[Velodyne CHT serie] Official Thread [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : [Velodyne CHT serie] Official Thread



Pagine : [1] 2

Dakhan
21-12-2010, 17:18
Apro questa discussione in quanto nonostante la loro diffusione non esiste una discussione dedicata alla linea CHT della Velodyne.

http://www.velodyne.com/vproducts/prodrollover/DEQR_2_500x500.jpg

Caratteristiche tecniche:


CHT8-Q

Woofer 8” (20.3 cm)
forward firing (6.3” piston diameter)
Amplifier: Class D 180 watts RMS Power 360 watts Dynamic
Cabinet Design Extended Excursion
Slot-Loaded Bass Reflex
Frequency Response
Overall 17 - 240 Hz
(+/-3 dB) 32 - 120 Hz
Voice Coil 2-Layer copper Cone Reinforced fiber
Magnet 2.5 lbs
High-Pass Crossover Fixed at 120 Hz
Low-Pass Crossover 40 - 120 Hz adjustable (12 dB octave, 24 dB ultimate)
Outputs Line-level
Inputs Gold plated line-level
Digital Phase 0, 90, 180, 270 degrees
Auto On/Off Yes
Removable Grill Yes
Video Shielding No
LED Display Yes
Accessories Mic, mic stand, remote control
Cabinet (H,W,D) (cm) with grille (39.4 x 30.5 x 39.4 cm)
Shipping Weight (approx.) 20 Kg

CHT10-Q

Woofer 10” (24.5 cm)
forward firing (8.2” piston diameter)
Amplifier: Class D 195 watts RMS Power 390 watts Dynamic
Cabinet Design Extended Excursion
Slot-Loaded Bass Reflex
Frequency Response
Overall 16 - 240 Hz
(+/-3 dB) 28 - 120 Hz
Voice Coil 2-Layer copper Cone Reinforced fiber
Magnet 2.5 lbs
High-Pass Crossover Fixed at 120 Hz
Low-Pass Crossover 40 - 120 Hz adjustable (12 dB octave, 24 dB ultimate)
Outputs Line-level
Inputs Gold plated line-level
Digital Phase 0, 90, 180, 270 degrees
Auto On/Off Yes
Removable Grill Yes
Video Shielding No
LED Display Yes
Accessories Mic, mic stand, remote control
Cabinet (H,W,D) (cm) with grille (42 x 38 x 44.7 cm)
Shipping Weight (approx.) 25 Kg

CHT12-Q

Woofer 12” (30.5 cm)
forward firing (9.7” piston diameter)
Amplifier: Class D 225 watts RMS Power 450 watts Dynamic
Cabinet Design Extended Excursion
Slot-Loaded Bass Reflex
Frequency Response
Overall 14,6 - 240 Hz
(+/-3 dB) 25 - 120 Hz
Voice Coil 2-Layer copper Cone Reinforced fiber
Magnet 3.5 lbs
High-Pass Crossover Fixed at 120 Hz
Low-Pass Crossover 40 - 120 Hz adjustable (12 dB octave, 24 dB ultimate)
Outputs Line-level
Inputs Gold plated line-level
Digital Phase 0, 90, 180, 270 degrees
Auto On/Off Yes
Removable Grill Yes
Video Shielding No
LED Display Yes
Accessories Mic, mic stand, remote control
Cabinet (H,W,D) (cm) with grille (47 x 38 x 47.8 cm)
Shipping Weight (approx.) 28 Kg

CHT15-Q

Woofer 15” (38 cm)
forward firing (12.7” piston diameter)
Amplifier: Class D 750 watts RMS Power 1500 watts Dynamic
Cabinet Design Extended Excursion
Slot-Loaded Bass Reflex
Frequency Response
Overall 14 - 240 Hz
(+/-3 dB) 23 - 120 Hz
Voice Coil 4-Layer copper Cone Reinforced fiber
Magnet 4.4 lbs
High-Pass Crossover Fixed at 120 Hz
Low-Pass Crossover 40 - 120 Hz adjustable (12 dB octave, 24 dB ultimate)
Outputs Line-level
Inputs Gold plated line-level
Digital Phase 0, 90, 180, 270 degrees
Auto On/Off Yes
Removable Grill Yes
Video Shielding No
LED Display Yes
Accessories Mic, mic stand, remote control
Cabinet (H,W,D) (cm) with grille (54.6 x 46.7 x 52.3 cm)
Shipping Weight (approx.) 34 Kg

Dakhan
21-12-2010, 17:23
Per quanto mi riguarda, dopo varie vicessitudini alla ricerca di un sub usato da abbinare al mio Yamaha SW800 e dopo che per l'ennesima volta la compravendita di uno identico non e' andata in porto ho deciso di lasciare perdere gli Yamaha usati e mi sono comprato un CHT12-Q.
Al momento lo sto ancora provando ma per adesso direi che ho fatto un buon acquisto.

Dakhan
03-01-2011, 16:53
Per movimentare un po' il thread (che' e' morto) e basandomi su alcuni dubbi che avevano avuto utenti del CHT in altri thread ho effettuato delle misure con REW (Room EQ Wizard) per capire se:

L'EQ del Velodyne e' valido
L'EQ Audyseey e' valido


Attenzione: queste misure sono valide per la mia stanza (3m x 5,40m) e per il mio sub, non devono assolutamente essere prese come esempio delle performance del Velodyne CHT in quanto le prove vanno fatte in camera anecoica o al peggio all'aperto quindi non iniziamo a fare valutazioni del tipo "scende poco in frequenza", "ha dei picchi", "e' poco lineare" perche' non valgono nulla.

Apparecchiature:

Fonometro Radioshack vecchio modello calibrato con REW a 75db
Scheda audio integrata su motherboard Asus calibrata con REW
Pre Onkyo 5507 con audyssey Multi XT (che da specifiche ha la calibrazione del sub incorporata come tutti gli Onkyo serie 7 con Multi XT e tutti gli ampli con Multi XT32), volume generale a -10DB, sub a -9db, parametri valutati da Audyssey, solo Sub attivo con taglio frontali a 200hz
Velodyne CHT-12Q, fase a 90° (ininfluente in questo caso), volume a 15, programmi P1 e P3 (ho escluso gli altri due in quanto poco utilizzati e di scarso interesse per musica e HT)


Come vedete le apparecchiature non sono idonee ad una valutazione di precisione ma possono darci una mano a capire alcune cose, le curve non hanno subito nessuna opera di smoothing e si riferiscono alla misura da 20 a 100hz

Partiamo con la prima lettura: Velodyne senza EQ e senza Audyssey

La riga Viola che si riferisce al preset3 (Jazz/classical) e la riga verde al preset 1 (Movie), ho rimesso il volume a 15 in ogni prova (il preset movie ha un boost di 5 punti).
Si vede subito che (oltre al fatto che il mio ambiente crea come previsto picchi e valli :rolleyes: ) il boost previsto di 3db a 37hz per la curva movie migliora la resa in basso e volendo l'uniformita' della curva

R!ck
03-01-2011, 16:56
Ottima iniziativa Dakhan!

Dakhan
03-01-2011, 16:57
Ok, passiamo quindi a effettuare la calibrazione con il sistema EQ del Velodyne... vi anticipo che i risultati sono poco incoraggianti...

In questo caso la curva Rossa si riferisce alla curva dopo calibrazione e quella blu a quella senza calibrazione... come vedete sono di fatto identiche

Dakhan
03-01-2011, 17:00
Stessa cosa pero' con la curva P1, dato che si parlava se teneva conto dell'EQ con i preset la risposta pare essere SI ma tanto poco cambia :rolleyes:

in questo caso la curva gialla e' dopo EQ e la verde prima di EQ

Dakhan
03-01-2011, 17:03
Ora proviamo a vedere se l'Audyssey merita la fama di migliore calibrazione disponibile per i sub direttamente negli ampli, ho lasciato il Velodyne EQ da solo e ho fatto l'Audyssey, partiamo con la P3, curva viola con Audyssey, rossa senza.

Si vede che l'Audyssey non fa miracoli ma almeno ci prova e porta a casa dei risultati.

Dakhan
03-01-2011, 17:06
Al solito poi la P1, anche in questo caso l'Audyssey fa il suo dovere, verde Audyssey, rossa no Audyssey

Dakhan
03-01-2011, 17:13
Infine una provocazione, il confronto fra la curva P3 (la migliore sulla carta) senza calibrazioni e con un solo sub (riga viola) e con EQ Velodyne, audyssey e secondo sub anch'esso equalizzato (riga Marroncina)

Spero che il tutto possa essere di interesse (Grazie R!ck ;) ) con tutte le limitazioni della mia scarsa esperienza in merito.

Maxti
03-01-2011, 19:16
Ok, passiamo quindi a effettuare la calibrazione con il sistema EQ del Velodyne... vi anticipo che i risultati sono poco incoraggianti...

Effettivamente sembra strano che non ci sia nessuna differenza, come non intervenisse affatto.
Invece è molto interessante la curva ottenuta utilizzando due sub, l'incremento di linearità è veramente importante.

Dakhan
03-01-2011, 19:29
Ci sono rimasto male anch'io, vero che riduce in parte l'enorme picco negativo ma l'intervento e' quasi impercettibile, ho provato a rifarlo due volte ma nessuna differenza.
Resta un dubbio: il sub era calibrato, l'ho resettato con la procedura tasti 1-2-3-4-4-3-2-1 non vorrei che per qualche strano motivo non avesse cancellato l'equalizzazione in memoria...
La questione due sub mi ha fatto molto piacere, erano mesi che leggevo articoli sul migliorametno con due sub ed ho voluto provare rischiando il costo del CHT-12Q ma devo dire che avevano ragione.

Aggiornamento: ho provato a rifare la prova, le tre righe si riferiscono la rossa alla curva di oggi pomeriggio, preset P3 senza calibrazioni e Audyssey, le altre due alla prova di stasera con e senza calibrazione, ho resettato 2 volre e staccato il sub dalla corrente, come si vede cambia nulla (tranne qualche differenza dovuta alla posizione del fonometro che avevo spostato da oggi e non era identivca la milllimetro, la possibilita' sono due: o l'equalizzazione non fa nulla (e mi pare strano) o non si cancella con il reset (e lo vedo piu' vicino alla realta') pero' in questo caso non si puo' verificare

Maxti
03-01-2011, 19:44
Per quanto riguarda l'utilizzo di due sub ho dato un occhiata al test di due cht-10 su avtalk e i risultati mi hanno lasciato favorevolmente sorpreso, soprattutto se confrontati con un singolo cht-15.
La pressione sonora è praticamente equivalente, ma ciò che stupisce di più è la distorsione che risulta meno della metà a parità di spl, ottimo risultato!
In previsione di una futuro acquisto del sub sto seriamente meditando di acquistarne una coppia, tenendo conto dei benefici che ci possono essere nei confronti di problemi acustici che purtroppo ho nella mia saletta.

Dakhan
03-01-2011, 20:20
E' stato il mio stesso pensiero e come hai potuto vedere ha dato i suoi frutti, senza eq e con un sub solo avevo davvero troppi problemi.

thekingmaster
04-01-2011, 10:28
Alcune domande visto che a giorni mi arriva il CHT-8Q

Nella confezione ci sono dei piedini?
Se no, di che materiale e forma me li consigliate.
Siccome avrò anche l'ampli nuovo, volevo capire come procedere con le autocalibrazioni. Prima ampli e poi sub o viceversa?
Il YPAO dice di impostare il crossover del sub al massimo, ma il manuale del sub dice a 80H. Che devo fare?

chiaro_scuro
04-01-2011, 11:45
La situazione con un solo sub era davvero "grave", roba del genere è difficile da recuperare. A me, però, sembra un po' anomalo quell'andamento calante in modo regolare tra i 30 e i 50Hz. Generalmente la risposta in frequenza in ambiente presenta dossi e cunette, magari anche molto piccate, ma non discese così regolari.
Hai il grafico dei due sub insieme senza equalizzazione?

Ciao.

Dakhan
04-01-2011, 11:55
Alcune domande visto che a giorni mi arriva il CHT-8Q


Si, i piedini ci sono, 4 di gomma, c'e' di meglio ma schifo non fanno
Prima si calibra il sub e poi si usa lo Yamaha, il crossover del sub in HT va messo in direct o bypass come consigliato dal manuale dell'ampli, due crossover non servono e l'ampli ne ha gia' uno


La situazione con un solo sub era davvero "grave", roba del genere è difficile da recuperare.


Concordo con te ma ho provato piu' volte e il risultato era identico, puo' essere causa del mio ambiente e come avevo gia' scritto non ho preso il secondo sub per nulla (ti faccio pero' presente che non ho spostato i sub dal loro posizionamento ideale per due sub e questo puo' portare a problemi dato che se avessi un solo sub li' non l'avrei messo). La curva dei due sub senza Audyssey la posso fare senza problemi, tanto oggi voglio capire meglio la questione EQ del Velodyne. Per me il grafico che ti sembra strano e' perche' gia' equalizzato...

thekingmaster
04-01-2011, 12:02
il crossover del sub in HT va messo in direct o bypass come consigliato dal manuale dell'ampli, due crossover non servono e l'ampli ne ha gia' unodifferenza tra direct e bypass. scusa se rompo ma non sono espertissimo e mi piace approfondire le mie conoscenze.

chiaro_scuro
04-01-2011, 12:02
tanto oggi voglio capire meglio la questione EQ del Velodyne.
Questo è da capire, prova a vedere se è così con tutti e due i sub per escludere un possibile difetto di un sub specifico.

Ciao.

Dakhan
04-01-2011, 12:03
E' la stessa cosa, giri la manopola del Velodyne fino in fondo e verifichi all'accensione che non ti mostri nessun numero prima del valore del volume.

Pel al questione EQ ho cambiato anche il microfono senza risultati, inizio a pensare che non si cancelli l'equalizzazione con il reset e resti in memoria, oggi provo a mettere il microfono da tutt'altra parte e vediamo. Idem con il secondo sub.
Inoltre ricordo che appena tolto dallo scatolone senza EQ suonava diverso rispetto a dopo EQ ma siccome mi baso sulle impressioni non ne tengo conto (solo per dire che l'EQ dovrebbe funzionare)

thekingmaster
04-01-2011, 12:06
E' la stessa cosa,Non sarebbe meglio il crossover del sub invece dell'ampli?

Dakhan
04-01-2011, 12:08
Non c'e' meglio o peggio (dovremmo avere una valutazione oggettiva di come funziona uno e come funziona l'altro) solo che quello dell'ampli, salvo casi particolari, non lo puoi disattivare quello del sub si e come ripeto uno e' sufficiente.

thekingmaster
04-01-2011, 12:18
quello dell'ampli, salvo casi particolari, non lo puoi disattivare quello del sub si e come ripeto uno e' sufficiente. capito. Grazie

Dakhan
04-01-2011, 15:53
Hai il grafico dei due sub insieme senza equalizzazione?


Fatto, rifatto la misura base per non avere differenze per il fonometro in zone differenti (non ho la X bianca sul divano ;) ), riga nera con audyssey, riga rossa senza Audyssey

Dakhan
04-01-2011, 16:15
A questo punto voglio capire la questione della calibrazione, ho disattivato l'Audyssey e ho resettato il sub di nuovo, risultato identico a ieri come se la calibrazione non ci fosse.
Allora ho rifatto la calibrazione mettendo il microfono in un posto "infame" (sopra il sub) per vedere se cambiava qualcosa (la curva rispetto al punto di ascolto e' mooolto diversa), risultato, cambia poco o nulla...

Riga rossa prima, riga blu dopo la calibrazione errata

Dakhan
04-01-2011, 16:19
Allora penso un attimo: vuoi vedere che ho preso un CHT sfigato che non ha la calibrazione funzionante?

Ne ho un secondo, rifaccio la prova, prima cosi' come e' adesso poi dopo reset, beh, che dire, sono talmente sovrapponibili che non si distinguono...:rolleyes:

Mi sembra evidente che il reset NON cancella la Calibrazione in memoria, due CHT rotti su due mi sembra troppo...

Dakhan
04-01-2011, 16:29
Chiudo per non tediarvi oltre, metto il microfono per l'equalizzazione del secondo sub in un latro posto infame, calibro e rimisuro...

Qualcosa cambia ma poco... riga nera vecchia calibrazione riga viola nuova calibrazione

A questo punto vorrei avere un sistema per poter eliminare l'equalizzazione dato che e' EVIDENTE che con il reset non si annulla (e sono sicuro che appena sballati dalla confezione sembravano diversi) e riprovare.

chiaro_scuro
04-01-2011, 16:35
Mi lascia perplesso la poca variabilità delle misure con lo spostamento del microfono. Almeno a me sembra così.

Se ti va, posta le misure in punti diversi, anche molto diversi (es. punto di ascolto, vicino al muro laterale, vicino all'angolo e davanti al sub), e posta le misure su un unico grafico (aggiusta i livelli sui grafici per renderli più facilmente confrontabili).

Ciao.

Dakhan
04-01-2011, 17:45
Chiaroscuro, forse mi sono spiegato male, non ho spostato il fonometro per le rilevazioni (quello basta un metro e cambia parecchio) ma il microfono del Velodyne per la calibrazione, per quanto riguarda la prova di cui tu dici purtroppo sono limitato dai cavi di collegamento del fonometro stesso pero' questa e' al lettura di prova, punto di ascolto in nero, muro laterale in rosso

chiaro_scuro
04-01-2011, 17:54
Ok, era troppo strano avere misure così simili con microfono in punti diversi e infatti....avevo capito male.

A questo punto c'è qualcosa che non va nell'eq del velodyne perchè l'equalizzazione dovrebbe cambiare di molto cambiando il punto di misura. Sicuro che segui la procedura correttamente?

Ciao.

Dakhan
04-01-2011, 18:04
L'ultima prova, poi metto il fonometro nel cassetto, ho provato a confrontare il preset Movie con quello Jazz/classical, nel mio caso migliora seppur di poco la curva il preset Movie ma le differenze non sono eclatanti, viola Movie, nero Jazz

Dakhan
04-01-2011, 18:08
Sicuro che segui la procedura correttamente?


Sicuro ovviamente no pero' faccio cosi':

Tolgo la griglia
inserisco jack del microfono
metto il microfono sul cavalletto nel punto di ascolto
faccio partire l'EQ

Sul manuale non ho trovato altro, consigli?

Prove fatte con due CHT e due microfoni diversi, difficile siano bacati entrambi, ripeto la prima volta che li ho estratti dallo scatolone suonavano diversi a memoria, non vorrei che salvassero l'equalizzione la prima volta e poi modificassero solo qualcosa nelle tornate successive... mah

chiaro_scuro
05-01-2011, 09:15
Non saprei dirti perchè io ho il cht-12r, però la cosa è da verificare a fondo: non vorrei che questa funzione sia tutto fumo e niente arrosto.

Ciao.

Doraimon
05-01-2011, 09:17
Suonavano diversi forse perchè erano nuovi e ancora da rodare.

Dakhan
05-01-2011, 10:05
Si, e' possibile pero' considera che l'ho provato senza EQ per meno di un'ora e poi l'ho calibrato.

Ciavatta
05-01-2011, 15:40
Complimenti Dakhan per aver dato un senso a questo 3d, e soprattutto per aver condiviso le tue interessantissime prove.

A breve spero di cimentarmi anche io con REW per capire cosa succede nella mia saletta.

L'unica curiosità che ho al momento riguarda la soluzione con doppio sub, non capisco come possa essere la panacea (o quasi) di tutti i mali... O meglio, riformulo, non è che un solo sub ben posizionato possa svolgere lo stesso compito a metà prezzo?

Sarei curioso di sapere nel dettaglio tutto della tua impostazione e del perchè sei arrivato a volerla sperimentare.

Grazie

Dakhan
05-01-2011, 17:34
Innanzitutto grazie per i complimenti, la soluzione a due sub l'ho "partorita" dopo un bel po' di tempo passato a fare letture su forum vari e valutazioni con l'impianto ad un sub, ho voluto provare e sono contento del risultato ma questo non vuol dire che E' NECESSARIO sempre un secondo sub, dipende da tanti fattori, e' pero' spesso vero che due (o quattro) sono meglio di uno...
Riguardo ai grafici con un sub solo non sono significativi della resa di un sub nel mio mabiente, la disposizione era la migliore possibile per due sub nella mia stanza (si vede dal grafico) e la prova aveva un fine diverso da quello di verificare la resa al meglio con un solo sub, comunque ti assicuro che anche con un solo sub spostandolo in punti piu' idonei (solita regola, sperimentare) si ottenevano grafici (e quindi resa) migliori di parecchio.

pegarx
05-01-2011, 17:45
domanda..ma ogni volta che sposti..ricalibri e provi un film?o non ricalibri?

Dakhan
05-01-2011, 20:01
Quando sposti il sub devi ricalibrare, l'EQ valuta l'andamento del segnale da 20hz in su e tramite il microfono puo' analizzare dove ci sono dei "picchi" (incremento di db) e delle "valli" (decremetno dei db) e cercare di uniformare il tutto, picchi e valli dipendo dall'ambiente, in camera anecoica o all'aperto il sub non presentera' ne' picchi ne' valli.

E' importante fare delle prove per valutare dove il sub va meglio posizionato (solito discorso), nel mio caso il luogo migliore e' nell'angolo frontale sinistro pero' con due sub e' meglio mettere il primo al centro del muro frontale e il secondo al centro del muro posteriore (ci sono altre possibilita' ma non erano possibili a casa mia), per questo il grfico con un solo sub e' indice di scarsa resa in ambiente ma non potevo spostarlo per ogni grafico e rifare tutta l'Audyssey a 8 punti, siccome lo scopo dei miei post era valutare come vanno gli EQ ho lascito i sub nel punto in cui erano equalizzati.

pegarx
06-01-2011, 00:27
io se non ho letto male in giro..si dice che il sub deve stare a non piu di 55 cm dai frontali..e in un angolo cosi da rafforzare le frequenze basse e non alzare cosi piu di tanto il volume.sto studiando un po dove metterlo perche io sto sub non lo sento cosi tanto..anche se metto ampli a +8 e sub sui 50 e piu.:(

Dakhan
06-01-2011, 09:10
La posizione ideale del sub varia da stanza a stanza, ogni "parete" compreso il pavimento aiuta ad enfatizzare l'emissione per cui mettere il sub nell'angolo vicino ai frontali (a circa 8-10 cm dalle pareti) solitamente e' una delle posizioni in cui l'emissione e' massima, questo non vuol dire che per te vada bene.
Davvero strano che tu non senta il sub con quei valori, vero che la mia stanza e' solo di 16mq ma con un CHT12 solo lo sento tranquillamente adeguato con volume a 22 e -8 db sull'ampli, non vorrei che nella posizione in cui l'hai messo tu abbia un calo proprio nele frequenze che stai provando.

Dakhan
06-01-2011, 09:42
Per verificare di nuovo l'EQ del Velodyne ho fatto una prova nuova, stavolta resetto, spengo, accendo, regolo e misuro, spengo, accendo, equalizzo, spengo, accendo regolo e misuro.

Qualcosa adesso si vede, pare occuparsi piu' delle "valli" (molto piu' evidenti nel mio ambiente) che dei "picchi" e sembra agire solo oltre un certo livello, riga rossa con EQ nera senza EQ.
La curva diversa dale prove dell'altro giorno deriva dal diverso punto di rilevamento e degli stessi sub (sono in fase di testing)

chiaro_scuro
06-01-2011, 17:06
Quindi l'eq automatica oltre ad essere poco efficace fa il contrario di quello che dovrebbe fare: si occupa delle valli invece che dei picchi!

In ogni caso già senza eq hai una buonissima risposta in basso: sempre con due o questa volta è solo con uno?

Ciao.

Dakhan
06-01-2011, 18:10
Che ti devo dire, ho sempre oggetti che fanno il contrario di quello che dovrebbero... :D

Il grafico e' relativo a due sub senza Audyssey nelle posizioni che ho trovato piu' idonee (ovvero con il driver a meta' del muro frontale e a meta' del muro posteriore), appena posso contatto la Velodyne e chiedo come si deve "resettare" completamente l'equalizzazione.

pegarx
07-01-2011, 12:01
no nulla..sento sempre sto tuc..!non è na cosa forte è..ma la noto..!appena si stacca l'audio..che la sorgente non manda segnale..quando ritorna e il sub quindi deve fare il suo lavoro sento sto tuc..!sia con standby che in acceso fisso o come si chiama..!potrebbe essere che l'onkyo manda sto tuc er qualche motivo?!
diciam comunque che lo noto quando sto con volume basso..se metti a volumi forti il tuc non lo sento perche molto probabilmente le 684 lo sovrastano.

Dakhan
07-01-2011, 12:07
Che lo faccia anche quando e' attivo e' strano come mi sembra stano che la colpa sia dell'ampli, pero' hai ancora l'ampli con il sub regolato a +8? Forse e' troppo elevato questo valore quando si attiva il segnale, e' solo una supposizione, solitamente i sub sono a zero o negativi.

pegarx
07-01-2011, 12:43
ora è a 50 senza il +8

Dakhan
07-01-2011, 12:47
Che impostazioni hai sul Velodyne? Hai provato a rifare l'EQ (dovrebbe contare nulla ma non si sa mai)?
Dovremmo anche valutare le impostazioni sul tuo ampli ma andiamo off-topic, prova solo a disabilitare l'Audyssey, il volume intelligente e simili (il Dynamic eq non lo dovresti avere sull'805) e fai le stesse prove in direct con sub attivo, vediamo cosa succede, potrebbe dipendere dall'ampli.

pegarx
08-01-2011, 22:43
mitico dakan!ho risolto!
resetto il sub con il suo codice ma nulla..allora lo ho spostato ma nulla ancora..riequalizzato ma nulla..!allora faccio che togliere l'audissey dall'ampli e riprovo..cavolo mi son tremati i muri e il divano!di nuovo!come prima!!!!finalmente!era sto cavolo di audissey!!!!!!assurdo!:)
Finalmente il mio velo è tornato il mio sub prediletto!:):):):):):)
Chissa come mai quando avevo fatto l'eq prima anche il sub era un portento e dopo che ho cambiato i cavi e rifatto l'audissey l'ampli mi ha ammazzato il sub!bah!appena posso rifaccio l'audissey nel silenzio totale..sperando che mi faccia una configurazione giusta!e poi cerco di provare le fasi..!

Dakhan
17-01-2011, 17:19
Approfittando della mattina di domenica libera (una volta tanto :D ) ho perso tre ore a fare e rifare calibrazioni Audyssey e giocando con i 4 preset per regolare al meglio il CHT, sono giunto a queste conclusioni:

E' meglio calibrare con il preset 3, quello lineare, in questo modo e' possibile modificare la curva dopo utilizzando il preset che meglio si adatta al nostro ambiente, in caso contrario l'audyssey "taglia" il boost della curva normalizzandolo e perdiamo un vantaggio.
Il Preset Games e' inutilizzabile, il boost a 60hz puo' servire ma il filtro subsonico a 34hz taglia troppo presto le velleita' del CHT.
Gli altri due preset, Movie e Rock possono servire, vero che hanno il subsonic filter a 24hz e 28h rispettivamente ma la risposta in ambiente non cambia tantissimo)

In questo modo possiamo, fare prima EQ del Velodyne, poi utilizzare l'Audyssey e infine mettere una pezza ai problemi usando i due preset.

Passiamo ora ad un esempio, il primo grafico e' la curva con preset 3, EQ del Velodyne e Audyssey, la risposta non e' male ma ho due "valli" a 50 e 60 hz

Dakhan
17-01-2011, 17:25
Il tracciato non e' male ma ci sono due valli a 50 e 60 hz, vediamo cosa succede se applico il preset 1, che prevede un boost di 3db a 37hz, in rosso Preset 1, in viola Preset 1

Dakhan
17-01-2011, 17:32
Come era intuibile la risposta intorno al boost cambia, il fatto e' che cambia anche nel resto della curva, come se l'EQ fosse differente.

Ora applichiamo il preset 2, che prevede un boost di 3db a 50hz, in rosso al solito preset 3, in nero Preset 2, in questo caso la valle sui 50hz vine ridotta pero' e' peggiore l'andamento intorno ai 28-32hz, come previsto la discesa dopo i 25hz e' piu' brusca per il filtro subsonico (poco evdente dal grafico che parte a 25hz)

E' quindi interessante il fatto di poter disporre dei preset in modo da correggere ulteriormenta la curva e poter scegliere quale risulta preferibile

Dakhan
17-01-2011, 17:44
La dimostrazione che calibrare con un diverso preset puo' portare differenze, la prima curva (Nera) fa riferimento a calibrazione Audyssey con Preset 1 (quindi con boost di 3db a 37) e poi preset 2 applicato dopo la curva (quello che dava i migliori risultati), l'audyssey taglia le gambe al boost e mi peggiora la resa a 32hz, la seconda curva (la blu) e' relativa a calibrazione Audyssey con preset 3 (senza boost, reference) e Preset 2 appplicato dopo la curva, decisamente piu' lineare.

Parsifalrm
19-01-2011, 12:11
Mi accodo sperando di capire qualche cosa.
Se ho ben capito l'equalizzazione del cht risente del preset da cui parto (1, 2, 3 o 4), giusto?
Io fino ad ora ho fatto la calibrazione partendo da movie, poi ho fatto la calibrazione dell'audissey togliendo il sub dal set di altoparlanti in modo da non toccare la calibrazione già fatta (l'equalizzazione di un'equalizzazione non mi era sembrata una buona idea).
Se non erro quindi secondo la tua esperienza i passi da fare sono:
resettare eq cht, mettere su 3 e fare equalizzazione cht, poi fare eq audyssey.
Giusto, ho capito bene?

Dakhan
19-01-2011, 17:02
Hai capito bene tranne per il fatto che la calibrazionde del CHT non risente del preset, e' quella Audyssey a risentirne (il che e' ovvio se ci pensi bene).
La prima calibrazione da fare e' quella del CHT, dato che vale solo per il sub e non considera tutto l'insieme, in caso sia gia' stata fatta pare che il reset con i tasti non la cancelli ma si aggiorni solo con la nuova calibrazione, non ho prove concrete di questo perche' non ho una lettura senza calibrazione ma le differenze minime fanno pensare che il reset non annulli quella precedente.
Fatta questa si lascia il Preset 3, la fase non e' importante (ma deve essere corretta quando si ascolta) e si regola il volume ad un livello idoneo per l'Audyssey (direi da 15 a 25). Lasciando il preset 3 che non prevede incrementi di nessun genere abbiamo la possibilita' di agire successivamente, senza che 'Audyssey annulli tale incremento.
Fatta l'Audyssey (che DEVE essere fatta con il sub, l'equalizzazione doppia non e' un male, anzi) si possono regolare i preset in base a cio ' che risulta piu' opportuno nel nostro ambiente, le differenze ad orecchio sono molto difficili da percepire quindi per una regolazione di fino serve per forza di cose un fonometro e un segnale test, per verificare quali frequenze prevedono un incremento e quali un decremento del volume.

E' ovvio che i preset del CHt sono poca cosa rispetto ad un equalizzatore dedicato pero' possono essere utili e non costano nulla.

Parsifalrm
21-01-2011, 15:43
Grazie. Molto gentile, questo weekend mi ci dedico.

Dakhan
21-01-2011, 15:53
Bene, poi posta le tue impressioni.

Moro_superduke
16-02-2011, 09:42
scusate la mia estrema ignoranza, mi è arrivato il il cht 8q, l'ho collegato al denon ecc...da quello che ho potuto capire ora ho due audissey, quello del sub e quello di velodyne, bene, cosa devo lanciare? entrambi e solo quello del sub dopo aver calibrato le altre casse?

dove lo devo tenere il sub in fase di calibrazione? nel punto di ascolto oppure dove lo posizionerei abitualmente?

mi spiegate brevemente cosa vuol dire taglio di frequenze ottimali ecc...

grazie, sono nelle vostre mani

Dakhan
16-02-2011, 11:37
Benvenuto nel gruppo ;)

Semplicemente fai prima la calibrazione del CHT, il microfono va nel punto di ascolto preferibilmente su treppiede ma e' meno sensibile dell'Audyssey.
Fatta la calibrazione del CHT fai l'Audyssey, per i tagli alza di 20-30 hz quelli che ti consiglia Audyssey a meno che cio' non ti faccia superare i 100hz, altrimenti metti 100hz.

Sarebbe buona cosa rifare le calibrazioni (entrambe e nello stesso ordine) dopo un buon rodaggio del sub, diciamo almeno 20-30 ore)

Questi come consigli di massima, senza sapere ampli e diffusori e' difficile aiutarti

Moro_superduke
16-02-2011, 13:52
beh intanto grazie per le info, così ho idea di cosa fare, cavolo se sono a digiuno di queste cose...

impianto: denon avr1910
frontali tangent evo e45
centrale tangent
sub cht 8q

Dakhan
17-02-2011, 11:53
Visto che hai un Denon 1910 setta tutti i diffusori su small e LPF su LFE a 120hz (se hai questa opzione).
Calibra quindi il CHT e dopo fai l'Audyssey, la tua versione non e' molto valida sul sub ma male non fa.

nesys
05-03-2011, 21:54
ciao ragazzi,

anch'io avrei bisogno di una mano (sistema in firma).
Ho provato a settare il sistema senza audyssey, inserendo le distanze a manella, ma a basso volume perdo completamente le casse posteriori, e penso quindi che la cosa da fare sia una bella regolatina con audyssey.

Qualche consiglio per un neofita alle prime armi?

grazie infinite
Andrea

Dakhan
05-03-2011, 22:32
Questo e' un thread ufficiale CHT quindi ti possiamo aiutare a settare solo quello.

Per il CHT fallo lavorare per almeno 20-30 ore, poi imposta la fase in maniera corretta (solito discorso, prendi un segnale test che vada da 20 a 100 hz o che comunque copra la zona dove cade il crossover, metti fase a 0, accendi sub e frontali, ascolta un po' di volte, poi metti fase a 90 e ripeti l'ascolto, fase a 180 e di nuovo, fase a 270 e di nuovo, in uno dei valori avrai una riduzione di volume piu' evidente nel punto di tagllo, metti il valore opposto di 180 gradi, piu' semplice con un fonometro), metti preset 3, calibralo con il suo EQ, metti volume a 25, fai l'Audyssey, regola poi il volume e il preset a piacere

nesys
06-03-2011, 11:01
povero me ... pare complicato :-)

Non posseggo un fonometro, però potrei attrezzarmi con una app su iphone. Parlano bene di www.faberacoustical.com (anche se nella marea di app non saprei proprio cosa prendere). Inoltre non saprei dove trovare dei sample che dovrei utilizzare secondo le tue istruzioni ...

Qualche consiglio?
grazie infinite

Andrea

Dakhan
06-03-2011, 11:26
Partiamo dal presupposto che se ci sono riuscito io non e' complicato ed e' alla portata di tutti ;)

Per il fonometro e' un aiuto notevole ma non e' indispensabile, diciamo che serve a fare una taratura di fino, quella principale si puo' fare anche ad orecchio. Quello per Iphone non saprei come funziona, a vederlo direi che va bene ma non so quanto e' preciso il microfono interno (ma sempre piu' di un orecchio umano) pero' considerando che un vero fonometro costa 40 euro vedi un po' tu.

Per i sample io consiglio di scaricare il REW (lo trovi online ed e' gratuito), e' un programma molto completo per misurazioni e equalizzazione ambientali ma puo' essere usato anche solo come generatore di segnali, colleghi il tuo ampli al PC con il classico cavo jack---> 2 RCA, imposti il tipo di segnale e fai le prove elencate.

In caso volessi evitare il PC devi procurarti dei file sweep con frequenza da 20 a 100hz (piu' o meno) online e inserirli su chiavetta USB o CD e farli riprodurre dall'ampli, la frequenza intorno al crossover (ovvero al taglio impostato su ampli, se hai solo i valori small e large il taglio e' fissato a 80hz) produrra' una riduzione evidente del volume in caso diffusori e sub siano fuori fase, dove cio' e' piu' evidente e' il valore che ti interessa, perche' il valore opposto di 180° e' quello giusto, si fa con il volume minore e non con quello maggiore perche' e' piu' facilmente rilevabile ad orecchio, con un fonometro le cose possono essere piu' precise.

pegarx
14-03-2011, 22:08
Ragazzi una domanda..come vedete ho un impiantino come in firma con un cht12q..mi piace molto il suo suono..si non è pulitissimo ma è da terremoto e mi piace!sto subbolo devo dire che con le 684 e htm61 si è sempre fatto notare..ora invece con rf82 e rc64 mi sembra un po sottotono..!voi che ne sapete..il cht15q..dal mio cht12q..che miglioramenti o peggioramenti avrei?

dinamite2
14-03-2011, 22:32
Pegarx perche non aggiungere un secondo cht q12?

chiaro_scuro
15-03-2011, 08:25
Quoto anch'io per il secondo cht-12q.

Ciao.

Doraimon
15-03-2011, 08:36
Prenditi il Paradigm DSP3400 se ti piace il suono reflex ;)

Dakhan
15-03-2011, 18:47
Se la scelta e' fra due CHT12 e un CHT15 sono d'accordo con ChiaroScuro e Dinamite2 per due 12" pero' bisognerebbe capire meglio cosa intendi per "sottotono".
Sul discorso miglioramenti dal CHT12 al CHT15 niente di eclatante, una migliore discesa in frequenza e una pressione piu' elevata, ovvero cio' che ci si aspetta da un sub piu' grande, nelle prove dei vari modelli pero' mentre del 12" (e del 10") ne hanno sempre parlato bene del 15" spesso si dichiarava di "aspettarsi di piu'" rispetto ai fratelli minori (a fronte di un'alimentazione decisamente piu' prestante, mentre 8, 10 e 12 probabilmente sono identici) mentre la differenza era alla fine poca cosa.

pegarx
16-03-2011, 11:14
il doppio cht12q ci avevo pensato..solo che non dove piazzarlo..non ho piu spazio!e poi ho letto dei casini per metterli a posto..che se no fai piu danni che bene..!per quello avevo pensato a uno piu grande..!sottotono non so come spiegare..nel senso che prima era molto piu presente..si notava di piu..ora con le rf82 e le trombe..viene un po messo in secondo piano..!e infatti devo tenerlo piu alto..!

peppe69
16-03-2011, 11:33
potrebbe anche essere la differenza di sensibilità delle rf 82 rispetto alle 684 che ti da questa impressione

Dakhan
16-03-2011, 16:12
E' vero che due sub sono piu' difficili da installare ma e' una cosa alla portata di tutti (ci sono riuscito io ;) ), basta un po' di impegno e i risultati sono sensibilmente superiori ad un solo sub dello stesso modello
Relativamente al discorso "sottotono" in effetti mi sento di condividere il discorso di peppe69, le Klipsch sicuramente sono piu' prestazionali con una gamma bassa piu' presente e mi sembra naturale dover alzare il volume del sub, basta non sia necessario eccedere, a che volume devi tenerlo?

JackBauer
19-03-2011, 11:53
Salve ragazzi! vorrei un consiglio! il sub (un CHT12q) vorrei poterlo posizionare alle spalle del divano (ora è di lato) per dare un passaggio più agevole!

Mi chiedevo se potrebbe creare qualche problema!!

grazie!!!

Dakhan
19-03-2011, 18:01
Il mio secondo CHT-12q e' esattamente dietro il divano e nella mia stanza dava una buona risposta anche da solo (e' messo li' perche' ne ho due, la posizione migliore per un sub solo nella mia stanza era nell'angolo frontale sinistro), resta il fatto che non e' detto sia lo stesso per te e che un minimo di flessibilita' nella disposizione di un sub e' sempre buona cosa.

In definitiva, prova, in se' non e' ne' migliore ne' peggiore di altre disposizioni

JackBauer
21-03-2011, 07:48
ti ringrazio Dakhan, ho provato lo spostamento e mi è sembrato di aver un impatto maggiore, in più le vibrazioni sul divano sono aumentate (ovviamente)

curiosità.... voi a che volume lo avete settato? e dall'ampli a quanto è impostato?

Daxter 777
21-03-2011, 11:59
Scusate se m'intrometto nella discussione ma sto valutando l'acquisto del mio primo sub per completare la mia stanza composta dall'onkyo 608 e 5.0 Monitor audio BX; la stanza è di 17mq e opterei per il cht-q 10.
Per prima cosa vi chiedo se il manuale è in italiano, può sembrare stupido ma per me è importante perchè non mastico bene l'inglese e il traduttore non aiuta molto :D grazie

ivanedixie
21-03-2011, 12:36
Si c'e' anche in italiano............e in ambito home theater (film) e' una bomba !!!

Con la musica e' appena sufficente :rolleyes: ..............l'ho avuto x circa 2 anni.

Daxter 777
21-03-2011, 13:02
Ok perfetto, grazie dell'informazione infatti sono orientato verso il velodyne proprio per i suoi pro e conto perchè ho intenzione di utilizzarlo solo con i film...
Però mi spaventa un pò perchè non avendone mai avuto un "vero" subwoofer non so come comportarmi, ho letto queste 5 pagine ma non c'ho capito niente

Dakhan
21-03-2011, 18:39
curiosità.... voi a che volume lo avete settato? e dall'ampli a quanto è impostato?

Nel mio caso i CHT sono a volume 15 (ma sono due, uno solo stava a 22), volume sull'ampli -11 db e -13,5 db

Per Daxter, quali sono i tuoi timori? I CHT non mordono ;)

Spawn75
21-03-2011, 20:57
ciao,
quindi, se anche uno volesse usarlo un pò con la musica, non è il massimo questo CHT?

All'inizio volevo prendere un sub solo per l'HT, poi, influenzato da molti, mi si è svegliata la scimmia dicendomi di usarlo anche con la musica che ora ascolto in 2 canali.

Diciamo un 60% e 40% musica con il sub...sarebbe da considerare, o meglio puntare su altri lidi?

In HT, da quello che ho capito ( per il suo budget ) è straconsigliato ( parlo di un 10 pollici ).


grazie

JackBauer
21-03-2011, 22:08
Personalmente non lo uso con la musica! faccio fare tutto ai frontali!!
Quelle poche volte che ho provato ad usarlo, non mi è sembrato malvagio... ma molti puristi ovviamente ti diranno che non è l'ideale!!


In HT, da quello che ho capito ( per il suo budget ) è straconsigliato ( parlo di un 10 pollici )
Si indubbiamente! :D

JackBauer
21-03-2011, 22:09
Personalmente non lo uso con la musica! faccio fare tutto ai frontali!!
Quelle poche volte che ho provato ad usarlo, non mi è sembrato malvagio... ma molti puristi ovviamente ti diranno che non è l'ideale!!


In HT, da quello che ho capito ( per il suo budget ) è straconsigliato ( parlo di un 10 pollici )
Si indubbiamente! :D

Dakhan
21-03-2011, 22:12
Premesso che CHT sta per Classic Home Theater (il che indica chiamente per cosa e' pensato) e che comunque si puo' usare anche per ascolto a 2ch io con il 40% musica mi rivolgerei altrove, pero' con il budget del cht10 non ne trovi che vadano bene per entrambi gli usi a mio parere.

Daxter 777
22-03-2011, 17:34
Per Daxter, quali sono i tuoi timori? I CHT non mordono ;)
Veramente non lo so neanch'io, forse è meglio leggere prima il manuale per i dubbi che ho sul subwoofer, però vorrei chiedervi (in particolare a Dakhan visto che ha fatto lui l'ottimo lavoro) se mi spiegate come leggere i grafici e che movimento dovrebbe fare la linea per dei bassi più corposi (scusate l'estrema ignoranza)

PS: Secondo voi ci sono problemi se metto il subwoofer tra la tv e i frontali? esempio (http://img146.imageshack.us/img146/7859/homema.jpg)

Dakhan
22-03-2011, 18:24
I sub e' sempre meglio poterli spostare in mabiente per trovare la posizione preferibile, non e' detto che fra il tv e i frontali vada male ma potrebbe andare meglio altrove, non e' possibile quindi risponderti "si, va bene" ma "si lo puoi ovviamente mettere ma se puoi metterlo dove suona meglio nella tua stanza e' una soluzione preferibile".

I grafici avevano scopi diversi dal valutare se avere "bassi corposi" e quindi non possiamo usarli per quello, lo scopo delle mie misurazioni era di valutare il funzionamento degli EQ e riuscire ad avere una risposta il piu' lineare possibile. Comunque se per "bassi corposi" intendi "che si sentano forte" devi avere una pressione sonora elevata nelle frequenze di tuo interesse, possibilmente senza risonanze negative.
La riga del grafico rappesenta il livello (in db) a cui lo sweep suonava in ogni determinata frequenza, quando ci sono dei picchi significa che a quella frequenza l'ambiente ha un rinforzo dell'emissione (il sub suona piu' forte), quando ci sono dei buchi l'opposto. E' purtroppo normale evare picchi e valli ma sono deleteri.
La situazione ideale e' avere una linea di fatto "piatta" da 20 a 120hz con una pressione di 110db (questo da specifiche), cosa che non e' davvero facile ottenere nelle comuni abitazioni.

Daxter 777
22-03-2011, 19:08
Ok grazie, ho capito. Nelle tue prove il picco non ha superato i 90 dB, in teoria la linea dovrebbe stare costante a quanti dB?

Spawn75
22-03-2011, 20:20
grazie per i consigli ragazzi.
Diciamo, che musicalmente, posso anche calare e arrivare al 30% o meno.
E' in HT che mi interessano le bordate e non solo!

Però non ho grosso margine di movimento nel posizionarlo, ovvero....lo dovrei mettere al fianco di una delle torri Tesi 560.
E' quasi obbligato quel posto.
:(

Dakhan
23-03-2011, 16:07
. Nelle tue prove il picco non ha superato i 90 dB, in teoria la linea dovrebbe stare costante a quanti dB?

Come ti dicevo le specifiche Dolby richiedono 110db costanti da 20 a 120hz, nel mio caso, considerando che la lettura e' avvenuta con -24db dal picco sono sostanzialmente soddisfatto del risultato (per cio' che potevo permettermi e con le mie conoscenze)

Daxter 777
25-03-2011, 16:00
Con mio grande stupore dopo poco più di 24 ore ieri mi è arrivato il cht 10q e oggi ho cercato di tradurre il manuale (in inglese) e di posizionarlo...
Beh mi aspettavo di peggio, infatti dopo aver fatto l'EQ e averlo regolato velocemente mi ha già soddisfatto, però avrei quelche domanda da farvi e spero di non tormentarvi:

- Ho collegato un cavo RCA-Y dal sintoamplificatore all'Imput(LFE IN) del sub, ma le uscite Output a cosa servirebbero?

- Che cosa sarebbe l'RI-Imput?

- Se non sbaglio ho letto che si possono collegare dei diffusori al sub utilizzando dei cavi di potenza che vanno dal sintoamplificatore agli ingressi Speakers Level Imput del subwoofer e usarne altri che vanno da Spekers Level Output ai diffusori.
Effettivamente a cosa servirebbe? Non si fa prima a collegare i diffusori direttamente al sintoamplificatore? grazie in anticipo

Dakhan
25-03-2011, 17:37
Parto dalla fine: i cavi per i diffusori (speakers level input e output) si utilizzano in caso si utilizzi un ampli senza crossover e senza uscita per sub (tipo quelli a 2 ch), colleghi ai morsetti dei diffusori sull'ampli il sub e i diffusori al sub, in questo modo il segnale esce "a frequenza piena" dall'ampli e il sub con il suo crossover filtra il segnale gestendo le frequenze sotto il crossover direttamente e quelle sopra inviandole ai diffusori.

I connettori RCA output sopra l'ingresso LFE servono per portare il segnale filtrato dal crossover del sub ad un ampli o ad un pre, e' raramente utilizzato

IR input e' utilizzato per collegareun ripetitore di segnale infrarosso per poter usare il telecomando anche se il sub non e' disposto di fronte all'utilizzatore

Daxter 777
25-03-2011, 18:39
Grazie mille, sei stato chiarissimo!
Sto prendendo in considerazione l'acquisto di un fonometro ma non avendo un portatile non so se ne vale la pena

Dakhan
25-03-2011, 18:51
In se' e considerando il costo vale la pena prenderlo anche senza computer, e' un aiuto notevole nella regolazione dell'impianto.

Daxter 777
26-03-2011, 11:05
Beh quando regolo la fase, il taglio del crossover e soprattutto quando cerco la posizione migliore per il subwoofer sento che l'udito non basta, però non avendo la possibilità di usare quel programma che hai consigliato (il REW) non saprei come ottenere i grafici e dei segnali test... Altrimenti l'avrei già preso il fonometro

Dakhan
26-03-2011, 12:29
Il REW e' sicuramente un aiuto in piu' ma per cio' che hai elencato un fonometro puo' essere decisamente utile e rispetto alle regolazioni ad orecchio e' un deciso passo avanti.

Come va il CHT-10Q?

Daxter 777
27-03-2011, 08:54
Il sub andava bene... Andava perchè ieri sera dopo aver visto un film ho notato che dal sub proveniva un leggero disturbo e la cosa strana è che continuava anche se lo spegnevo, così ho pensato di spegnere anche l'interruttore e di capire quale fosse il problema dopo una bella dormita.
Stamattina faccio per accenderlo e non si accende, non da segno di vita!
l'hai ancora sentito qualche disturbo provenire dal sub?

Dakhan
27-03-2011, 12:09
Il rumore continuava a sub spento ma spento da telecomando o con pulsante sul pannello posteriore? Potrebbe essere un problema elettrico ma anche a livello dell'amplificatore, prova a cambiare cavo e presa elettrica, se ancora non va fallo sostituire, l'hai appena comprato, gusto?

Nel mio caso nessun disturbo dal sub e spero di non sentirli ;)

Daxter 777
27-03-2011, 12:22
Il rumore si sentiva con sub acceso e anche se spegnevo dal telecomando;
spegnendo anche il pulsante posteriore non si sentiva più...
Così ho pensato che fosse un problema di alimentazione e l'unica cosa che potevo fare era di cambiare spina ma niente (questo ieri sera perchè adesso non da segni di vita)

Si, l'ho appena comprato però sono passate più di 24 ore e non vorrei che facessero storie :( questa non me l'aspettavo.

Dakhan
27-03-2011, 12:56
Quindi e' un probabile problema all'alimentazione interna dato che da telecomando non scolleghi nulla ma lo poni in stand by, se cambiando presa non cambiava nulla portalo dove lo hai preso e fattelo cambiare, non dovrebbero farti problemi (se l'hai preso online ancora meno problemi tranne per la spedizione)

Daxter 777
27-03-2011, 13:02
Ok grazie Dakhan;
non avrei mai pensato di dirlo ma non vedo l'ora di riavere le preoccupazioni su dove metterlo, come settarlo ecc. :D

Dakhan
27-03-2011, 13:12
Ti comprendo benissimo :D

E aspettiamo presto le tue impressioni, purtroppo l'unita' difettosa e' inevitabile con qualunque prodotto :(

any66
27-03-2011, 13:13
Non preoccuparti deve sostituirtelo subito senza problemi. Capita ...ha me capitò con una cassa.

Daxter 777
10-04-2011, 17:47
Finalmente ieri mi è arrivata la sostituzione del cht 10;
tutto ok però ho un dubbio e vorrei confrontarmi con voi per verificare se è una cosa normale;

la domanda è: anche voi sentite un rumorino quando non gli arriva segnale?
Per spiegarmi meglio chiamarlo rumore non rende l'idea perchè per sentirlo deve esserci silenzio assoluto e devo avvicinare l'orecchio al sub non meno 10 cm altrimenti non lo sento quindi non da assolutamente fastidio, però non vorrei che fosse un problema mio...

Dakhan
10-04-2011, 18:05
Bisognerebbe capire che tipo di rumore e' e a che volume del sub lo senti, puo' darsi che sia qualche interferenza elettrica che crea una specie di ronzio, non vorrei ci fossero prblemi con il tuo impianto elettrico in considerazione di cio' che e' successo con il sub precedente.
Io non l'ho mai notato ma a dir la verita' non ho mai messo l'orecchio a 10 cm dal sub :D

Daxter 777
10-04-2011, 18:41
Quando il sub è acceso e riceve segnale dal sintoamplificatore non lo sento neanche se tengo il volume a livello bassissimo... (a livello moderato no ci voglio provare :asd:)
l'unico modo per sentirlo è spegnere tutto e tenere acceso solo il sub;
ecco vorrei capire se è un problema mio di alimentazione o se è normale...
Se non è chiedere troppo potresti verificare con i tuoi subwoofer?

PS: Lo sento anche in modalità standby

Dakhan
10-04-2011, 18:55
Ho provato proprio ora, ho appoggiato l'orecchio sulla rete di protezione con sub sia acceso che in standby, nulla di nulla su entrambi

Daxter 777
10-04-2011, 20:12
Cherto che se me ne arriva 1 difettato ci può stare, ma con 2 qualcosa non quadra...

Come resa però non credo ne risenta perchè dopo averlo provato con 2012 e John Rambo sono restato molto soddisfatto;
con la musica ho notato che si trascina un pò, però non è male.

Ecco l'unica preoccupazione che ho è che questo "rumore" possa aumentare.
Sai se è consigliato non sforzarlo i primi giorni?

Grazie

Dakhan
11-04-2011, 18:12
Durante il rodaggio avrai via via un miglioramento della resa dovuto all'ammorbidimento della sospensione del woofer e all'assestamento di varie parti elettroniche e meccaniche, non ci sono particolari norme, usalo con rispetto e sei a posto (e non solo in rodaggio)

Daxter 777
11-04-2011, 20:21
Ok, adesso per prima cosa cerco di capire se il problema è del mio impianto elettrico o del subwoofer;
l'avrei fatto appena mi arrivatò, ma il rumore è talmente basso che ho pensato fosse normale (tipo il rumore che fanno le ventole dei ricevitori av)

Moro_superduke
21-04-2011, 10:17
vorrei sapere come si fa con il cht 8q a tagliare a 80hz con il filtro passa basso...
come ho scritto in altri post l'audissey del denon mi ha tagliato il cross over delle casse e del sub, praticamente ho tutte le casse a 80 e il velodyne a 120, mi hanno consigliato di agire sul filtro passa basso...

Dakhan
21-04-2011, 18:14
Dovresti essere piu' chiaro, se il tuo Denon ha impostato tutti i diffusori a 80hz hai gia' il sub tagliato a 80hz non capisco la necessita' di agire su un secondo crossover (quello del sub) quando hai gia' in uso quello del Denon, e' quindi ovvio che non hai le casse a 80hz e il sub a 120hz ma entrambi ad 80hz, sicuro di non confondere LPF su LFE con il crossover?

Moro_superduke
26-04-2011, 09:20
urca hai ragione, ho confuso, infatti i 120 sono riferiti al LPF su LFE, sorry!

boniimaccheronialsugo!
08-06-2011, 09:50
buon giorno ragazzi ieri ho preso questo sub usato in perfette condizioni, essendo il mio primo sub di medio livello a primo impatto mi ha fatto una buona impressione(dato che ero con la ragazza l ho provato con il cartone IO ROBOTS ma non è un film per testarlo a dovere..... anche se un pezzo di 2012 e terminator salv, l ho provato
vorrei un aiuto nell impostazione data la mia poca esperienza..... è associato ad un ONKYO 876.
in base ai miei gusti adesso cosi come vi elencherò la taratura lo trovo troppo morbito ovvero mi piace molto nella discesa(la pressione è notevole e le orecchie si gonfiano) ma in "ALTO" (SPARATORIE, IMPATTI,ECC) LO TROVO TROPPO LENTO E PRIVO DI PUNCH
come se il sub ha poco smorzamento e d ha una CODA continua ,avvolte sembra come se non rispettasse il film e vada per conto suocome un tappeto di sottofondo.....
le impostazioni dietro il sub sono:

MANOPOLA CROSSOVER al centro ovvero su 80hz (da40hz a 120hz credo)
HIGHT PASS CROSSOVER A 80HZ (si può mettere anche a 100hz)

veniamo all impostazione sull onkyo...
premetto che non ho fatto l audissey e neanche ho tutta questa voglia dopo aver letto tutto il topic:p

.IMPOSTAZIONE ALTOPARLANTI....SUBWOOFER si
LPF di LFE sta a 80hz(thx) ma posso metterlo a 90-100-120

.CALIBRATURA LIVELLI impostato a -8 come tutto il fronte.

.IMPOSTAZIONE EQUALIZZATORE..è impostato su DINAMIC EQ....ma posso mettere MULTI EQ XT,DINAMIC VOL(HEAVY),DINAMIC VOL (LIGHT)

.IMPOSTAZIONE AUDIO THX
subwoofer thx =NO ma posso mettere anche SI.
. REGOLAZIONE TONI
sub bassi +3
LIVELLO LFE tutto a 0db (dolby digit,dts,plm multican, dolby true hd, dts-hd master audio, dsd)

IMPOSTAZIONE TELECOMANDO SUB.
PHASE posso mettere 0-90-180-270 il mio è impostato su 270 con il preset n 1 MOVIE.

spero che qualcuno mi dia una mano piu che alltro cosa farebbe lui al mio posto per avere leggermente piu punch a prova di terminator salvation-2012....

ps sta sera test con CROVERFIELD

grazie a tutti Antonello.

chiaro_scuro
08-06-2011, 11:38
Come step iniziale setta il crossover del cht alla frequenza massima o direct (non ricordo cosa c'è scritto), fai la taratura tramite audissey perchè almeno i volumi del sub li dovrebbe regolare decentemente e quindi ascolta.

Successivamente (dopo 2-3 giorni di ascolti in questi condizioni perchè l'orecchio ha bisogno di abituarsi) giochi un po' con il crossover del sinto, con i livelli del sub e dell'LFE sempre sul sinto e con la fase. Se non riesci a migliorare puoi provare a spostare il sub.

L'impatto con le sparatorie le dovresti cercare più sui diffusori che sul sub anche se molto spesso è il sub che, molto aiutato dall'ambiente e dai livelli di taratura errati, copre le medio-basse dei diffusori rendendoli "molli".

Ciao.

boniimaccheronialsugo!
08-06-2011, 12:27
Intanto grazie tante chiaro_scuro per la disponibilità mi sono letto il manuale del sub allora il crox dietro il sub parte da 40hz al Max che si chiama direct ovvero 200hz quello che dici te praticamente é di metterlo al Max (200hz) e fare l audissey ed in un secondo momento giocare su questo valore sull ampli

.IMPOSTAZIONE ALTOPARLANTI....SUBWOOFER si
LPF di LFE sta a 80hz(thx) ma posso metterlo a 90-100-120

Anziché 80 salire un Po giusto???
Ma poi cosa faccio il crox dietro al sub se lo lascio a 200hz non si rovina nulla???? Non è un valore esagerato calcolando che un sub piu o meno lavora dagli 80 ai 120hz?

Per quanto riguarda le sparatorie ti do ragione inquanto le rb-81 le riproducono alla grande mentre in un esplosione si sente solo l onda d urto Dell immagine ma la botta Dell esplosione non riesce a riprodurla bene a mio avviso data la morbidezza del basso....
Poi ho letto della regolazione del volume tramite i lampeggi.. Arriva ad un Max di 99 e standard è impostato a 36 facendo l audissey questo valore lo varia lui e poi io in un secondo momento posso aumentare o diminuire giusto??
Ultima cosa...
All inizio del topic si parlava di memorizzazione delle impostazioni del sub dovute all audissey in quanto qualsiasi variazione dopo non poteva essere fatta almeno che non si fa un reset( qualcosa del genere) oppure del fatto che il sub dopo l audissey suonasse piu piano perchè c era un taglio dinpotenza sull ampli del sub, tutto questo rischio se faccio l audissey
(ecco perche preferivo evitare e giocare sui valori da me citati.......

boniimaccheronialsugo!
08-06-2011, 12:33
Dimenticavo... Il phease dal telecomando cos è??? E perche il mio è impostato a 270? C entra qualcosa sulla coda o meno coda del sub?

boniimaccheronialsugo!
08-06-2011, 14:27
nessuno???:confused:

dinamite2
08-06-2011, 14:29
quella è la fase del sub.
Prova variando se senti differenze, magari inizia con 0.
Certo non sarà il sub piu controllato del mondo, ma io non lo ricordo come lo descrivi tu adesso.
Puoi provare anche a cambiargli posizione?

boniimaccheronialsugo!
08-06-2011, 14:42
quella è la fase del sub.
Prova variando se senti differenze, magari inizia con 0.
Certo non sarà il sub piu controllato del mondo, ma io non lo ricordo come lo descrivi tu adesso.
Puoi provare anche a cambiargli posizione?

guarda non credo che il problema sia la posizione secondo me anche perchè le regolazioni non sono poi cosi tante bisognerebbe giocare sul crox dietro il sub (da 40hz a 200) sull impostazione sull onkyo ora sta a 80thx ma posso metterlo a 90 -100--120... e su questa fase.....
una domanda credo che il cht sia uno dei sub piu venduti e usati da molti di voi, non vi ricordate propio come avete impostato il crossover e la fase???
anche perchè ne parlate tutti bene del cht, non che io ne parli male, ma sono convinto che potrebbe migliorare di gran lunga......
(piccola curiosità) come mai in scene da basso imponente del calibro di 2012-terminator salv i possessori di questo sub ,addirittura del 10 vantano tremolii a porte-muri divani-letti , e a me non vibra nulla in una stanza di 9mtq??:confused: :D :D :D :D boooooo eppure se metto la mano sull uscita rettangolare del sub di aria ne smuove!!!!!
con questo non dico che si sente poco, anzi le rb81 le copre bene se non troppo ma per me può fre molto di piu.......:O

chiaro_scuro
09-06-2011, 08:56
Non so quali siano le tue aspettative visto che un sub se "copre" bene i diffusori sta suonando già abbastanza forte. Tieni presente che a livello di pressione sonora il cht-12r suona forte davvero, almeno pari a sub in cassa chiusa da 1000-1500 euro. Certo sotto i 30Hz scende velocemente e la risposta temporale non può competere con loro ma per 500 euro è difficile chiedere di più.

Discorso cross: se lo regoli dal sinto al sub comunque non arriverà un segnale sopra quella della frequenza di taglio impostata sul sinto e quindi non ha senso impostare il taglio anche sul sub (a volte può essere utile impostare il taglio anche sul sub ma fa parte delle regolazioni di fino).

Per partire 80Hz vanno bene ed è importate la regolazione del volume. Impostalo in modo tale che con la musica acustica ascoltando con e senza sub il volume del basso resta quasi uguale e deve cambiare solo il fatto che senti un basso più profondo ma non più forte. L'audissey da questo punto di vista dovrebbe fare un buon lavoro.

Ciao.

boniimaccheronialsugo!
09-06-2011, 11:15
Ciao allora la situazione è questa.... Ieri ho fatto l audyssey alla fine e devo dire che le cose sono cambiate e non di poco, mi ha impostato il sub come riteneva lui piu consono all ambiente e meglio di prima sicuramente va.....
Ho capito il discorso del crossover che se impostato sull ampli a 80 il crossover dietro al sub per una certa via va baypassato... Ora ho solamente 2 perplessità dovute alla mia incompetenza
1.IMPOSTAZIONE ALTOPARLANTI....SUBWOOFER si
LPF di LFE sta a 80hz(thx) ma posso metterlo a 90-100-120
Questo LPf di LFE che adesso sta a 80 sarebbe questo il crossover del sub??? (non trovo altri parametri da variare sul 876)
Questo thx lo trovo solo su 80hz mentre su 90 e 100 non c'è cosa mi consigli di fare?

2 ho regolato il volume del sub in base al fronte ad un volume abbastanza alto, se abbasso il volume dall ampli del totale ht per intenderci, il volume del sub rimane pressoché alto come prima non si abbassa omogeneamente al fronte perchè???
Ho trovato questa funzione nell ampli è questa la soluzione?
Menù
Impostazione thx
Impostazione audio thx subwoofer no...
bgc spento...
loudness plus ... Spento
??????cosa significa????

chiaro_scuro
09-06-2011, 12:41
1) non ho l'ampli in questione
2) credo sia legato al volume dinamico o equalizzazione dinamica

Mi sono dimenticato di dirti che il sub sarebbe da usare con il preset jazz che è quello più lineare (se l'audissey l'hai fatto con il preset movie passando a jazz lo devi rifare).

Ciao.

Dakhan
09-06-2011, 19:31
Ho capito il discorso del crossover che se impostato sull ampli a 80 il crossover dietro al sub per una certa via va baypassato... Ora ho solamente 2 perplessità dovute alla mia incompetenza
1.IMPOSTAZIONE ALTOPARLANTI....SUBWOOFER si
LPF di LFE sta a 80hz(thx) ma posso metterlo a 90-100-120
Questo LPf di LFE che adesso sta a 80 sarebbe questo il crossover del sub??? (non trovo altri parametri da variare sul 876)
Questo thx lo trovo solo su 80hz mentre su 90 e 100 non c'è cosa mi consigli di fare?

Tutte le domande che hai fatto sono relative all'ampli e non al sub, il discorso LPF e' stato piu' volte affrontato sul thread Audyssey, in sintesi lascialo a 120, NON e' un crossover e non taglia nulla, il crossover del sub e' implementato in base al taglio dei diffusori, se sono a 80hz per esempio il sub e' tagliato ad 80hz, bada che il crossovr non e' un taglio netto ma graduale, per questo non metterlo troppo basso.
Tutte le altre opzioni le devi discutere sul thread del 876, sono settaggi THX (che se non usi le modalita' THX servono a nulla peraltro).
Il volume del sub va bene fra i 25 e i 35, poi lo regoli con l'ampli, verifica che Audyssey non ti metta -15db al livello del sub, in quel caso devi abbassare il volume fino ad avere risultati da -14db in su (tranquillo, se ti sembra troppo basso lo alzi dall'ampli), la regolazione della fase e' molto importante e la devi fare PRIMA di Audyssey.

Per il resto segui i consigli di Chiaroscuro

JackSparrow
23-07-2011, 12:08
Salve a tutti!
Ho da poco acquistato un CHT10Q. Deluso ma per colpa dell'ambiente in cui è messo (cartogesso vuoto a soffitto e per buona parte delle due pareti laterali con un riverbero e un rimbombo da paura) ho notato però un'altra cosa: in alcune scene, di dialogo puro, dove il sub in teoria dovrebbe starsene bello buono avverto invece un brusio continuo, e capite bene che con la stanza appena descritta il tutto diventa ingestibile.
Ecco alcune caratteristiche per farvi capire meglio la situazione.

CHT10Q impostato su Direct
Pioneer 919 con X-CROSS impostato a 50Hz.
IL Tesi 504 impostate su SMALL

Avete qualche indicazione su come risolvere?

dinamite2
23-07-2011, 15:38
hai provato a usare l'equalizzazione del cht?

Dakhan
23-07-2011, 18:27
in alcune scene, di dialogo puro, dove il sub in teoria dovrebbe starsene bello buono avverto invece un brusio continuo

Non e' escluso automaticamente che durante i dialoghi il sub sia muto, dipende molto dalla traccia e dalla gestione del crossover del Pioneer, ipotizzando il taglio canonico ad 80hz il sub potrebbe suonare comunque ancora sopra i 100hz.
Ti consiglio alcune prove: prova ad ascoltare alcune colonne sonore solo con il sub attivo (se la cosa ti riesce agevole) per verificare il suo rendimento
Valuta se il volume del CHT e' ad un livello adeguato e con un segnale test verifica non sia troppo elevato rispetto al resto dei diffusori
Prova a modificare i setting del Pioner per vedere se migliora
Se non risolvi potresti anche abbassare il crossover sul CHT, solitamente e' meglio utilizzare solo quello dell'ampli in ambito HT ma se il tuo Pioneer taglia troppo alto puoi ridurre (andando per gradi) quello sul sub.

Per il problema dei rimbombi prova a spostare il sub in un'altra posizione, ripeti al calibrazione e vedi se con i quattro preset migliori la resa.

JackSparrow
23-07-2011, 19:14
Grazie mille delle indicazioni, continuerò a provare ;) .

Ps: Ho provato anche a spostare tutto l'impianto in un'altra stanza, senza cartongesso e devo dire che la differenza è notevole, ma nonostante tutto l'ho sentito ancora molto, passatemi il termine "sbrodolone". Provato con diversi film, (we were soldier, armageddon, blackhawk down) è risultato poco "nitido". Non si capiva dove cominciava la vibrazione e dove finiva. Ho passato l'intera giornata a giocare con il sinto e posizionandolo in mille posti diversi ma la sostanza non è cambiata. Devo cambiare sub o testa? :D

Spawn75
23-07-2011, 19:30
ciao a tutti, e ciao Jack!
Io anche avevo timore di questi effetti...lo dovrei prendere, ma appunto, leggevo che i reflex sono un pò fracassoni con le code.
Poi, io avrei pure un ambiente poco adatto ( una vetrina, con dentro parecchie cose in vetro, la porta con il vetro...sarebbe un bel casino penso ).
Poi, per forza i cose, dovrei metterlo quasi vicino alla parete frontale, insomma, sulla stessa parete delle torri.

:(

Dakhan
23-07-2011, 20:06
La questione Reflex=fracassone e' sbagliata di fondo e deriva in gran parte dal fatto che molti sub economici sono in bass reflex, a questo si aggiunge anche la cattiva abitudine molto diffusa di tenere il volume del sub troppo alto.

Il condotto Reflex da' notevoli vantaggi a livello di pressione sonora e discesa in frequenza rispetto ad un sub che ne e' privo ma questo comporta anche un possibile incremento dei difetti tipici dei sub (le code per esempio) dato che le risonanze modali delle nostre stanze possono essere enfatizzate.
Per questo spesso i sub in cassa chiusa sono piu' semplici da installare e in molti casi vengono preferiti. La presenza di Eq standalone o inseriti negli ampli cambia ulteriormente le carte in tavola.
Questo non significa che dobbiamo per forza escludere i bass reflex ma non chiediamo ad un sub economico come il CHT prestazioni superiori a quelle per le quali e' stato progettato.

La vetrina pero' vibra con qualunque sub basta che si raggiunga la frequenza di risonanza con una pressione sonora adeguata, se la vetrina non vibra semplicemente il sub suona di meno, quindi non sposta la scelta. Il discorso della vicinanza alla parete frontale non significa che suoni meglio o peggio, dipende dalla tua stanza.

Relativamente alle sensazioni di Jacksparrow dipende molto dalle sue attese, dal suo orecchio e dalle regolazioni del sub, nel mio caso ho sempre trovato il CHT poco musicale e non particolarmente controllato ma con i film che hai elencato (ovvero con botti ed esplosioni) l'ho sempre trovato di ottimo livello, con "botti" secchi e precisi. Ma ci ho lavorato un bel po'...

Spawn75
23-07-2011, 22:21
grazie per la precisazione

Spawn75
24-07-2011, 09:34
comunque,
potrei sempre spostare il tutto in una stanza vuota, da 16 metri quadri, due pareti sono muri maestri della casa, e facendo sostituire la vecchia finestra ( dove il vetro, ora trema solo per il passaggio della auto in strada..pensate voi! ), con una nuova in alluminio-legno, con vetrocamera.

L'ambiente sarebbe molto diverso da quello attuale ( ora ho tavolo, vetrina...poltrone. divano, un bel lampadario che penzola ).

Che dite, poi sarei più agevolato con il CHT10 ?

Grazie

Dakhan
24-07-2011, 15:02
Non e' facile prevedere il comportamento di un sub nel tuo ambiente, dalla tua descrizione sembra una scelta preferibile a quella attuale (16mq corrispondono alla stessa stanza che uso io) direi che la soluzione migliore sia provare, se ne hai la possibilita' (tralasciando al momento la questione finestra).

Spawn75
24-07-2011, 15:06
ti assicuro che l'elemento finestra...inciderebbe...anche facendo un rutto, vibra :D
Per non sporcare ulteriormente questo thread, chiedendo consiglio, ho aperto una discussione mirata, qui (http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=196940).

Grazie a tutti

heat75
17-08-2011, 13:01
Ciao a tutti, posseggo da diversi anni un CHT-10R, che ha sempre funzionato ottimamente.

Da un po' di tempo appena lo accendo inizia a sentirsi un rumore, come se tirasse vento...certo deve esserci silenzio nella stanza, ma a quel punto è avvertibile.

Ho letto questo thread e mi sembra una cosa piuttosto simile a quanto era successo a Daxter 777.
Questa cosa ormai me la fa da un bel po', il funzionamento del sub è rimasto comunque sempre invariato.
Il dubbio è se a lungo andare...reggerà!:wtf:

Dakhan
17-08-2011, 15:54
Hai provato a sostituire il cavo di alimentazione e la presa elettrica a cui e' collegato? A che livello di volume e' posto il CHT?

heat75
17-08-2011, 21:59
Si, avevo già provato con un altro cavo ma niente...e il cavo prende corrente da una ciabatta filtrata Pure AV della Belkin, ma mi pare strano dipenda da quella..anche perchè questa cosa è iniziata così di punto in bianco...

Dici che potrebbe essere il volume un po' alto del sub a farmi sentire questi fruscii? Ma appunto prima non lo faceva..

Tra l'altro da quando ho messo sotto 3 punte va un po' meglio...più controllato, meno scie..non so se altri avevano provato.

Dakhan
17-08-2011, 22:07
Disaccopiare il sub dal pavimento puo' effettivamente portare benefici, soprattutto se il pavimento e' "sospeso" (tipo piano terra nelle case con vespaio areato, piani dal primo in su etc.), relativamente ad altri sub il discorso e' stato affrontato piu' volte ed alcuni fornitori tipo BK forniscono le punte in opzione.
Ti ho chiesto del volume per capire meglio da cosa puo' provenire il suono, in caso sia legato al volume o costante ad ogni volume.

heat75
17-08-2011, 22:41
Si, la stanza è al primo piano...e le punte poggiano sul pavimento direttamente, il sub è affiancato alla cassa destra frontale, dall' altro lato ha gli apparecchi..il tappeto è davanti al tutto..anche qui non so se le punte sul pavimento, senza niente sotto, siano il top..comunque meglio così che coi gommini originali...

Anche variando il volume il rumore resta..è proprio un fruscio costante che parte appena aziono l'interruttore dietro..ma ripeto, per sentirlo ci deve essere silenzio assoluto e magari avvicinarsi pure con l'orecchio al sub.

Grazie comunque per le spiegazioni.

Dakhan
17-08-2011, 23:07
Per le punte sottopunte e simili troverai decine di indicazioni anche qui sul forum (qui siamo off topic).
Tornando invece al ronzio spesso dipende dall'impianto elettrico e dai cavi (apparecchi vicini, antenna TV, cavi, ciabatte, lo stesso cavo di segnale) e sono le prima cose da verificare (verifica ogni cosa, anche il cavo che va dall'ampli), poi partendo dal presupposto che un ronzio appena percettibile a 20 cm dal sub nel silenzio assoluto puo' essere normale se nel tuo caso risulta fastidioso puoi intervenire o ricorrendo alla classica assistenza tecnica o, se te la senti e visto che e' fuori garanzia, aprendo il sub, spesso si tratta di una sciocchezza (cavo fuori posto, messa a terra etc.) altre volte e'fuori dalla portata di un utente comune

heat75
18-08-2011, 14:24
Farò ulteriori verifiche allora...al limite provo anche ad aprirlo, anche se già una volta avevo tentato ma poi rinunciai perchè per rimuovere la griglia di protezione è un po' complicato questo subwoofer...il timore era di rovinare qualcosa, comunque semmai riprovo.

Ti ringrazio per i consigli!

Dakhan
18-08-2011, 16:07
E' stato un piacere, ovviamente se ritieni opportuno aprirlo valuta bene che l'operazione non sia troppo delicata e complessa

AndyS2k
05-12-2011, 22:54
Ciao ragazzi posseggo un velodyne CHT da qualche anno abbinato ad un sino ampli Onkyo sr603 che a Natale verra' rimpiazzato da uno Yamaha a3010 già' ordinato;)

Il problema e' che "ho scoperto oggi" la funzione auto on off del subwoofer che mi farebbe comodo. Quando lo presi pensavo solo servisse come autospegnimento ma leggendo qui sul forum ho visto che dovrebbe anche accendersi. A me non funziona per nulla. Ho collegato il sub con un cavo ad Y di ottima qualità' lungo 3 metri. Il sub ha volume 35 come da default.
Se lascio il sub accesso dopo un po' che non arriva segnale al sub si spegne e fin qui immagino tutto bene ma non si riaccende assolutamente quando arriva segnale dall'ampli.
Ho provato a mettere fast and furious e il sub non si accende e infatti non si sentono per nulla i bassi. Se durante la scena invece accendo manualmente il sub ovviamente i bassi si sentono eccome. Inoltre con l'auto on off con un altro film molto probabilmente con meno bassi mi sono ritrovato il sub spento....Mi pare strano che il film non avesse nessunissimo segnale per il sub.....e' come se il sub non avesse la sensibilità' di sentire il segnale e accendersi rimanendo acceso.
Voi che dite?

Dakhan
05-12-2011, 23:24
E' solitamente sconsigliabile usare l'autoaccensione in HT perche' durante la visione possono esserci lunghi periodi senza bassi (per cui il sub si spegne) e poi un passaggio movimentato che riaccende si il sub ma non essendo l'attivazione immediat fa perdere parte del passaggio stesso.
Detto questo nel tuo caso sembra che il CHT sia troppo poco sensibile o il segnale e' troppo basso, prova ad alzare i valori del sub sull'ampli e ad abbassare il volume del sub in modo da avere lo stesso livello di adesso ma un segnale dall'ampli piu' forte.
Io pero' con un sub col telecomando l'autoaccensione la dimenticherei proprio

karletto_
17-12-2011, 09:44
Eccovi qua da vedere al volo (sembra sia solo per oggi) la promo velodyne per l'equivalente USA del CHT-10

http://velodyne.com/deq-10r.html

Solo per oggi, lo si puo' comprare a 289 dolari!

Offerta o meno, questo da un'idea del valore intrenseco dell'oggetto!

Dakhan
17-12-2011, 11:54
Vedo davvero poca utilita' nel tuo messaggio, dato che non si puo' comprare fuori dagli Stati Uniti...

Ah, no ora capisco, ci hai aiutato a comprendere il valore intrinseco dei CHT :rolleyes:
Che strano, il CHT8 lo vendono a 329 dollari, che abbia un valore intrinseco maggiore del 10"? ;)

karletto_
17-12-2011, 19:47
Dare un' idea sulle unità di misura, penso sia ANCHE uno degli scopi di una discussione.

Circa la differenza con il cht 8, questa può essere a casa della disponibilità.
Forse hanno più 10 in casa che 8, e quindi mettono un prezzo migliore ai 10 per spingerne la vendita.

Questo e' uno standard, ad esempio, per DELL.
Quello che hanno disponibile, lo mettono "più in evidenza" sul loro sito di cio' che non hanno disponibile al momento.

Dakhan
17-12-2011, 20:04
Guarda, conosco il tuo "approccio" all'acquisto (l'hai piu' volte espresso sul forum) e lo condivido ma qui siamo fra appassionati che qualche acquisto lo hanno gia' fatto e ormai anche mia madre sa che il valore "reale" di cio' che compriamo nella migliore delle ipotesi e' pari almeno alla meta' del prezzo di vendita (in certi casi la differenza e' molto piu' marcata) quindi si sa che il valore reale di un CHT sara' molto inferiore al listino, come accade per tutte le marche.
Per questo trovo poco significativo il tuo link, anche se cio' e' una mia opinione

Sul resto concordo con te, tra l'altro se non ricordo male hai un CHT10 tu stesso ;)

karletto_
20-12-2011, 19:57
...certo che ho un CHT 10, e mi trovo benissimo! :D

Her Ciccio
20-01-2012, 14:59
Mio padre mi ha appena telefonato che è arrivato il CHT8, così domani posso collegarlo ... sì, ma come? (lo ammetto, sono miseramente a digiuno di subwoofer, e non solo :cry: )

ho scaricato il manuale d'uso e mi ritrovo con diverse possibilità di farlo (andrebbe collegato ad un sinto-ampli Denon AVR-1912 che, al momento, come frontali ha due Indiana Line Tesi 260 con woofer da 6"):

- a metà del lato posteriore ci sono due coppie di ingressi che sembrano RCA (come l'uscita per il subwoofer del Denon), quella in alto riporta sul manuale la dicitura "LINE OUTPUT" (non ho afferrato bene a cosa serva), quella in basso è invece chiamata "INPUT/LFE (devo usare questa vero?);

- più in basso ci sono ancora tre coppie di terminali: sopra due coppie denominate "Speaker Level Input" (destro e sinistro / + e -);
subito sotto un'ultima coppia denominata "Speaker Level Output (+ e -) --> giuro che qui ci capisco ancora meno, spero proprio di non dover usare nessuno di questi collegamenti.

Sempre sul manuale leggo: "Se non si usa un crossover esterno, usare quello incorporato nell'unità per ottenere prestazioni ottimali. Quando si usa un singolo cavo RCA dall'uscita dell'elaboratore, non ha importanza quale ingresso a livello di linea /L/R) viene usato", mentre da unaltra parte del ,manuale trovo: "se si usa l'uscita LFE del ricevitore o dell'elaboratore dei segnali, inserire il cavo singolo nell'ingresso "L" - LFE del subwoofer; per disporre di un segnale più potente usare un connettore a Y e inviare il segnale ad entrambi gli ingressi R e L",
morale: quale tipo di cavo devo utilizzare? singolo oppure ad Y? (NB: l'uscita del Denon prevede un unico RCA).

Per adesso basta così, se gentilmente mi rispondete intanto provo i collegamenti, per le impostazioni di fino mi riservo di gridare nuovamente: "HELP!"

ciao

claudio

Her Ciccio
20-01-2012, 18:09
Ritirato, il pannello posteriore è lievemente diverso da quello descritto nel manuale scaricato da Internet (per la serie CHT-R), il mio Sub invece è della serie CHT-Q:

- manca l'interruttore del crossover passa-alto (un problema in meno ;)),

- i terminali "Speaker Level Output" sono 4 e non 2 soltanto (ma credo si tratti solo di un errore del disegno del manuale scaricato), in compenso sul manuale c'è lo schema per come connetterli al sinto-ampli e ai diffusori frontali, anche se non ho capito quale sia l'utilità di questa "complicatezza" :mc: :boh:,

- c'è in più la connessione IR input,

- c'è in più la presa jack per il microfono da usare durante l'Auto-EQ process --> una feature simile c'è l'ha il sinto-ampli Denon, per il quale le istruzioni di utilizzo sono abbastanza ben dettagliate, ma per questo semplicemente il NULLA :( :help: come uso il microfono in dotazione? :wtf:

- è consigliato utilizzare un cavo ad Y :confused: ?

Spero tanto in un paio di aiutini da persone esperte :sperem:

claudio

karletto_
20-01-2012, 19:35
Io l'ho collegato con il cavo normale, senza Y, come da consiglio del negoziante, e come scritto sulle istruzioni.

Ho fatto prima il EQ process del sub, e poi dell'ampli.
Ti consiglio di rifare l'eq dell'ampli tra 2 /3 mesi, dopo che il sub si e' un po' "slegato"

tutto il resto, lo trovi nelle istruzioni, qua
http://velodyne.com/pdf/cht/cht-q_manual_revc.pdf

Dakhan
20-01-2012, 19:42
Diciamo che il manuale e' abbastanza chiaro sui collegamenti comunque visto che hai chiesto gentilmente una mano...

Una premessa, come detto piu' volte per il collegamento LFE il cavo singolo o a Y non cambia il risultato, al massimo c'e' una differenza di qualche DB che si corregge con il volume, quindi scegli quello che preferisci (volendo se usi quello singolo potresti chiudere l'RCA rimasto per evitare interferenze ma e' una sottigliezza).

Che collegamento utilizzare? Dipende

Puoi collegare il sub con i 4 terminali di cui hai parlato, esci dall'ampli e colleghi i cavi (di pontenza) che ora vanno a i diffusori frontali al sub poi dal sub prendi altri cavi e colleghi il sub ai diffusori secondo lo schema del manuale. Questo tipo di collegamento ti permette di utilizzare il crossover del sub, metti sul Denon che i diffusori sono Large, lui invia tutte le freqeunze, il sub si gestisce le sue e in base alla manopla sul resto le altre frequenze le invia ai diffusori.
E' un collegamento pensato per gli ampli senza crossover e solitamente per l'ascolto musicale, in HT non e' l'ideale.

Secondo collegamento, usi un cavo RCA (di segnale) e dall'uscita sub del Denon vai al CHT (cavo singolo o a Y come detto cambia nulla), metti la manopola del crossover su Direct e imposti correttamente i tagli dei diffusori sul Denon, in questo caso il Denon separa le frequenze, e' il collegamento classico HT che permette di avere il classico canale .1 dedicato del sub.

La presa per il telecomando lasciala perdere se non hai il sub imboscato e ti serve un ripetitore di segnale per il telecomando mentre l'ingresso del mic che trovi dietro la griglia frontale serve per l'EQ, imposta volume a 30, inserisci il jack del microfono in dotazione nell'ingresso, metti il microfono nel punto di ascolto, metti music preset 3 e fai partire la calibrazione, dopo un minutino sei a posto.

Her Ciccio
20-01-2012, 22:05
... mentre l'ingresso del mic che trovi dietro la griglia frontale serve per l'EQ, imposta volume a 30, inserisci il jack del microfono in dotazione nell'ingresso, metti il microfono nel punto di ascolto, metti music preset 3 e fai partire la calibrazione, dopo un minutino sei a posto.

Intanto grazie ad entrambi,
mi manca solo il passaggio che ho evidenziato in grassetto ... come faccio partire la calibrazione? parte in automatico al semplice inserimento del jack del microfono, oppure deve essere collegato ad una sorgente?

Ciao

Claudio

PS: mi rifaccio ad un intervento di questa discussione ufficiale in merito ai prezzi dei sub ... il mio risulta costruito in Cina nell'ottobre 2010, chissà quale viaggio ha fatto per arrivare a casa mia, e dove è rimasto stoccato per così tanto tempo, fino ad esser messo in offerta con un consistente sconto, posso concordare sul fatto che, come non solo alla Dell (tra l'altro sto scrivendo proprio dalla tastiera di un Dell), i prezzi scendono quando di apparecchi ce ne sono troppi di invenduti

Dakhan
20-01-2012, 23:22
Prova a guardare sul telecomando, dovrebbe esserci un tasto con scritto "EQ", se lo premi per due secondi come per magia ed esattamente come riporta il manuale vedrai comparire una scritta mistica sul display e partire la calibrazione... ;)

Her Ciccio
22-01-2012, 19:33
fatto, ma per utilizzare l'Audissey-Auto Setup anche del Denon avrei bisogno di un'interfaccia GUI decente - ho il TV senza ingresso HDMI, senza il quale il DENON mi fa vedere niente :cry:

Dakhan
22-01-2012, 19:41
Non ho mai posseduto Denon quindi non ti posso aiutare, con l'Onkyo ho sempre fatto tutto senza utilizzare il TV, mi raccomando di calibrare il CHT prima di Audyssey e di lasciare il preset tre durante la calibrazione altrimenti Audyssey ti appiattisce le differenze, e' sempre meglio avere la curva piu' lineare possibile e poi applicare i preset.
Io alla fine uso il preset 1 senza modifiche al volume per sopperire in parte alla scarsa discesa in freqeunza del CHT e mi trovo bene.
Altri dati li trovi nel thread.

Her Ciccio
25-01-2012, 13:43
Visto che hai un Denon 1910 setta tutti i diffusori su small e LPF su LFE a 120hz (se hai questa opzione).
Calibra quindi il CHT e dopo fai l'Audyssey, la tua versione non e' molto valida sul sub ma male non fa.

Per il subwoofer ho due opzioni:
SW Mode : Select low range signals to be reproduced by subwoofer
•fLFE : When the “2ch Direct/Stereo” – “Front” setting is set to “Large”, the LFE signal alone is output from the subwoofer. Also, when the “2ch Direct/Stereo” – “Front” setting is set to “Small”, the front channel low range signal is added to the LFE signal output from the subwoofer
•fLFE+Main: The front channel low range signal is added to the LFE signal output from the subwoofer.

Per fare l'Audissey, quale delle due mi consigli (avendo i woofer dei frontali da 6" e come subwoofer il Velodine CHT-8Q)? poi a logica almeno i frontali dovrei settarli su "large"!

Ciao

Dakhan
25-01-2012, 14:52
Allora, procedi cosi':


Imposta il crossover del CHT su Direct (quando lo accendi il display non deve visualizzare cifre ma due trattini)
Regola la fase del CHT
Metti Preset 3
Metti volume a 30
Calibra il CHT
Fai Audyssey senza toccare nulla del Denon
Finita Audyssey verifica i valori in DB di ogn i diffusore, verifica che il sub non sia a -15, se lo e' metti il volume del CHT a 22 e rifai Audyssey
Quando hai finito Audyssey e i livelli sono a posto alza di 2-3 db il canale centrale e i due surround (se non usi il Dynamic EQ altrimenti lascia i surround cosi' come sono)
Metti tutti i diffusori su SMALL
Metti LPF su LFE (se hai quesat opzione) a 120hz
Regola il taglio dei diffusori nel Denon 30hz piu' alto di quanto mette Audyssey se il valore che ottieni (compreso il valore di 30hz) e' uguale o inferiore a 80hz altrimenti metti 80hz
Metti la prima delle due opzioni del tuo post precedente, fLFE


Prova e vediamo, poi affiniamo il tutto, per cio' che concerne Audyssey e il Denon pero' vai al thread dedicato

monsterluc78
26-01-2012, 15:11
Ciao a tutti raga!
mi è appena arrivato (finalmente) il CHT 10 Q e adesso dovrei provarlo...ho visto che ci sono mille cose da fare ma in questo preciso momento non posso provare nulla quindi mi servirebbe una configurazione standard giusto per fare una prova...consigli al volo?

Dakhan
26-01-2012, 16:21
Le impostazioni di default del CHT sono volume 30 e Preset 3, lo posizioni e fai partire il suo EQ da telecomando, per fare una prova veloce puo' andare ma sappi che per usarlo come si deve devi posizionarlo a dovere e regolare la fase (oltre ovviamente a regolare l'ampli a modo)

monsterluc78
27-01-2012, 08:08
Grazie Dakhan!!!

Ieri l'ho sistemato e l'ho provato molto ma molto velocemente mettendolo fase 90 (sulla base della posizione che ha), volume 30-35 ed ho impostato il crossover a 80 (la manopola che parte da direct, giusto?).

Per darvi una idea della mia configurazione faccio un copia/incolla di una discussione che avevo aperto in un'altra sezione e dove nessuno mi ha risposto per un consiglio:

Ciao a tutti!
settimana prossima "dovrebbe" arrivare il nuovo sub (Velodyne CHT 10 Q) e sebbene non abbia moltissima scelta sul posizionamento chiedo un parere a voi esperti per avere qualche consiglio utile su come fare le prime prove e se c'è qualche accorgimento da tenere presente nel settaggio dell'impianto.
Le front sono le Klipsch RF 52 MKII, centrale RC 52 MKII mentre rear ed ampli sono ancora in attesa di upgrade ma verosimilmente saranno le RB 51 ed Onkyo 609.

Allego una immagine per chiarire meglio la situazione e specificando che la misura 2,80 arriva alla spalliera del divano e lo spazio entro cui può essere posizionato il sub parte da 1 metro dal muro in cui è messa la front fino ad arrivare allo spazio accanto al divano (proprio a lato).
Le proporzioni sono più o meno rispettate.
Le posizione ipotizzate 1,2 e 3 penso che sono le uniche possibili altrimenti non so cosa potrei inventarmi mentre le frecce indicano la direzione della parte frontale del sub (quale la migliore per voi?).

Nell'immagine trovate un rettangolo con la scritta "Cubi di materiale morbido"...ho specificato questa cosa perchè potrebbero avere qualche effetto sulla base della direzione del sub sull'effetto finale.
Spero di avervi dato tutte le notizie utili, se non è così sarò felice di chiarire ulteriormente.
Grazie in anticipo!!!

http://i1201.photobucket.com/albums/bb350/monsterluc78/ComposizioneHT.jpg

Aggiungo che al momento possiedo un ampli vecchiotto (in attesa dell'onkyo che arriverà come ultimo tassello del puzzle e dei rear) e precisamente il modello è il kenwood KRF - V6090D.
Allego un link con il manuale di istruzioni perchè non capisco una impostazione:
http://www.kenwood.it/WebFiles/File/IT/manuali/home/none/Sintoamplificatori%20AV/KRF-V5090D.pdf
A pag 16 del manuale ITA in alto a destra c'è l'impostazione SW RE-MIX che non ho capito bene a che serve.
Il livello LFE può essere regolato da 0 a -10 ed anche questo non ho capito come conviene gestirlo.

I diffusori li ho regolati su large centrali e frontali e small i rear (per il momento uso i JBL del mio precedente impianto SCS 188)

Nella confezione del sub c'è anche il mic per calibrare ma non ho capito come si usa...dakhan quando mi scrivi "...fai partire il suo EQ da telecomando" intendi che devo attaccare il mic al sub, sistemarlo nella posizione di ascolto e poi premere il tasto eq del telecomando? scusa la banalità della domanda ma come ben si capisce non sono molto esperto.

Scusatemi davvero se sono stato così prolisso ma più informazioni si hanno e più semplice può essere dare consigli in questo ambito.

Grazie per chi avrà la pazienza di leggere tutto..:ave: :ave: :ave:

PS: al momento il sub è in posizione 1

Dakhan
27-01-2012, 08:56
In HT il Crossover del CHT va lasciato in Direct, ad 80hz metti quello dell'ampli impostando TUTTI i diffusori come SMALL, configurazione ideale con le tue casse (farai lo stesso con gli acquisti futuri).

Il posizionamento ideale del sub non esiste perche' varia da stanza a stanza quindi dovrai provare tutte le posizioni possibili e scegliere quella in cui suona meglio, nel tuo caso o 1 o 2 o 3.
La fase non deve essere impostata in base alla posizione ma in base a come il suono giunge al punto di ascolto, ti allego la descrizione che ho fatto tempo fa sperando che serva:

Ok, regolare la fase non e' difficile, innanzitutto la base da cui partire: se i diffusori e il sub suonano fuori fase l'emissione sonora sara' diminuita in quanto si ostacolano a vicenda, la fase varia a seconda della frequenza (ovviamente se il sub suona a 40hz e i diffusori a 1000hz la fase non potra' essere identica) ma a noi serve che siano in fase i diffusori solo nella zona del crossover, ovvero dove suonano assieme e alla stessa frequenza.
Come fare? con fonometro e' piu' semplice ma si puo' fare anche ad orecchio, innanzitutto serve un segnale che parta dalla base dello sprettro audio (ovvero 20hz) e salga fino a superare di almeno 20-30hz il valore di crossover, quindi se il crossover e' posto ai classici 80hz dobbiamo prendere un segnale che vada da 20 a 100-120hz. Su internet si trovano, altrimenti si scrica il REW (un programma di misurazione molto bello e gratuito) e si usa SOLO come sorgente di segnali (bisogna predisporlo prima percui se trovi i segnali sweep e' piu' semplice).
A questo punto disattivi tutte le calibrazioni (meglio mettere l'ampli su direct con subwoofer attivo o su Stereo senza Audyssey e compagnia bella) imposti il crossover (come lo vorrai perche' se lo cambi devi rifare la prova) metti il volume mediamente alto (noi siamo sordi, c'e' poco da fare), sub a volume solito, regolatore di fase nella prima posizione e riproduci lo Sweep. Sentirai che lo Sweep parte muto poi piano piano cresce di volume fino ad arrivare alla fine ma durante l'esecuzione molto porbabilmente sentirai che il volume sale e scende.
Attenzione, e' normale che il volume salga e scenda per le risonanze ambientali (la nostra stanza amplifica e riduce l'emissione in alcune frequenze) ma a noi interessa SOLO la zona di crossover percui cerca di capire, se non te lo visualizza, a che punto lo sweep suona al livello del crossover (tipo sweep 20-100 di 5 secondi diciamo al 3°-4° secondo) e ascolta con attenzione piu' volte se il volume resta uguale, scende o sale. Per capire il punto puoi anche spegnere il sub e sentire quando i diffusori iniziano a suonare o viceversa quando il sub inizia a diminuire la sua emissione in modo evidente senza risalire, ovviamente il taglio non e' netto quindi avrai un arco di qualche secondo.
Ora regola la fase sulla seconda posizione e ripeti il tutto e cosi' per ogni posizione, ci sono sub con due posizioni (0° e 180°) sub con 4 (0à, 90°, 180° e 270°) e sub con la rotella, cerca di coprire tutte le possibili fasi.
A questo punto avrai notato che in una delle "fasi" nella zona del Crossover il volume scende in maniera piu' evidente delle altre (senti proprio la discesa e la risalita) QUELLA e' la fase piu' SBAGLIATA e quella corretta e' esattamente l'opposta (tipo fase sbagliata 0° metti 180°, fase sbagliata 90° metti 270°). Fatto la fase e' regolata.
Con fonometro lo vedi sul display e fai in un attimo, a orecchio ci vuole di piu', inoltre noi percepiamo meglio le riduzioni del volume che gli aumenti e quindi per questo si sceglie quella errata ad orecchio e non quella giusta.

Il livello LFE a 0 o -10 dipende dalla sorgente per il discorso (noto) che nelle tracce multicanale il sub e' impostato 10db piu' in alto dei diffusori, normalmente si lascia a 0 (-10 se la sorgente in qualche modo raddoppia i 10db, cosa rara ormai ).

Calibrare il sub e' semplicissimo e spiegato BENE sul manuale che pochi purtroppo leggono:


Si toglie la griglia frontale
Si inserisce il microfono nel jack apposito
Si posiziona il microfono nel punto di ascolto, se non hai un cavalletto dato che si tratta di un sub con EQ di base (con Audyssey non va bene) mettilo sullo schienale del divano
Si imposta preset 3
Si mette il volume come sara' posto poi (30 e' standard e io partirei da li')
Si preme EQ sul telecomando per 2 secondi
Si attende (in silenzio) che il sub concluda tutti gli sweep
Si toglie il mic e si rimette la griglia


Buon lavoro

monsterluc78
27-01-2012, 09:06
Grazie davvero per la velocità della risposta e per i preziosi consigli che mi hai dato!!!!!!!!!!!!!!

Per quanto riguarda i set dell'ampli posso agire velocemente mentre per la regolazione della fase mi sa che c'è da perdere un pochino di tempo in più...faccio qualche prova e ti tengo aggiornato.

Ancora grazie :ave: :ave: :ave:

PS: curiosità, come mai si usa il preset 3 per la calibrazione? non conviene comunque utilizzare (dopo aver eseguito l'equalizzazione) gli altri preset secondo la tipologia di ascolto?

Aggiornamento: dopo qualche prova di ascolto al momento ho deciso si metterlo in posizione 3 subito appresso alla frontale destra (ci sarebbe lo spazio per metterlo proprio accanto se non ci fossero le basi di due applique particolari che non si possono assolutamente rimuovere...però in quel caso sarebbe chiuso su 3 angoli e non penso vada bene); dalla piantina fatta sembra che non ci sia lo spazio in larghezza ma in realtà c'è, quindi non è davanti alla linea della frontale.
La parte frontale del sub è direzionata verso il divano.

Ho provato la posizione 1 direzionando sia parallelamente al divano che perpendicolarmente ma l'effetto era troppo impetuoso per mantenerlo in quel posto (arrivavano certe bordate!!!)

Adesso lo lascerò per un pò buono lì, nel frattempo cerco di capire come regolare al meglio la fase (attualmente fase 0).

Her Ciccio
05-02-2012, 20:15
ho spostato il Subwoofer, così non mi serve più il cavo di 5 metri che ho utilizzato fin'ora, me ne basterebbe uno al massimo da 1,5 m,

mi sto chiedendo a questo punto se potessi utilizzare qualcosa che già ho in una capiente scatola piena zeppa di cavi:
il cavo con attacco RCA che ho utilizzato fin'ora mi è stato venduto per poter funzionare indistintamente o come collegamento con subwoofer, o come cavo video coassiale o come cavo audio digitale coassiale ... è possibile che possa assolvere tutte queste funzioni?
più che altro potrei utilizzare tranquillamente un classico RCA audio (rosso e nero) o un altrettanto classico video coassiale (giallo)?

Grasssie

c.

Dakhan
05-02-2012, 20:27
Un cavo digitale coassiale puo' essere benissimo utilizzato per il sub (di solito ha buona schermatura che e' utile per questo collegamento) e puoi usare anche il classico cavo rosso e nero ma quest'ultimo di solito e' di scarsa qualita'.
E' indifferente utilizzare cavi singoli o ad Y come gia' espresso piu' volte ma in caso si cambi tipologia di cavo va regolato il volume del sub.

Her Ciccio
06-02-2012, 08:39
Grazie,
ieri - per non divorziare ;) - ho dovuto spostare sia il sub che l'ampli e rifare tutti i collegamenti, così mi son trovato con un cavo esageratamente più lungo del necessario, e 4 troppo corti, e sai che divertimento a smontare un grosso mobile?!

simone labellarte
29-02-2012, 16:31
Ciao a tutti, vorrei un piccolo consiglio!!! Parto dal principio: ho una stanza dedicata ad HT di circa 30mq nella quale avevo inserito due sub Jamox8( sicuramente non molto conosciuti) con tipologia costruttiva bass reflex che svolgevano veramente molto bene il loro lavoro, dopo sono passato a due sub Velodyne spl1000 in cassa chiusa e sinceramente non sono rimasto molto soddisfatto perchè rimpiangevo il suono proveniente dal bass reflex e quindi dai due precedenti sub. Proprio ieri ho ascoltato a casa di un amico un sub velodyne cht 12 e che dire è stato amore a prima vista, il sub era devastante!!! Quindi sarei intenzionato all'acquisto e qui chiedo il consigli ai più saggi: meglio due sub cht 12 o due sub cht15??? Grazie

Dakhan
29-02-2012, 16:43
Due CHT15 sono sicuramente meglio di due CHT12 in senso assoluto, se vuoi sapere se e' meglio per te il 12 o il 15 questo dipende da molti fattori, il rapporto qualita' prezzo del 12 e' decisamente superiore a quello del 15 che a fronte di prestazioni migliori in maniera non troppo significativa costa parecchio di piu' (il 15 rispetto al 12 guadagna 5 db di media fra i 25 e i 40hz, scende maggiormente ma non come ci si aspetterebbe da un 15).
Io, come mio parere personale ti dico questo: se ti piace il CHT e ti basta il 12" prendi due 12" se vuoi qualcosa di meglio e piu' potente piuttosto del 15" guarda altrove

simone labellarte
29-02-2012, 16:50
Grazie Dakhan del consiglio!!! ti voglio chiedere un altro consiglio, ma la serie Velodyne eq max in quale fascia si colloca??? dovrebbe sostituire la serie cht? è superiore? Grazie

Dakhan
29-02-2012, 17:18
Si, la serie EQ max si colloca nella stessa fascia del CHT che dovrebbe uscire di produzione, le prestazioni dovrebbero essere molto simili, l'amplificatore dovrebbe essere identico, le curve di Preset hanno le stesse caratteristiche, cambia l'estetica e il cabinet perche' le porte reflex sono inferiori, non conosco le differenze a livello del trasduttore.
E' un prodotto nuovo ed e' poco conosciuto per adesso.

simone labellarte
29-02-2012, 18:10
Grazie dakhan per le tue info......Certo che molti mi spareranno per aver venduto i miei due velodyne spl1000 per passare ad un livello inferiore, ma questioni di gusti e sinceramente in uso ht il bass reflex lo preferisco di più rispetto ad una cassa chiusa!! Ho dimenticato di elencare la mia componentistica: Amp Onkyo3009, bd onkyo809, Klipsch rf82mk2, rc64 e 4 rb 61 detto ciò qui sorge il dubbio, due Velodyne cht12 o due eq max 12??? cosa mi consigli?

Dakhan
29-02-2012, 18:15
Non posso consigliarti perche' non conosco l'EQ max ne' ho mai letto di confronti o valutazioni da parte di possessori del CHT.
Io dubito abbia reali vantaggi rispetto al predecessore ma non si puo' mai sapere ed e' meglio evitare di acquistare a scatola chiusa.

Vero che molti ti sparerebbero per cio' che hai fatto ma resta il fatto che i gusti e i soldi sono i tuoi e quindi e' giusto che scelga come meglio ti aggrada.

Hai un buon impianto molto orientato all'HT, con diffusori prestanti e in un ambiente non piccolo, hai valutato anche sub piu' prestanti come gli SVS?

simone labellarte
29-02-2012, 18:31
Certo, avevo pensato anche a due SVSOUND SVS PB12-NSD, ma sinceramente non mi sono piaciuti dal punto di vista estetico....troppo spartani........forse fra qualche anno potrei fare un pensierino per due SVS PB-12 ULTRA DSP :) ...allora si...ma per adesso ho deciso...procedo con l'ordine di due velodyne cht12 e speriamo di far crollare la casa perchè non ho nessuno a cui dare fastidio vivendo in una villa isolata!!!!!!!!!! :)

Dakhan
29-02-2012, 18:37
Ok, regolali bene e buon ascolto ;)

Alex-Murei
05-05-2012, 16:34
Qualcuno sa aiutarmi a settare bene il mio cht 8r.
Se lo metto su direct sento sempre rumore di sottofondo forte ,l'ho abbassato da dietro con la manopolina.
Need help :mc:

Dakhan
05-05-2012, 19:42
Se sarai un po' piu' preciso sciuramente qualcuno ti aiutera' ;)
Per direct intendi crossover al massimo? Abbassi con la manopolina cosa, lo stesso crossover?

Alex-Murei
05-05-2012, 19:45
si il crossover ( la manopolina ) dietro al sub :)

Dakhan
05-05-2012, 19:49
Ok quindi in direct senti rumore di fondo e con un crossover piu' basso (tipo 80hz) non lo senti?
A naso non sembra sia colpa del CHT come e' impostato l'Onkyo? Che cavo utilizzi per il sub?

Alex-Murei
05-05-2012, 20:11
Allora la manopilina dietro cioè crossover sta a 80 ora e non sento sottofondo se la giro su direct sento bordello.
Le impostazioni sono:
Sub impostato su THX
Speakeraggi config. LPF of LFE 80Hz e double bass off
Level calibration il sub sta a -15dB.

Dakhan
06-05-2012, 14:38
A quanto hai il volume del CHT? Se Audyssey ti mette -15db significa che il sub e' troppo alto di volume, metti volume del CHT a 25, preset 3, rifai la sua calibrazione, rifai Audyssey con tutte le misurazioni usando i consigli del thread dedicato, metti LPF su LFE a 120, rimetti il crossover del sub in direct, dopo Audyssey metti il crossover dei diffusori a 60hz sui frontaili e a 80 su Surround e Frontale e prova a vedre se va meglio

drszero
25-06-2012, 08:12
Salve volevo fare una domanda, ora possiedo un velodyne impact 10 e devo dire che non mi trovo male, il resto Dell impianto e'in firma....pero volevo migliorare un po' e avevo sentito parlare bene del sub cht che ne dite se prendessi un cht 10 sentirei una differenza sostanziale dei bassi? Avrei la sensazione del classico pugno allo stomaco?.......

antonio leone
26-06-2012, 08:28
se cerchi quello sì

drszero
26-06-2012, 10:15
perché petto il resto h a qualche pecca?

allibrator
26-06-2012, 10:43
Amici ho una domanda abbastanza banale da farvi. Il mio Velodyne CHT 12 appena installato e acceso ha fissato il volume a 30. Mi è sembrato un po' poco presente quindi l'ho portato a 50. Adesso è bello tosto presente ma non invasivo... pensate che sia pero' troppo??? O anche voi l'avete regolato su questi livelli di volume..?

karletto_
26-06-2012, 12:00
errr... io il mio CHT 10 non l'ho mai portato a piu' di 35 con i film, considerato che l'audissey quando calibra me lo fa tenere intorno ai 20...
Il "poco presente" dipende dai frontali che hai.... o dal tuo livello uditivo :D

allibrator
26-06-2012, 15:27
Provo ad abbassarlo un po... 45... Come frontale ho una coppia di Musa 505 della IL BI-Amplificate.

Siccome generalmente non ho un volume master troppo alto (per non disturbare l'isolato) credo che di conseguenza il sub vada alzato un po'. Contrariamente per volumi piu' sostenuti immagino che si debba un po' abbassare il Velodyne.

Dakhan
26-06-2012, 17:02
Avresti un miglioramento rispetto all'Impact ma solo sensibile (scende un pelo piu' in basso e ha qualche db in piu' sotto i 40hz, sopra cambia nulla anzi oltre certe frequenze l'impact spinge perfino di piu') e non sostanziale e scordati il pugno allo stomaco per cui servono sub ben piu' potenti.

seamount
09-08-2012, 16:22
mi potete spiegare le differenze tra i "Q" e gli "R" ?

detto che gli "R" dovrebbero essere la serie precedente, sono molto simili quindi sono ancora più che validi anche gli "R" oppure assolutamente meglio i "Q" ?

quando sono andati fuori produzione gli "R" ?

Dakhan
09-08-2012, 17:03
Premessa, R sta per Remote (ovvero il Telecomando) e Q sta per Equalizzatore, che e' la differenza principale del Q, altre modifiche sono il display del volume (R piu' semplice, Q numerico) e l'amplificatore piu' potente (di poco) per i Q ma visto che l'EQ "succhia" un po' di potenza sostanzialmente suonano molto simili per non dire uguali. Se l'EQ non ti interessa (e si tratta comunque di un EQ molto basilare) o hai un EQ migliore l'acquisto e' di fatto indifferente.
Sono entrambi fuori produzione, i Q da pochi mesi, gli R, se non ricordo male, ormai da oltre 3 anni.

seamount
10-08-2012, 08:27
grazie Dakhan
sono nuovo e quindi ti faccio una domanda che dovrebbe essere ovvia .... quando dici "se hai un EQ migliore l'acquisto e' di fatto indifferente" intendi riferirti alla parametrizzazione fatta dal sintoampli giusto ? quindi nel caso di onkyo 906 e/o 3007/3008 con audissey il problema non si pone quindi va benissimo anche il "R", é cosi ?

Dakhan
10-08-2012, 10:12
Si, hai compreso bene il mio pensiero, l'eq di Audyssey (per essere inserito negli ampli) fa un buon lavoro e sinceramente da quanto visto puoi scegliere tranquillamente un modello R (sempre che la differenza economica sia rilevante, altrimenti prendi un Q) se disponi di un ampli con Audyssey multEQ XT o XT32, ovvio che EQ dedicati come l'Antimode ti permettono una regolazione piu' accurata ma soprattutto puoi modificarla come vuoi (Audyssey e' un sistema chiuso).
Se pensi di usare due sub la cosa si complica ulteriormente.

Dakhan
22-08-2012, 10:01
Ho trovato in rete (qui per chi e' interessato http://www.soundandvisionmag.com/article/review-velodyne-eq-max-8-subwoofer) una recensione del nuovo EQMax in cui l'autore ha provato l'efficiacia dell'EQ (che dovrebbe essere identico a quello del CHT-Q) ed ho finalmente avuto una conferma delle mie impressioni in quanto la correzione massima applicabile e' pari a 3db dichiarati (e 2db massimo nell'ambiente di prova), una correzione quindi molto sottile e direi anche poco efficace.
Cio' concorda anche con le misure nel mio ambiente in cui le differenze fra prima di EQ e dopo EQ mi sono sempre sembrate poco significative, certo 3db sono meglio di niente ma spesso sono troppo poco per i nostri ambienti.

feltham99
25-09-2012, 14:37
Salve ragazzuoli... sono un entusiasta possessore di un CHT 8, fino ad oggi mi sono sempre concentrato sul tuning a livello di amplificatore, mai fatto calibrazione dal sub mai impostato fase, solo impostato Movie e messo direct il livello dell cross dietro il sub e 120 il livello su ampli, il volume attualmente del sub è su 40. Le casse frontali sono impostate su LARGE.
Dopo ore di acolto e calibrazione dall'amlpli ho ragiunto un livello di qualità che reputo buona su tutti i canali, mi chiedvo però leggendo tutto questo 3D se la regolazione della fase potrebbe migliorare ulteriormente il suono del sub.

Dakhan
25-09-2012, 14:47
Se le casse sono impostate in Large la regolazione della fase ti e' poco utile tuttavia io ti consiglio di mettere i tuoi diffusori in small con un taglio piu' alto (da valutare, parti da 20hz sopra la frequenza a -3db dei tuoi diffusori) e di regolare quindi la fase del CHT, ritengo avresti un miglioramento della resa del tuo impianto, prova. Per la calibrazione del CHT falla, ti porta via 3 minuti, l'efficacia e' minima ma qualcosa fa, valuta anche il preset, nel mio caso il preset Movie non e' l'ideale.

feltham99
25-09-2012, 15:05
Provo sta sera a fare la calibrazione dal sub, le casse ho dovuto metterle io LARGE perchè avevano una "presenza" minima nel complesso dell'impianto che non mi soddisfava.
Comunque io lo ascolto prevalentemente in HT, non ho paragoni da poter fare perchè è il mio primo sub ma è strepitoso nei film.... ci ho messo settimane per fare una calibrazione complessiva ottimale dell'impianto, però ora si "inserisce" nel complesso in maniera perssochè perfetta. :-)

Dakhan
25-09-2012, 17:58
Se ti soddisfa impostalo come piu' ti piace ma ti ripeto che una valutazione con i crossover attivi la farei anche considerando il tuo Yamaha che sarebbe piu' libero di dare il meglio.

vale73
01-10-2012, 13:16
Ragazzi, sarei interessato all'acquisto di un Impact 10.
Qualcuno sa dirmi le sue caratteristiche audio, *** purtroppo non riesco a sentirlo...
Grazie

Dakhan
01-10-2012, 14:57
Questo e' un thread ufficiale del CHT quindi la tua domanda e' off-topic (come quella sull'SDS del thread Sunfire ;)), sinteticamente l'Impact ha qualche funzione in meno (come l'EQ) ed e' leggermente peggiore come prestazioni sotto i 40hz.
Sul forum ne abbiamo gia' parlato parecchio.

Peppet77
02-10-2012, 09:26
ciao mi aggiungo al club cht, il mio è il cht12q. mi aspettavo un po' di piu' da questo sub.. ho notato che arriva abbastanza veloce al limite la sezione amplificatrice in ascolto hi fi, alzando il volume avverto distorsione al sub, dubito sia difettoso.

Dakhan
02-10-2012, 10:39
Beh, si tratta sempre di un sub di fatto entry level e con evidenti limiti in campo musicale, come e' impostato al momento (volume, preset etc.)?

Peppet77
02-10-2012, 15:27
auto eq fatta, volume 30-40, preset p1 movie. livello sub sinto 0db taglio crox 80hz.

Dakhan
02-10-2012, 17:59
Ok, inizia a mettere preset Jazz (il movie fa piu' danni che altro con la musica), una volta impostato quello con il tuo volume (che e' corretto) stai usando il CHT al meglio delle sue possibilita'.

Peppet77
03-10-2012, 09:01
Ok, inizia a mettere preset Jazz (il movie fa piu' danni che altro con la musica), una volta impostato quello con il tuo volume (che e' corretto) stai usando il CHT al meglio delle sue possibilita'.

grazie Dakhan propio ieri ho provato i preset e ho notato una risposta piu' lineare del sub con il preset jazz. magari sbaglio ma credo che il sub abbia bisogno di un po' di piu' fono assorbente all'interno della cassa...per il discorso distorsione in ascolto stereo tu l'hai avvertito?

Dakhan
03-10-2012, 09:44
Non ho fatto prove approfondite in stereo dato che il mio pre stereo non consente l'uso del sub e con quello multicanale ho fatto giusto qualche ascolto, nel complesso ritengo il CHT poco musicale ma non ho riscontrato limiti a livello di amplificazione o livelli di distorsione eccessivi, ha un basso pero' poco controllato e preciso per la musica. In HT invece ne sono soddisfatto.
Se usi il sub in campo musicale in maniera intensiva devi spostarti su sub differenti, come i REL o i BK.

feltham99
03-10-2012, 10:40
Salve ragazzi solo un chiarimento come mai se provo ad ascoltare un CD musicale dal lettore connesso tramite RCA al sinto il SUB non suona? vedo sul dipsly del sinto solo 2 canali attivi è normale?

magnitudo
03-10-2012, 10:55
grazie Dakhan propio ieri ho provato i preset e ho notato una risposta piu' lineare del sub con il preset jazz. magari sbaglio ma credo che il sub abbia bisogno di un po' di piu' fono assorbente all'interno della cassa...per il discorso distorsione in ascolto stereo tu l'hai avvertito?

e credi bene!!! al mio cht12r sfilai l ampli da dietro ed aumentai il fono assorbente e in piu misi una lastra di marmo all interno sopra la tavola orizzontale (lunghezza reflex) il tutto è migliorato moltissimo a livello rimbombi e code! quindi ti consiglio questa modifica..
alla fine lo vendetti perchè in ht volevo quel qualcosa in piu in potenza, e li ben poco potevo fare.
anche io usavo jazz.

Dakhan
03-10-2012, 13:12
Salve ragazzi solo un chiarimento come mai se provo ad ascoltare un CD musicale dal lettore connesso tramite RCA al sinto il SUB non suona? vedo sul dipsly del sinto solo 2 canali attivi è normale?
Se utilizzi un preset del tuo sinto che non prevede l'utilizzo del sub (tipo il Pure Audio degli Onkyo) e' normale, i sinto prevedono delle impostazioni di ascolto a due canali con i crossover disattivati. Verifica con il manuale del sinto, il sub non c'entra.

feltham99
03-10-2012, 13:25
Grazie DaKhan immaginavo, siete sicuri che in ascolto HT il preset jazz sia meglio di cinema?

Dakhan
03-10-2012, 14:05
Il preset Jazz non prevede filtri subsonici (ne ha uno a 15hz ma e' come non averlo) e modifiche all'emissione, il filtro Movie ha un filtro subsonico a 25hz e una correzione dell'emissione a 37hz di 3db (gli altri preset variano tali parametri), questo puo' portare ad avere un incremento di code e rimbombi e un basso meno controllato.
Pero' il preset Movie ti permette di avere una discesa in basso meno repentina e di recuperare qualche db fra i 20 e i 30 hz e quindi puo' essere preferibile con alcuni film, nel mio caso i CHT (tutti e due) suonano meglio in Jazz.

Peppet77
04-10-2012, 11:15
mi sa che il rel da quanto ho letto in giro sembri il piu' adatto per i miei gusti e mi piacerebbe possederlo. che faresti al posto mio continueresti a settare cercando un compromesso o cambi il sub per uno piu' adatto in ambito musicale? certo dovrei cercare di vendere il velodyne prima...uff

Dakhan
04-10-2012, 13:15
Dipende dal tuo setup, se possiedi diffusori frontali di buon livello e con una buona estensione in basso io ascolterei la musica con il sub spento, se invece i tuoi diffusori non scendono in basso a sufficienza o vuoi comunque usare il sub con la musica direi che devi cambiare sub, il CHT piu' di tanto non puo' fare e non e' stato progettato per questo (CHT=Classic Home Theater).
Io ho scelto la prima ipotesi e in Hi-fi sub spenti, potresti anche fare una terza cosa piu' particolare, te la butto li', tieni il CHT, prendi un REL di piccole dimensioni per l'ascolto in stereo (cosi' lo puoi immettere facilmente in ambiente), li regoli per bene, con la musica usi solo il Rel e con l'HT li usi entrambi...

feltham99
04-10-2012, 13:39
Dipende dal tuo setup, se possiedi diffusori frontali di buon livello e con una buona estensione in basso io ascolterei la musica con il sub spento, se invece i tuoi diffusori non scendono in basso a sufficienza o vuoi comunque usare il sub con la musica direi che devi cambiare sub, il CHT piu' di tanto non puo' fare e non e' stato progettato per q..........[CUT]

Interessante ... :-) ma tutti i sinto permettono di connettere 2 SUB?

Dakhan
04-10-2012, 13:47
Ormai sostanzialmente tutti, i top di gamma da tempo, solo qualche entry level non ha la doppia uscita.
Da notare che nel 90% dei casi tale doppia uscita e' solo un'uscita singola sdoppiata (come se usassi un cavo a Y) ma nel caso dei top di gamma sono due uscite distinte e configurabili in maniera diversa l'una dall'altra (che e' molto comodo)

feltham99
04-10-2012, 13:56
Quindi potrei anche io con il mio Yamaha RX-V671 connettere 2 SUB il Velodyne CHT 8 + un altro da utilizzare contemporaneamente in HT e uno specifico per solo audio 2 canali per la musica tipo REL?

Peppet77
04-10-2012, 15:17
Dipende dal tuo setup, se possiedi diffusori frontali di buon livello e con una buona estensione in basso io ascolterei la musica con il sub spento, se invece i tuoi diffusori non scendono in basso a sufficienza o vuoi comunque usare il sub con la musica direi che devi cambiare sub, il CHT piu' di tanto non puo' fare e non e' stato progettato per q..........[CUT]

si certo due sono sicuramente meglio di uno in ht ma i vicini di casa mi hanno gia' detto che un sub è piu' che sufficiente:D le mie frontali sono le focal 826v. quello che vorrei da un sub è una buona articolazione e che resti tale a volumi moderati. in ascolto stereo preferisco tenerlo acceso anche perchè ascolto svariati generi musicali e che poi faccia un discreto lavoro in ht mi sta piu' che bene

Dakhan
05-10-2012, 07:59
Beh, le Focal hanno gia' una buona gamma bassa, io preferirei di certo loro "lisce" che tagliate con un CHT.
Per me la soluzione ideale per te e' un BK XLLS400 al posto (o meglio in aggiunta) al CHT o volendo un B&W610 (ma quello in Ht e' inferiore al CHT come spinta)


Quindi potrei anche io con il mio Yamaha RX-V671 connettere 2 SUB il Velodyne CHT 8 + un altro da utilizzare contemporaneamente in HT e uno specifico per solo audio 2 canali per la musica tipo REL?

Certo, e' solo la configurazione dei due che e' un po' piu' macchinosa ma dovresti avre vantaggi in entrambi i casi (in Ht piu' pressione sonora e i Hi-Fi migliore resa)

Peppet77
05-10-2012, 08:58
grazie mille Dakhan per le dritte, in futuro se posso permettermi di fare un upgrade terro' in considerazione anche quel sub, anche se dalle mie parti è dura trovare marchi meno conosciuti.

dratta
06-10-2012, 18:46
iscritto

feltham99
09-10-2012, 08:31
Provo sta sera a fare la calibrazione dal sub, le casse ho dovuto metterle [CUT]

Salve ragazzi ho fatto la calibrazione del SUB e mi pare sia migliorato molto sulle code, ho lasciato il preset a 3 Jazz ed il volume a 32.

Dakhan
09-10-2012, 09:15
A quel livello di volume e con preset Jazz, se la fase e' corretta e idem il posizionamento, ottieni il massimo che il CHT puo' dare, se non dovesse bastarti (e non ci sarebbe alcunche' di strano, si puo' sempre migliorare) devi purtroppo passare ad un sub migliore ;)

feltham99
09-10-2012, 10:02
Nooo io sono molto soddisfatoo di questo fantastico SUB :-) per l'uso che ne faccio io SOLO HT !!! :-) e per il budget a mia disposizione.

Dakhan
09-10-2012, 11:03
Allora direi che siamo a posto ;)
Del resto anch'io, nonostante tutto, non vedo la necessita' di sostituire i due CHT che svolgono adeguatamente la loro funzione.

barret3
13-11-2012, 14:58
Ho grossi problemi di rimbombo e riverbero con il CHT10Q. Sabato ho ritirato la pietra serena da mettere sotto, domenica mi sono dedicato alla calibrazione. In particolare ho messo la fase a 0, il volume a 50 e il crossover su direct. Dopo la calibrazione sia del sub che del sinto, il giudizio è positivo solo a metà. Per capirci, i colpi secchi sono asciutti e coinvolgenti, i rumori prolungati sono un disastro. Il rimbombo è fastidioso al limite della sopportazione, il suono è gonfio e approssimativo (scusate i termini ignobili), l'unica soluzione è stata abbassarlo, ma a quel punto si perdono anche quei colpi secchi che rendevano il film emozionante. Dove sbaglio?

Dakhan
13-11-2012, 18:35
Considera innanzitutto le caratteristiche del CHT (ovvero e' un sub reflex progettato per ottenere una grande pressione sonora con costi contenuti e quindi con compromessi), poi, relativamente al resto:
la fase non deve essere a zero ma al valore giusto (io ho 90 sul primo e 0 sul secondo) e devi regolarla come si deve ma non e' lei la causa dei tuoi problemi, probabilmente; il fatto che tu a volume 50 (che e' piuttosto alto se il sub si trova in ambienti non trattati e non ideali, ovvero nel 95% dei casi) noti quei problemi puo' essere normale ed inevitabile (e a parita' di volume CON OGNI TIPO DI SUB).
Quindi, non stai sbagliando pero' forse possiamo rimediare in parte: il sub dove si trova? Lo puoi spostare? Che preset usi? Hai fatto l'EQ del sub? Che crossover utilizzi? Quali sono le caratteristiche del tuo ambiente?

feltham99
13-11-2012, 19:58
Considera innanzitutto le caratteristiche del CHT (ovvero e' un sub reflex progettato per ottenere una grande pressione sonora con costi contenuti e quindi con compromessi), poi, relativamente al resto:
la fase non deve essere a zero ma al valore giusto (io ho 90 sul primo e 0 sul secondo) e devi regolarla come si deve ma non e' lei la causa dei tu..........[CUT]

Aggiungo per curiosità puoi dire il sinto e magari i diffusori connessi?

barret3
19-11-2012, 15:48
Eccomi qua, sono stato a lungo assente per questioni di tempo. Purtroppo problemi di arredamento hanno relegato il sub in un posto infame, a lato del divano, staccato di 70 cm dal muro di fondo e vicino alla parete laterale. Lo so, non potevo trovare posizione peggiore, ma sul fronte anteriore non si riesce a sistemare. Ho fatto l'equalizzazione del sub, poi non ho toccato nè i preset nè la fase, per evitare di fare danni. I miei diffusori sono Focal Chorus serie 700 (714V, 700CC, 705V). Il sinto è Denon 2310. Il cavo audio, dovendo passare in una canalina elettrica, ho dovuto costruirlo da solo, usando terminali Tasker.

Dakhan
19-11-2012, 16:53
La tua collocazione non e' infame automaticamente, la vicinanza a pareti o angoli aumenta l'emissione e cio' puo' essere un bene o un male, diciamo che 70cm dalla parete di fondo e vicino alla parete laterale e' una collocazione nella norma se non e' in parte al divano, se si trova fra la parete laterale e il divano non solo fara' percepire agli occupanti il basso in maniera diversa a seconda del punto di seduta ma si amplificheranno le riflessioni dalla parete verso il divano.

Probabilmente spostandolo potresti ottenere dei miglioramenti, anche perche' salvo la posizione e il volume non puoi operare su molto altro, la fase va regolata ma non e' lei la causa, EQ del CHT e del Denon li usi gia', a quanto pare hai gia' PRESET 3 sul CHT.

In caso tu non possa spostarlo non ti resta che abbassare il volume (o valutare un EQ dedicato come l'Antimode ma se la posizione e' scorretta anch'esso non puo' fare miracoli)

barret3
06-12-2012, 14:43
Mi rifaccio vivo... Visto che son piuttosto entusiasta di come la pietra serena ha asciugato il rimbombo del mio sub, volevo come ho letto qua e là mettere una lastra anche sopra al sub, sempre di 3 cm. Il peso pero non è indifferente, non si rischia di danneggiarlo? Un altro quesito: il mio pavimento, essendo una veneziana, non è perfettamente piano e l'insieme pietra-sub si trova a ballare leggermente. Come potrei ovviare al problema? Pensavo a un piccolo tappo di silicone nell'angolo che balla, è giusto?

Dakhan
06-12-2012, 16:15
Considera che il frontale lucido e' parecchio delicato, il peso non dovrebbe essere un problema, mettici un tessuto morbido e stai attendo nel posizionamento, per il resto non vedo controindicazioni (ma neanche possibili vantaggi, pesa gia' a sufficienza a mio parere).
Per il fatto che "balla", non puoi usare tre piedini invece di quattro? Dovresti risolvere (io ho fatto cosi')

barret3
06-12-2012, 16:20
Beh, se dite che non serve a questo punto posso anche lasciarlo così allora. Io non ho messo piedini sotto alla pietra serena, pensavo dovesse essere a contatto diretto col pavimento, è sbagliato?

Dakhan
06-12-2012, 16:25
Parlavo dei piedini del sub, pensavo fosse lui a ballare non la pietra, non vedo comunque alternativa ai piedi se vuoi evitare che si muova.

inviolata
08-12-2012, 11:13
scusate ma ho appena rifatto l'audyssey con il mio onkyo e stranamente mi ha impostato tutti i livelli a +12...non mi sembra molto normale....o sbaglio? considerate che utilizzo on onkyo 5008 con casse klipsch ed, ovviamente, un velodyne cht 12q in una stanza di circa 50 mq...potrebbe avere problemi il microfono in dotazione con l'ampli? lo chiedo anche perchè, quando parte l'audyssey e chiede di impostare il livello del sub a 75 bd, il mio fonometro (programma che gira su smartphone android) mi rivela un valore moooolto più alto che il microfono dell'onkyo...please aiuto!!

Dakhan
08-12-2012, 14:45
La stanza e' molto grande ma +12 con le Klipsch e' davvero davvero strano, direi quasi impossibile, di sicuro qualcosa nella calibrazione non va o molto semplicemente il microfono e' rotto e non rileva correttamente (+12 e' fuori scala).
Ti invito pero' a postare sul thread Audyssey o quello del 5008, qui si parla solo di CHT.

Twest
25-08-2013, 13:43
Ciao a tutti, posseggo un velodyne cht10q e avrei necessità di cambiare il telecomando del sub. Non so proprio dove guardare, nemmeno sul supporto del sito ufficiale trovo info in merito. Grazie

Dakhan
25-08-2013, 17:52
Prova a contattare l'importatore italiano:

MPI ELECTRONIC SRL
VIA DE AMICIS 10, CORNAREDO
20010 MI ITALY

TEL +39 02 9361101
FAX +39 02 93562336


MAIL INFO@MPIELECTRONIC.COM

neogen78
20-09-2013, 13:06
Salve,
credo di aver capito tutto, ma dopo aver fatto la calibrazione del sub, è necessario fare l'Audissey?
Se lo è, devo farla fare prima al sub(con il preset 3)e poi farla rifare al sinto??
La fase la devo regolare prima di iniziare la calibrazione o l'audissey??
A quanto devo metterla??
Grazie ancora!

Dakhan
20-09-2013, 13:18
Si, prima calibrazione del sub e dopo Audyssey, e' importante rispettare l'ordine.
La calibrazione del sub la puoi fare indipendentemente dal preset mentre e' importante che faccia Audyssey con il preset 3 (che e' quello standard, in questo modo eventuali modifiche all'emissione del CHT tu volessi fare dopo non sarebbero modificate dalla calibrazione).
La fase la puoi regolare quando vuoi, e' ininfluente nelle calibrazioni ma importante che sia corretta. A quanto devi metterla non te lo posso dire, dipende dal tuo ambiente, devi trovare tu la fase corretta per il tuo impianto.

neogen78
20-09-2013, 13:21
Scusa ma mi sento un po cretino...non ho ancora capito se l'audissey devo farla fare al sub e poi Anche al sinto o no??

Dakhan
20-09-2013, 13:28
Prima calibri il CHT, poi accendi l'ampi e fai Audyssey, fa sia ampli che sub allo stesso tempo.

Se ti serve qualche info per la fase:
Ok, regolare la fase non e' difficile, innanzitutto la base da cui partire: se i diffusori e il sub suonano fuori fase l'emissione sonora sara' diminuita in quanto si ostacolano a vicenda, la fase varia a seconda della frequenza (ovviamente se il sub suona a 40hz e i diffusori a 1000hz la fase non potra' essere identica) ma a noi serve che siano in fase i diffusori solo nella zona del crossover, ovvero dove suonano assieme e alla stessa frequenza.
Come fare? con fonometro e' piu' semplice ma si puo' fare anche ad orecchio, innanzitutto serve un segnale che parta dalla base dello sprettro audio (ovvero 20hz) e salga fino a superare di almeno 20-30hz il valore di crossover, quindi se il crossover e' posto ai classici 80hz dobbiamo prendere un segnale che vada da 20 a 100-120hz. Su internet si trovano, altrimenti si scrica il REW (un programma di misurazione molto bello e gratuito) e si usa SOLO come sorgente di segnali (bisogna predisporlo prima percui se trovi i segnali sweep e' piu' semplice).
A questo punto disattivi tutte le calibrazioni (meglio mettere l'ampli su direct con subwoofer attivo o su Stereo senza Audyssey e compagnia bella) imposti il crossover (come lo vorrai perche' se lo cambi devi rifare la prova) metti il volume mediamente alto (noi siamo sordi, c'e' poco da fare), sub a volume solito, regolatore di fase nella prima posizione e riproduci lo Sweep. Sentirai che lo Sweep parte muto poi piano piano cresce di volume fino ad arrivare alla fine ma durante l'esecuzione molto porbabilmente sentirai che il volume sale e scende.
Attenzione, e' normale che il volume salga e scenda per le risonanze ambientali (la nostra stanza amplifica e riduce l'emissione in alcune frequenze) ma a noi interessa SOLO la zona di crossover percui cerca di capire, se non te lo visualizza, a che punto lo sweep suona al livello del crossover (tipo sweep 20-100 di 5 secondi diciamo al 3°-4° secondo) e ascolta con attenzione piu' volte se il volume resta uguale, scende o sale. Per capire il punto puoi anche spegnere il sub e sentire quando i diffusori iniziano a suonare o viceversa quando il sub inizia a diminuire la sua emissione in modo evidente senza risalire, ovviamente il taglio non e' netto quindi avrai un arco di qualche secondo.
Ora regola la fase sulla seconda posizione e ripeti il tutto e cosi' per ogni posizione, ci sono sub con due posizioni (0° e 180°) sub con 4 (0à, 90°, 180° e 270°) e sub con la rotella, cerca di coprire tutte le possibili fasi.
A questo punto avrai notato che in una delle "fasi" nella zona del Crossover il volume scende in maniera piu' evidente delle altre (senti proprio la discesa e la risalita) QUELLA e' la fase piu' SBAGLIATA e quella corretta e' esattamente l'opposta (tipo fase sbagliata 0° metti 180°, fase sbagliata 90° metti 270°). Fatto la fase e' regolata.
Con fonometro lo vedi sul display e fai in un attimo, a orecchio ci vuole di piu', inoltre noi percepiamo meglio le riduzioni del volume che gli aumenti e quindi per questo si sceglie quella errata ad orecchio e non quella giusta.

neogen78
20-09-2013, 13:34
Grazie mille dakhan...ma il sub ha un suo audissey a parte?? O l'audissey di cui si parla è quello del sinto?

Dakhan
20-09-2013, 13:35
Audyssey e' sempre e solo sul sintoamplificatore

neogen78
20-09-2013, 13:40
Oooooo...grazie infinite!!
Adesso sì che ho capito...gentilissimo, ti aggiorno su come procede il tutto!!

neogen78
21-09-2013, 19:58
Mi consigliate un collegamento rca-rca o di usare un cavo ad y??
Grazie

Dakhan
21-09-2013, 22:36
E' indifferente, cambia solo il livello del volume fra i due, con il cavo a y hai un piccolo gain in piu'

lautreamont
14-11-2013, 22:49
ciao ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto, stò cercando un CHT 10 usato, ho trovato alcuni modelli denominatai CHT10Q e CHT10QR, questi hanno un display azzurro sulla destra presumo indichi il volume, poi ho trovato altri modelli denominati CHT series che non hanno questo display. Vorrei capire quali differenze ci sono, quale è il modello più vecchio, sul sito velodyne non ho trovato la serie CHT. Ciao e grazie

Dakhan
14-11-2013, 22:54
Il modello piu' recente e' il Q, CHT-10q, dotato di telecomando e equalizzatore, ha un display numerico, il modello precedente era R, CHT-10R, dotato di telecomando e non di equalizzatore (Q sta per EQ e R per Remote), aveva un display a led senza indicazioni numeriche.
Sono entrambi fuori produzione, la serie Q da circa 2 anni, la serie R da circa 5, a livello di prestazioni cambia poco ma se la differenza di costo e' minima stai sulla serie Q, fra il 10 e il 12 non ci sono grandi differenze quindi puoi prendere indifferentemente quello che trovi.

lautreamont
20-11-2013, 21:46
eccomi, anche io ho preso il CHT10Q usato, deve ancora arrivarmi ma purtroppo non potrò provarlo perchè mi manca l'ampli e la tv. Possiedo già l'antimode e acquisterò a breve un disaccoppiatore subdude, come ampli prenderò un DENON X2000 o X3000.
Possiedo già le 5 casse economiche della IL le Nota, purtroppo non mi posso permettere altro, più precisamente ho le torri 550, il centrale 740 e le 260.
Vi chiedo quindi eventuali consigli sul settaggio sia del sub che dell'antimode in funzione della mia configurazione sopra indicata.
Visto che possiedo l'antimode ha senso fare la calibrazione con il microfono del CHT? Oppure mi conviene fare per prima la calibrazione con l'antimode e poi con l'ampli lasciando perdere quella del CHT?
ciao e grazie

Dakhan
20-11-2013, 22:47
La calibrazione del CHT e' da fare prima di ogni altra cosa, non aspettarti miracoli, e' molto basilare ed effettua modifiche di un paio di db. Io che calibro con REW e MiniDSP l'ho eliminata.
La procedura che devi fare e' la seguente: valuta in che punti puoi mettere il sub e valuta dove si sente meglio (puoi anche mettere il sub al tuo posto e metterti tu al suo evitando cosi' di doverlo spostare).
A quel punto fai la calibrazione del CHT e metti il preset 3. Quindi regoli la fase in modo che nel punto di incrocio con i frontali suoni al meglio.
Fatto questo, sempre con il preset 3, esegui la calibrazione dell'Antimode.

lautreamont
22-12-2013, 22:21
ciao ragazzi, quando guardate un bel film BR quale preset usate? Se non sbaglio Dakhan consigliava il Preset 3 (jazz-classica) anche per i film, io però l'ho trovo poco presente, preferisco il preset 1 (movies), voi cosa usate? ciao e grazie a tutti.
P.S. io ho un CHT10QR

Dakhan
22-12-2013, 23:35
Sempre e solo Preset 3 ;)
Ma il mio consiglio si riferiva principalmente al preset da usare prima di Audyssey o di ogni altra calibrazione; il preset 3 rimane quello piu' lineare e cio' permette al sub le migliori prestazioni, detto questo come sempre il preset migliore e' quello che ci piace di piu'.

Elven
17-03-2014, 01:26
Bella raga. Il mio sinto ha l' opzione attivabile SUB THX , è sempre attivabile a prescindere da quale sub si usi. Ora , vorrei sapere se il cht 10r è un sub certicicato THX ( anche se mi sa di non dato che in rete e sul manuale non viene menzionata) e a cosa serve quell' impostazione.