TV LCD Sony KDL-46W4000 [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : TV LCD Sony KDL-46W4000



Redazione
26-11-2008, 18:00
Link all'Articolo: http://www.avmagazine.it/articoli/televisori/218/index.html

Il costruttore nipponico è tornato ad essere un protagonista assoluto del mercato dei televisori, capace di coprire tutte le fasce di prezzo con caratteristiche tecniche e funzionali all'avanguardia. La serie W4000 rappresenta al momento il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni

Click sul link per visualizzare l'articolo.

Rosario
26-11-2008, 18:24
Sembra un buon display......
Certo...... Il KURO della Pioneer è ovviamente un'altra cosa ed io fra l'altro preferisco di gran lunga i plasma........

P.S.: Ma esiste in commercio materiale Hd già codificato con lo spazio colore x.v. Color con almeno 10 bit per componente cromatica??????????? :confused:

Ciao

stefman
26-11-2008, 18:29
...senza voler essere critico, pongo alla redazione una domanda? Come mai non avete fatto la prova sull'evoluzione di questo splendido LCD?

Il Sony KDL-46W4500 è già disponibile (anche in Italia) da qualche mese e sulla parte del mio soggiorno da qualche settimana, ha i 100Hz e si vede che è una bellezza. :D

Potreste effettuare una prova comparativa per evidenziare quanto Sony ci tenga a migliorare i propri prodotti (non è pubblicità ma solo apprezzamento per un ottimo prodotto).

Un slauto.

Picander
27-11-2008, 08:42
Non sono riuscito a trovarlo nell'articolo... quanto è il livello del nero misurato?

Martabio
27-11-2008, 09:40
...visto che è un problema noto: come l'avete trovato su questo televisore ?

grazie per la risposta

Picard
27-11-2008, 11:02
... quanto è il livello del nero misurato?
Dal grafico sembra essere di 0.07 cd/m2, mentre se non sbaglio hdtv test lo aveva misurato in 0.05 cd/m2.
Tra l'altro rileggendo la recensione (http://www.avmagazine.it/articoli/televisori/182/tv-lcd-full-hd-sony-kdl-40d3550_5.html) del sony KDL 40D3550, ho notato come il livello del nero fosse notevolmente più basso (0.031cd/m2) del w4000, come mai?

playerOne
27-11-2008, 12:00
io ho la serie W3000 che sulla carta mi pare identico, anche a livello visivo non credo ci siano differenze, a parte l'estetica e la xcross media bar: confermate?

@Rosario: dire che il kuro (se ti riferisci al modello top di pioneer) è meglio è la cosa più ovvia del mondo, tra un po lo sanno anche i muri: peccato che costi quasi 3 volte tanto. Poi è inutile fare paragoni tra lcd e plasma: ci sarà sempre gente che preferirà uno rispetto all'altro e viceversa.

Picard
27-11-2008, 12:50
...è inutile fare paragoni tra lcd e plasma: ci sarà sempre gente che preferirà uno rispetto all'altro e viceversa...
Non è così inutile, il pioneer Kuro rappresenta il termine di eccellenza (e di paragone) tra le tv flat hd e sapere come una tv si rapporta a quest'ultimo, rende molto più l'idea di tanti grafici e numeri, senza volerli ovviamente rimpiazzare. Senza dimenticare che comunque la differenza tra lcd e plasma non è solo una questione di gusti, ma di resa visiva complessiva. Non capisco il riferimento ai 100 Hz della prova, "latitare" vuol dire funzionare male?

Martabio
27-11-2008, 14:04
Non capisco il riferimento ai 100 Hz della prova, "latitare" vuol dire funzionare male?

vuol dire che manca. Il 100 hz è una feature che hanno messo sulla serie 4500.

Gian Luca Di Felice
27-11-2008, 14:30
...visto che è un problema noto: come l'avete trovato su questo televisore ?

L'esemplare in prova non presentava problemi di clouding

Gianluca

Gian Luca Di Felice
27-11-2008, 14:33
Tra l'altro rileggendo la recensione (http://www.avmagazine.it/articoli/televisori/182/tv-lcd-full-hd-sony-kdl-40d3550_5.html) del sony KDL 40D3550, ho notato come il livello del nero fosse notevolmente più basso (0.031cd/m2) del w4000, come mai?

Ciao,
domanda interessante....le misure le ha fatte Emidio, e questa disparità la sto notando solo ora.
Non vorrei che avesse trascritto qualcosa male...
Ora cerchiamo di capire! ;)

Gianluca

Gian Luca Di Felice
27-11-2008, 14:38
io ho la serie W3000 che sulla carta mi pare identico, anche a livello visivo non credo ci siano differenze, a parte l'estetica e la xcross media bar: confermate?

Assolutamente no! Il W4000 è tecnicamente superiore anche semplicemente sulla carta....e anche visivamente segna un passo avanti rispetto alla serie W3000 ;)

Gianluca

Martabio
27-11-2008, 14:39
... non presentava problemi di clouding


Merci ;) .

...sentendo quello si dice in giro (nonchè quanto visto di persona) sembra che Sony con la nuova serie W4500 abbia fatto 1 passo avanti con i 100 hz e il DLNa, ma 2 passi indietro con i pannelli dove i nuovi 46" sono quasi tutti "annuvolati" (e tendenti al "verde" :rolleyes: ).

Rappresentanti della stessa Sony confermano che i pannelli non sono solo Sony-Samsung ma anche di fornitori ignoti...quindi addio costanza della qualità !! :(

Rosario
27-11-2008, 14:49
@Rosario: dire che il kuro (se ti riferisci al modello top di pioneer) è meglio è la cosa più ovvia del mondo, tra un po lo sanno anche i muri......


Data la diagonale , io mi riferisco al 50" Pioneer.....
Cmq..... forse non mi sono espresso bene; Io non ho fatto paragoni, ho solo detto che il Sony è un buon TV ma che cmq le mie preferenze vanno per il plasma e in modo particolare per i Pioneer.
Poi è chiaro che un LCD in un confronto diretto col KURO ne esca con le ossa rotte.
Purtroppo non è come dici tu che "lo sanno anche i muri".... anzi ho riscontrato che, fra coloro che non sono molto ferrati in materia (per usare un eufemismo :D ), c'è la diffusa convinzione che gli LCD siano migliori dei Plasma. Beata "ignoranza" :rolleyes:


Ciao :)

Martabio
27-11-2008, 14:57
Non so come sia il regolamento per le discussioni degli articoli, ma se iniziamo ad andare sulla solita discussione "plasma meglio di LCD" non ne usciamo più....:rolleyes:

Emidio Frattaroli
27-11-2008, 15:00
....
Non vorrei che avesse trascritto qualcosa male...

Nessun errore di "trascrizione" ;)

Il "nero" del 3550 è più nero perché la lampada di quest'ultimo scende più in basso. Cerco di spiegarmi meglio. Il livello di luminanza del nero è legato a tre fattori chiave, in ordine di importanza:

1- potenza del BLU (Back Light Unit - unità di retro-illuminazione);

2- incertezza di misura dello strumento;

3- rapporto di contrasto nativo del pannello.

Per capire meglio l'importanza della potenza del BLU, vi faccio un esempio. Il modello 40D3550 aveva un livello del nero di 0,031 cd/mq. ma questo livello era possibile solo con la lampada al minimo della potenza, con un "bianco" a 37,9 cd/mq. In queste condizioni il rapporto di contrasto era di 1.220:1

Il nuovo 46W4000 ha un livello del nero qusi doppio, ma anche il "bianco" è "doppio" rispetto all'altro display. In pratica, se il 46W4000 avesse la stessa unità di retroilluminazione del 40D3550, il livello del nero sarebbe stato dello stesso ordine di grandezza.

Il nuovo 46W4000 è nettamente migliore rispetto ai display della serie 3000 e 3500 per tre principali motivi, al di là del livello del nero e del rapporto di contrasto.

1- Il primo incremento di prestazioni riguarda la correttezza cromatica. Ora i colori sono più precisi, soprattutto scegliendo le impostazioni "normali".

2- Il gamma è molto più corretto, specialmente sulle alte luci;

3- Il bilanciamento del bianco è leggermente più corretto.

In buona sostanza, come ha detto Gian Luca nella recensione, il salto in avanti con la serie W4000 c'è e si vede.

Emidio

Gian Luca Di Felice
27-11-2008, 15:07
Per capire meglio l'importanza della potenza del BLU, vi faccio un esempio. Il modello 40D3550 aveva un livello del nero di 0,031 cd/mq. ma questo livello era possibile solo con la lampada al minimo della potenza, con un "bianco" a 37,9 cd/mq. In queste condizioni il rapporto di contrasto era di 1.220:1

Giusto, non ci stavo pensando! Correttissimo! ;)

Gianluca

MAURO80
27-11-2008, 15:20
Domanda:

Con i miei strumentini ed anche con i miei occhi, non da professionista assolutamente ma una quarantina di tv li hanno visionati/misurati nell'ultimo anno, ho notato che tutta la nuova serie di Sony (v4500/w4000/w4500) ha un comportamento particolare per quanto riguarda il bilanciamento del bianco.
Mi spiego meglio:
La temperatura colore cambia/varia in base all'intensità della retro. Portando la retro in basso (retro 0) (retro 0 + consumo ridotto) (retro 1 + consumo ridotto) la risposta rgb varia, scendono sia il blu che il rosso.
Lo avete notato?

Saluti e buon lavoro Mauro.

AlbertoPN
27-11-2008, 15:29
Lo avete notato?

Lo spettro di emissione di una lampada CFL tradizionale in effetti non è costante e lineare in tutto il range, e varia anche in funzione della propria potenza luminosa.

Verosimilmente, l'utilizzo di una retroilluminazione a LED comporta anche in vantaggio di non incorrere più in questo problema.

Il mio W3000 è sostanzialmente corretto come temperatura colore e linearità del gamma (per quello che permette questo tipo di display, ovviamente), ma con il sistema di "risparmio energetico" inserito, quando compaiono i titoli di coda dei film (ad es.) la retroilluminazione cala di brutto, dando si un nero più profondo, ma virando decisamente sul bluastro .... e lo si vede ad occhio nudo.
Poi quando ricompaiono le immagini, dopo qualche secondo, tutto torna alla normalità.


mandi !


Alberto :cool:

MAURO80
27-11-2008, 21:37
Di questo problema, la concorrenza (sharp per esempio) ne è completamente esente.
Lampade?
Su questi sony ho trovato variazioni ben visibile, quindi ti parlo dell'ordine di un 10% nella risposta rgb, passando dalla retro a +2 a 0 o attivando il consumo ridotto, e non di un colore solo.

Grazie e buon lavoro Mauro.

AV Magazine
28-11-2008, 07:03
Ciao mauro80. Il tuo consiglio è molto interessante. Diciamo che, se da un lato c'è la necessità di non esagerare con grafici e misure, dall'altro un focus sull'unità di retroilluminazione sarebbe molto utile.

D'altra parte fare "n" misure per ogni step della potenza del B.L.U. sarebbe davvero troppo. Magari 3 misure (min, med e mad)...

Grazie per il consiglio

Emidio

AV Magazine
28-11-2008, 07:14
... Potreste effettuare un prova comparativa... ?Ciao stefman.

Per un display Sony serie 4500 dovrai pazientare ancora qualche settimana. E comunque, quando pubblicheremo il test, sarà molto semplice effettuare delle comparazioni.

AV Magazine funziona in modo differente rispetto alle riviste cartacee: gli articoli sono sempre tutti disponibili e quelli più pertinenti vengono segnalati in fondo all'ultima pagina, come in questo caso.

Inoltre, per qualche misura, abbiamo già iniziato a pubblicare le tabelle con una comparativa rispetto ai migliori prodotti di sempre (mi riferisco in questo caso al rapporto di contrasto).

Emidio

shadowrunner
28-11-2008, 13:07
Va a 50\60 hz?
Imho è una buona cosa, immagini più realistiche di quelli che montano i chip 100Hz (i 200 non li ho potuto "sviscerarli" bene)

fabiosat
29-11-2008, 12:44
ciao ragazzi dopo aver letto tutto dico che lo valutate molto questo tv. ma ho una domanda per voi.
Ho intenzione di prendermi entro natale (quindi tra qualche settimana) il sony bravia KDL-46W4500, visto che qui parlate della serie 4000 che ne pensate della serie 4500 ?
Attendo una vostra notizia. Grazie :)

ponello
01-12-2008, 17:14
ciao Emidio e grazie ancora per il tuo contributo e i tuoi preziosi consigli al TAV. Sto calibrando il mio 40W4000 e ho rilevato che il setting CALDO1, come tu dici, è esageratamente freddo. Nel mio caso è attorno a 8500k ! (per me inaccettabile)
Mente il CALDO2 sta sotto i 6000k.
Sarebbe interessante se postassi anche i grafici CCT nelle prove.
Inoltre confermo quanto dice Mauro80: anch'io mi sono accorto che variando la retroilluminazione di 1 click, variano parecchio i colori (aumentando il valore di retro aumenta il rosso ad es.)

playerOne
02-12-2008, 10:06
Il nuovo 46W4000 è nettamente migliore rispetto ai display della serie 3000 e 3500 per tre principali motivi, al di là del livello del nero e del rapporto di contrasto.

1- Il primo incremento di prestazioni riguarda la correttezza cromatica. Ora i colori sono più precisi, soprattutto scegliendo le impostazioni "normali".

2- Il gamma è molto più corretto, specialmente sulle alte luci;

3- Il bilanciamento del bianco è leggermente più corretto.

In buona sostanza, come ha detto Gian Luca nella recensione, il salto in avanti con la serie W4000 c'è e si vede.

Emidio


Mi piacerebbe poterli mettere a confronto e fare una prova comparativa per vedere fino a che punto queste "incredibili migliorie" sono effettivamente riscontrabili durante la visione di un film o un gioco...

Emidio Frattaroli
02-12-2008, 10:57
.... Sarebbe interessante se postassi anche i grafici CCT nelle prove...Io credo di no. La temperatura colore correlata non vuol dire proprio nulla. Faccio un esempio con la "temperatura colore" di 6500° kelvin. Ebbene anche il "verde" e il "magenta" possono avere la stessa temperatura colore.

Il grafico delle tre componenti cromatiche, secondo me, dovrebbe essere sufficiente per capire "di che colore è" il "bianco". E nel caso di questo televisore, in effetti le impostazioni "caldo1", come ho detto nell'articolo, sono ancora troppo "fredde" (in realtà la temperatura colore sarebbe più elevata, proprio come hai rilevato tu stesso... :p) e c'è ancora tanto "blu".

Cito me stesso, dal commento alle misure di pagina 6 (http://www.avmagazine.it/articoli/televisori/218/tv-lcd-sony-kdl-46w4000_6.html):


... Il bilanciamento del bianco è meno entusiasmante, soprattutto se viene selezionata la modalità "caldo1" che, a dispetto del nome, ha una dominante fredda piuttosto evidente...


....Inoltre confermo quanto dice Mauro80: anch'io mi sono accorto che variando la retroilluminazione di 1 click, variano parecchio i colori (aumentando il valore di retro aumenta il rosso ad es.)Su questo avete ragione. In futuro cercerò di adeguarmi ai vostri suggerimenti.

Emidio

ponello
03-12-2008, 10:20
>con la "temperatura colore" di 6500° kelvin. Ebbene anche il "verde" e il "magenta" possono avere la stessa temperatura colore.<

grazie della spiegazione. Cioè potrebbe essere che pur avendo 2 colori una T colore "sballata", elidendosi a vicenda portano ad un grafico CCT solo apparentemente corretto.
In base a ciò è più indicativo capire " di che colore è il bianco".
P.S.: Se non ho capito nulla frustatemi pure ! ;-)))

AV Magazine
03-12-2008, 14:04
In allegato, in coda a questo post, ho inserito una tavola CIE 1931 presa in prestito da Wikipedia (vedi link (http://en.wikipedia.org/wiki/Color_temperature)) in cui sojno in evidenza le "iso-terme": le linee che attraversano la curva del "locus plankiano" in cui c'è la stessa identica temperatura colore.

Ho messo in evidenza con una linea rossa, la linea isotermica a 6500° kelvin che attraversa il "bianco" D65 con coordinate cromatiche 0,313x 0,329y.

Quello che voglio dire, è che un punto (quindi un colore) che sia su quella stessa linea, avrà sempre una "temperatura" di 6500° kelvin ma, al contrario, potrebbe essere un "bianco" D65, oppure potrebbe avere una dominante verde, oppure ancora magenta, oppure ancora miliardi di miliardi di altre variazioni tra il verde e il magenta.

Lo stesso discorso può essere applicato per ogni altra linea relativa alla temperatura colore.

In altre parole, la "temperatura colore" ha senso solo quando viene riferita ad un corpo nero (es una stella) oppure deve essere accompagnata almeno da altri riferimenti (es. Delta "E"). Ecco perché la "temperatura colore" è una cosa sensa senso che, da sola, non vale la pena neanche di essere citata.

In particolare, buona parte del grafico della temperatura colore del sony con le impostazioni "caldo2" sarebbe stato molto vicino al riferimento di 6500° kelvin.Ed ecco il motivo per cui sarebbe meglio riferisi alle coordinate cromatiche oppure alla "composizione" del bianco relativamente alle tre componenti cromatiche. Tutto qui.

Emidio

supplybono
29-04-2009, 12:52
scusate c'è un test anche per il sony 46w4500?

mattew.juran
05-08-2009, 09:55
Ho questo TV da circa 6 mesi e devo dire che sono d'accordo in tutto, meno che sul cluoding. Il mio presenta in effetti questo difetto (angolo alto a dx). Potete darmi qualche consiglio in merito (regolazioni, ecc)? Grazie