IL MIGLIORE PRE/INTEGRATO HI END IN ASSOLUTO [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : IL MIGLIORE PRE/INTEGRATO HI END IN ASSOLUTO



blucabar
20-10-2009, 13:37
Ciao a tutti, mi piacerebbe avere sulla base delle vostre esperienze, una classifica sul meglio del meglio in rapporto al prezzo, dei Pre/Integrati HT che funzionino egregiamente anche con l'Audio.

Distinzione sarà fatta tra i nuovissimi con codifiche HD dai meno nuovi con ingressi analogici multicanali....

blucabar
20-10-2009, 17:17
Inizio con il mio.

Briston SP 2.0. Aspetto vostri giudizi.

stazzatleta
20-10-2009, 17:29
scegli il più caro

blucabar
20-10-2009, 19:17
Perchè il più caro?

Non esiste un rapporto prezzo/prestazioni?

Ale55andr0
20-10-2009, 21:57
Io più che indicarti un modelo specifico (integrati) ti darò una lista di modelle definibili "al top" (in ordine rigorosamente casuale):

Yamaha DSP-Z11
Denon AVC-A1HD
Nad T785 (versione con scheda di decodifica HD)
Onkyo TX-NR5007
Harman Kardon AVR760
Pioneer Susano SC-LX90
Arcam AVR600

Quello che offre il miglior rapporto qualità prezzo IMHO è l'Onkyo, del quale aspetto con ansia una approfondita recensione :)
Particolarmente buoni in stereofonia senz'altro Arcam, Nad, Denon e Harman Kardon (quest'ultimo sulla fiducia)

blucabar
21-10-2009, 09:44
Quelli che hai indicato solo apparecchi consumer o sbaglio?

SI può fare un confonto con apparecchi Hi-End, sempre considerando il rapporto prezzo/prestazioni?

stazzatleta
21-10-2009, 10:03
Perchè il più caro?

Non esiste un rapporto prezzo/prestazioni?

esatto il più caro ha il massimo delle prestazioni!

Ale55andr0
21-10-2009, 10:53
Quelli che hai indicato solo apparecchi consumer o sbaglio?

SI può fare un confonto con apparecchi Hi-End, sempre considerando il rapporto prezzo/prestazioni?


Se per hi-end intendi la fuffa costosissima (che spesso utilizza dac e componenti che non sono nemmeno di ultima generazione) allora il discorso cambia...comunque l'AVR600 non è un prodotto consumer ma un componente spiccatamente audiophile seppur di costo ancora terreno. Parlando di costi superiori come pre (di integrati non mi viene in mente nulla di chissà cosa e superato un certo livello meglio pre+finale/i, decisamente) puoi vedere il Denon AVP-A1HD, o dare un'occhiata ai modelli della Lexicon, i Proceed, i Krell, i Classè audio, gli Anthem, i McIntosh ecc. Mi piacerebbe poter sentire le differenze in un ascolto alla cieca con.... un Onkyo PR-SC5007, che monta i dac BB a 32bit, ha un ottimo processore video, toroidale per la sezione audio e due lamierini per le restanti circuitazioni, uscite bilanciate, doppia uscita sub, decodifica dolby prologic z a meno di 2000€ on street...

blucabar
21-10-2009, 18:56
E' proprio qui che voglio arrivare ! ! ! ! ! ! ! ! !

Esiste un Pre/integrato HT con codifiche HD e non che abbia u suono 2 canali hi end, un suono HT da hi end, un dac interno che non faccia rimpiangere l'acquisto di uno esterno e, magari, anche un upscaling di alto livello! ! ! ! !

Esiste un pre/integrato che, una vota uscito un Oppo BD83 o simili, non mi faccia pensare:

"Cacchio!!!! si sente meglio l'Oppo! ! ! !"

blucabar
21-10-2009, 19:41
comunque l'AVR600 non è un prodotto consumer ma un componente spiccatamente audiophile seppur di costo ancora terreno.

Mah, a me sembra che i suoi 4000 euro non siano un costo proprio economico!!!

Ma il fatto che l'AVR 600 sia audiophile da cosa lo capisci dal costo, dai suoi componenti interni o dal Prezzo.

Io spero dall'ascolto dello stesso!!!!!!!

marco00
21-10-2009, 20:57
Ti prendi un bel processore multicanale più costoso possibile e tanti bei finaloni monofonici McIntosh da 50 kg l'uno e sei a posto per tutta la vita

blucabar
22-10-2009, 08:11
Si, ok, ma spendiamo come un garage in centro a Milano:

il famoso rapporto prezzo/prestazioni va a decadere di brutto ! :cry: !

stazzatleta
22-10-2009, 08:44
blucabar, perdonami, ma hai fatto una domanda alla quale non c'è risposta.

secondo te come è possibile fornirti un giudizio oggettivo su di un fattore soggettivo come l'ascolto?

comunque, se partiamo dal presupposto dell'utilizzo di materiali di qualità, uno tra i migliori possiamo considerare l'Anthem Statement D2i

blucabar
22-10-2009, 09:20
Hai perfettamente ragione, ma la mia intenzione era:

1) trovare un buon prezzo/prestazioni
2) trovare un hardware sofisticato a livello di ascolto (HI End)
3) trovare un hardware sofisticato a livello di conversioni AD/DA quindi con convertitori di alta qualità

.........

petshopboy
22-10-2009, 09:30
anche se il prezzo è a dir poco stratosferico, in UK lo vendono a circa 16.000 sterline, credo che l' Anthem Statement D2v/P5 non abbia nessun rivale... come ha già menzionato Stazzatleta
ed anche se non ha nessun tipo di decoder a bordo, menzionerei il Magnifico ed italianissimo Pathos Cinema-X

blucabar
22-10-2009, 11:09
Voi avete un esperienza di ascolto dell'Anthem??

Vale tanto anche in configurazione 2 canali?

Secondo voi è possibile che costi così tanto??

Va Bhe la qualità....pero????!!!!!

SebArdo77
22-10-2009, 11:22
scusate, ma cosa sono gli "integrati" ?

petshopboy
22-10-2009, 11:33
Voi avete un esperienza di ascolto dell'Anthem??



Ma magariii, purtroppo no, però ti posto una recensione di tale MOSTRO

http://whathifi.com/Review/Anthem-Statement-D2vP5/

Ale55andr0
22-10-2009, 11:57
cosa sono gli "integrati" ?


Pre e finale in un unico telaio. L'amplificatore classico insomma

stazzatleta
22-10-2009, 11:57
questo il link al sito del produttore

http://statement.anthemav.com/HTML/Products/D2v/D2v.html

Cobracalde ha la versione precedente, se vuoi chiedi a lui.

i prezzi dovrebbero aggirarsi in Italia attorno ai 7000 euro se non ricordo male

Ale55andr0
22-10-2009, 12:02
....ma la mia intenzione era:

1) trovare un buon prezzo/prestazioni
2) trovare un hardware sofisticato a livello di ascolto (HI End)
3) trovare un hardware sofisticato a livello di conversioni AD/DA quindi con convertitori di alta qualità


Onkyo PR-SC5007 :O
Il sofisticato livello di ascolto hiend lo giudichi tu, per assurdo potresti trovare più gradevole un ampli da 500 piuttosto che uno 10000. Per qualità costruttiva e componentistica impiegata (senza contare che supporta tutta le codifiche compreso il prologic z) difficilissimo trovare di meglio a quel prezzo, anzi, impossibile. Comunque, parlando di apparecchiature di un certo pregio dai un'occhiata al Nad M15HD

Ale55andr0
22-10-2009, 12:05
Mah, a me sembra che i suoi 4000 euro non siano un costo proprio economico!!!



Hai ragione ma l'hi end, quella vera, costa 40000, non 4000 :D è un apparecchio raffinato ma ancora possibile, questo intendevo ;)

Ale55andr0
22-10-2009, 12:14
credo che l' Anthem Statement D2v/P5 non abbia nessun rivale...


Ne sei proprio sicuro? :D

http://www.krellonline.com/krell_component.php?id=88&page=EVO707

per non parlare di quando la Lexicon aggiornerà il suo modello di punta...

korben
22-10-2009, 22:01
Ti posso dare pure una mia opinione personale basata sulla mia passione per l'audio video.
Se avessi soldi da dilapidare mi getterei a colpo sicuro senza manco mai averlo ne visto ne sentito sull'ANTHEM Statment di cui ho letto molto e che ha fatto la felicità dei suoi possessori.
KRELL mi ha pure impressionato , ho un ricordo vividissimo di un Top audio dove andava con delle elettrostatiche e l'esperienza di uno Star wars episodio 1 con una simile qualità è roba da farti dimenticare il perchè il bello e buono costa, anche qui ti devi dissanguare per entrarne in possesso.
LEXICON per molti anni ha rappresentato per me l'assoluto riferimento nel cinema in casa ed era stato sempre in cima alla lista dei miei desideri ,ma ultimamente forse causa cattive dimostrazioni non mi ha lasciato quel senso di meraviglioso che mi aspettavo .
Comunque dovessi decidermi a fare il passo verso un prodotto del genere non lo prenderei a scatola chiusa come i precedenti ,ma dopo attenta e completa sessione d'ascolto.
HALCRO- CHORD -BURMEISTER -MARKLEVINSON- roba da sceicchi.
E per la serie Amarcord cito 3 prodotti che pur non avendo mercato ti consiglierei caldamente di vedere ed ascoltare se li trovassi in giro, prima di acquistare l'integratone multimillefunzioni di ultimissssssimissssima generazione.
Musical Fydelity, Tag MAc LAren e MYRYAD sono prodotti che seppur obsoleti i processori audio video da loro prodotti mi hanno lasciato ricordi meravigliosi per dettaglio , musicalità , qualità prezzo non proprio innarrivabile .
Infine Amc che pur a livello di integratone mi lascio sbalordito per la sua qualità Audio video.
Come amplificatore finale per far ruggire il processore il mio sogno resta quello d'avere un giorno un occhioni Azzuri USA .........

blucabar
23-10-2009, 07:52
......ma per avere gli occhioni azzurri, se ti accontenti di materiale usato, ma tenuto bene e lasci perdere le codifiche HD non spendi molto!!!!

Quindi tu pensi che un integratone MAC sia superiore come qualità globale (parlo di suono perchè il video lo facciamo processare a chi ha il compito demandato) a marche da te citate come "Musical Fydelity, Tag MAc LAren e MYRYAD".

Io sono daccordo con te in tutto quello che hai scritto, anche sulla roba da sceicchi, che comunque ha un prezzo a mio modo di vedere esagerato rispetto a quello che offre.........

Rispondendo ad una tua affermazione, io un integratone HT consumer non l'ho acquisterò mai. (anche se qualche consumer fa uscire qualche prodotto di nicchia paragonabile sulla carta a qualche Hi End).

Preferisco mettermi sulla baia e come un buon asiatico aspettare finchè non passa dal fiume una buona occasione.

Io ho un Bryston SP 2.0. Conosci? A livello di preamplificatore non ci sono eguali, forse pecca un pò sulle codifiche: diventa ineccepibile se abbini un DAC per l'audio a due channel e un dac 5.1/7.1 o bluray con uscite analogiche per l'HT........

blucabar
23-10-2009, 07:58
Io consiglio a chi ha un pre-ampli Hi End, senza codifiche HD, di tenerselo!!!!! a meno che non abbia soldi da buttare.

Con un bluray come l'Oppo, sfruttando le analogiche, o acquistando un buon dac quale potrebbe essere questo: "Octava HDSA71-V13 che in uscita ha un Burr Brown PCM1681 (24bit 192khz)".

A volte il consumismo e quello che ti propongono i grandi marchi ci acceca (a me per primo) e i fa spendere cifre folli non rapportate a quello che otteniamo alla fine.....

korben
23-10-2009, 23:26
Riguardo al Mac mi riferisco esclusivamente al reparto amplificazione solo finale di potenza niente processore ,chissa d'aver un giorno soldi da sperperare .....:)
Come qualità sonora se la Musical Fydelity facesse un nuovo processore te lo consiglierei ad occhi chiusi purtroppo il guru dell'azienda ha dichiarato mai più home theatre :cry: .
Ho notato che in rete si possono trovare delle buone occasioni , ma ho sempre paura delle fregature dietro l'angolo. :confused:
Comunque ho intenzione di cimentarmi nell'impresa quando ci sarà disponibilità economica per acquistare un subwoofers di riferimento tra il sunfire e velodyne di fascia alta , per ora devo rimanere ala finestra. :cry:
Bryston garantiti 20 anni già questo la dice tutta sul prodotto ,eccellenti in campo musicale , per quanto nel campo cinematografico non mi hanno mai lasciato l'esperienza nirvanica ( Opinione personale non mi crocifiggere).
Resto sempre dell'idea del cosa piace sia molto soggettivo , sono una persona molto emotiva e vivo l'esperienza in sala d'ascolto visceralmente il mio termine di paragone sono le lacrime di gioia e non capita spesso.
Krell /Musical fidelity/Tag MacLaren/Myryad e i modelli vecchi Lexicon a distanza d'anni mi devastano ancora i sogni .
Riguardo Anthem vorrei traslocare a casa di Cobracalde per poterlo assaporare dato che ad oggi ne l'ho mai visto ne ascoltato in giro , ma basandomi sui criteri costruttivi deve essere un vero incrocio di qualità tra un Rolex ed un Cartier.:cool:

Giova3419
24-10-2009, 10:05
Il Cary Audio Cinema 11a, l'Anthem Statement D2v già menzionato ed il nuovo Bryston (che non so se sià già in commercio onestamente) dovrebbero a mio avviso essere i migliori ma è solo una mia opinione ipotizzata dalla costruzione e da ciò che ho letto, non da prove sul campo.

Al Cary audio devi accoppiargli un proc. video separato perché è solo audio (ed anche al Bryston se scegli il mod. senza processsore).

Comunque per esperienza (anche se non diretta perché i prodotti citati non li ho mai provati) siamo ancora distanti da pre solo audio 2 canali di alto livello...;)

Giova3419
24-10-2009, 10:08
Io consiglio a chi ha un pre-ampli Hi End, senza codifiche HD, di tenerselo!!!!! a meno che non abbia soldi da buttare.

Con un bluray come l'Oppo...

Si ma c'è il problema BM, come nella soluzione che ho io, che è ancora più radicale...;)

axelfox
31-10-2009, 16:41
Non ha sicuramente rivali nel rapp. qualità prezzo

scomed99
01-11-2009, 09:35
Io con il Mac MX136 non mi trovo male! :D
Non ha le ultime codifiche hd, ma in stereo va molto bene visto che è a tutti gli effetti un C45.
Abbiato ad un finale MC252 ho trovato la mia dimensione :p

korben
24-09-2010, 22:01
Lexicon e Arcam presentati al top audio e video 2010 hanno fatto la loro eccellente figura a mio parere personale.
Arcam nettamente più musicale e meno affaticante all'ascolto ottima prova cinematografica.
Lexicon nr. one in cinema ma inferiore musicalmente .
Vostre opinioni ?

Nordata
24-09-2010, 22:55
Solo un paio di parole per rispondere a chi aveva scritto qualcosa circa l'Onkyo ed il Mc.

Io ho il pre 886 (salvo la rete e qualche altro DSP in più è lo stesso dei due usciti dopo, 3 in 3 anni :rolleyes:) lodato da molti per la sua musicalità ed ho anche un vecchio pre + finale stereo McIntosh.

Io ho due configurazioni di ascolto: HT con pre Onkyo HT + finale stereo McIntosh che pilota le due elettrostatiche Martin Logan Ascent e un altro finale da 5 canali per i diffusori esclusivamente HT (altra Martin Logan centrale e surround B&W).

Nell'ascolto stereo uso il pre Mc e lo stesso finale e diffusori dell'altra configurazione.

Le sorgenti sono comuni.

La differenza passando dall'ascolto di un CD dal pre Onkyo al pre Mc si sente, e non di poco.

Se metto l'Onkyo in Pure Direct (ovvero il segnale entra ed esce senza alcun intervento) la differenza diminuisce, ma rimane.

Prima avevo per la parte HT un Denon A11 (solo un pochino meno potente del famoso A1), ma anche lì le differenze si sentivano (era comunque meglio dell'Onkyo).

Direi che i marchi blasonati citati all'inizio non producono "fuffa" come scritto da qualcuno, avendo anche una certa qual storia alle spalle, al contrario di molti marchi comparsi dal nulla, ma dalle fiancatine in legno pregiato e dalla cromature da auto americana, che si vedono in giro.

Ciao

lama67
25-09-2010, 16:21
Dopo tante ricerche e, purtroppo, pochi ascolti fra le varie marche da me prese in considerazione ho preso un Krell HTS 7.1 che dovrebbe arrivarmi fra due settimane. Dovrò abbinargli un valido finale. Se vedi l'impianto in firma alla fine per il solo 2Ch usavo il krell e. per HT l'arcam che pur se valido, in stereofonia non reggeva il confronto col krell. Adesso il nuovo arrivato dovrebbe andare bene per entrambi

Guest_9525
27-09-2010, 10:24
Ciao a tutti, mi piacerebbe avere sulla base delle vostre esperienze.
Distinzione sarà fatta tra i nuovissimi con codifiche HD dai meno nuovi con ingressi analogici multicanali....

Tieniti tranquillamente il tuo Bryston SP2.0 e non avventurarti in investimenti che ti porteranno a sicuri pentimenti. Il tuo Bryston ha delle prestazioni analogiche di tutto rispetto e non paragonabili alla stragrande maggioranza dei nuovi pre audiovideo. Io personalmente gli imputo solo una leggera mancanza di cattiveria musicale ma a livello di raffinatezza e classe non è paragonabile ai giapponesi, tutti, e ai pre che hanno sezioni analogiche ad amplificazioni integrate. Visto che si trova usato a buoni prezzi il tuo B lo posiziono molto in alto nella classifica, però lo devi abbinare a lettori con sezioni analogiche performanti per sfruttare al meglio le sue qualità migliori.

adslinkato
27-09-2010, 13:23
Come suona in gamma medio-bassa l'SP2? E' caldo o "controllato"? Gli splendidi finali Byston, infatti, li trovo particolarmente "controllati".

Guest_9525
28-09-2010, 08:28
Si ha proprio quelle caratteristiche, è raffinato in alto e non è un mostro a livello dinamico però complessivamente è uno dei pre che preferisco. L'1.7 e il 2.0 hanno la stessa sezione analogica, io ho sentito un 1.7, i due differiscono per una scheda digitale aggiornata ma sinceramente non so in cosa consistono questi aggiornamenti. La scheda digitale del Bryston viene usata anche nei pre processori MX119 e 120 e penso anche nel 135 e adesso mi sfugge il nome di chi la produce, questo non mi fa impazzire perchè una macchina di questo valore e classe deve avere qualcosa di proprietario per distinguersi dalla massa, immo...