[CANTON] thread ufficiale [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : [CANTON] thread ufficiale



Pagine : [1] 2 3

matte82
24-03-2009, 09:36
Ragazzi,

Apro un thread ufficiale su questo stupendo marchio.
Sto per acquistare il mio Home Theater e vorrei avere pareri di persone in possesso della serie GLE nello specifico.


SERIE CANTON:

GLE SERIES
CHRONO SERIES
ERGO SERIES
KARAT SERIES
VENTO SERIES
REFERENZE SERIES

Questo marchio garantisce grande costruzione e un bel design.

Link del produttore:
http://www.canton.de/de-home.htm


Matte

swam79
02-04-2009, 09:18
Io sono un felicissimo possessore di un paio di Canton Karat 770DC bianche laccato lucido. Oltre ad essere esteticamente favolose, hanno un suono equilibrato, neutrale e dinamico. Mi pare che, in questo forum, ci sia la tendenza a sottovalutare questo marchio, preferendogli quasi sempre la B&W che, personalmente, trovo molto sopravvalutate.

caesar70
05-05-2009, 14:09
Ho ascoltato le serie GLE e le trovo particolarmente indicate per utilizzo HT dove hanno una dinamica ed un realismo incredibili; ad esempio nella scena della sparatoria in interni del film matrix le pallottole e i panning fronte retro, godono di un realismo eccezionale.
Tuttavia per via di queste caratteristiche lasciano a desiderare quando ci si ascolta musica ove risultano stancanti.

digitalluke
05-05-2009, 15:37
Eccellenti molto consigliate.-

Attilio
23-07-2009, 11:02
Felice possessero della serie GLE 190, con centrale 105, per quanto riguarda HT direi SUPER, ma per l'audio due canali, per quanto molto buone, risultano davvero stancanti :cry: chissà se è da imputare solo alle casse, o anche al mio amplificatore HT denon....del qaucle non mi lamento, ma non grido al miracolo, neanche piccolo piccolo

Siryard
23-07-2009, 11:30
ciao Attilio

in firma hai le canton serie Le nella risposta scrivi canton serie GLE quali possiedi ???

Saluti Siryard.

akira2002
07-12-2009, 13:12
Io posseggo la serie LE 190 per il frontale, LE 150 per il centrale e il sub woofer AS 80 SC.
Non sono espertissimo, ma mi ci trovo molto bene si sentono pulite, il suono è potente e preciso.
Le amplifico con uno Yamaha RX V-3800.

mugul1
18-12-2009, 23:47
Mi reputo un felice possessore delle Canton serie gle, impianto completo 7.1 che vedete in firma.
Premetto che non sono un'intenditore, quindi la mia recensione va presa un po cosi...
L'uso che ne faccio è al 95% se non oltre :D è per la visione, ops l'ascolto di film.Mi sono fatto consigliare dal mio negozio di fiducia (lo è diventato dopo qualche acquisto), dove me le hanno abbinate ad un ampli marantz, dopo aver saputo dell'uso che ne avrei fatto e del mio budget di spesa (non molto elevato)
Partito solo con le gle420, il centrale 455 nel giro di circa 1 anno 1/2 ho completato l'impianto un po alla volta, prima le casse usate a colonna cd100, poi il sub ed infine le 490.
Esteticamente le trovo molto belle, legno wengè con frontale bianco, che si intonano benissimo con la mia taverna, musicalmente parlando non posso esprimere pareri visto il mio scarso orecchio, cmq sono pienamente soddisfatto durante l'ascolto dei film.La marca non la conoscevo assolutamente, ma reputo ottimo il rapporto qualità prezzo....

Attilio
23-12-2009, 13:31
[QUOTE=Siryard]
in firma hai le canton serie Le nella risposta scrivi canton serie GLE quali possiedi ???
QUOTE]
Hai ragione sorry, sono le LE :) sono un pò fuso

francesco_ita
06-10-2010, 14:11
Sto per fare un impianto HT da zero per la nuova casa.
L'amplificatore sarà un Onkyo tx-nr808 o un Denon AVR-3311.
Come casse, dato che l'impianto andrà nel soggiorno e la casa è molto moderna, arredamento moderno, quindi l'estetica delle casse è molto importante, avrei puntato a delle Canton serie CD, in particolare:
CD300 o CD200 per i frontali,
CD360 o CD250 per il centrale
CD 220 per il surround
Che dite? Come sono? Commenti/consigli?

Grazie

Nitroxx
08-10-2010, 13:16
Mi unisco alla domanda perchè anche io sono interessato ad un kit home theather elegante oltre che ben suonante... Che ne pensate del ovie cd 1500.2?

halpha
10-10-2010, 10:48
ciao "cantonisti",

sto cercando una coppia di diffusori "importanti" per migliorare l'ascolto stereo del mio sistema HT, e sto considerando anche le Canton, però leggendo il sito del produttore mi sono...perso...:confused: :(

qualcuno di voi esperti del marchio mi darebbe una indicazione delle principali caratteristiche di ogni serie delle loro differenze e del loro uso principale? a parte le reference, che si capisce chiaramente sono per uso high-end, quindi fuori dalla portata del mio impianto, le altre??

grazie a chi mi chiarisce le idee...:)

hal

Siryard
10-10-2010, 18:01
@ halpha

è difficile spiegarti tutte le differenze però secondo il mio modesto parere levando le GLE che sono le piu economiche in tutti i sensi sia di costruzione sia come driver cioe tweeter woofer ecc.ecc., quindi per il resto per me vai alla grande Chrono Ergo e Vento, con un unica eccezione le karat grandissime belle casse pero vedi che i frontali hanno i woofer che suonano verso l'esterno e non d'avanti verso il punto d'ascolto, di conseguenza regolati tu che suono vuoi, inoltre le vento stanno un gradino sotto le reference sia come costi che come prestazioni, quindi se vuoi fare un impianto di Gran classe: le vento medio alto sia Ergo che Chrono, se ti piacciono come sono impostati i woofer dopo le vento vengono le Karat.

Saluti Siryard

Nitroxx
14-10-2010, 20:01
Ciao ragazzi, ho aperto una discussione chiedendo consigli su delle canton Chrono ma non ho trovato nessuno che le abbia ascoltate. Chiedo qui nella discussione ufficiale. Avrei intenzione di creare un ht 5.1 con delle canton chrono sl 507.2 frontali, chrono sl 555 centrale, chrono sl 520 surround. Pensate che per un utilizzo esclusivamente come ht e ps3 pilotate da un sinto marrantz vadano bene? Grazie a chiunque mi risponderà.

Siryard
14-10-2010, 22:35
@ nitroxx

per me vai alla grande, io l'ho sentite con altre amplificazioni è mi sono piaciute molto

Saluti Siryard

Nitroxx
14-10-2010, 22:49
Grazie Siryard. Devo solo riuscire a trovare un rivenditore che me le faccia sentire, se riesco. Per curiosità, con che ampli le hai sentite? Io avevo intenzione di abbinargli un 1067 yamaha ma un rivenditore me lo ha sconsigliato in quanto gli ampli yamaha, a suo dire, hanno una timbrica "fredda" e le canton non hanno un suono proprio caldo. Per questo mi aveva consigliato un marranz. Non so!

Siryard
14-10-2010, 23:25
io le ho sentite con un onkyo e con un denon, e con il primo mi sono piaciute di più, penso che anche con un marantz dovresti andare bene solo che i marantz sono molto musicali, tu hai scritto che le volevi sentire in ambito H.T. quindi "forse" il marantz non è proprio indicato, per me andrebbe bene anche lo yamaha ma forse devi alzarti come livello 3067, io ho/avevo la serie LE che è molto simile alle Chrono ora è uscita fuori produzione in quanto la canton aveva due serie quasi simili hanno eliminato la serie Le e ne hanno messa una molto economica come costruzione che è la serie GLE, e ti devo dire che come ho sentito le mie ex casse con lo Z11 non le ho sentite con nessun ampli, logicamente lo z11 è l'ammiraglia della yamaha.
Poi come scritto sopra mi è capitato di sentirle con l'onkyo e mi sono davvero piaciute (escludianmo lo z11) e non mi sono dispiaciute neanche con il denon.

di dove sei ?? perchè qui a Roma le puoi ascoltare da Cherubini hifi

Saluti Siryard

Crio
08-11-2010, 09:36
allora ragazzi,sono uno strafelice possessore dell'impianto canton serie ergo,con subwoofer velodyne cht15r,ora dopo 10 anni vorrei mandare in pensione l'onkyo txds575x,quale ampli consigliate????budget 1200 max
ps:io avrei optato per yamaha(2067)....

turbofelix86
14-12-2010, 19:21
Grazie Siryard. Devo solo riuscire a trovare un rivenditore che me le faccia sentire, se riesco.

Ciao Nitroxx,di dove sei??
Io sono un felice possessore di Canton Chrono e GLE :D

alexsky
01-01-2011, 11:16
allora ragazzi,sono uno strafelice possessore dell'impianto canton serie ergo,con subwoofer velodyne cht15r,ora dopo 10 anni vorrei mandare in pensione l'onkyo txds575x,quale ampli consigliate????budget 1200 max
ps:io avrei optato per yamaha(2067)....

sono in procinto di "costruire" un nuovo HT e parto con Canton Ergo 670dc + Onkyo TX-NR708
Cosa nel pensate ?
Può bastare il 708 per pilotare decentemente le casse ?
Il prossimo acquisto sarà con tutta probabilità un sub velodyne
Centrale e Posteriori cosa consigliereste ?

no_smog
14-03-2011, 10:24
edit edit edit

P41N
14-09-2011, 13:27
Felice possessore dell'impianto in firma, lo uso per film e videogiochi, raramente musica, quindi non posso dare parere per quest'aspetto del prodotto. Per il resto non so se sia merito dell'Onkyo o meno, ma non posso altro che esprimere compiacimento per la resa.

romeop
23-10-2011, 15:02
sto per fare un impianto da zero con ampli Marantz 7005 e per partire due Canton Vento 880, lo ritenete un impianto equilibrato?
Magari l'anno prossimo integro il tutto con centrale 856 e posteriori 820 èiù un sub da definire.....

Rubex
05-10-2012, 11:55
Ergo 670 frontali ed Ergo 610 come surround per ora, soddisfattissimo!

anthomico
06-12-2012, 08:41
Soddisfattissimo possessore dell'impianto in firma !!!
Qualità audio eccellente, grande equilibrio e una timbrica tutt'altro che fredda (giusto per sfatare un luogo comune sui diffusori crucchi...)
Direi che Canton è un marchio poco commerciale nel nostro paese, ma rifletterei sul fatto che ha una grande quota di mercato in Europa, oltre ad una storia di eccellenza produttiva di vari decenni.

Lo stile e la finitura dei diffusori poi rendono Canton uno dei marchi che, imho, si piazza davvero ai vertici. La finitura bianco highgloss si sposa in modo eccellente con uno stile moderno di arredamento della casa. E persino le mogli, almeno la mia, non storcono il naso, anzi.

Rubex
06-12-2012, 12:27
Eh ma non fanno parte delle pluricitate/solite marche...

Concordo anche io sul suono, ne io ne chi le ha ascoltate le ha definite fredde (che poi ci sarebbe anche da capire come stabilire il livello di "freddezza" del suono...)

Lucandalf
15-12-2012, 14:24
Ciao a tutti, volevo sapere un' informazione, che differenza c'e' tra le canton 470 e quelle 470.2 oppure tra le 490 e quelle 490.2? Ma le 470 quante vie hanno? Perché sul sito ufficiale non e' scritto! Sono tutti modelli fuori produzione, pero' ci sono buone offerte in giro!!
Grazie.
Luca.

Rubex
17-12-2012, 12:29
La differenza sta nei filtri con conseguente leggera differenza di suono, per il resto sono identiche.

Sono definite 2 vie e mezzo.

Rickos92
29-12-2012, 20:28
Ciao a tutti, sto pensando di farmi un primo impianto home theatre da usare anche per ascoltare musica. Partirei inizialmente solo dalle frontali e poi conpleterei il tutto.
Mi è stato consigliato un Marantz 5006 con delle Canton GLE 476 che ho avuto anche il piacere di ascoltare e non mi sono sembrate niente male.
Come potenza dell'amplificatore è adeguata o rischierei di rovinare i diffusori alla lunga(durante l'ascolto il volume è stato sempre sui -25/20 db e sparavano belle forti)?
Le GLE 496 invece sono troppo per il Marantz 5006?
Non ho capito poi il fatto delle 2vie e mezze qualcuno può spiegarmelo?
Grazie in anticipo.

lance74
27-01-2013, 14:59
Salve,sto guardandomi in giro per costruire il mio primo impianto HT 5.1 e il mio budget è di circa 1000 euro per tutte le casse più il sub.L'ampli dovrebbe essere l'Onkyo 616 e l'uso è diviso tra HC e Musica
Ho trovato online le gle 470 nuove a 300 euro e volevo chiedervi,visto che sono fuori produzione,se sono ancora modelli validi e se sono sul livello delle IL tesi 540,candidate principali per il momento.

domix
11-02-2013, 15:06
Un rivenditore mi ha proposto l'abbinamento marantz sr 6007 canton movie 2050 dato che il mio uso e' espressamente cinema....qualcuno di voi e' a conoscenza della bontà dell'abbinamento avendole ascoltate o per sentito dire? Io ho una prova di ascolto a breve, ma se mi anticipate qualcosa, tanto di guadagnato...ciao

Walter_83
22-04-2013, 19:17
Mi sa tanto che di qui passa poca gente io però ci provo lo stesso a fare una domandina... :D
Ho una coppia di Canton Chrono 509 DC (prima serie). Attualmente non ho montato le punte in dotazione per evitare di "inchiodarle" :p al parquet (sono prive di sottopunte).
Volendole sostituire che punte devo prendere? M6? M8?
Ho provato a misurare il diametro della filettatura delle punte in dotazione e secondo me sarà 5,5mm, max 6. Ma non ho strumenti di precisione quindi non so...:rolleyes:

ellebiser
23-04-2013, 07:48
e pensare all'acquisto delle sottopunte?

maudipo
23-04-2013, 07:55
e pensare all'acquisto delle sottopunte?

sarebbe la cosa piu' logica.....:D

Walter_83
23-04-2013, 08:26
SI ci avevo pensato ma le punte fornite in dotazione sono punte "senza punta" cioè molto arrotondate (non abbastanza per non rovinare il parquet sul quale poggiano) e di solito le sottopunte hanno un foro abbastanza piccolo. Che poi pure se le trovassi non dovrebbe essere minima la zona di contatto? Non mi sembrano il massimo insomma...

ellebiser
23-04-2013, 11:39
Basta cercare in rete e troverai le sottopunte adatte ai tuoi coni... e credimi la differenza si sente

Walter_83
23-04-2013, 13:14
Ok grazie, proverò a cercarle allora. Al momento le utilizzo sui feltrini in silicone (?) forniti insieme alle 509DC, posizionate a circa 25/30 cm dagli angoli del muro e rivolte verso l'ascoltatore... diciamo non proprio da manuale!:p
I diffusori hanno meno di 10 ore di utilizzo a volume medio basso.
I bassi li sento ma non come mi aspettavo, un pò moscetti direi.

Con le punte dici che miglioro qualcosa?

Rubex
23-04-2013, 15:48
Scusami ma a che volumi senti i bassi moscetti?
Vabbè che ancora devo slegarsi viste le 10 ore, però definirli moscetti mi sembra esagerato, tieni comunque presente che le Canton non sono casse "sbrodolone" anzi sono molto asciutte e precise sui bassi.

Io le lascerei sul silicone anzichè sulle punte in metallo.

Walter_83
24-04-2013, 09:11
Mi sembra di ricordare che il mio ampli va da -80 a +12. Fino a -50 non si sente quasi nulla... per vedere i film di solito metto circa a -24 (sempre considerato che ho i vicini). A meno -18 arrivano già belle botte. Non credo di essere salito oltre i -12 per evitare guerre condominiali :).
Ovviamente mi manca ancora il sub (probabile un svs sb1000) quindi non posso aspettarmi quella sensazione proprio fisica di suono che ti colpisce, però a volume medi pensavo ad un coinvolgimento leggermente maggiore sui bassi rispetto i medi e alti.
La mia esperienza in questo campo è veramente minima e non posso fare confronti. L'unico altro diffusore che ho ascoltato sono delle Klipsch RF82 che da questo punto di vista erano più "avvolgenti" (anche se troppo grandi per il mio spazio e forse con un "apertura" eccessiva e un pò innaturale per i miei gusti) non so se mi spiego...

Rubex
24-04-2013, 21:09
Sei sugli stessi volumi miei, tutto nella norma con le Canton, le klipsch sono un altro suono.

Walter_83
27-04-2013, 10:40
Be si immagino dipenda dall'ambiente di ascolto, già se mi sposto in fondo ad un corridoio che si affaccia sul mio soggiorno sento più bassi che altro...

mugul1
05-05-2013, 16:22
Sono in procinto di fare l'upgrade alle mie torri, sostituisco le gle 490...sono indeciso fra le karat e le vento. Più o meno siamo sulla stessa cifra da investire..avreste dei consigli da darmi in merito? Le piloterei con il marantz, fra le due ci sono sostanziali differenze?

ellebiser
05-05-2013, 16:26
Parere mio se hai la possibilità di posizionarle a dovere sceglierei le Karat

mugul1
05-05-2013, 17:41
Immagino intendi lontano dalle pareti per via del reflex posteriore e del woofer laterale giusto? Purtroppo non ho tantissimo spazio dietro, mentre lateralmente già ho un po piu di spazio... ma le Karat il woofer va tenuto all'interno o all'esterno? Cambia qualcosa? il fatto che faccia un uso diciamo al 90% in HT e il 10% in ascolto musica genere anni 80/90 cambierebbe qualcosa nella scelta?

ellebiser
05-05-2013, 19:35
I maggiori problemi, dei diffusori tipo Karat con woofer laterale, riguardano principalmente la tendenza al rimbombo del basso; non è derivato solo dagli abbinamenti con le elettroniche ma di vera interazione con l'ambiente di ascolto; e questo capita comunque a seconda delle configurazioni (woofers verso l'interno o rivolti verso l'esterno).
Le uniche volte che ho sentito suonare questo genere di diffusori, senza problemi, guarda caso l'ambiente di ascolto era particolarmente sviluppato in larghezza (più di 5-6 metri) con diffusori ad 1m dalle pareti laterali e mi fa pensare che sia una delle condizioni per godersi questo tipo di altoparlanti.
Ripeto se hai le condizioni "ideali" le Karat andrebbero meglio...

Rubex
05-05-2013, 19:35
Le karat sono fuori produzione, vento sono il top della linea hi fi, dopo esiste la serie reference. A pari prezzo io prenderei le vento.

mugul1
05-05-2013, 20:15
La stanza in larghezza misura 4 m ma sarebbero posizionate a circa 50cm dal muro laterale e 20 cm circa del muro dietro...in mezzo devo abbassare il telo che misura 2,80 e in piu ho il mobile leggermente piu piccolo..ma il reflex delle vento è posizionato sotto giusto? Domani vendo le gle poi mi metto alla ricerca per bene..intanto torno alle origini con le 420 come front ;)

Walter_83
24-05-2013, 14:25
Una domanda a chi segue un minimo questo marchio... come mai c'è tutta questa differenza di prezzo tra le Chrono prima versione e le .2? Io, come scritto in precedenza, ho scelto i diffusori in firma perchè li ho ritenuti una buona scelta in base al mio budget, ma vedo che (tanto per fare un esempio) tra le 509 e .e 509.2 si paga quasi il doppio! Sapete se a livello audio si percepisce tutta questa differenza?

Rubex
24-05-2013, 15:06
Non ho idea a quale shop ti riferisci, io le trovo a simil prezzo, potrebbe essere che le 509 essendo fuori produzione li scontino di più, per il resto sono praticamente lo stesso diffusore.

Walter_83
24-05-2013, 15:28
Io una coppia di 509DC la pagai poco meno di 600 euro. Per le 509.2 online stiamo quasi al doppio! Quindi o sono io che ho fatto un buon acquisto o c'è qualcosa che mi sfugge...:rolleyes:

Rubex
24-05-2013, 15:53
In ogni caso hai fatto un buon acquisto, io le 509.2 bianche le trovo a 390€ l'una.

Walter_83
24-05-2013, 16:27
ok grazie, allora i conti quadrano. ;)

Ogni tanto mi faccio prendere dai dubbi sul buon acquisto o meno. Sono abbastanza soddisfatto delle 509, però direi che i bassi ancora non sono al top, inoltre sono forse un pò troppo direzionali (passatemi il termine :p) ma qui non so se è colpa dei 3/4 metri che ci sono tra loro.

anthomico
27-05-2013, 09:44
Ciao Walter_83,
io ho le 595.2 come frontali, il 555.2 come centrale e le 590.2 come surround.

Le .2 credo differiscano per le griglie che sono magnetiche al posto di avere i perni e i relativi fori sul diffusore.
Poi dovrebbe esserci qualche modifica sui crossover e l'implementazione della tecnologia DC (controllo distorsione bassi).

Vedrai che col tempo amerai le tue Canton, hanno un suono pulito e cristallino che altri marchi più blasonati si sognano !!!

Forse ora il forte controllo dei bassi ti sembra una mancanza, ma basta dare ai diffusori un pò di corrente (ricorda la sensibilità non elevatissima delle chrono) e vedrai che punch. E poi tieni conto che dopo il rodaggio cambiano molto.

ciao

Walter_83
27-05-2013, 11:10
Grazie! Le tue parole mi fanno ben sperare! Ci vorranno molte ore per terminare il rodaggio? Meglio a volume alto o normale? Tra l'altro spero a breve di affiancargli anche un sub per migliorare l'impatto nella visione dei film.
Comunque complimenti per il tuo sistema! Usi le 590 per surround :eek: e vedo che 595 hanno ben due woofer da 20! :sofico: piccola curiosità un pò OT... come ti trovi con l'ampi A30? C'è molta differenza con lo stereo del sinto?
Anche a me inizialmente era venuto in mente di affiancarlo al mio Pioneer sc2022 per dare più potenza alle 509DCma ho trovato pochissime info in giro!

anthomico
27-05-2013, 23:45
Per il rodaggio diciamo che devi farle suonare non meno di una ventina di ore, per farle scogliere un po'. Poi vedrai che il suono si scalderà e i bassi saranno più dinamici. Il volume non è così importante, ascoltale come ti piace di più, magari senza sforzarle al massimo per le prime 10 ore. Il sub da' sicuramente un supporto per gli effetti speciali, anche se questi diffusori sono in grado di scendere in basso alla grande e dare già da soli un notevole coinvolgimento . La differenza in stereo con un ampli due canali dedicato e' molto evidente, l'a30 spinge le 595 in modo impressionante. Io lo uso anche come finale per i due canali frontali , disattivando la sezione di preamplificazione, accoppiato con l'Onkyo 809, ma devo ancora trovare una calibrazione che mi soddisfi.

Walter_83
28-05-2013, 08:22
Grazie mi hai messo un nuova pulce nell'orecchio! :D

Sul manuale delel 509DC mi pare di aver letto che per ottenere le migliori prestazioni si può usare il Bi-wiring. Io ho fatto passare nei muri un singolo cavo 2x2,5 della MonsterCable XP. Cavo avanzato non ne ho quindi per fare prove dovrei ricomprarlo.
Pensate avrei benefici o è qualcosa di trascurabile?

Ho visto che potrei fare anche un bi-amping con i surround back.

anthomico
28-05-2013, 13:57
Discorso un pò complicato e su cui non mi sembra ci sia parere condiviso anche qui sul forum.

Ti dico la mia, per quel che vale: il bi-wiring produce effetti veramente difficili da apprezzare e sicuramente tanto più evidenti quanto più si usano elettroniche di alto livello.

Il bi-amping sicuramente da' più "birra" ai diffusori, ammesso che l'ampli questa birra ce l'abbia.
Spesso infatti i dati di targa degli ampli (soprattutto i multicanale) sono un pò "marketing oriented", ovvero mostrano potenze importanti, ma.... con un solo canale pilotato !!!
Capire poi quanta "birra" c'è per più di un canale alla volta, almeno per me, non è banale.

E quindi io ho comprato dei buoni cavi da 4mm, ma ho fatto un collegamento singolo

ciao

Luca_CH
28-05-2013, 17:08
Qualcuno ha mai ascoltato la serie Reference?

anthomico
28-05-2013, 17:17
Sentite purtroppo no; però qui se ne parla bene e in modo dettagliato:

http://www.stereophile.com/floorloudspeakers/canton_reference_32_dc_loudspeaker/index.html


ciao

Luca_CH
09-06-2013, 22:18
Ma le Canton Vento Reference 5 sono la vecchia serie delle Reference? Se sì possibile che ai trovino praticamente regalate? A 1200 euro....nuove....

Rubex
09-06-2013, 22:29
Era la serie sotto le flagship DC 1 qualche anno fa a quel prezzo non ci pensare manco mezzo secondo se hai i soldi

Luca_CH
10-06-2013, 11:08
Immaginavo forse la vecchia serie reference ultra scontata :D

Rubex
10-06-2013, 11:20
Se ricordo bene erano diffusori da 10.000€....

GMC
11-06-2013, 11:34
Ciao,
dal sito non riesco a capire se le Chrono 502.2 hanno il gancio per essere appese a muro. Le 503.2 non lo hanno; da quello che ho trovato come foto da google le 501.2 si... ma ho il dubbio sulle 502.2: se qualche possessore riuscisse a confermarmi la cosa...mi farebbe un grande favore!
Grazie!

Rubex
11-06-2013, 11:45
Le 501.2 sono in cassa chiusa come le mie ergo 610 quindi hanno l'aggancio, le 502.2 no, essendo bass reflex hanno il buco dietro.

Walter_83
11-06-2013, 12:13
Confermo anche io che le 501 hanno l'aggacio. Le 502, come visibile anche qui (http://www.audioevideodesign.com.br/files/materias/5253/IMG_5897.jpg) non credo! ;)

Approfitto per una domanda... le 501 le ho appoggiate su una mensola in muratura che è posta sicuramente troppo in alto rispetto la posizione ideale.
Esistono dei supporti tipo staffe da muro direzionabili adatti al loto attacco? Vorrei tenerle con la tela frontale per cui le staffe a "morsa" le escluderei.

GMC
16-06-2013, 09:36
grazie per le risposte! a questo punto, 501 sicuramente per surround back e al 99% anche come su surround. Che ne dite, troppo piccole???
Intanto finisco d'installare le vecchie...ypao...e poi i primi commenti!

Rubex
16-06-2013, 09:38
Non sono affatto piccole!

mugul1
22-09-2013, 17:39
Finalmente dopo mesi sono riuscito a vendere il mio sistema canton gle..settimana prossima dovrebbe arrivarmi quello nuovo...serie vento!!! centrale 856, front 880, surround 820, laccato nero
Non vedo l'ora :D
Spero di aver fatto bene :)

anthomico
25-09-2013, 08:57
arrivato ?

prime impressioni ?

mugul1
25-09-2013, 20:05
Oggi mi sono arrivati centrale e le piccole 820..provate alla veloce con sky prima e un blu ray per qualche minuto poi...come prima impressione sicuramente positiva, ottima dinamica, bassi profondi, parlato ben definito...un passo decisamente in avanti rispetto alla pur ottima serie gle...

Jashugan
05-10-2013, 13:32
Io stavo pensando visti i miei problemi di spazio (ho qualche problema con le casse profonde) di prendere un paio di Chrono 501.2 da abbinare ad un subwoofer tanto per cominciare.
Come sinto ho un YAMAHA - RX V463
Qualcuno sa dirmi se suonano bene? Al momento le userò prevalentemente per TV e spero un domani di abbinarle con qualcs'altro (Cassa centrale e due uguali dietro)
Non ho grandi pretese...
Grazie :D

mugul1
06-10-2013, 18:02
Per Jashugan.... non conosco la serie Chrono che citi, ma per quel che so e che mi hanno detto le Canton in generale danno il meglio in ambito HT. Ho avuto la serie gle e con le piccole 420 abbinate ad un vecchio marantz anni 70 suonavano alla grande, non so x quanto merito dell'ampli :)
Penso cmq che possano fare al caso tuo...

mugul1
06-10-2013, 18:08
A proposito, sono arrivate anche le Vento 880.2
Come prima impressione sono rimasto colpito dal punto di vista estetico...le immaginavo piu ingombranti, pur sapendo conoscendone le misure effettive, invece sono snelle e occupano molto meno delle gle 409, pur se alte uguali.Le ho potute testare ancora molto poco, un paio di partite su sky e ieri sera con fast e furious 6..suono pulito, bassi ben presenti, parlato chiaro. Il centrale mi piace molto...sono estremamente soddisfatto, anche in base al mio budget, penso che non potevo pretendere di più!!! Ora sotto con l'ascolto :D

Tony NL
04-11-2013, 16:50
Per chi è interessato in Canton Reference: dalla Consonance di Pozzuoli (NA) (dealer Yamaha high-end) è arrivata la settimana scorsa una coppia di Reference 3.2 DC (http://www.canton.de/de/reference/reference/produkt/reference3.2dc.htm). Le ho sentite con un pre Parasound / finali LAMM classe A e con i finali Pass classe AB, e con un Accuphase E-250. Mi ha dovuto espellere dal negozio........ :D ...Spero di poterle sentire anche con il suo Yamaha A-S3000 prima che le vende...

carlo__
14-11-2013, 16:45
Ciao raga

Che differenza c'è fra le Canton movie 90 e le 260?

Insomma, la differenza di prezzo ci vale?

MauroHOP
14-11-2013, 17:54
C'è qualche possessore delle Canton Chrono SL580.2 o 590.2? Se si come vi trovate? con cosa le pilotate?
Pregi e difetti?
Sono seriamente intenzionato a prenderle...

anthomico
14-11-2013, 19:07
Ciao,
io ho le 590.2 e le 595.2. Come centrale il 555.2. Se ti interessano dai un'occhiata al mio living seguendo il link in firma. Dimmi quali sono le tue curiosità e cercherò di risponderti

MauroHOP
14-11-2013, 19:17
Ciao! Ho visto che le piloti con Onkyo. Io sto cambiando il mio sinto(per ora un Denon 1713 ma suona benissimo) con probabilmente un Marantz 7007/7008.
Come ti trovi con questi diffusori? Li trovi aperti? Chiusi? Con i bassi come si comportano? Visto che dalle caratteristiche scendono fino a 20hz!!!

Mi sono state consigliate da più amici molto preparati per il mio tipo di musica(rock, metal, metal estremo).

anthomico
14-11-2013, 21:06
Mauro, diciamo che la caratteristica che li rende eccellenti, imho, e' che non sono ne' aperti ne' chiusi, ma assolutamente neutri e quindi molto fedeli al suono che devono riprodurre. I bassi non mancano di certo, ma sono controllati e non fanno boom boom , per capirci...
io li piloto in ht con l'accoppiata Onkyo 809 e Pioneer A30; mentre per la musica sono un sostenitore del 2 canali puro, senza sub ed uso solo l'integrato.
in accoppiata con i Marantz si dice suonino alla grande, ma vista la sensibilità non altissima di questi diffusori, e' necessaria parecchia corrente per farli suonare a dovere

Tony NL
15-11-2013, 08:18
88 dB/1W/1m mica è male? Non è un Klipsch a tromba però in un salone di 35m2 puoi stare tranquillo!

MauroHOP
15-11-2013, 08:45
OK grazie per le info ;) Cerco di risolvere al più presto la situazione sinto(Tony sà la mia situazione ;) ) tra 3 contendenti e poi passerò alle Canton!

traianescu
15-11-2013, 09:20
tieni presente che i Canton sono tutti diffusori ad 4ohm, non ad 8

DANY981
16-11-2013, 21:25
Qualcuno possiede le chrono 520.2? Come suonano?

dambro82
31-12-2013, 10:24
come sub canton come se la cava? Sto pensando di prendere un sub 600 da mettere nel mobile tv. qualcuno lo conosce?

themalta
04-01-2014, 15:02
Salve ragazzi mi intrometto,

avrei intenzione di comprare due coppie di Canton 501.2 da usare come frontali e surround abbinate a un Yamaha V675. Secondo voi sto facendo una cosa corretta? oppure come frontali le 501.2 sono un po' "debolucce" ? Per ultimo la sala è 5X5.

Grazie in anticipo

renny88
04-01-2014, 17:30
Sono in procinto di acquistare un sub per il mio ht, sono in possesso di un sinto denon avr-x1000 e due casse indiana line tesi 240.

com'è questo sub 8.2?

http://www.canton.de/en/homecinema/subwoofer/produkt/sub8.2.htm

Non ho capito se è in cassa chiusa o in reflex


Grazie

dambro82
04-01-2014, 18:11
Sono in procinto di acquistare un sub per il mio ht, sono in possesso di un sinto denon avr-x1000 e due casse indiana line tesi 240.

com'è questo sub 8.2?

http://www.canton.de/en/homecinema/subwoofer/produkt/sub8.2.htm

Non ho capito se è in cassa chiusa o in reflex


Grazie

non lo conosco, ma c'è scritto bass reflex

Tony NL
14-01-2014, 15:20
come sub canton come se la cava? Sto pensando di prendere un sub 600 da mettere nel mobile tv. qualcuno lo conosce?

I sub vanno molto bene, anche i piccoli. I modelli più grandi mi hanno sorpreso qualche volta quando a Berlino sentivo i vari locali. Un locale pompava così tanto che abbiamo deciso di prende una birra fuori (sentendo ancora bene bene UNZ UNZ UNZ UNZ UMMMMMMMMM UNZ UNZ UNZ UNZ :cool: ) ed ero convinto fosse un grosso subwoofer pro, perché oltre la potenza scendeva pure da paura. Sono entrato nel locale a vedere dentro ed era.... Un vecchio Canton Ergo AS2 da casa, incredibile.................


Salve ragazzi mi intrometto,

avrei intenzione di comprare due coppie di Canton 501.2 da usare come frontali e surround abbinate a un Yamaha V675. Secondo voi sto facendo una cosa corretta? oppure come frontali le 501.2 sono un po' "debolucce" ? Per ultimo la sala è 5X5.

Grazie in anticipo

Ma le 501 sono intese come surround appese al muro, veramente mi sembrano un po' piccolo per frontali, soprattutto senza subwoofer. Ma se hai un subwoofer e vuoi stare nella stessa serie, RX-V675 pompa molto bene con le 502 e le 503!


Sono in procinto di acquistare un sub per il mio ht, sono in possesso di un sinto denon avr-x1000 e due casse indiana line tesi 240.

com'è questo sub 8.2?

http://www.canton.de/en/homecinema/subwoofer/produkt/sub8.2.htm

Non ho capito se è in cassa chiusa o in reflex


Grazie

Tutti i sub Canton sono a reflex o con il membrano passivo. Il Sub 8.2 tiene il tubo. Se in un negozio non trovo un subwoofer Yamaha per dimostrare un sintoamplificatore, scelgo sempre un Canton, e non perché non va bene...:D

themalta
22-01-2014, 14:18
Grazie a Tony NL per la risposta.
Purtroppo ho dei paletti che devo rispettare. Sia i frontali che i surround devono essere appesi al muro e non troppo ingombranti per questo motivo le 501 farebbero il caso mio ( con tutte le limitazioni del caso...).Dimenticavo, le 501 sarebbero comunque abbinate al centrale 505. 2 e al sub 80 sempre Canton
Considerando i paletti sopra e, accontentandomi, avrei comunuqe un buon impianto oppure la soluzione è da scarte? Le misure della sala sono 5X5.

Grazie ancora

Elcam
24-01-2014, 12:19
Salve a tutti, sto valutando l'acquisto delle chrono 509 da abbinare al sinto Yamaha rx-a1030. Sarei grato a qualcuno se mi aiutasse a capire come funzionerebbe questa accoppiata considerando un utilizzo sia musicale che HT. Inoltre vorrei capire la differenza tra le 509 e le 509 .2 visto che con le prime risparmierei qualche soldino (vale la pena spendere qualche centinaio di euro in più?) Considerate che completerei con centrale e surround della stessa serie.
Ringrazio anticipatamente e attendo fiducioso..

anthomico
24-01-2014, 13:49
Ciao, come vedi in firma io ho tutto il parco diffusori targato Canton Chrono SL.
Come sinto A/V io uso Onkyo e quindi per l'accoppiata con Yamaha non posso aiutarti.

Ti dico solo che le Canton Chrono sono diffusori moto neutri, con nessuna dominante timbrica e, in questo senso, molto hi-fi perché rendono fedelmente ciò che gli fai suonare (pregi e difetti compresi).

Le differenze tra le 509.2 e le 509 dovrebbero essere principalmente estetiche: le seconde dovrebbero avere le griglie con il classico sistema di montaggio a "pioli e fori", mentre le prime dovrebbero avere le griglie magnetiche.
Ci sono poi piccole differenze sui cross over, ma nulla di particolarmente importante.

Se vuoi vedere la serie Chrono SL 5x0 in dettaglio (io ho le 595 come front, il 555 come centrale e le 590 come surround), ti puoi fare una giro nel mio Living Theatre attraverso il link in firma.

a presto

Elcam
24-01-2014, 14:12
Caro Anthomico, ti farà piacere sapere che ho adocchiato le canton proprio dopo aver visto il tuo splendido living, infatti rispecchia molto cio che avevo intenzione di creare, anche se un po' più modesto e con meno domotica.
Comunque credo di aver sbagliato a scrivere, anche se mi sembrava di aver corretto.. nel senso che volevo capire la differenza tra le 509 e le 509. 2.
Credo che le prime siano la versione precedente, quindi con un prezzo inferiore. Le 509.2 avranno sicuramente delle migliorie, ma quali? Valgono quei 300/400 euro?
Le 590.2 sono esteticamente più accattivanti, ma visto che a qualcosa devo rinunciare per questioni di budget preferisco rinunciare su questo aspetto visto che qualitativamente sono gli stessi diffusori.
Mi piacerebbe molto vederle e soprattutto ascoltarle dal vivo, sai per caso dove potrei vicino a Verona?
Cmq rinnovo i complimenti per il tuo impianto!

anthomico
24-01-2014, 15:33
Elcam, le .2 sono, come giustamente noti, il nuovo modello.
Sulle serie che ho io la differenza fondamentale tra quelle .2 e quelle senza .2 era solo relativa alle griglie.
Credo sia lo stesso anche tra 509.2 e 509.

Dal punto di vista funzionale, sono pressoché identiche e quindi, se fossi in te, prenderei il vecchio modello risparmiando.

Sul dove ascoltarle, non ti posso aiutare; pensa che anch'io al tempo le acquistai senza poter fare nessun ascolto.
Ovviamente la mia opinione vale 2 cent, ma per quel che vale ti dico che hanno un suono molto pulito e controllato con un basso che è ben presente, ma è preciso e non fa solo boom boom (scusami la semplificazione bambinesca).

Non so che tipo di musica ascolti, ma sulla classica sono superbe, così come sul soul e sul rythm 'n blues.
Le voci sono sempre chiare e ben distinte, così come i vari strumenti musicali.
La timbrica è assolutamente neutra.

La qualità costruttiva è eccellente, così come i materiali.

Se passi per Pescara, lo sò è un pò fuori mano, un ascolto ce l'hai assicurato...

ciao

MauroHOP
24-01-2014, 19:08
Dunque ho chiesto un pò in giro. La .2 ha griglie magnetiche e qualche modifica sul crossover. In altri casa cambia anche il tweeter, come ad esempio le Vento vecchia serie avevano il tweeter in alluminio, le .2 hanno quello in ceramica.
Le .2 sono più neutre da quanto sento in giro....la serie vecchia incentivava di più i bassi.
Io essendo amante dei bassi sono in difficoltà...non so se prendere le SL 590 vecchie o le .2

Walter_83
25-01-2014, 10:43
Salve a tutti, sto valutando l'acquisto delle chrono 509 da abbinare al sinto Yamaha rx-a1030. Sarei grato a qualcuno se mi aiutasse a capire come funzionerebbe questa accoppiata considerando un utilizzo sia musicale che HT. Inoltre vorrei capire la differenza tra le 509 e le 509 .2 visto che con le prime risparmierei qualche soldino (vale la pena ..........[CUT]

Ciao Elcam, io (come da firma) ho proprio la prima serie chrono come diffusori.
http://i42.tinypic.com/2624409.jpg
Feci questa scelta senza poter fare molti ascolti purtroppo, ma mi convinsi in breve tempo per diversi motivi.
Diffusori esteticamente molto gradevoli da inserire in un living (parere personale), materiali molto buoni, buoni anche i pareri sul web. Il tutto sempre in considerazione dell'ottimo prezzo.
Avendo pochi parametri di confronto posso dirti che in HT, mio principale utilizzo, vanno benone! Per la musica stereo anche, ma mi sto sempre più convincendo di affiancare al mio sinto un ampli stereo (tipo il Pioneer A30) da usare anche come finale. Forse riuscirei a spremerle meglio... magari tu hai qualche watt in più non so...

@ Anthomico: Posso chiederti un info, hai riscontrato un netto miglioramento per la musica con l'ampli stereo che hai? Nel mio utilizzo vedo i woofer delle mie 509 che si muovono un pò poco secondo me. I bassi ci sono ma non so se la situazione può migliorare. Tra l'altro il cavo (un Monster Cable XpHp 2x2,5) l'ho collegato ai morsetti inferiori (poi ovviamente ci sono le placchette). Dalle foto del tuo bel living invece ho notato che hai usato i morsetti superiori... sarà uguale? :rolleyes:
Grazie!;)

Elcam
27-01-2014, 15:14
Ciao Elcam, io (come da firma) ho proprio la prima serie chrono come diffusori.
http://i42.tinypic.com/2624409.jpg
Feci questa scelta senza poter fare molti ascolti purtroppo, ma mi convinsi in breve tempo per diversi motivi.
Diffusori esteticamente molto gradevoli da inserire in un living (parere personale), materiali molto buoni, buon..........[CUT]


Ciao Walter_83 devo dire che anche il tuo living non è niente male e che le canton con finitura nera fanno la loro ottima figura.
Non so se é solo la prospettiva della foto ma mi sembra di non vedere le colonnine metalliche tra la base e il diffusore..
Cmq penso che la tua idea di inserire un finale stereo sia la soluzione migliore per l'ascolto di musica in stereo appunto. La mia scelta era caduta sullo Yamaha rx-a1030 perché avevo letto che suonava abbastanza bene anche in stereo e non volevo troppi componenti, ma non sarà mai come un avere un ampli stereo..

Una curiosità, vorrei sapere su che valori avete settato l'impedenza acustica sull'ampli, poiché a parte la solita teoria che i diffusori non hanno una impedenza fissa, non ho ancora capito nel caso di queste canton a che valore debba settare sul sinto..

anthomico
27-01-2014, 15:36
Ciao Walter,
scusa il ritardo nella risposta, ma mi sono accorto solo ora che mi chiedevi qualcosa... sarà l'età!

Nell'ascolto musicale il passaggio ad un integrato, pur se entry level come il mio (Pioneer A30S), è un salto quantico !
Io non riesco a mettere la manopola oltre ore 12 e i woofer si muovono alla grande.
E pensa che Il Pio eroga solo 70w a 4ohm (40w a 8ohm).
Il discorso è che i dati di targa di un integrato si riferiscono all'ascolto stereo (2 canali insieme), mentre quelli dei sinto A/V in genere sono "1 channel driven" (un solo canale alla volta), quindi poi la potenza erogata in stereo diminuisce non di poco.
Se aggiungi il fatto che l'architettura interna non è lineare, per ovvi motivi legati al multicanale, la risposta dell'ampli è molto attenuata.
Per quanto riguarda i morsetti, in effetti ho letto da qualche parte che usando i superiori si aveva qualche tipo di beneficio, ma sinceramente ora non mi ricordo di quale tipo (sarà sempre l'età..)

Walter_83
27-01-2014, 16:41
Non so se é solo la prospettiva della foto ma mi sembra di non vedere le colonnine metalliche tra la base e il diffusore.. [CUT]
Le 509 sono cosi come le vedi, non hanno le colonnine metalliche come le 509.2, altrimenti sarebbero state proprio uguali!:p Diciamo che più che colonnine ho potuto intravedere quattro dischi di collegamento alti pochi mm (quanto quella fessura che vedi).

Una curiosità, vorrei sapere su che valori avete settato l'impedenza acustica sull'ampli, poiché a parte la solita teoria che i diffusori non hanno una impedenza fissa, non ho ancora capito nel caso di queste canton a che valore debba settare sul sinto.. [CUT]
Personalmente non ho settato nulla. La cosa credo sia automatica, sul mio, cosi come su tutti i sintoampli recenti. Poi magari aspetta l'intervento di qualcuno più esperto!;)




Ciao Walter,
scusa il ritardo nella risposta, ma mi sono accorto solo ora che mi chiedevi qualcosa... sarà l'età!

Nell'ascolto musicale il passaggio ad un integrato, pur se entry level come il mio (Pioneer A30S), è un salto quantico !
Io non riesco a mettere la manopola oltre ore 12 e i woofer si muovono alla grande.
E pensa che Il Pio eroga solo ..........[CUT]
Ottimo notizia! Grazie!
Per prova ho anche collegato i diffusori utilizzando i morsetti alti ma non ho avvertito differenze significative e quindi li ho rimessi su quelli bassi (visto anche il mio discorso sui woofer...)

anthomico
27-01-2014, 17:05
Per quanto riguarda i morsetti sarà una delle tante credenze "esoteriche" di questo splendido mondo !
Per quanto riguarda invece le differenze tra vecchia e nuova serie: la nuova ha dei piedini metallici che disaccoppiano dal pavimento il diffusore e che poggiano su un'altra tavoletta di legno che ha a sua volta dei gommini di disaccoppiamento sotto.
Lo spazio tra diffusore e tavoletta funge da sfogo del bass reflex che è in posizione down fire e sfoga lì.

Sul discorso impedenza ed amplificatore, concordo; gli ampli da un pò di anni a questa parte erogano la potenza in base al carico e quindi settano da soli l'impedenza.

ciao

P41N
24-02-2014, 00:51
Appena rifatto l'impianto, sono passato dal 5.1della vecchia serie GLE, al 7.2 della nuova (vedete in firma). Sono molto soddisfatto, la differenza si sente e si sentiva anche solo con le due torri frontali (che mi sono arrivate prima del resto). Resto dell'idea che nonostante sia la linea "economica" Canton, sia più che buona.

lindotorpedo
25-03-2014, 15:38
Buongiorno a tutti!

Primo intervento per me su questo forum, per chiedere un aiuto...

Sono un assoluto neofita in tema di alta fedeltà; sono anche un assoluto neofita in campo home theatre.
Poche idee ma confuse, dunque...

Detto questo:
ho da poco portato a casa la mia prima tv "seria" (Panasonic P50VT60; il lettore BR è Panasonic bdt330).
Vorrei mettere mano adesso alla parte audio. Ho in mente un sistema home theatre che però, all'occorrenza, mi consenta anche di ascoltare musica a livello (ben) più elevato di quanto non faccia il vecchio compatto pioneer che da tanti anni campeggia in soggiorno.

Il soggiorno, appunto:
un rettangolo da 4m x 4,5, alto 2,90.

21540


21539


La TV è ospitata da un mobile (parete attrezzata) che, ua volta centrato, lascia liberi sia a destra che a sinistra circa 70 cm.
L'unico spazio per un canale centrale è al di sopra della TV, in una mensola del mobile, mentre per i canali posteriori ho spazio (non troppo) ai lati del divano (e dietro lo stesso), che è posizionato nella parete opposta alla tv (la parete da 4,5m).
Vivo in città/appartamento = volumi mai stratosferici.



Avrei già individuato il sintoampli, un Pioner in classe D che è, mi pare, a esclusiva vocazione HT.
E' questo qui:
http://www.pioneer.eu/it/products/42/98/405/VSX-S510-S/specs.html
Credo sia ciò che fa per me sia per la connettività (a cui tengo), sia, ahimé, per l'estetica "slim" (WAF)...
So che non è esattamente il massimo per l'alta fedeltà, ma mi riservo (appena ne avrò la possibilità economica e lavorando un po' sul WAF...) di "affiancarlo" con qualcosa di più "HiFi oriented" in seguito, utilizzando questo solo per l'ht e il nuovo ampli (che verrà) per la musica in stereofonia.

Per i diffusori frontali ho trovato questi, della serie Canton Vento:
890 dc per i frontali,
856 cm per il centrale (che dovrei collocare in una mensola del mobile, più in alto della tv),
503.2 dietro/ai lati del divano (sto valutando anche di prenderli usati o di livello inferiore, qui è il portafoglio a dettar legge...).

Non so ancora se - dato il budget - riuscirò a prendere da subito i posteriori, l'essenziale per ora sono, per me, i frontali ed il centrale.
Il sub vedremo poi, anche perché ho letto che di bassi le 890 dovrebbero riprodurne a sufficienza, anche in contesto HT (... o no?...).



Ecco, allora, la mia raffica di 5 domande (da niubbo, abbiate pietà!...) in cerca di risposta (credo che alcune di esse richiedano l'esperienza di chi i diffusori ha avuto modo di provarli di persona...):

1. Le dimensioni della stanza (17mq circa) sono troppo piccole per diffusori di questo calibro? O dovrei optare per qualcosa di più piccolo? Magari diffusori da stand?

2. La collocazione nella stanza:
Le Canton Vento 890dc sono progettate per essere addossate alla parete posteriore?
O comunque, si possono addossare alla parete senza che i bassi ne vengano influenzati in modo fastidioso?
Per me è quasi obbligatorio addossarle al muro, mentre ciascuna torre avrebbe, da ogni lato, circa 20/25cm a destra e 20/25cm a sinistra di spazio libero, tra il mobile e la parete laterale... Anche qui: troppo poco "respiro" ai lati?
Oppure dovrei cercare diffusori che non abbiano problemi di questo tipo?

3. Fondamentale: l'abbinamento col sintoampli:
dato che non ho molte nozioni su impedenza, sensibilità dei diffusori e potenza in uscita dell''ampli, l'abbinamento tra il pioneer che avrei scelto (110W per canale) e i diffusori può creare problemi all'uno o agli altri? Tenete conto che non ascolterò quasi mai ad alti volumi (ma non chiedetemi di quantificare in dB, non ne son capace).

4. Basse frequenze a bassi volumi:
Non è che, con questi diffusori, per apprezzare i bassi c'è il bisogno di spingere l'ampli a volumi elevati (cosa che, come detto, non potrò fare)? Nel qual caso mi troverei costretto ad aggiungere da subito un sub, rivedendo così il budget (che andrebbe ad intaccare, credo, i canali posteriori...). E' una cosa che ho letto da qualche parte in rete, questione di sensibilità...

5. Quel sintoampli (che nasce come "6.2") è in grado di funzionare anche solo con tre canali, senza i posteriori (lmeno fino a quando non riuscirò ad aggiungerli)?

Ecco, in sintesi, i miei dilemmi, che spero qualcuno vorrà gentilmente raccogliere...

Se qualcuno poi ha provato di persona i diffusori, dato che non avrò la concreta possibilità di ascoltarli dal vivo, sarebbe oro colato...

Grazie a tutti!!!

neomax65
26-03-2014, 10:08
Buongiorno a tutti
sarei orientato all'acquisto delle Canton Chrono . Per un fattore estetico avrei necessità di diffusori laccati bianchi e vorrei sapere se la finitura della serie Chrono è identica alla Chrono SL (quasi certamente laccata), oppure trattasi di semplice colore bianco (le specifiche parlano di finitura "high gloss").
Grazie in anticipo.

anthomico
26-03-2014, 10:18
Ciao, la laccatura della Chrono normali è lucida (high gloss) solo sulla faccia anteriore del diffusore, mentre è opaca sulle altre.
Invece le SL hanno la laccatura lucida "totale", fra l'altro di eccellente qualità, superiore a molti mobili di design che ho visto e, a volte, acquistato.

Se vuoi farti un'idea dei diffusori bianchi SL, fatti un giro nel mio living seguendo il link in firma

ciao

ciao

neomax65
26-03-2014, 12:01
Grazie per la risposta anthomico
è proprio guardando il tuo living, sotto certi aspetti simile al mio, che mi è venuta voglia di sostituire gli attuali diffusori ;)
Complimenti per la realizzazione !!!!

anthomico
26-03-2014, 14:11
Ammazza che papiro che hai scritto !!!
Cerco di risponderti in sintesi perché non ho molto tempo, poi se hai altri dubbi scrivimi un mp:

1. Le dimensioni della stanza (17mq circa) sono troppo piccole per diffusori di questo calibro? O dovrei optare per qualcosa di più piccolo? Magari diffusori da stand?
La stanza è sufficientemente grande per quei diffusori che, tra l'altro, sono un prodotto eccellente.
Considerata la qualità e la potenza dei diffusori, avrai ottime performance con bassi corposi ed un eccellente articolazione delle frequenze medio-alte anche a livelli di volume compatibili con la vita condominiale.

2. La collocazione nella stanza:
Le Canton Vento 890dc sono progettate per essere addossate alla parete posteriore?
O comunque, si possono addossare alla parete senza che i bassi ne vengano influenzati in modo fastidioso?
Per me è quasi obbligatorio addossarle al muro, mentre ciascuna torre avrebbe, da ogni lato, circa 20/25cm a destra e 20/25cm a sinistra di spazio libero, tra il mobile e la parete laterale... Anche qui: troppo poco "respiro" ai lati?
Oppure dovrei cercare diffusori che non abbiano problemi di questo tipo?
Non esistono diffusori progettati per stare "addossati" alle pareti, diciamo che alcune tecnologie si adattano meglio di altre a questa condizione "disagiata". E' proprio il caso di questi diffusori che hanno il bass reflex in posizione down fire all'interno dello spazio tra la basetta in legno ed il corpo del diffusore (lo spazio delimitato dai 4 distanziali cromati). Puoi quindi tenerli vcino alle pareti senza che diventino inascoltabili a causa della rifrazione delle basse frequenze.
3. Fondamentale: l'abbinamento col sintoampli:
dato che non ho molte nozioni su impedenza, sensibilità dei diffusori e potenza in uscita dell''ampli, l'abbinamento tra il pioneer che avrei scelto (110W per canale) e i diffusori può creare problemi all'uno o agli altri? Tenete conto che non ascolterò quasi mai ad alti volumi (ma non chiedetemi di quantificare in dB, non ne son capace). L'ampli è ok, anche se secondo me entro breve vorrai qualcosa con più birra, ma per iniziare va bene.

4. Basse frequenze a bassi volumi:
Non è che, con questi diffusori, per apprezzare i bassi c'è il bisogno di spingere l'ampli a volumi elevati (cosa che, come detto, non potrò fare)? Nel qual caso mi troverei costretto ad aggiungere da subito un sub, rivedendo così il budget (che andrebbe ad intaccare, credo, i canali posteriori...). E' una cosa che ho letto da qualche parte in rete, questione di sensibilità... Il sub in HT è un must che non bypassi con buoni diffusori, perché le colonne sonore dei film hanno un canale dedicato agli effetti in bassa frequenza (LFE): è il famoso canale .1 delle configurazioni 5.1 o 7.1, ecc. Le Canton comunque di bassi ne hanno da vendere anche se molto controllati.

5. Quel sintoampli (che nasce come "6.2") è in grado di funzionare anche solo con tre canali, senza i posteriori (lmeno fino a quando non riuscirò ad aggiungerli)? sì, ma ovviamente ti perdi l'effetto surround.

ciao

mugul1
26-03-2014, 17:58
Lindotorpedo provo anch'io a dirti la mia...
Ho anch'io la serie Vento, ne sono stra soddisfatto e secondo me le 890 dc sono anche troppo piu' che per il tuo ambiente, hanno bisogno di parecchia birra per funzionare al meglio. Io ho le 880, collegate ai finali mono e posso garantirti che in un ambiente di 30 m2 circa si sentono alla grande.
Risparmi qualcosa sul costo e hai prestazioni cmq ottime!! Il centrale è chiaro e pulito nei dialoghi...
Trovarle usate la vedo dura, sono merce rara....se hai la possibilità il 5.1 te lo consiglio.....

MauroHOP
26-03-2014, 20:30
Lindo vorresti muovere le Canton Vento con quel giocattolino?? Diffusori da 2000 e passa euro con un sinto da nemmeno 400 euro....Sono diffusori che succhiano eh! Necessitano di parecchia birra! Un sinto top di gamma è d'obbligo! Se vuoi stare su Pioneer devi prendere minimo un LX 56. Lo trovi a ottimi prezzi. L'accoppiata va anche bene, ho sentito un 2022 con le Chrono classiche. Ma le Vento, così come le SLS 790 da me ascoltate, necessitano di un ottimo ampli/sinto.
Se posso darti un consiglio cmq...evita quelle Vento e prendi le SL classiche che risparmi e ti prendi un sinto più performante. In quanto hanno gli stessi componenti. Già le Vento .2 hanno il tweeter in ceramica che ho ascoltato ed è letteralmente favoloso.

Le Vento hanno il reflex rivolto verso il basso. Eviterei di metterle troppo attaccate al muro. Solo quelle con il reflex davanti possono stare vicino al muro anche se è consigliabile sempre un minimo di distanza.

lindotorpedo
26-03-2014, 20:49
Grazie Anthomico, grazie mugul1, grazie MauroHOP.
Il sintoampli è questo:
http://www.pioneer.eu/it/products/42/98/405/VSX-S510-S/specs.html

Riguardo alla birra che occorre ai diffusori, ho un dubbio: s'intende la corrente in uscita (in termini di ampere)?
Oppure è (anche o solo) questione di volume?
Esempio: un ampli da 110w rms per canale ha più "birra" di uno con la metà dei watt? Oppure sono fattori indipendenti?
E, per stare al mio esempio, se l' ampli non riesce a sollecitare abbastanza il diffusore, occorrerà aumentare il volume per dargli più birra?
Nel manuale del sintoampli che ho individuato non ho trovato indicazioni sulla corrente in uscita.
Insomma, un po' di confusione tra potenza, ampere, "birra"...
Grazie ancora a tutti

anthomico
26-03-2014, 21:03
Se non ho capito male il nostro amico ha bisogno di un ampli slim per questioni di spazio nel mobile. Ecco il perche' della sua scelta. Sul fatto che questi diffusori abbiano per forza necessita' di amplificatori top non concordo: le mie 595 con woofer da 20 suonano alla grande anche con un integrato entry level da 300 euro che eroga appena 40 watt. E poi ci sarebbe da chiarire il concetto di "top" che sugli ampli ci porterebbe a cifre assurde. Forse Mauro parla di fascia media, diciamo sotto i 2000 euro...
Detto questo, secondo me l'unica differenza tangibile tra serie Chrono SL e serie Chrono SLS e Vento e' il tweeter: alluminio nel primo caso, ceramica nei secondi. Per il resto, a parte il cabinet stondato delle Vento, i driver medi e bassi sono uguali. Certo qualche piccola differenza nei filtri c'e', ma nulla di eclatante, basta gurdare i dati di targa per verificarlo ( a parita' di classe del diffusore, ovviamente, e quindi ad esempio confrontando Chrono SL 590, SLS790 e Vento 890)

mugul1
26-03-2014, 21:17
Per birra si intendono watt. Non volume, quello più lo alzi con un semplice sinto più c'è distorsione del suono.
Calcola che un sintoampli che dice di avere 110w x canale ne avrà realmente solo 1/4.
Ti dico che io per farti un esempio, ho mantenuto il mio sinto aggiungendo man mano dei finali dedicati, prima uno mono solo al centrale, poi uno alle front, per poi passare a un finale in mono per entrambe le front e il risultato è a dir poco fantastico. A volume anche più basso di prima, si notano differenze abissali, più definizione, parlato ben definito, insomma tutto un altro mondo.
Purtroppo per fare questi passaggi avrai bisogno di un sintoampli con uscite dedicate ai vari diffusori, e non tutti, soprattutto quelli di facia bassa le hanno.
Se posso permettermi di darti un consiglio, visto che anch'io mi sono trovato nella tua situazione 4/5 anni fa ti dico di partire piano piano, fare upgrade un po alla volta.
Prima cosa un sinto di fascia medio/alta,con uscite pre per un domani aggiungere gli amplificatori finali dedicati, centrale e i due front stessa marca, magari non top di gamma. Io ho iniziato con le Canton gle, solo l'anno scorso sono passato alle Vento.
In un secondo tempo, una volta fatto l'orecchio, e ti posso garantire che si abitua alla svelta, passare ai finali e succesivamente a diffusori di qualità superiori.
Tutto dipende dal tuo budget, ma se avevi già in mente alle Vento non è poco...Non so a che prezzo le hai trovate ma sono belle cifre x iniziare...

mugul1
26-03-2014, 21:25
Anthomico, concordo con te nel dire che non c'è una grandissima differenza fra la Chrono sl, sls e vento vecchia serie. Li direi che va a gusti estetici e prezzo che si trovano.
Io sono partito con un sinto marantz ma versione base, il 4003 al tempo entry level e le Gle andavano benone...poi come dicevo l'orecchio si abitua alla svelta e l'upgrade è una brutta bestia :cry:

MauroHOP
26-03-2014, 21:38
Un integrato è un altra cosa! Suonerà per forza meglio con la musica rispetto ad un sinto.
Io parlo di Watt qualitativi!!! Non watt detti dalle varie ditte tanto per che hanno una sezione pre e finale penosa! Alle vento occorrono watt qualitativi e una buono sezione pre e finale. Per questo consiglio di abbinarci un sinto alla pari del loro valore, nel caso di Pioneer almeno un LX56. Che suonano con un entry si... Ma anni luce diverse rispetto ad un sinto serio.
Per quale motivo comprare casse da 2000 euro per poi accoppiare un sinto di 400 euro e godersele al 30% del loro potenziale? Le Vento ricordo che sono le top di gamma di casa Canton...
Poi fai tu...ma c'è gente all'estero che con le Vento ci abbina elettroniche di un certo livello + finale per farle suonare al massimo del loro potenziale.

Walter_83
26-03-2014, 22:02
Ciao, anche per me con quel sinto non sfrutteresti a dovere le Vento. E senza pre out saresti poi costretto a ricominciare da zero e riaffrontare poi il problema spazio. Sinto slim con preout non ne ho mai visti, quindi o ridimensioni i diffusori ( magari scegliendo qualcosa con una sensibilità maggiore) o spedi qualcosina in più per un sintoamplificatore un pò più muscoloso, o che quanto meno non ti castra per il futuro. Io per esempio ho affiancato alla serie SC-202X (il modello di fascia più bassa con preout) un integrato stereo come finale, ma di certo con questa soluzione non risparmi in spazio!

anthomico
26-03-2014, 22:12
Credo che il top di gamma Canton sia la serie Reference, non le Vento, ma parliamo di cifre molto importanti. Ognuno ha la sua filosofia nel costruire il proprio impianto e tiene conto di diversi fattori. La mia opinione, per quel poco che vale, e' che le elettroniche si cambiano piu' facilmente dei diffusori, se non altro perche si rivendono piu' facilmente e subiscono molti piu' aggiornamenti tecnologici negli anni. Dei buoni diffusori invece li tieni una vita. E poi ogni tanto li ravvivi con un upgrade delle elettroniche. A un neofita quindi consiglierei di iniziare con ottimi diffusori ed elettroniche entry level per poi "crescere" pian piano con successivi upgrade.

lindotorpedo
26-03-2014, 22:14
Grazie ragazzi, seguo il filo (per quanto mi è possibile) con molta attenzione.
Il fattore estetico è importante, ma ho la ferma convinzione che quando inizi (la malattia dell'upgrade di cui si parlava...) ti ritrovi in un piano inclinato in cui vai sempre più veloce... waf o non waf (mia moglie è molto più felice dei miei occhi lucidi che del soggiorno, e poi se la metto sul divano accanto a me magari si commuove pure lei...). Ad ogni modo, il vero ostacolo è, allo stato attuale, il portafoglio. Ma...
Ma:
Sono per le soluzioni "non castranti", in ogni caso. Delle Canton mi sono infatuato come un ragazzino della prima ragazza, ma - a differenza di tanti di voi - se mi ci trovassi di fronte magari non saprei nemmeno apprezzarle.
Ora: posto che il volume sarà, come detto, quello che sarà (vita da appartamento), avreste qualche consiglio su diffusori più sensibili (che, se ho ben capito, richiedono meno birra e quindi n ampli meno potente), da abbinare a un ampli (lasciamo perdere l'estetica, per ora) che riesca a pilotarle adeguatamente?
Ho (forse) l'opportunità, maturata di recente, di un paio di Audes 146 bianche (usato "sicuro") a 1000 euro. Ma è solo un esempio... (SCUSATE: Audes 145...)

Per l'amplificazione cerco qualcosa che, all'occorrenza, mi consenta di utilizzare l'impianto sia per la musica in stereofonia che per l'ht, come detto in precedenza. Ma sono (tanto per cambiare) a digiuno sulle possibili configurazioni...

Grazie


P.S.: realizzo solo ora la pericolosa sbandata OT, essendo questo il terreno Canton...

Restando quindi sulle "mie" Canton Vento: quale potrebbe essere una possibile soluzione per pilotare inizialmente anche solo le due torri, ma che mi lasci lo spazio per upgradare pilotando in seguito (una volta ripristinate le finanze...) anche i posteriori ed il centrale? (e magari un sub; tra l'altro, leggendovi, mi è sembrato di capire che volendo prendere i diffusori un po' alla volta, il sub è meglio che preceda il centrale, che vien per ultimo. Ma questo è altro discorso...)

bladexxx
27-03-2014, 01:01
un mio consiglio se fossi in te è quello di cercare nell usato un buon sinto anche di qualche anno fa, che abbia le pre out per un futuro integrato/finale, ma soprattutto di fascia medio alta in modo che fin da subito tu possa rimane soddisfatto e non ricorrere poi ad una spesa doppia.

onkyo ad esempio sull usato è insuperabile,se dai un occhiata sui classici siti di compravendità a meno di 500 euro trovi sinto ottimi senza svenarti.

mugul1
27-03-2014, 16:46
Tutto dipende se ne farai un uso maggiore in HT oppure in musica...se ti piace guardare anzi ascoltare un film come si deve io ti consiglierei di iniziare con le torri e centrale per poi passare in secondo tempo ai surround e al sub.Se vuoi restare come mi pare di aver capito con la serie Vento di Canton posso consigliarti le 880 che costano come le più piccole 870 ma meno delle 890, sono meno ingombranti, cosa non da poco, e sicuramente il centrale 856. Come surround inizialmente ti puoi accontentare anche di qualcosa di economico, arrangiarti con un paio di casse che trovi o che hai a casa, non sono fondamentali della stessa serie..io ho iniziato con delle canton cd a colonna, comodissime e ottime per il mio uso. Solo in un secondo tempo penserai al sub, non lo trovo indispensabile, meglio il centrale prima. Se non hai problemi di spazio con il sinto vai come consigliato con un usato di fascia buona, dotato di pre-out...

magnitudo
27-03-2014, 19:44
da possessore delle canton sls790 e del centrale vento 858.2 ti assicuro che serve un ampli abbastanza muscoloso, io per uso ht dopo una calibrazione fatta come si deve mi stò trovando da dio con l onkyo 876.

anthomico
27-03-2014, 20:51
Boh, saro' impopolare, ma secondo me invece non sono difficili da pilotare come le descrivete. Per capirci, niente di paragonabile alla difficolta' di pilotaggio di diffusori come B&W. Il mondo e' bello perche e' vario ... E ognuno la pensa a modo suo.
Magnitudo, ma se con l'876 ti trovi cosi' bene perche lo vendi a 400 euro ?

magnitudo
27-03-2014, 21:42
io non credo che siano difficili da pilotare finchè si parla delle sole colonne, ti assicuro che già con l 858 serve ancora piu potenza (nel mio caso almeno 5/6 db)rispetto al volume che sento con le sole 790, figuriamoci se avessi anche i sorround sls.
il mio onkyo a potenza va benissimo ascolto al max a -13 e a questo volume credo sia impossibile vedere un film intero.
lo vendo perchè lo acquistai insieme alle mie ex klipsch (rb81 e rc62) e il mio uso era 100%ht mentre ora ho notato che se si hanno colonne di qualità diventa impossibile non ascoltare un po di musica anche se l ht ha la priorità....
quindi vorrei un sinto oppure pre e finale che mi soddisfi in entrambe i casi, non che l onkyo in 2ch faccia schifo ma per me è nato per l ht. (bellissimo)

magnitudo
27-03-2014, 22:10
21563 foto

anthomico
28-03-2014, 08:47
bella installazione, complimenti.
Direi che una buona ragione per sostituire l'876 sia il colore... se prendi un ampli nero, potresti chiamare il tuo impianto "Total Black Living Theatre" !
A parte le battute, belle davvero le SLS e la qualità della laccatura Canton mi lascia sempre a bocca aperta !
Da mobile di design di scuola Bauhaus (per restare in Germania).

buona giornata

magnitudo
28-03-2014, 09:18
Hahahah direi anche il mobile come puoi notare e anche provvisorio

Tony NL
28-03-2014, 13:24
Paradossalmente, una cassa grossa come la Vento 890, non ha bisogno di molta potenza per spingere subito in ambito domestico. Tanti pensano una grande cassa abbia bisogno di un amplificatore enorme ma non è così. La alta sensibilità del Vento 890 (88,5 dB/1W/1m) fa che addirittura suonerebbe con un amplificatore valvolare a 15 Watt. Un sintoamplificatore slim-line ha abbastanza potenza per sentire su livelli normali, se invece vuoi prendere il massimo della potenza sonora dalle casse infatti si deve orientarsi su amplificatori più potenti.

Magari una top-di-gamma (al di là delle Reference) si abbinerebbe meglio con un (sinto)amplificatore di un livello maggiore, ma non in primis per la potenza, ma per i componenti usati. Per esempio per le Canton Vento 890 non consiglierei in primis il nostro slim-line RX-S600 (http://it.yamaha.com/it/products/audio-visual/av-receivers-amps/rx-s600_g/?mode=model), ma un sintoamplificatore tipo RX-A1030 AVENTAGE (http://it.yamaha.com/it/products/audio-visual/av-receivers-amps/aventage-series/rx-a1030_g/?mode=model) in su, nonostante che nelle dichiarazioni della potenza massima ci sia una differenza piccola tra 125W o 165W (che in dB è soltanto 1,2 dB, quasi impercettibile per l'orecchio umano).

MauroHOP
28-03-2014, 13:32
Concordo con Tony. Per diffusori di questo tipo consiglio sinto di qualità.

HSH
19-04-2014, 21:17
ciao ragazzi qualcuno mi sa dire la differenza fra Canton GLE 490 e 496 ? forse le 490 erano la vecchia serie ? grazie

lindotorpedo
19-04-2014, 22:06
Ciao a tutti. Dopo aver letto i consigli di molti di voi (e dopo un bel po' di ricerche in giro per la rete) ho cambiato target (ahimè anche in termini di prezzo) sul sintoampli.
Puntando stavolta a qualcosa di più sostanzioso. Girare qua e là per conoscere meglio l'oggetto del mio desiderio mi ha portato a pormi qualche nuova domanda, e ogni domanda ne genera di nuove ... e devo dire che studiare il mondo dell'alta fedeltà (anche se finora solo in teoria ) è molto interessante...

Qui però chiedo un nuovo aiuto a qualche canonista: il suono "dettagliato e analitico" delle Canton, per uno come me che spera di ascoltarci anche (non solo) musica classica, richiede un ampli dal comportamento "opposto", per evitare di "esasperare" il carattere dei diffusori? Qualcosa di"musicale", come ho letto da più parti?
Mi spiego: molti abbinano le Canton al Marantz come ampli, proprio per riequilibrare il loro carattere "tedesco", altri suggeriscono (nella stessa direzione) Audio Analogue, ad esempio.
Nel dubbio se abbandonare per ora l'idea dell'HT per iniziare dall'ascolto a due canali, per curiosità ho chiesto se sarebbe stato saggio abbinare un ampli in classe D (virtue audio), e mi è stato risposto che quel tipo di amplificazione si sposa meglio con diffusori dal suono maggiormente "inglese", o - per stare in patria - con diffusori comunque lontani dal suo carattere come ad esempio i Sonus Faber...
Ecco allora un primo dubbio: leggendo le specifiche del Pioneer sclx87 ho letto che si tratta di un ampli in classe D.
Molto in breve: c'è qualcuno che ha avuto la possibilità di provare le Canton sia con Pioneer che con Marantz? Ed eventualmente con altre case che possano essere consigliate (o sconsigliate...)?

Infine: sempre in casa Canton ho adocchiato, oltre alle 890 da cui ero partito, anche le 880.2, che hanno elementi più piccoli per woofer e midrange (16cm, contro i 18 e i 20 delle 890), ma il tweeter in ceramica anziché in alluminio. Ora, volendo prescindere per un attimo dalla differenza di prezzo, c'è qualcuno che ha avuto modo di ascoltare entrambi i modelli?
Io, come detto, ho un soggiorno piccolo (4x4,5x2,9), per cui probabilmente anche i woofer da 16 delle nuove 880.2 "riempirebbero" bene la stanza... Sti tweeter in ceramica valgono la rinunci a un basso (potenzialmente) più corposo?

Grazie

Rubex
23-04-2014, 15:56
Personalmente ritengo le Canton più propense ad uso HT che real stereo, per cui in primis ti consiglierei di capire bene verso cosa propendere e cosa vuoi "sacrificare".

HSH
25-04-2014, 20:56
ma le canton hanno sempre i diffusori esposti come nella foto che ho visto sopra?

skanet
25-04-2014, 22:58
Mi iscrivo a questa discussione, a presto

Rubex
26-04-2014, 06:22
Se metti le griglie non vedi cosa ci sta dietro. ..

magnitudo
26-04-2014, 08:12
Per l esattezza lo intravedi......

HSH
26-04-2014, 11:04
Se metti le griglie non vedi cosa ci sta dietro. ..
si ok, ma le griglie ci sono di serie quando compri il diffusore?

anthomico
26-04-2014, 12:09
Certo che ci sono, pero' secondo me, considerato come sono belle senza. Le usano in pochi...

HSH
26-04-2014, 12:27
Certo che ci sono, pero' secondo me, considerato come sono belle senza. Le usano in pochi...
eh è molto soggettivo, io preferisco la superficie omogenea e tutta bella nera

Rubex
26-04-2014, 13:28
Certo che ci sono, pero' secondo me, considerato come sono belle senza. Le usano in pochi...

Dillo a mia figlia di 2 anni eheheheh

Le ergo hanno la griglia metallica che lascia vedere molto bene cmq

HSH
26-04-2014, 14:20
Le ergo hanno la griglia metallica eh beh hanno pure un costo parecchio diverso

HSH
28-04-2014, 17:53
Ragazzi quali canton mi consigliate, meglio le Crono o le GLE?
in cosa differiscono tecnicamente?

ellebiser
28-04-2014, 21:08
Edita il messaggio p.f. questa è una DU niente prezzi e consigli per gli acquisti. Grazie.

magnitudo
29-04-2014, 21:33
questa foto per farvi vedere con le griglie in tela (magnetiche) con un pò di luce si intravedono gli altoparlanti. mentre al buio logicamente no

http://i57.tinypic.com/2ahwfx3.jpg

skywalker1983
01-05-2014, 23:29
Le gle 436 come le trovate per uso HT? ma sono bianco laccato o non laccato? non risco a capire.. potete postare una foto reale?

HSH
05-05-2014, 12:57
come valutereste le Chrono 209dc in abbinata ad uno yamaha 675 ? troppo potenti e poco sfruttate? l'accoppiata timbrica come ne uscirebbe?

anthomico
05-05-2014, 15:17
intendi le 509 dc ?

HSH
05-05-2014, 16:33
Si sorry ho sbagliato a scrivere - l'alternativa sono le GLE, sebbene per entrambi mi preoccupi il centrale molto grande

anthomico
05-05-2014, 17:37
senz'altro poco sfruttate in termini di potenza. Valuta però che i diffusori sono la componente dell'impianto che ha uno dei cicli di vita più lunghi. Ovviamente se si scelgono bene all'inizio. Questo per dirti che le elettroniche (ampli, lettori, ecc) si cambiano e si rivendono con più facilità e quindi si possono aggiornare più facilmente.
I diffusori, se sono di valore e piacciono nelle caratteristiche di riproduzione musicale, si possono tenere anche "una vita", rivitalizzandoli di tanto in tanto con una nuova elettronica.

supersimpatico
07-09-2014, 20:34
Signori buongiorno a tutti.
Non mi pare di aver trovato una sezione apposita per le presentazioni, quindi lo faccio qui.
Quarantenne, bella presenza :D ed in cerca di diffusori per HT. Da sempre appassionato di hi-fi, anche se trattasi di un amore sviluppato piu' a livello di riviste (quando ancora esistevano in edicola...) che a livello pratico. Almeno per quanto riguarda i marchi "esoterici". Per impianti da comuni mortali, qualcosa mi e' passato tra le mani.

Detto questo, passo al quesito che mi attanaglia da giorni:

Mi e' capitato di sentire le torri GLE 476 proposte da un rivenditore come alternativa alle Indiana Line Tesi 560. Ora, e' stata solo una mia impressione o le Canton suonano molto piu' (ma molto piu') "calde" rispetto alle IL?
Intendo dire che le IL mi sono sembrate molto piatte rispetto alle Canton. Le Canton hanno bassi piu' corposi e alti piu' limpidi, di contro tendevano un po a debordare sui medi, rispetto a IL.
Quando le ho ascoltate, le Canton erano posizionate piu' distanti (circa 3 metri da me) e quasi contro il muro, mentre le IL erano a circa 2 metri, con spazio libero introno.
In sintesi, vorrei dire che ero partito molto entusiasta delle IL Tesi, di cui tutti parlano benissimo, ma sono rimasto deluso da quanto siano piatte nel suono. Di contro, ho scoperto (felicemente?) le Canton.
Che mi potete dire?

supersimpatico
09-09-2014, 18:44
Ciao ragazzi, nessuna anima pia che vuole perdere un po di tempo, aiutandomi con i quesiti posti sopra? :cry:

Tony NL
09-09-2014, 19:30
Nella mia opinione le Canton sono piuttosto neutre mentre le IL sono tarate più "calde". Però le Canton solitamente scendono più nei bassi (senza l'emfasi che si vede spesso intorno a 80-120 Hz) per cui il suono più completo ti può sembrare più "caldo". Le GLE sono le "entry-level" di Canton ma fanno già paura.

supersimpatico
09-09-2014, 19:54
Grazie per la cortesia, penso di pilotarle con un Pioneer vsx-1123, in una stanza di 5x4 metri.
Pero' vedo che hanno una sensibilita' di 89,5 dB, contro i 92 addirittura delle IL!!!
Le ho sentite da un rivenditore e la cosa che piu' mi ha colpito, e' quando stava girando una canzone di De Andre', quasi tutta solo con parte vocale e un solo piccolo strumento (non capivo cosa fosse) di base. La voce del cantante era molto piena e profonda, nonostante non vi fosse collegato neanche il sub.

Uff...non so cosa fare ora...
Tra l'altro avrei trovato le 470 a un prezzo molto buono, e quasi le preferisco perche' hanno il relex anteriore ed il twetter in mezzo ai due woofer/mid. Mentre le 476 hanno condotto reflex posteriore e twetter in alto. Tanto, a parte queste cose, sono poi uguali, no?

Tony NL
09-09-2014, 20:13
La sensibilità significa "quanto forte suona con 1 Watt di potenza ad 1 metro dalla cassa", non dice niente della qualità audio. Per suonare per esempio 100 dB le Canton chiederanno qualche potenza elettrica in più rispetto alle Indiana Line, basato sulle specifiche tecniche. Devo dire che 92 è molto alto per una cassa senza tromba.

Il reflex avanti o dietro o il tweeter sopra i woofer o in mezzo dei due neanche è fondamentale: importante è il risultato di tutto il sistema, la costruzione qua o là è solo un mezzo per raggiungere questo risultato. Se ti è piaciuto più la Canton che l'Indiana Line non devi pensare a una che trovi per di meno ma devi comprare quella che ti suona meglio. E' un acquisto per forse 10-20 anni e se hai risparmiato 100 euro in 2014 significa che in 2034 hai sentito 20 anni di audio non esattamente come l'avresti potuto avere è un peccato. (Che frase ma spero ti sia chiara)

supersimpatico
10-09-2014, 15:50
Si si, so come funziona con la sensibilita'. Solo mi stupiva questa grossa differenza tra i due marchi. Anche tutte le altre produzioni di Canton sono su quei livelli, ed anche meno. Forse IL fa la furbetta? ;)

Per la disposizione diversa di woofer, twetter e condotto relex, lo sottolineavo solo perche' a me farebbe piu' comodo avere tutto come sulle 470, piuttosto che sulle nuove 476 (per la conformazione della stanza ed il loro posizionamento).
Mi confermate che a parte queste modifiche, le 470 sono identiche alle 476? Oppure hanno cambiato qualcosa dell'elettronica magari?

shark03
02-11-2014, 13:02
Salve a tutti...
Per problemi di spazio (in altezza)... stavo pensando di acquistare un centrale della serie CD da utilizzare principalmente in ambito HT e qualche volta per la Musica...
Ancora sono indeciso sui frontali da acquistare, ma stavo puntando le IL serie DIVA..
la mia domande è questa quindi: è ammessa questo tipo di accoppiata composta da marchi e serie diverse?
Grazie

shark03
07-11-2014, 22:40
Nessuno mi sa dire qualcosa su questa serie?

Sempre per gli stessi problemi di spazio e per questione estetica stavo valutando anche le MonitorAudio Apex 10 con centrale canton serie CD... che ne dite?

glover
09-11-2014, 09:20
Salve, devo prendere una coppia di casse da scaffale, per il mio Marantz 6008. Avendo poco budget e problemi di spazio, per non litigare con la moglie, avevo pensato ad una soluzione provvisoria, che un domani potrei utilizzare come surround, e cioè ai piccoli diffusori Canton Plus GXL.3, che comunque costano oltre 200 euro ed i dati tecnici non sembrano male. Cosa ne pensate? Grazie

glover
09-11-2014, 09:45
Sono queste: http://www.canton.de/de/informationen/impressum/

commander82
27-11-2014, 01:38
Salve a tutti, mi sono letto di getto tutte le 11 pagine di discussione, ma ancora, da perfetto ignorante in materia quale sono, non mi è chiara una cosa: per un uso esclusivamente Home theatre, quindi no ascolto musica, un marantz 1504 e' meglio accoppiarlo alle Canton Chrono 502, 505, oppure prendere le casse da terra , che sono sicuramente più belle esteticamente, ma decisamente più ingombranti? Grazie a chiunque abbia la pazienza di sciogliermi questo dubbio che mi assale.

lastdante
01-12-2014, 13:57
ragazzi alla fine ho preso le posteriori incassate canton 880 inwall. Cosa mi consigliate come frontali??? 507 dc possono andare bene (usate 350€)??? anche se in realtà volevo abbinarle a indiana line 760 e 560...suonano troppo diversamente?? help me please:)

IukiDukemSsj360
13-12-2014, 18:01
Per mera curiosità come suonano e vanno le Canton Vento 890.2 in HT, con BD di Film è Concerti di musica pop ? e nell'ascolto di CD audio ?

che tipo di AVR è il più indicato per pilotarle ?

sono sfruttabili, ben ascoltabili in un salottino di circa 18 mc, non trattato acusticamente, con le torri tenute molto vicine agli angoli delle pareti per motivi di spazio, le Canton Vento 890.2 ?

celicalorenzo
13-12-2014, 23:52
Mi aggrego anche io alla richiesta sulle Vento 890, sono interessato soprattutto in ambito HT, e cosa cambia con le SLS 790 essendo molto simili...entrambi i modelli sono tra le mie candidate nella scelta dei diffusori per il mio nuovo impianto...
Qui potete leggere quali sono gli altri diffusori in lista oltre le Canton... http://www.avmagazine.it/forum/142-consigli-su-acquisto-prodotti-ht/262877-scelta-diffusori-hi-fi-per-home-theatre-definitivo

magnitudo
15-12-2014, 20:00
Io possiedo le sls790 sia in ht che in 2 ch sono eccezionali,il tw poi....
Io le uso prevalentemente in ht abbinato ad un onkyo 5010 e il tutto è spettacolare non posso fare altro che consigliarle.
Tra le vento e le sls cambia solo lo chassis e la grandezza dei woofer, 18 per le sls ,20 per le vento.
Stesso tw e stessi Crox, infatti come centrale ho preso il vento 858.2 (spettacolare).
Ciao

celicalorenzo
16-12-2014, 02:11
Ciao Magnitudo, grazie per il tuo contributo (cercavo proprio te eheh), ho avuto modo di leggere (di "la") le tue svariate prove insieme a Mauro e mi ero appassionato a seguirvi... mi chiedo ancora come mai alla fine ha scelto B&W Mauro, sembrava molto colpito da queste Canton. :D Se gentilmente gli segnali questo thread ( http://www.avmagazine.it/forum/142-consigli-su-acquisto-prodotti-ht/262877-scelta-diffusori-hi-fi-per-home-theatre-definitivo?p=4302321#post4302321 ), sarei curioso di sentire anche i suoi pareri e confronti dato che ho anche in lista proprio le B&W 683 S2 e mi trovo un po nella sua situazione iniziale, indeciso tra Canton, Focal, B&W etc...

IukiDukemSsj360
19-12-2014, 14:02
Io possiedo le sls790 sia in ht che in 2 ch sono eccezionali,il tw poi....
Io le uso prevalentemente in ht abbinato ad un onkyo 5010 e il tutto è spettacolare non posso fare altro che consigliarle.
Tra le vento e le sls cambia solo lo chassis e la grandezza dei woofer, 18 per le sls ,20 per le vento.
Stesso tw e stessi Crox, infatti come centrale..........[CUT]

Ma il sound come è..? non ho mai sentito diffusori con woofer in metallo ?!?, non saranno troppo rigide nel sound, poco sensibili come efficienza, e troppo squillanti avendo twerter in metallo invece che in tessuto ?

per il costo non indifferente che hanno le Canton Vento, soprattutto le 890.2, perché il centrale è solo a 2 vie, esistono altri marchi della stessa categoria delle Vento che offrono un centrale top a 3 vie, avendo un Jamo Concert Center, un centrale a 3 vie con tweeter al neodimio, un mid range e 2 woofer da 16cm in fibra di vetro, con cassa totalmente in mogano danese massiccio dotata di sistema Aperiodic Chamber, Bi-Amping con morsetti enormi dorati di elevatissima qualità, per quanto bello sia esteticamente il centrale delle Vento, essendo solo a due vie mi pare un passo indietro, anche i morsetti posteriori non sono a livello di quelli della vecchia serie Concert di Jamo, almeno dalle foto, mi sembrano più da fascia media, più che da Hi-End ?

celicalorenzo
06-01-2015, 15:04
Toc toc c'e' piu' nessuno?

ellebiser
06-01-2015, 15:35
Nessuno ti risponderà in questa discussione, essendo una DU, i confronti non si possono fare, l'invito è quello di rileggere con maggiore attenzione il regolamento che norma queste discussioni.

celicalorenzo
06-01-2015, 17:14
Qui chiedevo soprattutto pareri e consigli tra le SLS e Vento. Per i confronti con altri marchi ho inserito il link appositamente per approfondire l'argomento.

Homer81ct
22-01-2015, 21:07
Ciao a tutti,
Qualcuno ha il sub 10.2? Mi sapreste dire come va? Devo acquistare un sub ma sono ancora indeciso. Utilizzo un denon x2100 in un impianto che sarà utilizzato all'80% per ht, 20 % musica

Tacco
24-01-2015, 08:56
Ciao a tutti, so che il 3d purtroppo non è molto frequentato, ma chissà... magari qualcuno di voi riesce ad aiutarmi...
In vista della sostituzione dei frontali (dei tre vie da scaffale Pioneer di una ventina d'anni fa, dimensioni e risposta in frequenza analoghe a delle IL Tesi 260. Economici nella fattura, ma dalla discreta resa) con qualcosa di più corposo e valido, in linea con il centrale (l'impianto è quello in firma) pensavo ovviamente alle Chrono 502.2 o alle 503.2, con queste ultime da preferire per ovvie ragioni. Il punto è capire se il mio Marantz SR5009 (nella configurazione standard 5.1) sarebbe all'altezza della superiore fame di watt che queste necessitano, credo per via dei woofer da 18cm invece che 16cm: so che questo aspetto solitamente viene tirato in ballo quando si parla di diffusori da pavimento, e non da scaffale come questi, ma tra i due modelli c'è comunque una certa differenza nei dati di targa sotto questo aspetto e io non ho davvero esperienza in fatto di sintoamplificatori e relativo wattaggio reale.
Seconda domanda: al momento dell'acquisto mi è stato detto che il centrale è meno problematico rispetto ai frontali per quanto riguarda la vicinanza alla parete posteriore, ma visto che ci saranno al massimo una ventina di centimetri tra il condotto reflex posteriore e la parete stessa (i diffusori sono appoggiati al mobile delle elettroniche, sotto al display) mi chiedevo se la cosa sarebbe un problema per le 503.2/502.2. Al limite andrebbe usato il tappo in spugna che alcuni produttori forniscono appositamente insieme ai diffusori, ma che mi pare Canton non fornisca? Sarebbe meglio andare su diffusori con condotto reflex anteriore, che però in casa Canton tra i diffusori a scaffale non ci sono?
Grazie mille a chiunque saprà aiutarmi su entrambi i fronti!
Ettore

Tacco
27-01-2015, 11:29
Davvero nessuno che può aiutarmi a proposito del posizionamento delle Chrono 503/502.2 rispetto alla parete posteriore, e soprattutto a proposito del corretto pilotaggio delle 503.2 da parte del mio Marantz SR5009?
Mi accontenterei di sapere da qualcuno con un'esperienza superiore alla mia quale potrebbe essere la potenza reale per canale, con cinque canali in funzione, espressa dal 5009, tanto per capire se ci siamo oppure no (le 503 richiedono 70/130 watts, contro i 60/100 delle 502)...
Ettore

mugul1
27-01-2015, 17:13
Ciao Tacco, non ho la serie Chrono ma la Vento, le 820 per l'esattezza. Posso confermarti che non hanno i tappi in spugna nella confezione. Io le tenevo ad una ventina di cm e non ho riscontrato nulla di problematico. Avevo anch'io un Marantz prima, il 7002 che più o meno doveva avere la potenza del tuo e per farle andare le faceva andare ma con l'aggiunta di un finale dedicato ai frontali è stata tutta un'altra cosa, cosi si alleggerisce il tuo sinto AV per pilotare solo centrale e surraund in ambitoi HT..

darkstar
27-01-2015, 20:09
Cavoli certo che arriva a pilotarle ci mancherebbe!!! Per le posteriori prendi le 501.2

Comunque tra serie chrono e chrono SL la differenza sta solo nella finitura è tutto uguale driver cabinet volumi e crossover, la differenza con le SL è appunto di finitura laccatura e griglie magnetiche. Cosi capite che in molti diffusori non si paga la musica ma il mobile!!!

Tacco
27-01-2015, 22:31
Ciao Tacco, non ho la serie Chrono ma la Vento, le 820 per l'esattezza. Posso confermarti che non hanno i tappi in spugna nella confezione. Io le tenevo ad una ventina di cm e non ho riscontrato nulla di problematico. Avevo anch'io un Marantz prima, il 7002 che più o meno doveva avere la potenza del tuo e per farle andare le faceva andare ma con l'..........[CUT]
Perfetto, grazie mille per l'indicazione a proposito del posizionamento.
Per quanto riguarda il pilotaggio tramite finale, be'... so bene che in quel modo è tutto un altro mondo (e avrei anche la possibilità di fare una cosa simile a zero euro, usando un vecchio ampli stereo Yamaha di una trentina d'anni fa collegandolo alle pre-out del Marantz, esattamente come un finale...), ma non posso aggiungere un'altra elettronica nel mobile, dove non c'è più spazio, dovrei colonizzare il piano appena sotto il plasma accanto al centrale... ma non oso neppure immaginare come potrebbe reagire mia moglie. Mi accontenterò dei 100W per canale effettivi che più o meno garantisce l'SR5009...


Cavoli certo che arriva a pilotarle ci mancherebbe!!! Per le posteriori prendi le 501.2

Comunque tra serie chrono e chrono SL la differenza sta solo nella finitura è tutto uguale driver cabinet volumi e crossover, la differenza con le SL è appunto di finitura laccatura e griglie magnetiche. Cosi capite che in molti diffusori non si paga la musica..........[CUT]
Non so se rispondevi a me, ma... io so bene la differenza tra Chrono e Chrono SL, e al di là della constatazione che le SL sono indubbiamente più accattivanti, non ho lacuna intenzione di spendere quegli euro in più per l'estetica. Infatti sono rimasto sulle Chrono, impiegando la differenza di costo per puntare piuttosto le 503 invece delle 502, e il dubbio era solo a proposito dei woofer da 180 al posto diquell'anno da 160, e relativa facilità dell'ampli a pilotarli come si deve (cosa che comunque mi è stata spiegata e garantita anche altrove proprio oggi pomeriggio da un altro forumer).
Per i surround - che comunque già ho - non sono andato sulle 501.2 per ragioni - questa volta sì - estetiche: mi sembrava giusto accontentare mia moglie che appese al muro, ben in vista in salotto dietro al divano e appena sotto delle belle mensole di design non voleva il classico parallelepipedo con griglia di tessuto, seppure non troppo profondo. Non che le Jamo che ho preso siano un esempio di design, ma hanno una forma differente e sono di certo un filo meno invasive. Se dovessi sostituirle, andrei comunque piuttosto su diffusori bipolari, con uno dei due lati orientato verso l'ascoltatore, più idonei quindi alla mia - non ideale - installazione (ho adocchiato delle Definitive Technology SR 8040BP. Bel design e ottimi diffusori...).
Ettore

darkstar
28-01-2015, 11:30
Anche io sto valutando le canton gran marchio e portero le mie cm1 per confrontarle con le 502.2 anche se con woof da 16 valutero il medio alto e la risoluzione ....se superiori le canton prendero le colonne come frontali il centrale e le 501.2 poi valutero se normali o sl se investire i soldi per il lato estetico o no... Ripeto stesi componenti ecc quindi stesso sound ...

Mi piace molto delle canton che il centrale ha i woofer da 16 e occupa solo 17 cm in tezza, il mio mobile ha 19 e qusiasi centrale di altre marche con woofer da 16o 16,5 occupa sempre 22/23

Tacco
28-01-2015, 11:34
..........[CUT] Mi piace molto delle canton che il centrale ha i woofer da 16 e occupa solo 17 cm in altezza, il mio mobile ha 19 e qualsiasi centrale di altre marche con woofer da 16o 16,5 occupa sempre 22/23
Verissimo.
Ettore

thermor
03-02-2015, 16:02
salve gente.
devo fare l'ht nuovo. ero orientato su indiana line ma sto considerando seriamente un 5.1 canton.
per esempio le gle 496 (ma anche le gle 476) frontali col chrono 505.2 centrale. dietro metterei delle gle 426 ed il sub 6.2 per dare profondità al tutto.
che ne dite di un denon 1100w a pilotarle..? le regge..? meglio uno superiore o un marantz (quale modello? non troppo distante dal budget del 1100w cmq). l'uso il solito.. film dal MySkyHD, musica via bluetooth da smartphone e tablet e blueray da ps4.
grazie a chiunque vorrà consigliarmi

thermor
04-02-2015, 14:16
che ne pensate delle gle 476 frontali col chrono 505.2 centrale?
le regge il denon 1100W? o hanno bisogno di più potenza?

anthomico
04-02-2015, 14:41
A me questa cosa non risulta.
Le Chrono hanno il bass reflex posteriore e dei crossover meno aggiornati.
Le Chrono SL, oltre alla laccatura integrale di fattura eccellente, hanno il reflex in posizione downfire posto tra il fondo del diffusore e una tavoletta con piedini che disaccoppia il diffusore dal pavimento.
Faccio notare, comunque, che una laccatura di qualità anche in ambito arredamento ha sempre un costo molto elevato.
La diversa conformazione del cabinet relativamente al bass reflex ha certamente un suo bel peso nella resa del diffusore e soprattutto il reflex downfire riduce drasticamente i problemi di posizionamento e di riverbero.
Infine le SL implementano la versione aggiornata della tecnologia DC di Canton, che riduce le distorsioni e conferisce un maggior controllo delle basse frequenze.
Ciao



Cavoli certo che arriva a pilotarle ci mancherebbe!!! Per le posteriori prendi le 501.2

Comunque tra serie chrono e chrono SL la differenza sta solo nella finitura è tutto uguale driver cabinet volumi e crossover, la differenza con le SL è appunto di finitura laccatura e griglie magnetiche. Cosi capite che in molti diffusori non si paga la musica..........[CUT]

Tacco
04-02-2015, 14:54
A me questa cosa non risulta.
Le Chrono hanno il bass reflex posteriore e dei crossover meno aggiornati.
Le Chrono SL, oltre alla laccatura integrale di fattura eccellente, hanno il reflex in posizione downfire posto tra il fondo del diffusore e una tavoletta con piedini che disaccoppia il diffusore dal pavimento.
Faccio notare, comunque, che una l..........[CUT]
Ovviamente stai parlando - per entrambe le serie - dei modelli tower, non a scaffale (perché in quel caso entrambe le serie hanno il reflex posteriore, e se darkstar stava rispondendo a me credo appunto si riferisse comunque a quei modelli, visto che io chiedevo lumi sulle 503.2...), ma comunque non credo sia come dici: da quel che so - e ricordo - anche le Chrono "normali" a colonna (tower appunto) hanno il reflex downfire...
Ettore

anthomico
04-02-2015, 15:10
Sì parloavo delle tower, ovviamente.

Invece le Chrono, almeno quando sono uscite, poi non so se le hanno cambiate, avevano sicuramente il reflex posteriore sulle torri.
Le SL sono invece partite dall'inizio in down fire.

Se trovo qualche foto la posto.

ciao

anthomico
04-02-2015, 15:29
http://i42.tinypic.com/2624409.jpg

Queste sono le 509 di un utente del forum, come vedi in basso non c'è la separazione con i pedini metallici e la tavoletta e quindi non c'è il down fire, ma il reflex sta dietro, mi ricordavo di aver visto anche le foto di questo setup con il lato posteriore dei diffusori in vista e con lo sfogo del reflex, ma ora non le trovo. Provo a cercare ancora

Tacco
04-02-2015, 15:34
A parte che credo che in quelle manchino sì i piedini, ma lo spazio tra torre e base ci sia, e solo a causa della prospettiva non venga enfatizzato... Comunque naturalmente io parlo delle Chrono e delle Chrono SL attuali, così come presenti sul sito Canton e disponibili in vendita nei negozi (esclusi fondi di magazzino con vecchi modelli). Onestamente nulla so di come fossero appena uscite sul mercato, non so nemmeno quanti anni fa, ma se fai un giro veloce sul sito istituzionale vedrai che anche le Chrono "normali" hanno i piedini di cui parli e il downfire...
Ettore

anthomico
04-02-2015, 17:07
Risolto l'arcano. Dopo aver riletto quasi tutto questo Thread...
Le Chrono prima serie non avevano il downfire ma avevano il bass reflex posteriore.
Le Chrono seconda serie (quelle indicate con il .2 dopo il numero del modello) hanno il downfire.
Le Chrono SL ed SLS hanno sempre avuto il downfire.

Direi di stare però attenti alle varie offerte sul web: molte di quelle a prezzi bassi sono della vecchia serie.

ciao

anthomico
05-02-2015, 08:26
http://www.lautsprecherland.de/images/product_images/info_images2/cantonchrono509dcstandlautsprecherschwarz_100777_5 .jpg

Ecco quelle che trovate sul web a prezzi stracciati e senza il.2 dopo la sigla del modello, sono fatte così dietro e sono più problematiche da posizionare perché devono stare lontane dal muro se no generano fastidiosi riverberi

ciao



Risolto l'arcano. Dopo aver riletto quasi tutto questo Thread...
Le Chrono prima serie non avevano il downfire ma avevano il bass reflex posteriore.
Le Chrono seconda serie (quelle indicate con il .2 dopo il numero del modello) hanno il downfire.
Le Chrono SL ed SLS hanno sempre avuto il downfire.

Direi di stare però attenti alle varie offerte sul..........[CUT]

Tacco
24-02-2015, 22:46
Ciao a tutti, una domanda probabilmente stupida ma tant'è...
Mi sono appena arrivate le Chrono SL 530.2, trovate usate in condizioni pari al nuovo, acquistate dal primo proprietario nell'estate 2014. Dal condotto reflex posteriore si intravede il materiale bianco fonoassorbente interno, cosa che non mi pare di avere notato nel centrale della stessa serie (il 505.2 non SL, ma la cosa da questo punto di vista non ha importanza). Vero anche che, appunto, il 505 ha una costruzione ovviamente diversa dai frontali, quindi...
Comunque sia mi (vi) chiedo: è normale? Immagino proprio di sì, anche perché da questo punto di vista i due diffusori sono identici, ma non avendo esperienza nel campo preferisco chiedere.
Ho visto i tappi da inserire nei condotti reflex in altri diffusori simili, ma che il materiale fissato all'interno fosse così visibile dall'esterno, essendo posizionato in parte davanti al condotto reflex non mi era mai capitato, e se passasse di qui qualche proprietario di Chrono SL 530.2 o normali Chrono 503.2 per confermare o meno mi farebbe un piacere enorme. Ho fatto una foto (pessima, viste le condizioni di illuminazione e la laccatura delle SL che riflette luce ambientale, flash e immagine del sottoscritto...) tanto per dare un'idea della cosa...
Ettore

http://i.imgur.com/zIi8soJ.jpg

teo81
05-03-2015, 01:55
Ciao Ragazzi,sono in procinto di acquistare il mio primo HT e non avendo per i frontali lo spazio per delle torri mi sarei orientato su questi prodotti,per ora inizio con la parte frontale,i surround e sub aspetterò un secondo momento.
Ho già visto il centrale che mi interessa ed è il modello serie Chrono 505.2...ma non so che frontali abbinarci che non siano torri ma soprattutto come sinto sarei orientato sul Marantz sr 6008 potrebbe andare bene?
Dimenticavo l'utilizzo è 90% HT.
Grazie e attendo qualche aiutino.

Tacco
05-03-2015, 09:58
Io ho il 505.2, e come puoi vedere dalla firma anche un Marantz paragonabile al tuo (SR5009: una decina di watt in meno sulla carta). Se non hai spazio per le torri, i migliori frontali da abbinare a quel centrale restando in casa Canton non possono che essere quelli da scaffale della stessa serie Chrono (i 503.2, o al limite i 502.2 che però sono ancora più "piccolini". Io ho i 530.2 della serie SL, che sono identici ai 503.2 ma hanno griglia magnetica e laccatura completa). Ovviamente se hai un budget maggiore potresti andare sulla serie Vento, con lo stesso tipo di diffusore... mentre se vuoi abbinarci dei frontali da scaffale di altro produttore non sono la persona adatta a consigliarti un eventuale abbinamento.
Io, nella mia configurazione, mi trovo benissimo, anche se sono ai primi ascolti. Le Canton danno davvero l'impressione di buona qualità: nulla di esoterico o lussuoso, intendiamoci, ma sono solide, pesanti, con laccatura e morsetti ottimi... insomma, il Made in Germany si vede e si sente.
Ettore

teo81
05-03-2015, 10:06
Innanzitutto grazie per la risposta, si la mia intenzione era di abbinarci le 503.2 come frontali insieme al centrale 505.2....il dubbio era se c'era un giusto equilibrio tra le due...
Come ti trovi in HT? Inizialmente avevo visto le Indiana Line Tesi ma penso non ci sia paragone con queste.
Il sinto se mi dici che va bene il 6008 procedo anche con quello...il dubbio è che poi dovrò staccarle dalla parete posteriore di almeno un 30 cm giusto?

Tacco
05-03-2015, 10:36
Guarda, io posso solo riportarti i consigli e le indicazioni date a me, visto che ho affrontato la stessa situazione e avevo i tuoi stessi dubbi...
Il mio uso è al 90% HT, quindi parlo solo di quell'aspetto non avendo esperienze da audiofilo. L'equilibrio tra centrale e frontali di cui stiamo parlando è perfetto, e non potrebbe essere diversamente. Avendo il reflex posteriore l'ideale sarebbe avere almeno 50cm di spazio dietro, almeno per i frontali (il centrale mi è stato detto essere molto meno problematico sotto questo punto di vista), se si è tropo vicini si rischia di avere un eccessivo rinforzo della gamma bassa. Io posso dirti di avere meno della metà dello spazio dietro alle mie, ma non ho alcun problema di questo tipo. Anzi, se decidi di partire senza sub di certo una mancanza di punch in basso l'avrai, visto che nonostante i woofer di discreta dimensione delle 503.2 e le buone doti in basso delle Canton, stiamo sempre parlando di diffusori da scaffale.
Per quanto riguarda le Tesi... eviterei confronti, ma quando andai ad acquistare i diffusori fu lo stesso venditore - di massima esperienza ed affidabilità, seppur orientato per filosofia a impianti di categoria ben superiore al mio - a storcere il naso e sconsigliarmi direttamente il centrale IL Tesi 760, facendo annotazioni simili anche sui frontali 260 (aveva entrambe a magazzino...), una volta che avevamo deciso quale amplificatore avrebbe pilotato l'impianto. Probabilmente avessi deciso per un ampli entry level, da poche centinaia di euro, i suoi consigli sui diffusori sarebbero stati diversi, ma se al centro dell'impianto si mette un ampli di questo tipo, anche i diffusori dovranno essere adeguati. Non sarà un principio valido a prescindere, ma immagino che la differenza di prezzo tra le Tesi e le Chrono qualcosa vorrà dire, sempre tenendo conto della classe di appartenenza.
Ettore

teo81
05-03-2015, 13:11
Grazie per le delucidazioni,
quindi vado di 503.2 come frontali,505.2 centrali e marantz 6008,ho trovato un offerta a 599 euro sembrerebbe buoncome offerta....
Dietro i frontali non riesco ad arrivare a 50 cm ma raggiungo a malapena i 30 cm....spero di non aver problemi.
Penso che più avanti per i surround opterò sempre per Canton magari i 501.2 invece il sub vado su tutt'altra marca.
Ma le frontali le hai dettate sugli 8 come impedenza

Tacco
05-03-2015, 14:10
Secondo me se riesci ad avere 30cm tra diffusore e muro andrai più che bene. Tanto... se le cose non possono essere cambiate, non è che ci si può fare qualcosa, no? Io ho molto meno, e come dicevo non ho alcun problema. Tieni però conto che questo aspetto, ossia rimbombi/risonanze/echi etc. etc. sono influenzati ovviamente dal locale in cui i diffusori suonano, quindi è evidente che oltre ai cm necessari dietro alle casse poi tutto dipende dalle condizioni effettive d'ascolto. Potrebbe anche essere che tu, con molto più spazio dietro, possa poi avere più problemi di me, che ho molti meno centimetri per far "respirare" il reflex ma magari un locale meglio trattato, e quindi meno problematico per l'ascolto.
Nel mio caso non ho dovuto impostare manualmente l'impedenza dei diffusori, dato che quando si lancia il procedimento di autocalibrazione Audyssey tutto viene rilevato/impostato automaticamente. Non saprei dirti nel caso non si usi l'autocalibrazione, ma la configurazione manuale...
Ettore

teo81
05-03-2015, 15:15
Direi che come risposta mi basta e quindi procedo con l'ordine,ti chiedevo dell'impendenza perché non ho idea se l'audyssey te li setta in automatico,penso che quello lo si debba fare noi.
Comunque proverò appena arriva il tutto e monto.
Grazie ancora di tutto.

Tacco
05-03-2015, 15:18
Audyssey imposta anche la fase... io per l'impedenza non ho dovuto fare nulla.
Ettore

teo81
05-03-2015, 15:34
Per i cavi avete qualche consiglio particolare?

ronco85
15-03-2015, 23:16
ciao ragazzi io ho preso da poco un sub canton 8.2 e lo uso con sinto harman/kardon avr 370. il suono è molto belo pulito e profondo con tagli molto precisi, però su certi film sopratutto con flusso dts ho notato che in scene dove c'è già in corso un basso profondo e lungo al quale si aggiungono dei colpi secchi il cono vibra in maniera sproporzionata e quindi mi fà un rumore di sbattimento.dite che il prodotto è difettoso o semplicemente il sinto spinge troppo e il sub non lo regge?

Tacco
16-03-2015, 09:41
Giudicare così, a distanza è praticamente impossibile. Sulla carta, a meno che tu non tenga il volume a un livello esagerato non credo che il sinto possa davvero spingere fino al punto da mandare in crisi il sub. Almeno, non in condizioni normali e corrette di utilizzo: non so, magari hai qualche impostazione che enfatizza i bassi e/o il canale LFE impostata in maniera eccessiva, cose così...
Però, appunto, difficile dirlo a distanza.
Ettore

ronco85
16-03-2015, 10:12
grazie delle info kmq il sub è impostato a -10 di volume quindi 2/4 della potenza,grandezza stanza medium ho 30 mq crossover 100 e phase 90.
per quel che riguarda il sinto invece il volume è impostato a -2db di volume e il l'attenuazione sta a 0.
quindi non ho messo tutto al massimo da dire che scoppia, però il porblema esiste solo con dts e quel particolare caso di bassi profondi già in esecuzione al quale si aggiungono dei colpi secchi.non sò se sostituire il prodotto o cambiarlo con uno più performante.... non perchè debba per forza metterlo al massimo ma se questo lavora già così tanto a volumi non così esagerati ho paura che mi dura molto poco

Tacco
16-03-2015, 10:19
A che frequenza tagli i diffusoti anteriori, e come li hai impostati (Large o Small)? E per il sub hai impostato LFE oppure LFE+Main?
Perché dalle tue parole mi sembrerebbe di capire che in condizioni normali il sub non vada in difficoltà, cosa che accade solo in situazioni in cui al segnale LFE già presente se ne aggiunge un altro di analoga entità, magari destinato ai frontali (o viceversa), quindi potrebbe anche essere che lo fai lavorare troppo (a questo punto sì, per le sue capacità).
Però, ripeto, sono tutte ipotesi, non conoscendo né il tuo ampli né il sub in questione...
Ettore

ronco85
16-03-2015, 10:43
grande hai perfettamente colto nel segno.... non sembra difettoso ma in quei punti fatica e il cono tende a storpiare.
il sinto non richiede l'impostazione della grandezza delle casse..... ma il crossover sta per gli anteriori a 40hz centrale 40hz sub 100hz e posteriori 80hz.
invece per il discorso del lfe non posso impostare main come dicevi ma solo il trim level che sta a 0.... il massimo praticamente.
invece il sub è collegato dal sinto tramite il classico cavo rca che si sdoppia e l'ho inserito dietro il sub nell'ingresso low level input.
se lo metto in low level output cambia qualcosa?

Tacco
16-03-2015, 10:58
Per la connessione non so aiutari, mentre per quanto riguarda il taglio degli altri diffusori non c'è nulla di strano, anzi (nel senso che non so che diffusori tu abbia, ma di certo non affatichi eccessivamente il sub visti i tagli impostati). No saprei che altro dire: se ti accade solo con segnale DTS e determinate condizioni, continuerei a pensare a una qualche impostazione errata che evidentemente si fa notare solo in quelle condizioni: prova semplicemente a rifare l'autocalibrazione (seil tuo sinto ne ha una) o l'impostazione manuale modificando qualche regolazione del sub, magari è solo da abbassare il volume iniziale, o il relativo livello, anche se così come è non ti sembra esagerato. Ma l'orecchio inganna, e senza rilevazioni strumentali per capire a che livello suona il sub è difficile sbilanciarsi oltre...
Ettore

ronco85
16-03-2015, 11:13
grazie tante... evidentemente sono pretenzioso io da un prodotto che in realtà è molto più tranquillo delle aspettative, l'importante che non sia difettoso..... comunque si forse determinati flussi o film, perchè purtroppo non hanno tutti uno standard anche se poi il bitrate potrebbe sembrare ottimale,devo tenere un volume più basso.anche perchè poi tende a rimbombare molto per nulla e come hai appunto detto che molto spesso l'orecchio ci inganna

Tacco
16-03-2015, 11:33
Io per evitare questo problema ho preso un fonometro: poche decine di euro, e ti accerti senza ombra di dubbio sui livelli effettivi di ogni diffusore, dal punto d'ascolto, grazie semplicemente al rumore rosa che spesso si trova anche nei BD/dvd THX...
Non ci si rende conto di come si sia abituati male da questo punto di vista finché non lo si vede, e se già mi dici che hai rimbombi evidenti mi pare scontato che ci sia qualche problema a proposito, magari risolvibile tramite lo spostamento fisico del sub, anche di poco, e una sua migliore calibrazione...
Finché non hai fatto il massimo per un corretto posizionamento, settaggio e minima sistemazione della stanza per limitare quantomeno le peggiori riflessioni non puoi sapere se hai davvero raggiunto i limiti fisici del subwoofer. E, per assurdo, se lo cambiassi con uno più performante potresti correre il rischio di vedere addirittura peggiorato quell'aspetto (pensa a un sub con più potenza, e capacità di estensione in basso rispetto al tuo attuale, in una stanza con riflessioni eccessive o posizionamento errato...).
Ettore

ronco85
16-03-2015, 11:54
certo diciamo che non tutti i film vengono fatti allo stesso modo e forse avere un ampli e sub più performanti come dici te accentuano maggiormente il tutto... comunque io sul mio punto di ascolto ho un'ottima resa calcolando che nella stessa stanza ho vetrine mobli e cose varie che sicuramente influiranno molto.... la vibrazione fastidiosa la senti solo se esci dal punto di ascolto ma quello non mi interessa molto.
questa comunque è una cosa legata ai film e per ora solo uno che non è neanche un gran film quindi devo fare un bel pò di prove però visto che posso farmelo sostituire in caso fosse rotto, volevo sentire il parere di qualcuno che forse aveva avuto il mio stesso problema.invece con la musica ho provato il sinto a un volume abbastanza alto e sub al massimo va da dio quindi deduco che se fosse difettoso il cono già lì non ce l'avrebbe fatta.

Tacco
16-03-2015, 14:17
Immagino di sì. Però se è in garanzia e l'hai preso in un negozio fisico portalo lì, e fate qualche prova insieme così magari grazie all'esperienza del rivenditore potrai capirci qualcosa di più...
Ettore

ronco85
16-03-2015, 17:15
guarda mi ero informato in negozio perchè volevo sinto e sub però alla fine su amazon c'erano le stesse cose a 500€ in meno e non ho potuto farne a meno..... kmq per il sub ho mandato mail alla canton e mi hanno detto di sostituirlo che probabilmente è difettoso quindi lo rimando indietro ad amazon.... appena mi arriva quello nuovo farò qualche prova e ti dirò. grazie per l'assistenza intanto

Tacco
17-03-2015, 09:37
Perfetto, aggiornaci qui nel 3d dopo le prove con il nuovo esemplare...
Ettore

ronco85
18-03-2015, 22:31
ciao ettore ,allora oggi ho provato e praticamente come dicevamo appunto il sub in quelle particolari situazioni arriva al limite e il cono fà quella strana vibrazione..... un mio amico mi venderebbe un jbl 250p che è molto più potente.... però ho paura che più potente per l'ambiente in cui stò mi crea solo più vibrazione ma poco di più rispetto a quello che ho adesso...... quello attuale della canton apparte queste particolari circostanze comunque al punto di ascolto manda un bel suono profondo e preciso poca vibrazione fastidiosa ed è già tanto se calcoli che è nel salotto con vetrine mensole e 3000 cose..... quindi vorrei prendere il jbl ma ho paura di peggiorare e fare una cavolta che dici?

Tacco
19-03-2015, 09:11
Se è di un amico, provalo! Te lo fai prestare, lo posizioni nel tuo locale e vedi come va nel tuo impianto in quelle condizioni particolari, poi decidi che fare...
Ettore

Elcam
17-04-2015, 11:37
Salve a tutti, dopo più di un anno di attesa e ricerca di un'offerta conveniente sono entrato da poco in possesso di una coppia di diffusori canton chrono sl 590 (vecchia serie) e di un centrale canton chrono sl 555.2 (serie nuova).
Dopo un paio di giorni di test posso confermare ciò che altri in questo threed hanno già detto, quindi confermo la validità di questo costruttore sia dal punto di vista sonoro per la resa acustica che dal punto di vista estetico per l'ottima finitura del cabinet.
In particolare mi hanno sorpreso per la corposità dei bassi che alcuni utenti avevano definito un po carente.
Inoltre vorrei segnalare che a differenza della serie chrono base le SL 590 hanno la possibilità, grazie alla doppia connessione, di effettuare bi-wiring e bi-amping, a differenza per esempio delle chrono 509.2 che presentano una connessione standard.
Su questo punto vorrei chiedere se qualcuno di voi ha provato la soluzione del bi-amping su questi diffusori visto che mi interesserebbe provarlo sul mio impianto..

Tacco
17-04-2015, 12:08
..........[CUT] In particolare mi hanno sorpreso per la corposità dei bassi che alcuni utenti avevano definito un po' carente.
A questo proposito, non posso che confermare questo aspetto a proposito di Canton, o almeno delle Chrono.
Io, fra l'altro, ho una coppia di SL 530.2 (al di là della serie SL, abbiamo poi in sostanza lo stesso centrale...), quindi delle bookshelf invece delle tue torri, ma posso assicurare che i bassi sono davvero corposi (tenendo a mente la categoria di appartenenza). Da circa un mese il mio impianto è privo di sub - in assistenza - quindi sto usando le Canton impostate come Large (dopo apposita autocalibrazione per la nuova anche se temporanea configurazione 5.0), e davvero la resa è ottima anche in basso, tranne che nei frangenti dove - cosa scontata - il canale LFE è preponderante, o comunque indispensabile per una resa completa della colonna sonora. Ovviamente ci sono un poco più di code, i bassi sono un po' meno precisi rispetto a quando c'era il sub, ma al di là di queste ovvie considerazioni non posso che sottolineare le davvero sorprendenti doti in basso di questi diffusori. L'ascolto di queste settimane, in configurazione priva di sub, mi ha consentito di approfondire al meglio la conoscenza dei diffusori, e non ho dubbi che una volta sgravati dell'incombenza eccessiva sulle basse frequenze, impostate nuovamente in Small con taglio adeguato (proverò prima a 60Hz, poi a 80Hz) e sub equalizzato esternamente con l'Anti-Mode le Chrono faranno davvero una gran bella figura (ripeto: tutto rapportato alle pretese del mio impianto, che deve sonorizzare un normale salotto d'appartamento e non un locale dedicato).
Ettore

Walter_83
17-04-2015, 12:57
Inoltre vorrei segnalare che a differenza della serie chrono base le SL 590 hanno la possibilità, grazie alla doppia connessione, di effettuare bi-wiring e bi-amping, a differenza per esempio delle chrono 509.2 che presentano una connessione standard.[CUT]
Ti assicuro che le chrono 509.2 hanno i medesimi collegamenti delle tue (io possiedo le 509 prima serie). Le tue differiscono principalmente per la laccatura integrale e le griglie magnetiche. Discorso diverso per le SLS con tweeter in camica... ;)

anthomico
17-04-2015, 13:03
Walter le tue hanno il bass reflex posteriore o downfire ?
Mi sembrava che tra prima e seconda serie fosse quella la differenza principale, vero ?

Elcam
17-04-2015, 13:40
Ok, scusate.. siccome sul sito ufficiale sulle specifiche delle SL 590 é indicata come special feature la presenza di "gold plated bi-wire /bi amp" mentre sulle specifiche delle 509.2 questa dicitura è assente pensavo fosse una esclusiva delle prime..
Errore mio.. chiedo scusa di nuovo

anthomico
17-04-2015, 13:47
Intanto benvenuto nel ristretto club dei possessori di diffusori Canton.

Prodotti eccellenti, ma sottovalutati in Italia.

Ti daranno grandi soddisfazioni

Elcam
17-04-2015, 14:44
Ciao Anthomico, grazie del caloroso benvenuto!!
Comunque non vorrei sembrare precipitoso ma devo dire che anche se le ho a casa da poco hanno già cominciato a dare le dovute soddisfazioni. Ovviamente danno il meglio con supporti e audio in alta definizione..ma notevoli anche con musica in definizione standard!!

supersimpatico
19-04-2015, 13:02
Buongiorno a tutti,
da un pò sto valutando l'acquisto di un set Canton per l'impianto HT e Hi-Fi. All'inizio avevo pensato per i frontali alle GLE, che nella versione vecchia (le 470), si trovano a buon prezzo. Poi ho visto le Chrono 508.2 che costano il doppio, ed hanno 2 woofer (da 16) invece che 1 (da 18) come le GLE e sono 2 cm più strette delle 470. Secondo voi, a livello di bassi quale configurazione e' più "performante"? meglio 1 woofer da 18 o 2 da 16 (a parte quello che dicono i dati di targa)? Ed inoltre, questa differenza di prezzo può dirsi giustificata anche per la costruzione di tweetter e midrange che sono fatti con materiale diverso nelle Chrono rispetto alle GLE? Qualcuno le ha ed ha voglia di dirmi le sue impressioni sulle 508.2?

anthomico
20-04-2015, 07:45
Ciao Simpaticone !!!
Ben venuto anche a te tra i Cantoniani !

La differenza tra serie GLE e serie Chrono (anche la Chrono "base" 50x.2) è molto sensibile in termini di qualità costruttiva e di resa sonora, specie in confronto con le vecchie serie di GLE.

Quindi la maggior spesa su Chrono è giustificata.

Poi sai tu qual è il tuo budget e in cosa lo devi spendere, comunque Canton fa degli ottimi prodotti anche sulle serie entry level

supersimpatico
20-04-2015, 17:31
Grazie anthomico per il tuo contributo.
In effetti, direi che sono più propenso per le Chrono. Pensandoci bene, visto che mi dovranno durare per qualche anno di sicuro, vale la pena di fare un piccolo sforzo in più all'inizio ed acquistare un prodotto un poco più qualitativo.

Se altri hanno comunque commenti o recensioni personali, sono ben accette.

Mi spingo un poco oltre per la prossima domanda: per i restanti diffusori per l'HT sono "obbligato" a continuare sulle Chrono secondo voi, o posso pensare di acquistare le GLE per canali posteriori e centrale? Sarebbe un eresia forte forte forte?

anthomico
21-04-2015, 07:37
Ciao, in genere si consiglia di mantenere un'uniformità timbrica di tutti i diffusori. Questo non significa necessariamente acquistare stessa marca e stessa serie, ma a meno di fare tanti ascolti in negozio per trovare diffusori che si abbinano con quelli che hai (avrai), scegliere la stessa serie è una sicurezza.
Poi, secondo me, almeno sul centrale investici; forse è il diffusore più importante del set perché riproduce i dialoghi.

Sui surround invece, almeno all'inizio puoi andare al risparmio.

Tacco
21-04-2015, 09:38
... Poi, secondo me, almeno sul centrale investici; forse è il diffusore più importante del set perché riproduce i dialoghi...........[CUT]
Assolutamente, e senza forse!
Sul centrale non si deve risparmiare affatto, anzi in un impianto 5.1 se si deve fare una scelta di compromesso risparmiando almeno all'inizio è l'ultimo diffusore sul quale farlo. E l'omogeneità del fronte anteriore è la seconda priorità.
Se si deve risparmiare, lo si fa - al limite - sui surround.
Ettore

pelo1986
13-06-2015, 13:44
Dove posso ascoltare un paio di canton in Toscana? Le sto prendendo in considerazione per sostituire le wharfedale della mia firma con dei diffusori bianchi, qualitativamente migliori delle mie diamond sopratutto nelle alte frequenze che, nel mio impianto risultano un po' troppo impastate.
Pensate che con le premesse di sopra e la considerazione di darle in pasto ad un pre analogico "Audiogram P-erre 6" collegata ad un finale proton aa-2480 possano essere una buona alternativa? Ascolto misto HT e musica Pop, rock.

Grazie mille

P.s: dimenticavo di dire che stare guardando con curiosità i vari mercatini alla ricerca di un paio di chrono. Pardon!

Mauro76
20-06-2015, 17:46
Ciao ragazzi, sn mauro e sono nuovo in questo mondo☺
Stavo pensando di acquistare due gle436 x sostituire i due satelliti del kit hkts 16, preso in fretta 2 furia senza pensare al fattore solo musicale....��
Volevo sapere da voi esperti cosa ne pensate di queste bookshelf, potrebbero integrarsi cn il mio sistema ht?
Che musica rende di più con questi diffusori?
Dopo aver letto un bel po di pagine di forum sono un po confuso....
Voi cosa ne pensate?
Grazie mille.
Mauro

antonio leone
23-06-2015, 11:38
cerca di ascoltarle

Mauro76
23-06-2015, 20:30
Ci proverò,ma la vedo dura...
E per quanto riguarda il fronte anteriore, con diffusori differenti potrebbero esserci problemi?
Vi ringrazio ancora per la vostra pazienza, sto cercando di documentarmi ☺

simone111
24-06-2015, 22:39
un aiuto importante ma il centrale della canton per me che non o a la possibilita' di ascoltarlo in anbito HT a un suono diretto tipo megafono che ti arriva diretto,oppure suono aperto 3d che avvolge di piu lo spazio aperto ,Canton GLE 456 oppure Canton CHRONO 505.2 Center grazie per l'aiuto

pathfinder2810
29-06-2015, 20:37
Ciao a tutti..volevo sapere data la vostra competenza in materia tra le varie serie della Canton quale sarebbe quella più lineare dove c'è una giusta corrispondenza tra alti, medi, e bassi senza che nessuno di essi prevadichi sugli altri. Grazie in anticipo.

black_angel71
07-07-2015, 08:32
salve a tutti, ho da poco preso le vento 809 dc e il centrale 856 e volevo avere info riguarda le impostazioni ohm sull'ampli cioè che impendenza devo mettere sul mio marantz sr 7009 4-6 o 8 ohm?

alemefi
08-07-2015, 08:02
Ciao Raffaele
Qui consiglia 4 ohm ma io tenevo il mio Onkyo su 6 e non ho mai avuto problemi
http://www.stereophile.com/content/canton-vento-809-dc-loudspeaker-measurements#1v67rChgFMJIm7uD.97
Ciao
Ale

black_angel71
09-07-2015, 15:58
Ciao Ale.. Si ho impostato a 6 ohm ma volevo sapere se qualcuno ha l'abbinamento come il mio canton marantz.. Cmq rifatta calibrazione stringendo l'angolo di ascolto da errore allargandolo portando le casse dritte sparisce.. Forse dipende dalla posizione di ascolto troppo vicino 2,50 cm ? Altra cosa strana fatta più volte la calibrazione e il centrale lo da sempre come piccolo:confused: cosa strana visto i woofer da 16 e la risposta di frequenza che parte da 32 hz maa.. Qualcuno ha qualche consiglio?

lou_teena
19-08-2015, 22:14
Buonasera a tutti, cercando informazioni per il mio primo HT, dopo essermi reso conto di aver sottovalutato il problema della collocazione del diffusore centrale, ho scoperto l'esistenza del Canton cd 1050, l'unico ad aver altezza che si adatterebbe bene al mio mobile. Ho provato a fare ricerca in tutto il thread ma non ho trovato opinioni in proposito, che ne pensate? Nessuno lo possiede?
La mia idea sarebbe abbinarlo a delle Canton da scaffale (tipo GLE 426 oppure qualcosa della serie CD), potrebbe essere un buon abbinamento?

deadmilton
01-09-2015, 09:03
Ciao a tutti. Sto faticando un po' a trovare un punto vendita dove poter ascoltare le canton.
Sono riuscito a sentire le chrono 508.2 e devo dire che non mi sono dispiaciute per nulla. Certo avrei voluto ascoltare qualche modello in più.

Ora, certificata la bontà del marchio, sono indeciso se andare verso il modello chrono 509.2 o addirittura vento 880.2 (l'890.2 è veramente fuori budget).
Voi cosa dite? Ballano solo 500€ tra i due modelli, però senza ascoltare nulla non riesco a valutare se valga la pena o no, senza contare che sulla carta il vento è un po' meno potente.
Nel caso la scelta ricada sulle vento, per il centrale dovrei prendere 856.2 (stessa dimensione dei woofer del modello 880.2) o conviene 858.2? Qui tra i due ballano meno di 100€.

Grazie!

deadmilton
04-09-2015, 09:15
Appena uscita la nuova linea! E nuovo sito.

boniimaccheronialsugo!
04-09-2015, 19:28
Ciao a tutti. Sto faticando un po' a trovare un punto vendita dove poter ascoltare le canton.
Sono riuscito a sentire le chrono 508.2 e devo dire che non mi sono dispiaciute per nulla. Certo avrei voluto ascoltare qualche modello in più.

Ora, certificata la bontà del marchio, sono indeciso se andare verso il modello chrono 509.2 o addirittura vent..........[CUT]

il centrale è fondamentale. prendi l 858.2.
ce nè uno sul mercatino

Tacco
11-09-2015, 11:17
A proposito di canale centrale Canton...
Sto cominciando a pensare a un futuro upgrade del mio attuale Chrono 505.2, e ovviamente il massimo sarebbe il Vento 858.2 (che, coi suoi due woofer da 180mm si abbinerebbe alla perfezione ai miei due frontali in firma, anch'essi con singolo woofer da 180mm). Al di là del prezzo maggiore, un problemino dell'858.2 per il mio impianto potrebbero essere le dimensioni in H (dovrei riposizionare il plasma, cosa fattibile ma solo un poco laboriosa), quindi vorrei chiarirmi un po' le idee a proposito delle reali differenze tra questo e l'856, che ha dimensioni un poco inferiori. Al di là del fatto che ne esistono due versioni (la 856 e la 856.2: quest'ultima ha sicuramente woofer da 160mm, mentre l'856 liscio l'ho trovato sia con woofer da 160mm che da 180mm. Do per scontato che l'856 con due woofer da 180 sia superiore al fratellino con due woofer da 160mm, quindi in linea con l'858.2...), quello che vorrei sapere è:
1 La componentistica usata per la serie Vento (penso ai cablaggi interni, ai crossover etc.) è superiore a quella dei Chrono? Perché il Vento 856 e il mio Chrono 505.2 montano gli stessi altoparlanti, e infatti la scheda tecnica è identica, per quel che può valere (due woofer da 160mm, tweeter da 25mm, 85/140 watt e 32-40.000Hz), quindi in caso contrario non so se il gioco varrebbe la candela...
2 Qualcuno ha avuto/ascoltato/provato sia il Chrono 505.2 che il Vento 856.2, e mi può dire se davvero il fratellino più piccolo della serie Vento suona comunque meglio del mio Chrono? E' quindi davvero più incisivo, nettamente, nonostante la dimensione dei woofer sia identica? Perché, soprattutto se la componentistica interna non fosse differente, la differenza di prezzo immagino potrebbe essere giustificata solo dalla migliore finitura e dalla leggermente maggiore dimensione del cabinet del Vento, più che a prestazioni effettivamente superiori...
3 Al di là della componentistica, le dimensioni maggiori del Vento 856 possono giustificare da sole (non parliamo di volumi mostruosamente maggiori: si passa dai 45,5x17x31cm del mio Chrono 505.2 ai 50x17x36cm del Vento 856.2.) una resa consistentemente migliore? Ovvio che anche su questo fronte il Vento 858.2 è fuori categoria, coi suoi 60x20x36cm...
4 Infine, qualcuno aveva davvero sentito parlare di un Vento 856 liscio (quindi non .2) con due woofer da 180mm al posto di quelli da 160mm? Io l'ho trovato a listino solo da un venditore tedesco, mentre nemmeno nell'archivio del sito Canton ne ho trovato traccia, e visto il prezzo al quale viene proposto non sarebbe niente male per avere una resa più vicina all'858.2, spendendo un po' meno (circa 80 euro, per la precisione) e avendo un diffusore con dimensioni un poco meno imponenti (è analogo al modello con woofer da 160mm, solo 0,5cm più profondo)...
Grazie mille a chi saprà darmi qualche risposta!
Ettore

magnitudo
13-09-2015, 06:24
Ciao guarda io ho preso direttamente l 858.2 perché in ht il centrale è fondamentale, spesso si dice che il diffusore va in relazione alla grandezza della stanza ma a mio avviso sul centrale e sub è meglio abbondare.
Dal vento 856.2 al 858.2 la differenza non è abissale con quest ultimo si ha più impatto e profondità a volumi abbastanza sostenuti.
Ho ascoltato il 505.2 ma nulla di che nella media, la serie vento/sls fanno la differenza.
A proposito, io sapevo che la serie .2 avesse di differente solo la griglia magnetica rispetto alla versione precedente.
Io ad es.sto vendendo il mo fronte non perché suoni male ma per via della laccatura nera, stavo pensando alla classica color legno nero, solamente che facendo qualche ascolto non ho ancora trovato di meglio delle mie sls infatti le ho momentaneamente sospese dalla vendita, credo che farò anche per il centrale !
Curiosità... Ho contattato personalmente la ditta in Germania e mi ha detto che la serie sls e vento montano componenti ,crox, identici ma in un cabinet differente e che quindi a livello sonoro stiamo li.

Tacco
13-09-2015, 09:26
Grazie mille, molto utile.
In sostanza dalla tua esperienza mi hai confermato che tra il mio centrale Chrono e la serie Vento il salto qualitativo ci sarebbe comunque, anche nel caso del Vento più piccolo (l'856). Con quello più grande (858) ci sarebbe un altro piccolo passo avanti, ma avendo io una stanza di circa 25mq e non potendo ascoltare per ovvie ragioni a volumi troppo sostenuti (in genere ascolto a -10dB essendo in un condominio) forse tutta questa differenza tra 856 e 858 non la sentirei comunque. A questo punto dovrei indagare con il venditore tedesco che ha a listino quell'856 apparentemente con woofer da 180mm e cabinet analogo all'856 x capire se si tratta di un refuso oppure è tutto corretto (nel caso potrebbe essere un'ottima scelta).
Appurato grazie a te che la componentistica è identica tra Vento e Chrono Sls, quello che davvero mi premeva capire era il confronto sotto questo aspetto tra Chrono normali e Vento. Ma presumo che le normali Chrono non possano avere la stessa dotazione della versione Sls, quindi forse la risposta è scontata.
Ettore

magnitudo
13-09-2015, 10:41
Guarda non ho mai sentito Dell 856 montare woofer da 18 forse nelle vecchie serie ma credo più in un errore di battitura.
Ho ascoltato il 505 e come ti dicevo c'è un abisso per via del tw. Più raffinato e meno duro del ferrite (pregio fondamentale nelle colonne (nel mio caso sls790). Quindi non ci pensare due volte. Io tutto l impianto cell ho in una stanza di 14mtq e se potessi avere un centrale ancora più grande lo metterei ovvio che nel tuo caso se non ascolti a volumi altissimi la differenza tra 856/858 non è eclatante a quel punto valuta te la differenza di prezzo.
Io presi le sls790 per via dei costi perché le vento con woofer da 20 costavano troppo rispetto le mie e avendo componenti uguali tranne che per la grandezza dei woofer non valeva la pena.
Ps. Ho ascoltato altri 2 centrali di cui uno a 3 vie e ti posso dire che sono ancora più indeciso della vendita del mio.
Buon acquisto ;)

Tacco
13-09-2015, 11:41
Nel senso che il tuo Vento 858.2 ti soddisfa comunque di più anche rispetto ai tre vie ascoltati? Interessante...
Per curiosità, cos'altro hai ascoltato come centrale?

Per quanto riguarda l'856 dato nella scheda del venditore tedesco con woofer da 180mm non so che dire: oltre alla misura dei due woofer, nella scheda viene indicata anche una lunghezza maggiore di 0,5cm rispetto all'856.2 - che ha i woofer da 160mm - e il prezzo - pur trattandosi appunto di un 856 liscio, quindi un modello precedente al .2 - è anche maggiore di circa 50 euro. In sostanza ci sono tre differenze nella scheda, e pensare a un triplo refuso è onestamente difficile. Magari si tratta di una versione uscita solo in Germania a suo tempo? Chissà...
Però appunto sarebbe una sorta di ponte tra 856 e 858, con mobile e costo inferiori, ma stessi woofer, per questo mi allettava (e avendo la stessa altezza dell'856 non mi costringerebbe nemmeno ad alzare il plasma...).
Ettore

mugul1
13-09-2015, 14:15
Io posseggo l'856 e confermo il woofer da 160... no ho mai sentito la serie chrono, ma rispetto alla mia serie precedente, la gle non ha niente a che vedere. Fatto non uno, ma parecchi passi avanti. Sono estremamente contento, ascolto nella mia taverna non trattata di circa 30mq di solito non ad altissimo volume ma quando capita la moglie dal piano di sopra non sente la tv che sta guardando :D

Tacco
13-09-2015, 19:34
Almeno tutti i vostri contributi confermano che il prezzo superiore delle Vento è giustificato da contenuti veri, e non solo dalle finiture migliori. Purtroppo io non ho mai sentito le GLE, quindi non so come possano suonare rispetto alla Chrono (sulla carta sono una serie inferiore, appena sotto la Chrono), ma ormai sono più che certo del passo avanti del centrale Vento, anche se fosse il piccolino della famiglia, ossia l'856.
Vedrò di scrivere a quel rivenditore tedesco, sperando che capiscano l'inglese - io non conosco il tedesco - per capire qualcosa di più a proposito di quella versione di 856, sulla carta con due woofer da 180mm al posto di quelli da 160mm.
Ettore

Tacco
14-09-2015, 16:45
Ho scritto e ricevuto risposta dal disponibilissimo venditore tedesco, che purtroppo ha confermato il (triplo) refuso nella loro scheda prodotto. Si tratta del normale Vento 856 con woofer da 160mm e singola coppia di morsetti posteriori, quindi nessuna versione locale dell'856 con woofer da 180mm. Evidentemente il loro prezzo è comunque superiore di una cinquantina di euro all'856.2, nonostante sia il modello precedente. Peccato... svanisce l'ipotesi di un mini 858... :mad:
Ettore

mugul1
14-09-2015, 22:04
Peccato, mi spiace. Sia una parte delle gle che una parte delle vento le ho prese anch'io in Germania, il centrale e il sub invece ho avuto la fortuna di trovarle usate qui da noi. Cmq comparando i prezzi si fanno affari d'oro a prenderle direttamente da loro. Non so a che prezzo lo hai trovato ma immagino con una bella differenza. Se navigando lo trovi a buon prezzo non pensarci due volte e prendi tranquillamente 856 ovviamente se c'è risparmio contro il .2 Buona caccia ;)

Tacco
14-09-2015, 22:41
Le ho trovate a circa 200 euro abbondanti in meno rispetto ai migliori prezzi online italiani. Non male, quindi...
Il bello è che l'856 - quello che aveva la scheda tecnica errata, ora corretta dopo mia segnalazione - costa 50 euro più dell'856.2. Mi sai dire la differenza tra le due versioni, apparentemente identiche (e comunque è curiosa questa cosa che il più vecchio costi poco più del più nuovo)?
Per quanto mi riguarda, ho ancora tempo x pensarci: l'856 mi consentirebbe un passo avanti, senza dover nemmeno riposizionare la staffa del plasma, essendo alto come il mio Chrono. Però avendo solo una coppia di morsetti mi obbliga a trovare un finale mono per pilotarlo (xché questa è una decisione già presa: dopo aver visto il passo avanti dato dal finale dedicato ai frontali, voglio fare la stessa cosa col centrale), e dovendo stare in casa Rotel questo significa dover andare su un classe D (usato o nuovo, comunque più costoso dei classici finali stereo, che si trovano anche in classe A/B a un ottimo prezzo se di qualche anno fa).
L'858.2 mi garantirebbe due passi avanti, o comunque uno e mezzo, ma oltre a costare di più mi costringerebbe a spostare il plasma un poco più in alto (nulla di che, ma di certo una rottura visto che x staccarlo e riappenderlo si deve essere in due). Ma, avendo due coppie di morsetti, mi consentirebbe di prendere un finale stereo x biamplificarlo, se non ne trovassi uno mono a un prezzo abbordabile.
Insomma, devo valutare tanti fattori...
Ettore

mugul1
15-09-2015, 16:06
Non vorrei dire una fesseria ma penso che l'856.2 si differenzi solo dal fatto che ha le griglie metalliche, mentre sul mio ci sono i 4 canonici gancetti. Per il resto non dovrebbe cambiare molto, almeno credo.
Piu o meno abbiamo lo stesso impianto, anch'io piloto le casse con il finale Rotel, prima avevo il centrale in mono con un finale dedicato (parasound 275), ora passato ai surround, ora sia centrale che front con il rotel. A tal proposito ti mando un messaggio privato, visto che mi avanza un finale...

Tacco
15-09-2015, 16:13
Ah, okay, quindi griglie come le mie Chrono l'856 e magnetiche l'856.2.
Per l'MPanda pure, prendo nota volentieri...
Ettore

supersimpatico
13-11-2015, 20:14
Dal nuovo catalogo mi pare di notare che tra le 518 DC (nuove) e le vecchie 508.2 l'unica differenza siano le dimensioni dei nuovi modelli (1 cm più alte, 2 cm più larghe e ben 6 cm in meno in profondità). il resto a livello di componentistica sembra identico, no?
...secondo voi è una scelta azzeccata questa di aumentare la larghezza per guadagnare sulla profondità? io preferivo le misure delle 508.2

ginogino
30-11-2015, 16:31
Ho visto il sito Canton, per vedere i nuovi modelli, Vento e Chrono SL, ma non sono riuscito a trovarle in vendita da nessuna parte, facendo una ricerca su un sito di ricerca prezzi tedesco, hanno solo (penso) i vecchi modelli.

I prezzi che ci sono sul sito Canton, quando si naviga con la lingua tedesca, sono riferiti ad un singolo diffusore o alla coppia ?

caesar70
02-12-2015, 15:32
Chi mi saprebbe spiegare le differenze tra il centrale canton vento 866 (nuovo) e il vecchio 858.2? A parte i woofers in titanio anzichè in alluminio?
Perchè hanno un prezzo molto differente e vorrei risparmiare prendendo il secondo, ma solo se "suona" bene alla pari del primo.

Tacco
02-12-2015, 15:41
Sul suono e timbrica non mi pronuncio, non avendoli sentiti a confronto, ma le differenze sono due, evidenti. La prima l'hai già indicata tu, ossia il materiale dei woofer, e la seconda è la disposizione differente del tweeter, sempre all'interno dei due woofer ma ora non più in linea con essi, ma leggermente spostato più in alto.
Non so quanto incida nella timbrica il titanio dei woofer al posto dell'alluminio, ma il tweeter più in alto rispetto ai woofer - anche se solo di poco. L'ideale sarebbe averlo del tutto disassato rispetto a essi... - è di certo una miglioria non da poco, perché dovrebbe portare a una minore presenza di cancellazioni, aspetto molto gradito in un canale centrale (ma non solo).
Sulla differenza di prezzo tra nuovo e vecchio modello mi pare evidente che incida poi soprattutto il fatto che quando esce il nuovo, in presenza di vere e proprie novità e non solo di un semplice restyling quello precedente si deprezza subito in maniera notevole (e non parliamo di quelli anche più vecchi, tipo l'856.2).
Ettore

caesar70
02-12-2015, 17:38
grazie del contributo ma per me l'unica cosa che conta è la timbrica, vorrei un parere da chi conosce la serie vento nuova e la vecchia, magari anche le torri o gli standmount e non solo i centrali che sono più difficili da ascoltare nei negozi.

Se il tweeter è leggermente disassato o il woofer è colorato diversamente o in fibra di kriptonite, sono portato a pensare che sia una semplice ritocco estetico come furba operazione di marketing.
Ad esempio sono sempre scettico quando ogni anno con scadenza cronometrica esce una nuova linea di sintoamplificatori e si dice che è migliore della precedente, secondo me spesso non è affatto migliore ma ha soltanto qualche ammennicolo, qualche funzione in più come pretesto per farcelo ricomprare, perchè questo impone il mercato.

Evviva i pochi marchi seri che non fanno uscire un nuovo modello ogni anno perchè commercialmente è doveroso, ma solo quando c'è un solido motivo per farlo, vedi anthem o arcam o cambridge ad esempio.

Gli operatori hanno interesse , per ovvi motivi, a dirci che il modello nuovo è migliore del vecchio, ma quante volte c'è un vero miglioramento nel suono?

Tacco
02-12-2015, 18:43
Per quello che vale, per me ti sbagli e di grosso a considerare una sola "trovata del marketing" il disassamento del tweeter di un centrale. Sul diverso materiale del woofer come detto non mi pronuncio, ovvio che anche quello debba essere valutato in termini di timbrica e alla fine possa essere considerato anche un cambiamento sedondario, il resto assolutamente no.
Però consentimi, se le uniche due modifiche introdotte nell'866 rispetto all'858.2 le consideri - per tua stessa ammissione - delle marchette, la domanda è: perché non hai già comprato il vecchio modello? Null'altro cambia, comprese le caratteristiche di risposta in frequenza e pilotaggio, il cabinet e le sue dimensioni sono identiche... indi per cui non vedo come la timbrica potrebbe cambiare rispetto al passato, se non per opera dei due fattori sopra descritti. Poi magari mi sbaglio io...
Ettore