Lettori DVD modificati SDI - le differenze qualitative [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Lettori DVD modificati SDI - le differenze qualitative



Ninja
28-04-2004, 23:17
Qualcuno dei possessori come me di lettori DVD modificati SDI se la sente di dire la sua riguardo alle differenze relative ai decoders MPEG?
Ho da un annetto e passa un Panasonic RA82-SDI, che uso praticamente solo per il video, e volevo capire se ad esempio Denon 2900 (tipo quello preso da Peter) o Pioneer 868, che hanno una migliore sezione audio, sono però alla pari come sezione video.
Sottolineo che faccio riferimento solo a segnale SDI, non mi interessa l'analogico o il DVI.
Chi ha esperienza diretta - visto che il Panasonic è uno dei più diffusi lettori SDI, insieme al Denon - e vuole postare mi fa cosa gradita, e penso anche ad altri messi come me.
In sostanza, sarebbe interessante che postassero possessori di:
Denon, Pioneer, Panasonic, che abbiano fatto almeno una volta qualche prova comparativa tra il loro ed altri lettori DVI.
Spero che ci siano risposte.
Mi interessa perchè se non ci sono miglioramenti sensibili, mi tengo quello che ho.
Se poi qualcuno mi posta che in analogico da Pioneer 868 si vede meglio che SDI (usando Lumagen, Holo, ecc.), mi "converto" di fronte a dati oggettivi (cioè più di un utente, per capirci).
Ciao
Paolo

Microfast
28-04-2004, 23:54
Ninja ha scritto:
Qualcuno dei possessori come me di lettori DVD modificati SDI se la sente di dire la sua riguardo alle differenze relative ai decoders MPEG?
Ho da un annetto e passa un Panasonic RA82-SDI, che uso praticamente solo per il video, e volevo capire se ad esempio Denon 2900 (tipo quello preso da Peter) o Pioneer 868, che hanno una migliore sezione audio, sono però alla pari come sezione video.
Sottolineo che faccio riferimento solo a segnale SDI, non mi interessa l'analogico o il DVI.
Chi ha esperienza diretta - visto che il Panasonic è uno dei più diffusi lettori SDI, insieme al Denon - e vuole postare mi fa cosa gradita, e penso anche ad altri messi come me.
In sostanza, sarebbe interessante che postassero possessori di:
Denon, Pioneer, Panasonic, che abbiano fatto almeno una volta qualche prova comparativa tra il loro ed altri lettori DVI.
Spero che ci siano risposte.
Mi interessa perchè se non ci sono miglioramenti sensibili, mi tengo quello che ho.
Se poi qualcuno mi posta che in analogico da Pioneer 868 si vede meglio che SDI (usando Lumagen, Holo, ecc.), mi "converto" di fronte a dati oggettivi (cioè più di un utente, per capirci).
Ciao
Paolo

Gli scaler da te citati prevedono la connessione SDI ( perlomeno come opzione ) e questa teoricamante e ancor di piu' praticamente e' il meglio possibile; trasportando un segnale convertendolo piu' volte da digitale ad analogico e viceversa, per quanto fatto bene, altera' ( leggasi peggiorera' ) comunque il segnale .............

Si puo' dire che la differenza sia poca, ma che un collegamento analogico ad uno scaler sia migliore del corrispondente collegamento digitale diretto e' una leggenda metropolitana, un po come voler parlare di maggiore fedelta' del suono con i diversi gusti al suono eufonico, che a taluni appunto puo' piacere, ma non e' indice di qualita'.

Saluti
Marco

Ninja
29-04-2004, 00:11
Sì, penso di usare l'ingresso SDI che sarà presto disponibile sull'Iscan HD.
Avendo già il Panasonic RA82 non so fino a che punto mi convenga cambiarlo per la parte video, ma sono curioso di avere le impressioni di Peter che è passato da un Pio757 a un Denon 2900 oppure quelle di chi avendo il Panasonic è passato ad altro prodotto.
Tutto qui.
Poi anche io credo che rimarro in SDI, anche visto che jan non me lo ha proprio regalato ;)