regolazione bianco crt 420HB [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : regolazione bianco crt 420HB



gerico38
10-08-2004, 20:00
Ciao,volevo sapere se come me avete notato che la temperatura colore a 6500 ha una dominanza sul verde,mentre risulta più naturale a 9300.
Io cmq ho fatto delle prove di regolazione su quella Utente,volevo sapere se qualcuno ha fatto lo stesso e se si con quale settaggi,grazie.

giapao
11-08-2004, 10:11
gerico38 ha scritto:
Ciao,volevo sapere se come me avete notato che la temperatura colore a 6500 ha una dominanza sul verde,mentre risulta più naturale a 9300.
Io cmq ho fatto delle prove di regolazione su quella Utente,volevo sapere se qualcuno ha fatto lo stesso e se si con quale settaggi,grazie.

a 6500 per la verita' noto una dominante sul giallo.
uso la 9300 modificata a... occhio ma ancora non mi soddisfa pienamente... penso che dovro' quanto prima fare una adeguata colorimetria del crt.

tieni conto che la colorimetria si modifica anche toccando il fuoco elettrico dei tubi... ma il bianco ti soddisfa come tonalita'?

ciao
Gianni

rinorho
11-08-2004, 13:48
Il tutto non può prescindere dalle regolazioni della sorgente!
Ad esempio se si utilizza un htpc, bisogna pure specificare le regolazioni del software player, la scheda video e i suoi parametri di funzionamento.
Siccome ritengo che oggi come oggi è sempre più sensato pilotare un vpr con un htpc il discorso non può limitarsi alle sole regolazioni del vpr!
La mia esperienza è molto vicina a quella di Gianni nel senso che a 6500 avverto una leggera dominante giallastra, tuttavia può essere eliminata agendo sul valore del gamma della scheda video e molto dipende dal sw utilizzato. Se si utilizzassero tutte le regolazioni flat del vpr e dell'htpc e queste darebbero risultati soddisfacenti non vedo perchè dovremmo stare a ricercare continuamente la confugurazione ottimale.
Evidentemente le configurazioni flat, sono poco più che un'orientamento, così come i consigli presi da persone che utilizzano altre configurazioni.
Per esempio un membro del forum utilizza con il mio stesso vpr una impostazione del contrasto del vpr pari a 77/100 mentre io sono tarato a 53/100. Se sulla mia configurazioni imposto il contrasto del vpr a 77/100, l'immagine diviene del tutto inguardabile così come sono sicuro che 77/100 su quel vpr è una regolazione corretta!
Compreso?
Pertanto una qualche informazione supplementare potrebbe aiutare chi, utilizzando il tuo stesso vpr, può darti qualche dritta supplementare.

Il mio modesto consiglio è quello di installare sotto il telo un buon televisore crt con tutte le impostazioni flat e di focalizzarti su qualche immagine significativa e cercare riprodurre col vpr qualcosa che ci assomigli quanto più possibile.
Ciao, Rino

Ciao, Rino

gerico38
11-08-2004, 15:39
Il giallastro giapao è dovuto proprio alla dominanza di verde che si attenua a 9300 perchè i valori sono piu' bassi.Per quanto riguarda la colorimetria del vpr,se possiedi un colorimetro ti sarei grato se potresti aiutare anche me ad effettuarla,grazie ciao.

gerico38
11-08-2004, 15:41
Ha dimenticavo il vpr lavora con un htpc con scheda abit 9600 e driver unian catalyst 1045a,processore amd 2,4 e scheda madre abit at7 con 512 mb ram ddr.

Sergicchio
11-08-2004, 18:44
rinorho ha scritto:
Il mio modesto consiglio è quello di installare sotto il telo un buon televisore crt con tutte le impostazioni flat e di focalizzarti su qualche immagine significativa e cercare riprodurre col vpr qualcosa che ci assomigli quanto più possibile....o magari un monitor calibrato, magari un Barco...:D

Scherzi a parte, il punto del bianco è relativo se visto con solo gli occhi e non gli strumenti.
In un ambiente illuminato con lampade ad incandescenza il D65 potrebbe risultare corretto, lo stesso D65 in un ambiente illuminato con neon a colorazione "Tropical Daylight" potrebbe sembrare giallastro.
Anche io ero convinto che il mio Barco proiettasse il bianco, finche non l'ho confrontato con un bianco calibrato D65...
L'occhio umano, salvo rari casi, non riesce a percepire con precisione una colorazione assoluta.
Quindi serve un riferimento... ;)

jago
12-08-2004, 12:57
Sergicchio ha scritto:
...o magari un monitor calibrato, magari un Barco...:D


L'occhio umano, salvo rari casi, non riesce a percepire con precisione una colorazione assoluta.
Quindi serve un riferimento... ;)


per fortuna il cervello interpreta altrimeni sarebbere dolori ancor più grossi :-)