convertitori D/A e collegamenti digitali [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : convertitori D/A e collegamenti digitali



godel
02-04-2004, 09:44
Ciao a tutti, questo il mio primo messaggio. Vi leggo da circa 2 mesi, molti dubbi me li avete chiariti molti altri rimangono:)
La mia domanda questa (ringrazio anticipatamente tutti quelli che avranno la voglia di rispondere): in un lettore dvd il convertitore D/A del segnale video converte l'informazione digitale contenuta nel dvd nel segnale analogico da inviare al monitor/videoproiettore? E se cos, che senso ha comperare un lettore dvd con un ottimo convertitore D/A del segnale video (ex: pioneer 868, 216 MHz/14-bit) se poi si esce dal lettore con l'uscita HDMI (e quindi in tal caso il converitore non si userebbe)?
Grazie a tutti, Ciao!!

AlbertoPN
02-04-2004, 11:26
godel ha scritto:
Ciao a tutti, questo il mio primo messaggio. Vi leggo da circa 2 mesi, molti dubbi me li avete chiariti molti altri rimangono:)
La mia domanda questa (ringrazio anticipatamente tutti quelli che avranno la voglia di rispondere): in un lettore dvd il convertitore D/A del segnale video converte l'informazione digitale contenuta nel dvd nel segnale analogico da inviare al monitor/videoproiettore? E se cos, che senso ha comperare un lettore dvd con un ottimo convertitore D/A del segnale video (ex: pioneer 868, 216 MHz/14-bit) se poi si esce dal lettore con l'uscita HDMI (e quindi in tal caso il converitore non si userebbe)?
Grazie a tutti, Ciao!!

Tutte le elaborazioni di segnale all'interno di un lettore DVD sono fatte agendo nel dominio digitale.
Questo segnale (una volta "trasformato" in qualcosa di ... visibile) viene poi convertito in analogico per essere reso disponibile tramite le uscite "classiche" (non DVI od HDMI)

Nel caso del Pio da te citato, chi svolge questo importantissimo compito (in termini qualitativi di risultato finale) il famigerato ;) DAC video 14bit/216 MHz che garantisce un segnale interlacciato (tramite componenti YCrCb) ottimo.

Chi invece si sobbarca il compito di fornire il segnale tramite HDMI (sempre nell'esempio dello stesso lettore), tutto un altro integrato, in questo caso il sopravvalutato T-Rex di produzione della stessa Pioneer (che ti ricordo sia un deinterlacciatore, ma anche uno scaler, altrimenti si contravverrebbero le regole dello standard HDMI), che come capisci bene compie tutt'altro lavoro.

Inutile che ti ribadisca che il primo lavora divinamente, il secondo ha alcune cosette da limare. Quale dei due sfruttare? Dipende tutto dalla catena video e da che tipo di display utilizzi e da "quanto bene costruito" a livello di circuitazione elettronica interna.

Spero di averti risposto.
Mandi!

Alberto :cool:

Dando
02-04-2004, 16:49
AlbertoPN ha scritto:

Inutile che ti ribadisca che il primo lavora divinamente, il secondo ha alcune cosette da limare. Quale dei due sfruttare? Dipende tutto dalla catena video e da che tipo di display utilizzi e da "quanto bene costruito" a livello di circuitazione elettronica interna.

Spero di averti risposto.
Mandi!

Alberto :cool:

Ciao Alberto,

ti faccio una domanda, porta pazienza :)

quindi e' del tutto plausibile che il suddetto pio 868 collegato in comp intelacciato ad un HTPC o ad un processore video (tipo POP o ISCAN HD per dirne due sulla bocca di tutti gli appassionati al momento) possa dare un immagine finale migliore di quella del Pio collegato via HDMI ad allo stesso pvr (ipotizzando che il vpr sia HDCP compliant e che non debba internamente riscalare perche entriamo dal pio con la risoluz nativa della matrice) ... e questo nonostante nella seconda soluzione si rimaga sempre in dominio digitale e nella prima ci sia invece una doppia conversione D/A ??

AlbertoPN
02-04-2004, 17:17
Dando ha scritto:
Ciao Alberto,

ti faccio una domanda, porta pazienza :)

quindi e' del tutto plausibile che il suddetto pio 868 collegato in comp intelacciato ad un HTPC o ad un processore video (tipo POP o ISCAN HD per dirne due sulla bocca di tutti gli appassionati al momento) possa dare un immagine finale migliore di quella del Pio collegato via HDMI ad allo stesso pvr (ipotizzando che il vpr sia HDCP compliant e che non debba internamente riscalare perche entriamo dal pio con la risoluz nativa della matrice) ... e questo nonostante nella seconda soluzione si rimaga sempre in dominio digitale e nella prima ci sia invece una doppia conversione D/A ??

Ciao Ale,

non c' nessuna pazienza da portare... ci mancherebbe! Mi fa piacere chiaccherare con te, lo sai no? ;)

Per rimanere in Topic ; non esiste una regola ferrea. In effetti utilizzando un processore esterno devi subire la doppia conversione D/A e poi A/D , ma non detto che questo comporti evidenti problemi all'immagine. Anzi.
Collegarti via HDMI a 720p per esempio direttamente dal Pio, invece, potrebbe comportare problemi all'immagine visualizzabili in pixellizzazioni, "indurimenti dell'immagine", maggior diethering, etc.
Come si fa a saperlo? Non lo si sa :D !!!

Si prova e basta.

Se potessi provare il 868 in Component interlacciato => IScan HD => HT300Plus in DVI ... saresti il miglior giudice di te stesso. Ma non si pu :D ... eh eh eh TBI !!!!

Mandi!

Alberto :cool:

Dando
02-04-2004, 18:15
AlbertoPN ha scritto:


Se potessi provare il 868 in Component interlacciato => IScan HD => HT300Plus in DVI ... saresti il miglior giudice di te stesso. Ma non si pu :D ... eh eh eh TBI !!!!

Mandi!

Alberto :cool:

Se le voci di un consistente miglioramento del segnale sat
ottenibile dall'IScan HD dovessero essere confermate mi sa proprio
che ci faro' un pensierino :D ...

Ent
04-04-2004, 09:15
Ragazzi io ho un infocus X1 e un samsung HD935 con uscita DVI (solo digitale). L'X1 non accetta segnali digitali sull'ingresso VGA/component progressivo per sullo stesso ingresso accetta segnali analogici upscalati.
Qualcuno s se esiste e dove comprare un convertitore D/A che sia adatto al mio caso?