PC con Daphile
- Auralic Aries Mini

Avete "raggiunto la pace dei sensi" con qualche soluzione specifica?
Grazie, ciao!

Flavio61
22-07-2015, 21:06
Io sono soddisfattissimo di aver seguito alla lettera queste indicazioni http://www.computeraudiophile.com/content/497-computer-audiophile-pocket-server-c-p-s-v3-zuma/