Impianto Integrato: il Nodo del Pre [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Impianto Integrato: il Nodo del Pre



JUMBO
09-07-2002, 22:42
"Ora Basta!" - mi son detto dopo averne già parlottato con vari amici che ringrazio pubblicamente - "bando agli scrupoli e palesiamo qui tutte le perplessità relative all'allestimento di un sistema Audio/Video integrato, nella speranza di riuscire ad intavolare uno scambio di vedute che possa essere di aiuto almeno nel delineare un'architettura definitiva a cui tendere nel tempo".

Allora, calma ragazzi, e procediamo alla Schwartzkopf:

Obiettivo: allestire un impianto integrato, che valorizzando le apparecchiature disponibili minimizzi i compromessi di natura funzionale e qualitativa sfruttando, ove possibile, tutte le possibilità offerte dal mercato dell'usato.

Tempo al conseguimento dell'obiettivo: un anno, con decorrenza dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente messaggio ;)

Nella ridda delle molteplici possibilità, ed allo scopo di meglio finalizzare la discussione, procediamo pure formulando una qualsiasi fra le infinite ipotesi di lavoro: LA MIA :D

1. Unica coppia di diffusori frontali per l'audio stereo e multicanale (OK);
2. Finali dedicati per ciascuno dei canali frontali FR, FL (OK);
3. Adeguato Preamplificatore per i soli canali frontali;
4. Sorgente A/V universale, che sia estremamente compatibile con CD-R, CD Protetti e DVD-R/RW di ogni tipo;
5. Dolby Pro Logic II

Il punto 4 non lascia attualmente molta scelta: PIONEER DV 747 o 757 Ai e Festa Finita ;)

Il punto 5, data l'assenza sul mercato di Decoder dai prezzi umani alle viste, costringe all'acquisizione di un Sintoampli AV dell'ultima generazione, che sicuramente disporrà di uscite pre-out 5.1, e che senza dubbio risulterà fortemente sottoutilizzato.

Ora bisogna sciogliere il Nodo Maledetto: quella Carogna del Preamplificatore :mad:

Se fosse Stereo (migliore rapporto Q/P là dove è più importante che lo sia) potremmo operare i collegamenti così:
- Prelevare FL e FR dai pre out 5.1 dell'ampli AV e consegnarli agli ingressi DVD del Pre;
- Digital OUT del DVD Player al Digital IN del Sintoampli AV;
- Analog 5.1 OUT del DVD Player ai corrispondenti 5.1 IN del Sintoampli;
- Analog Stereo OUT del DVD Player direttamente agli ingressi CD del Pre;
- Analog OUT del Pre a ciascuno dei Finali FL e FR;
- Uscita LFE del Sintoampli al SBW amplificato;
- Uscite amplificate del Sintoampli ai 3 restanti diffusori (SR, SL, Centrale).

Dubbi:

a. Che ne è, per la qualità della musica multicanale, di un segnale preamplificato che viene nuovamente preamplificato?

b. E sdoppiare gli ingressi dei finali con derivazioni a Y in modo da accogliere contemporaneamente i Pre OUT in arrivo dal Sintoampli e dal Pre (acceso l'uno quando l'altro è spento) comporterebbe problemi di natura elettrica? E comunque il conseguente degrado svilirebbe parte degli sforzi intrapresi nelle altre direzioni, eh? Francamente, però, la prospettiva di staccare e riattaccare tuttelevolte i connettori, o di intervenire su selettori malefici, non mi arride affatto :( Come fare?

c. Non vedo perchè lasciare senza carico le uscite amplificate FR e FL del Sintoampli sarebbe un rischio per lo stesso. Possibile? E i sintoampli a 7.1 canali amplificati utilizzati con 5 diffusori allora?

d. E se fosse un Pre Multicanale dotato di 5.1 IN/OUT e Stereo OUT, collocabile dunque a MONTE del Sintoampli, quali potrebbero essere le alternative "migliori" che offre attualmente il mercato? In questo caso però il Sintoampli sarebbe veramente sprecato.... Cosa scegliere allora per buttare via il meno possibile?

Insomma, Voi avete già dovuto affrontare e risolvere tutte ste faccende?
Ci avete mai fatto Mente Localissima?
Quale filosofia pensate convenga adesso sposare considerando anche le mutevoli "strategie del mercato"? :rolleyes:

JUMBO
13-07-2002, 20:45
Risponde la Segreteria Videofonica di JUMBO.

L'Utente è momentaneamente presente, e vi fissa attraverso il Monitor.

Se non volete continuare a non lasciare messaggi fatelo, ma solo dopo il segnale visivo.

Grazie.

http://ebay0.ipixmedia.com/abc/M28/_EBAY_312d2e816c8a3e0b1456a5c67a207967/i-1.JPG

:D

Emidio Frattaroli
15-07-2002, 11:54
Strano che Nicola D'Agostino non si sia accorto di questo thread interessantissimo... :rolleyes:

Ora lo chiamo! :D

Quello che penso io, invece, è che bisognerebbe inventare, o costruire (vero, Nicola?) un bel PRE a n canali... L'unica soluzione percorribile.

Emidio

B.K.
15-07-2002, 13:06
...dal risponderti anche se sai già come la penso:

Per alimentare la discussione lo ripeto qui sul forum:

Soluzione 1) privilegiando la stereofonia:
Pre 2ch + Pre decoder dd/dts + finali separati. I pre out front del decoder collegati ad un ingresso di linea del pre2ch (benedetta la presenza di un ingresso by-pass sul medesimo per evitare la doppia preamplificazione)

2) compromesso (magari soluzione "temporanea") :
Unico super Pre DD/dts tipo Theta, EAD, Classè, che faccia tutto dignitosamente.

Per Emidio: Aspettando l'illustre parere da te giustamente invocato volevo manifestare la mia delusione per quanto segue:
Secondo me il pre perfetto (in quanto a connettività) si rischiava di averlo già in commercio grazie a Copland, peccato per la differenziazione fra le uscite pre stereo e quelle multicanali che obbligano, in nome di non so quale ricerca della perfezione, a collegare all'apparecchio finali di potenza per un totale di 7 canali! oppure obbligano a connettere e sconnettere i cavi di segnale ogni volta. Sei daccordo?

Saluti a tutti e due

Stefano

PS.: ma il DPL II è proprio irrinunciabile?

Lino Mazzocco
15-07-2002, 14:02
x Jumbo
Non so se ho capito bene, sono in fase digestiva! :)
E' chiaro che un pre-decoder di qualita' piu' adeguato finale
multicanale risolve brillantemente tutti i tuoi problemi di connessione.

x B.K.
Con i nomi che hai fatto, mi sembra una soluzione molto
piu' che dignitosa! Altro che compromesso!
Scusa ma quale pre a due canali avevi in mente per superare
le caratterstiche di un Classe' o di un Theta?

x Jumbo
Se invece vuoi preferire un pre stereo per l'ascolto di musica a 2ch,
non ti resta che collegare in digitale o anche in 5.1 il tuo 747
al pre-ampli A/V, e l'uscita analogica stereo del 747
al tuo pre a 2ch.
In questo caso, il problema non e' il pre, bensi'i diffusori.
Sei costretto a mettere un selettore d'ingressi,
2 in 1 out, anche passivo.
Consulta l'annuario.

In sostanza, in presenza di segnale multicanale usi
tutti i canali dell'ampli A/V, in presenza di stereofonia
usi i finali singoli piu' il pre 2ch.

... spero di non aver fatto confusione e comunque e' solo una
possibile soluzione.

Emidio Frattaroli
15-07-2002, 19:02
Originariamente inviato da B.K.
... Sei daccordo?[/B]
Sì. ;)

Anyway, non vorrei che dimenticassi, caro JUMBO, che il 747/757 ha ben due uscite preamplificate, oltre quella 5.1 (stereo1, stereo2 e 5.1)... :cool:

Emidio

JUMBO
15-07-2002, 23:23
Ohhh, bene, grazie per i vostri interventi, sapevo che il microfono avrebbe funzionato :D

Ordunque, per BK:


PS.: ma il DPL II è proprio irrinunciabile?
Ecco Stefano, hai centrato il punto. Il problema è infatti tutto lì.
Curiosamente non penso che utilizzerei il DPLII più di tanto, ma è l'idea associata alla libertà di poterlo fare a cui non mi riesce facile rinunciare.

Mi disturba il concetto beffardo secondo cui l'appassionato esigente, che è disposto a spendere ed a rischiare di più, debba necessariamente espiare il suo peccato epurandosi nel Fuoco della Rinuncia :(

Propenderei dunque per la tua prima soluzione, utilizzando un Sintoampli AV al posto del Pre-Decoder DD/DTS (che ne pensi delle uscite amplificate frontali inutilizzate?). Poi, col tempo, un buon pre. Tra i 2 canali con ingresso di by-pass cosa potrei considerare oltre ad Audio Research?

Per Lino:


Non so se ho capito bene, sono in fase digestiva!
Beh, spero ora di non sorprenderti nel tripudio di quella successiva :D

In questo caso, il problema non e' il pre, bensi'i diffusori.
Sei costretto a mettere un selettore d'ingressi, 2 in 1 out, anche passivo.
Già, era quello che temevo, cercando disperatamente di aggrapparmi ad una soluzione diversa :(

In sostanza, in presenza di segnale multicanale usi
tutti i canali dell'ampli A/V, in presenza di stereofonia
usi i finali singoli piu' il pre 2ch.
Avrei già due finali mono per i frontali, che vorrei sfruttare sia per la musica multicanale (SACD), sia in Stereo. E non vedo altro modo di farlo senza sprecare risorse altrove :rolleyes:

Per Emidio:


il 747/757 ha ben due uscite preamplificate, oltre quella 5.1 (stereo1, stereo2 e 5.1)...
Sì è vero Emidio, l'avevo notato nella recensione di Nicola, senza però darci troppo peso. Confesso però che tuttora non sono investito da una grande illuminazione: come potrebbero essermi utili nella circostanza?

Ciao!

B.K.
16-07-2002, 18:20
X Lino: per carità, ho sicuramente citato il meglio del meglio in quanto a pre-decoder, è che quasi sicuramente un pre 2ch anche di qualche euro meno costoso dei suddetti pre/decoder offre una resa maggiore in stereofonia. Non trovi?


x Jumbo: scusa la mia cocciutaggine ma:

il DPL-II serve solo al software codificato in DPL o mi manca qualche info? Se la risposta è affermativa allora tale decodifica è addirittura più inutile delle varie decodifiche 6.1 in quanto SICURAMENTE destinata a morire insieme al DPL. Quindi non vedo perchè perderci il sonno.

Insisto anche sul tuo impianto: ma perchè non inizi con un pre/dec sostanzioso quale Rotel o pari prezzo? da subito ascolti film e musica decorosamente e poi un domani, quando il panorama mondiale del MCL sarà più chiaro, deciderai se aggiungere un pre 2ch oppure sostituire il Pre con qualcosa di più performante ma sempre multiuso.

Pre con by-pass: oltre ad Audio Research, mi vengono in mente proprio i VTL del buon Rosario (aspettiamo però una sua conferma) ora mi metto alla ricerca di altri nomi.
Ma servono davvero altri nom oltre ad AR?
ah....le "maniglie dell'amore" :D :D :D !


Saluti a tutti

Stefano

Emidio Frattaroli
16-07-2002, 20:22
Originariamente inviato da JUMBO
...come potrebbero essermi utili nella circostanza?
Magari per sviluppare parallelamente una sezione "solo stereo".

Emidio

ros99
16-07-2002, 21:16
Originariamente inviato da B.K.
X Lino: per carità, ho sicuramente citato il meglio del meglio in quanto a pre-decoder, è che quasi sicuramente un pre 2ch anche di qualche euro meno costoso dei suddetti pre/decoder offre una resa maggiore in stereofonia. Non trovi?


-Assolutamente d'accordo!



x Jumbo: scusa la mia cocciutaggine ma:

il DPL-II serve solo al software codificato in DPL o mi manca qualche info? Se la risposta è affermativa allora tale decodifica è addirittura più inutile delle varie decodifiche 6.1 in quanto SICURAMENTE destinata a morire insieme al DPL. Quindi non vedo perchè perderci il sonno.

Insisto anche sul tuo impianto: ma perchè non inizi con un pre/dec sostanzioso quale Rotel o pari prezzo? da subito ascolti film e musica decorosamente e poi un domani, quando il panorama mondiale del MCL sarà più chiaro, deciderai se aggiungere un pre 2ch oppure sostituire il Pre con qualcosa di più performante ma sempre multiuso.


-Ti spiego,il buon Jumbo ha la sottile capacità di torturarsi da solo con grande veemenza quindi.......:):)


Pre con by-pass: oltre ad Audio Research, mi vengono in mente proprio i VTL del buon Rosario (aspettiamo però una sua conferma) ora mi metto alla ricerca di altri nomi.
Ma servono davvero altri nom oltre ad AR?
ah....le "maniglie dell'amore" :D :D :D !


-Confermo,il pre VTL,almeno il TL 5.5,ha un ingresso by-pass per un eventuale pre-processore esterno.


Saluti a tutti

Stefano

Salutoni
Rosario

valebon
16-07-2002, 22:46
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli

Quello che penso io, invece, è che bisognerebbe inventare, o costruire (vero, Nicola?) un bel PRE a n canali... L'unica soluzione percorribile.

Emidio

caro Emidio, se non ti scandalizzi per il nome commerciale del marchio, ti dico che Technics il tuo pre l'ha già inventato, infatti ha in catalogo un pre a 6 canali a uso DVD-audio (ma ovviamente nulla vieta di utilizzarlo per l'ht :D :D :D )

Per chi pensa che un pre possa chiamarsi solo Audio Research, Cello, Classe' o Theta, meglio lasciar perdere, per tutti gli altri qui c'è qualche info:
http://www.hifichoice.co.uk/review_print.asp?ID=1451
http://www.avland.co.uk/technics/suc1010/
http://www.avland.co.uk/technics/sea1010/
http://www.panasonic.fr/theme/ssfamille/produits/prod_3142.asp
http://www.panasonic.fr/theme/ssfamille/produits/prod_3205.asp

Per la cronaca, da MW si trova sui 400 euro scarsi, ma al Free Shop di Dogana (RSM) te lo tirano dietro a poco più di 300. Ovviamente per me era ancora troppo e quindi me lo sono accattato insieme al suo finale dedicato, alla cifra totale di 400 eur (promozione al MW di Olmi - Treviso).

Cosa volete che vi dica? I puristi magari avranno i capelli dritti, gli audiofili staranno vomitando, intanto io mi godo l'ht come mai prima, la mia batteria di finali Denon POA finalmente si esprime al meglio, e il portafoglio "respira" un pochino :cool: :cool:

NB: è superfluo che lo dica, ma ovviamente con questa soluzione serve un decoder separato (come questo, per esempio: http://dvd.ign.com/articles/038/038313p1.html ;) )

byez :p

Emidio Frattaroli
17-07-2002, 07:11
Originariamente inviato da valebon
... ovviamente con questa soluzione serve un decoder separato...
Scandalizzarsi? E perché :p
Semmai, credevo che il pre in questione fosse ormai fuori catalogo. Sbagliavo! :)

Inoltre, potresti accontentarti della decodifica dts-dd a 5.1 canali (e non 6.1 oppure 7.1). A quel punto non ti servirebbe un decoder esterno come il decoder technics "500" che, tra le altre cose, è praticamente introvabile :(
Basterebbe il solo 747/757 ;)

Emidio

B.K.
17-07-2002, 11:26
Per carità, niente di cui scandalizzarsi, ma tu dopo i finali e i diffusori che ha comprato jumbo, davvero vivresti tranquillo ad affidare il tutto a detto pre technics?

Saluti

valebon
17-07-2002, 12:00
Proverbio veneto: "non si può avere la botte piena, la moglie ubriaca e ... l'uva nella vigna".

Il problema del buon Jumbo, è quello di avere un unico impianto hi-fi/ht. I diffusori ed i finali di cui si è dotato, è ovvio che meriterebbero un pre d'eccezione, anche se sull'hi-end sono molto scettico.

Probabilmente se il Technics avesse uno chassis in alluminio da 20 kg, e fosse rimarchiato "Apollo" o "Jadis" (sparo nomi a caso), per molti suonerebbe meglio, e come al solito sarei curioso di effettuare qualche ascolto cieco :D :D

Ma a parte queste considerazioni fatte milioni di volte, e che alla fine non portano a nulla (ognuno rimane sempre della sua idea), credo che Jumbo non possa esimersi dal dover effettuare qualche compromesso.

Con qualche artificio e furbata nel cablaggio, potrebbe utilizzare il Technics per l'ht (dove l'audio è compresso peggio dell'MP3, quindi mi fanno un po' ridere eventuali considerazioni sulla qualità della riproduzione ...), ed un altro pre per l'hi-fi. Anzi, ricordo a Jumbo che alla Comet di RN è ancora disponibile il Luxman C03, potrebbe essere un buon candidato.

byez

ros99
17-07-2002, 12:38
Originariamente inviato da valebon
Proverbio veneto: "non si può avere la botte piena, la moglie ubriaca e ... l'uva nella vigna".

.........anche se sull'hi-end sono molto scettico.

Probabilmente se il Technics avesse uno chassis in alluminio da 20 kg, e fosse rimarchiato "Apollo" o "Jadis" (sparo nomi a caso), per molti suonerebbe meglio, e come al solito sarei curioso di effettuare qualche ascolto cieco :D :D

Ma a parte queste considerazioni fatte milioni di volte, e che alla fine non portano a nulla (ognuno rimane sempre della sua idea), credo che Jumbo non possa esimersi dal dover effettuare qualche compromesso.

Con qualche artificio e furbata nel cablaggio, potrebbe utilizzare il Technics per l'ht (dove l'audio è compresso peggio dell'MP3, quindi mi fanno un po' ridere eventuali considerazioni sulla qualità della riproduzione ...), ed un altro pre per l'hi-fi. Anzi, ricordo a Jumbo che alla Comet di RN è ancora disponibile il Luxman C03, potrebbe essere un buon candidato.

byez


Ciao Vale,sai benissimo come la penso,concordo che l'hi-end troppo spesso é più un guadagno per chi vende piuttosto che per chi acquista,un tuo esempio da me condiviso sono le meccaniche informatiche da 100/150 Euro dentro lettori da svariate migliaia di Euro,ma é altrettanto vero che alcuni prodotti hi-end,hi-end lo sono pienamente.Il problema sono i prezzi,ma con una adeguata e paziente ricerca sai bene che si ottengono ottimi risultati.Ho alcuni miei esempi da ricordarti...:):)
Ovviamente se si devono fare dei compromessi,ed il più delle volte si deve,allora ok per il Technics,ma il nostro comune amico deve solo aver pazienza,come d'altronde ha avuto per i finali e diffusori che ha preso,quindi......:D :D
Ciao
Rosario

Lino Mazzocco
18-07-2002, 09:55
Originariamente inviato da B.K.
X Lino:...un pre 2ch anche di qualche euro meno costoso dei suddetti pre/decoder offre una resa maggiore in stereofonia. Non trovi?



Se parli d'ingresso Phono sono d'accordo, se parli
d'ingressi di linea posso assicurarti che un Proceed
od un Casablanca hanno una qualita' di valore elevatissimo.

JUMBO
21-07-2002, 23:03
Per BK:

Insisto anche sul tuo impianto: ma perchè non inizi con un pre/dec sostanzioso quale Rotel o pari prezzo?
Perchè non tiene il DPL II :rolleyes:
Con cui puoi giocare anche con materiale stereo ;)

Per BK, Valebon e Ros99:
Non subisco il fascino del Blasone, e nemmeno sono prevenuto sui nomi meno specializzati. Semplicemente pensavo ad un Pre 2Ch valvolare, in modo da addolcire e rifinire meglio la prorompenza dei medio-alti dei diffusori.

Riassumendo:

- per colpa del DPL II mi toccherà acquistare un Ampli AV, che dovrà essere di qualità per via dell'audio multicanale, ma che perlopiù sarà sprecato :mad:

- per colpa del Pre mi toccherà ricorrere al selettore per i diffusori frontali :mad:

- per colpa dei SACD, DVD Audio e CD Protetti mi toccherà acquistare il Player Pioneer, che sarà sprecato per essere usato solo per la musica :mad:

- per colpa della voglia di CRT mi toccherà l'HTPC, a meno di non ricorrere a costosi processori video :mad:

Insomma, possibile che non esista una Soluzione Brillante per Uzzoli e Ridondanze che soddisfi gli uni minimizzando le altre? :(

JUMBO
22-07-2002, 13:13
Gawrsh, mi ero dimenticato di ricordarmi che non volevo scordarmi di dire:

Per Valebon:

Chi riceve ai suoi ingressi 5.1 i segnali provenienti dalle Uscite 5.1 del decoder DD/DTS SH-AC500D, oppure da quelle del preampli SU-C1010, dici che di fatto nota qualche differenza?

Le Uscite FR e FL delle 5.1 sono assimilabili in Tutto e Per Tutto alle uscite Stereo? Oppure le une possono presentare segnali (ad esempio il downmix stereo di segnali DD) che sulle altre non sono disponibili a progetto?

Per Emidio:

Ma per sviluppare parallelamente una sezione "solo stereo" non basta già una delle due coppie di uscite Stereo presente sul Pioneer 747? Oppure intendevi una terza? :p

ros99
22-07-2002, 13:24
Originariamente inviato da JUMBO
Per BK, Valebon e Ros99:
Non subisco il fascino del Blasone, e nemmeno sono prevenuto sui nomi meno specializzati. Semplicemente pensavo ad un Pre 2Ch valvolare, in modo da addolcire e rifinire meglio la prorompenza dei medio-alti dei diffusori.

[/B]

Ach Jumbo,ma non erano proprio i medio-alti il pregio dei tuoi diffusori?
A cosa é dovuto questo tuo cambiamento?Hai dimenticato come suonano?:rolleyes: :D
Infatti,ti consiglio un pre poco caldo,molto analitico e dettagliato,magari un po' freddino,insomma o vai su valvolari decisamente costosi o su alcuni SS che ,sicuramente,costano meno..:)
Ciao
Rosario

N. D'Agostino
22-07-2002, 13:25
Mi vedo tirato in causa e cerco di rispondere con quanto posso dire.
E' in corso la progettazione e realizzazione di un .....:D
Contento Emidio?
Per il momento non posso dire di piu', magari dopo il Top Audio si
;)
Speriamo per quella data di essere in grado di rispondere concretamente ai molti problemi e quesiti esposti :cool:

Emidio Frattaroli
22-07-2002, 16:26
Originariamente inviato da N. D'Agostino
... E' in corso la progettazione e realizzazione di un...

:eek: :eek: :eek:

JUMBO
22-07-2002, 17:13
Originariamente inviato da ros99

Ach Jumbo,ma non erano proprio i medio-alti il pregio dei tuoi diffusori?
A cosa é dovuto questo tuo cambiamento?Hai dimenticato come suonano?:rolleyes: :D
Infatti,ti consiglio un pre poco caldo,molto analitico e dettagliato,magari un po' freddino,insomma o vai su valvolari decisamente costosi o su alcuni SS che ,sicuramente,costano meno..:)
Ciao
Rosario
Già, proprio così: il Pre lo voglio Asciutto come un Pampers, Freddo come il Magnum e Secco come il Martini :p
Ma perchè, scusassemelo, tu che hai fatto? A Buon Intenditor Intenditore Intende! ;)
Il timore, naturalmente, è di perdere in Bassi ciò che si guadagna nei Medio Alti.

Per Nicola:

E' in corso la progettazione e realizzazione di un .....
Gustosa Semi-News! Ti ringrazio di Sana Pianta!
Ma una piccola trapelazione in più? Da parte di chi, per esempio?

Dài su Nicola, non vedi anche tu come sto barcollando nel buio con tutto sto popò di gatte da pettinare?

Coraggio, non lasciarci qua a gironzolare attorno al problema senza arrivare mai all'uovo sodo... ;)

B.K.
22-07-2002, 17:34
Originariamente inviato da JUMBO
[B]Per BK:

Perchè non tiene il DPL II :rolleyes:
Con cui puoi giocare anche con materiale stereo ;)



eccoci! Ti perdono solo perchè hai usato i verbo "giocare" :D :D
la vita è una questione di priorità :D

X Lino: vabbè dai, ma il Casablanca costa quanto una GOLF! :eek:

e pur premettendo che non l'ho mai ascoltato, io sarei più tranquillo scomponendo quei 14000 euro in un pre 2ch + un pre/decoder, destinando a ciascuno un budget proporzionale ai miei interessi rispettivamente verso la musica ed il cinema.

Saluti

Lino Mazzocco
22-07-2002, 19:04
Originariamente inviato da B.K.

X Lino: vabbè dai, ma il Casablanca costa quanto una GOLF! :eek:


Era solo per sfatare l'idea che un multicanale suonasse
sempre peggio di un 2ch. :)

B.K.
19-08-2002, 15:47
Caro Jumbo, più penso al tuo/mio problema e più sono convinto che il pre ideale sia un pre stereo con, oltre ai classici ingressi di linea, almeno un paio di ingressi analolgici 5.1 (meglio se uno dei due in 7.1). Chissà, forse qualcuno entro un annetto ce lo proporrà!
Obbiettivamente, tale oggetto ricalca in tutto e per tutto un attuale pre-decoder HT con l'esclusione degli ingressi digitali e della sezione di conversione/decodifica. Ma tale "mancanza" lo mette al riparo dal rischio di obsolescenza delle decodifiche.

Mentre attendiamo l'arrivo di tale oggetto sul mercato, non posso non rallegrarmi di aver constatato quanto segue:

-Il pre con tutte le decodifiche del mondo ma dal prezzo umano è forse arrivato fra noi ed è il nuovo Rotel RSP-1066 (presente per ora solo sul sito Rotel e non sul sito Audiogamma) già prima di ascoltarlo lo reputo più che sufficiente (con ampio margine) per svolgere il ruolo di "HT-Master" per il mio impianto, sollevato come sarà dall'incarico di pilotare i finali anche in ascolto stereofonico.

-Lo splendido pre stereo Primare PRE30 ha gli ingressi by-pass per permettere il pilotaggio dei finali da parte di un pre decoder (recensione sul n° di Giugno di SUONO).

- Ho un'altra buona nuova ma te la dico via mail in quanto non di interesse pubblico :)

Saluti a tutti (mi allontano dal PC fino a venerdì)

Stefano

valebon
19-08-2002, 23:36
Originariamente inviato da B.K.


... più penso al tuo/mio problema e più sono convinto che il pre ideale sia un pre stereo con, oltre ai classici ingressi di linea, almeno un paio di ingressi analolgici 5.1 ... tale oggetto ricalca in tutto e per tutto un attuale pre-decoder HT con l'esclusione degli ingressi digitali e della sezione di conversione/decodifica. Ma tale "mancanza" lo mette al riparo dal rischio di obsolescenza delle decodifiche.

Mentre attendiamo l'arrivo di tale oggetto sul mercato ...

Stefano

ciao, io sarò anche testone e ripetitivo, non so se tale oggetto è arrivato sul mercato, ma sicuramente è arrivato nella mia saletta ht :D :D e da un paio di mesi mi regala grandi soddisfazioni.

byez :cool:

JUMBO
20-08-2002, 21:54
Grazie B.K. per la dritta sul ROTEL, ho vagato un pò per approfondire la materia sul ROTEL RSP 1066 (http://www.rotel.com/products/rsp1066.htm), e devo dire che effettivamente pare avere quasi tutto il desiderabile (DD/DTS/ES/EX decoding, DTS Neo:6, DPLII, HDCD, ingressi 7.1, DAC 96/24, controllo discreto a passi di 20 Hz sul crossover del sub e pre-out a josa), ed anche il superfluo (MP3 e tutto quel tripudio di Video IN/OUT).

In sostanza sembra mancare solo l'uscita per la cuffia ed il Dolby Headphone :D

Design austero, lineare, pulito, nero, solido, a prova di mode, e con la possibilità di upgrade software.

Inoltre da un confronto nominale e di parte con Parasound, Proceed, Meridian e Lexicon (http://www.rotel.com/PDFS/whitepapers/RSP1066-comparison.pdf) pare poi essere il prodotto di riferimento del momento.

Soprattutto per il prezzo, che pare attestarsi sui 1.600 € (http://big-screen.de/surround_processor.htm)

A differenza di quel che sembra dalle informazioni disponibili sul sito ROTEL si direbbe poi essere disponibile anche in Europa. Qualcuno l'ha già visto in qualche negozio europeo?

Ed a spargere sale sulla ferita ci si mette infine anche un inserzionista su AF di Settembre, che lo offre a 1.150 € :(

Ma come si può procedere ad un acquisto così, cieco, senza almeno uno straccio di rassicurazione sulla resa in Stereo?

Emidio, ci penseresti tu a proporre una prova imminente? ;)

Ciao!

Lino Mazzocco
21-08-2002, 09:48
Originariamente inviato da JUMBO
Inoltre da un confronto nominale e di parte con Parasound, Proceed, Meridian e Lexicon (http://www.rotel.com/PDFS/whitepapers/RSP1066-comparison.pdf) pare poi essere il prodotto di riferimento del momento.


Direi molto di parte!
Ad ogno modo la qualita' non si misura con il numero
di lucine che si accendono o con il numero di fori che ci sono
nel retro.
Ti diro', per me meno ne sono e meglio e'!

La tabella inoltre e' incompleta e datata, e dimentica anche
gli ultimi upgrade sw e hw possibili sul Proceed AVP,
visitare il sito della Madrigal per controllare.

... sono due cose troppo diverse da confrontare!

JUMBO
21-08-2002, 16:12
Ciao Lino, sebbene non mi sembri il caso del ROTEL so, e ne convengo, che in generale la qualità non si misura dall'opulenza estetica.

Nè, del resto, si può sostenere che la sobrietà, e purtroppo nemmeno il prezzo, possano sempre essere considerati una garanzia in questo senso.

Hai ragione da vendere sulla tabella di comparazione: ha certamente poco senso. Può però essere utile in una fase preliminare di "studio e considerazione" degli apparecchi in cui non avendo ancora le idee chiare, si valutano gli apparecchi per il "cosa possono fare", con riserva sul "come riescano a farlo".

Mi sto comunque convincendo sempre più che nell'allestimento di un impianto integrato di qualità la minimizzazione delle ridondanze passi attraverso un adeguato Pre-Decoder multicanale.
Che però non deve essere eccessivamente "squilibrato" in qualità e prezzo, e dunque sprecato, nella Catena e nell'Ambiente in cui verrà inserito ;)

Effettivamente questo sembra essere l'ambito HT attualmente più sguarnito di idee e proposte, e quindi sarebbe da sollecitare il risveglio da parte dei produttori più illuminati, che porti con sè novità, scelta e dunque anche prezzi più avvicinabili.

La concorrenza sul nuovo, poi, sortirebbe effetti collaterali più che benefici sull'usato Hi-End ;)

Hai per caso qualche esperienza o parere da condividere sulla resa stereofonica di pre-decoder multicanali?

Lino Mazzocco
21-08-2002, 18:18
Originariamente inviato da JUMBO

Hai per caso qualche esperienza o parere da condividere sulla resa stereofonica di pre-decoder multicanali?



Gia' all'inizio di questo topic ti avevo consigliato
di pensare ad un pre-decoder multicanale quale soluzione
migliore per sistemi complessi come il tuo ed anche
come il mio.

Nei miei parecchi anni di esperienza nell'alta fedelta'
ho capito che conviene molto di piu'
fare un investimento con sacrifici su una macchina
di certo valore che stare li' ogni sei mesi a cambiarne
una, spendere alla fine molto di piu' ed ottenere sempre
poco o comunque non molto.

Chiaramente bisogna essere meno deboli di fronte ai
continui cambiamenti di tecnologie e codifiche e mettersi
in testa che il piu' delle volte sono solo stronzate
commerciali come il DPL II o il DD EX.

Dopo i miei vecchi pre a valvole o a stato solido ho avuto
il Meridian 765, una buona macchina, poi sono passato
al Proceed AVP e non ho piu' pensato a nulla.
L'ho comprato all'inizio, quando il prezzo non era altissimo,
oggi costa piu' del doppio ... vedi e' stato anche
un investimento, se lo rivendo magari ci guadagno
rispetto al prezzo iniziale.

La macchina e' stata continuamente aggiornata nel tempo,
all'inizio non leggeva neanche il DTS, oggi risolve ogni cosa
soprattutto con l'upgrade hardware previsto.

Certo costa molto, pero' con l'usato e con le aste su base
mondiale ci sono veramente molti capisaldi a prezzi ridicoli,
vedi Lexicon, Theta, etc.

Il limite dei pre-multi e' l'ingresso phono, ma questo,
se ti interessa lo risolvi brillantemente con un pre-pre
con uscita di linea, ci sono alcuni modelli molto ma molto
validi e prezzi interessantissimi.

Nel caso del mio AVP lo collego ad uno degli ingressi
stereo che rimangono completamente in analogico
(senza alcuna doppia conversione AD/DA) ed il risultato
e' eccellente.
La stessa cosa faccio con l'uscita stereo analogica
dell'SACD e del DVD Audio.
Al momento di quest'ultimi non mi interessano affatto
le uscite analogiche 5.1 ... magari in futuro con registrazioni
piu' convincenti, ad ogni modo l'upgrade hw per l'AVP le prevede.

Non saprei, prova un po' a guardarti in giro,
ma io con 1600 euro penserei piu' ad un mostro usato
che ad un nuovo superaggiornato (che poi lo sarebbe
solo per qualche mese).

Il pre e' forse l'anello piu' significativo e delicato
di tutta la catena, fai attenzione!

JUMBO
21-08-2002, 21:09
...ma io con 1600 euro penserei piu' ad un mostro usato...
Ehhh, sapessi, l'AVP è un ricorrente Chiodo Fisso che non mi abbandona da anni:

http://www.madrigal.com/proceed2002/images/AVP2_CVP2AD_sm.jpg

Così come s'inchioda il chiodo però si schioda un pò quando la cruda realtà mi assale: il cucciolo veleggia sui 10.000 €

http://www.dvdstore.at/surround.htm#Lex

Considerando che l'upgrading riduce la possibilità di trovarlo usato e, come anche tu osservi, non ne svilirà comunque di molto il valore, con 1600 € la vedo duretta eh? ;)

Devo dire che invece il fascino di alcuni altri mostri in questa categoria di prodotti quali Lexicon, Meridian, McIntosh e Parasound lo trovo alquanto resistibile.

Non resterebbe dunque che abbassare umilmente la Cresta, a meno di incaponirsi a cercare usato impossibile in casa Audio Research, Accuphase o Mark Levinson, così come farebbe un cieco cercando nella stanza buia il Gatto Nero che non c'è :rolleyes:

Lino Mazzocco
21-08-2002, 21:38
Bello eh?

Secondo me i Lexicon li trovi,
brutti ma vanno bene!

... abbi pazienza nel cercare! :)

zomperello
22-08-2002, 16:42
pre decoder solo audio della roksan merita di essere preso in considerazione e non costa una follia...

Lino Mazzocco
22-08-2002, 19:03
Originariamente inviato da JUMBO

di molto il valore, con 1600 € la vedo duretta eh? ;)


Prova a seguire questi:

http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1374714765

http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1375381350

http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1373899471

http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1374971074

http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1374721170

Lino Mazzocco
22-08-2002, 19:36
http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=1375390075

angelo
23-08-2002, 08:17
Cari Tutti,
se si acquista qualcosa oltreoceano, è noto, l'alimentazione cambia.
Come fare (con poca spesa, non consigliate demodulatori da acciaieria:D :p :confused: )???
Grazie
Angelo

B.K.
23-08-2002, 17:00
...dal mio meraviglioso Abruzzo!

Vedo che la questione è ben lungi dall'essere dipanata e non poteva essere altrimenti in quanto tutte le proposte sono valide e tutte si prestano a critiche.

Infatti, mi pare ovvio che il Rotel non posa essere paragonato con Lexicon o Proceed, ma la tabella comparativa proposta da rotel finisce con la casella dei prezzi.....! Allora ovviamente, se uno cerca il massimo, tale casella non conta (sarebbe come storcere il naso sui consumi eccessivi della nuova Lamborghini Murciélago...), ma io indicavo il Rotel come una soluzione valida e pressochè definitiva per ciò che riguarda l'HT e temporanea per la stereofonia. Certo che accaparrarsi un Classé, un Tag, un Theta, o un Lexicon usato non può che far bene anche alla stereofonia e può servire a posticipare l'acquisto di un pre stereo, sperando magari che nel frattempo entrino in commercio pre 2ch con ingressi 5.1.
Intanto, al prossimo top audio, andrò a sentire come va il Primare PRE30 (se ci sarà) per il resto, darò la caccia al finale DEFINITIVO per il mio ascolto stereo....

saluti
Stefano

B.K.
23-08-2002, 17:04
[QUOTE]Originariamente inviato da B.K.

.....darò la caccia al finale DEFINITIVO per il mio ascolto stereo....


Scusate, mi è scappata! Non userò mai più la parola "definitivo" :D :D :D :D

Ancora Saluti

B.K.
25-08-2002, 12:03
Originariamente inviato da JUMBO

......Non resterebbe dunque che abbassare umilmente la Cresta, a meno di incaponirsi a cercare usato impossibile in casa Audio Research, Accuphase o Mark Levinson, così come farebbe un cieco cercando nella stanza buia il Gatto Nero che non c'è :rolleyes:

guarda che qui dalle mie parti non è poi così improbabile portarsi a casa un AudioResearch a buon prezzo....;)

JUMBO
26-08-2002, 08:48
Grazie Lino per le segnalazioni. E' da un pò che ho deciso di lasciare perdere il Nuovo Mondo, perchè mi guasto sempre il sangue :(

E più che su e-bay, in particolare, mi piaceva scorazzare su AUDIOGON (http://www.audiogon.com/index.html)

Originariamente inviato da angelo
Cari Tutti,
se si acquista qualcosa oltreoceano, è noto, l'alimentazione cambia...
Già: fatti salvi Rischi & Costi legati alla spedizione, in qualche modo considerabili, calcolabili ma affrontabili, resta lo Squisito di Angelo :rolleyes:

Qualcuno ha già affrontato il problema?
Ci sono considerazioni particolari da tenere presente per un apparecchio del genere?

B.K.
04-09-2002, 18:34
Se diamo per certo che fra breve esisteranno in commercio pre-2ch senza decoder, con un paio di ingressi 5.1 per il sacd/HT, beh allora per ammazzare l'attesa si potrebbe dare la caccia ad un pre-decoder DD/DTS sprovvisto di ingressi 5.1 e non aggiornabile, quali il Classè SSp-25 (giusta la sigla?), l'EAD Theater Master, (tanto per citare i primi nomi che mi vengono in mente) tale mancanza, ne ha fatto crollare le quotazioni, ma nel frattempo farebbero bella figura sia in HT (direi ottima figura) che in stereofonia.

JUMBO
12-09-2002, 21:03
Verissimo B.K., tuttavia, chissà perchè, ma come prima impressione questa strada mi appare insidiosa, avventurosa, viscida e sdrucciolevole... :rolleyes:

Fermo restando che se si tratta di provare a batterla (e anche a battere, magari :P) per migliorarsi la vita vale sicuramente la pena farlo, e forse al TOP ci sarà qualche occasione per questo (sai, con tutte quelle stanzette :P), ne vedo al momento almeno due altrettanto percorribili e, sebbene meno spumeggianti, leggermente più "rassicuranti":

1. Pre Decoder Multicanale DD/DTS (e anche DPLII, tiè :D), come ad esempio:
http://www.rotel.com/HTML/prodshots/rsp1066.jpg
che mi hai segnalato tu, e che ha tuttissimo tranne quisquilie. Oppure anche:
http://images.amazon.com/images/P/B00000JFMW.01.LZZZZZZZ.gif
http://www.audioclub.it/audio/prodotti/NAD/PICSNAD/nad_S170.jpg
che da subito possono offrirti le decodifiche per il cinema ed un ascolto onorevole per la musica. Poi, nel tempo, un buon pre-stereo con ingressi passanti ti permetterebbe di goderti entrambi in Beata Serenità e senza bisogno di malefici selettori.

2. Sintoamplificatore Multicanale HT dell'ultima generazione, modesto ma dignitoso, più il famoso preamplificatore stereo con ingressi passanti, che qua però non solo dovrà essere di buon livello, ma anche disponibile a breve/medio termine, pena l'ascolto di musica stereo col sintoampli :(

Come si vede, nell'un caso e nell'altro si giunge alla Fatidica Domanda:

Quali sono i Pre-Stereo dotati di Ingressi passanti maggiormente meritevoli di "monitoraggio" ai fini di quanto indicato al Punto 1 e 2? :rolleyes:

treno
04-03-2003, 12:00
Originariamente inviato da JUMBO
"[b]

Ora bisogna sciogliere il Nodo Maledetto: quella Carogna del Preamplificatore :mad:

Quale filosofia pensate convenga adesso sposare considerando anche le mutevoli "strategie del mercato"? :rolleyes:

in casa accuphase hanno un pre audiophile ANALOGICO con ingressi di linea e due ingressi a 6 canali , il modello è il CX-260 , mi pare che abbia la possibilità di avere il controllo del volume separato per tutti e 6 le uscite multicanale , personalmente non ho avuto la possibilità di provarlo , visto il prezzo 8.000 € non credo sio un oggetto facile da trovare in negozio .
mi interesserebbe sapere se qualcuno di voi lo ha provato o se è possibile reperire in rete il manuale .
l'unica cosa che ho travato è questo depliant informativo , ma vista la mia scarsa conoscenza dell'inglese non ho capito un granchè

http://www.accuphase.co.jp/photo/cx-260e.pdf

se qualcuno può darmi maggiori informazioni ..........

JUMBO
04-03-2003, 16:50
Ciao treno, fra le tante scelte, non senza vincere dubbi e scrupoli, ho poi definitivamente fatto la mia in materia di Integrazione di impianto HT con impianto Stereo: ho scelto questo pre a valvole 2ch.

http://www.vtl.com/images/pre25_400w.jpg

Ad una ottima resa musicale questo apparecchio aggiunge anche gli ingressi Passanti per segnali provenienti dai Front L/R di un decoder DD/DTS o pre-out di un Sintoampli AV.

Collegando anche i canali stereo di un CD/DVD player agli appositi ingressi di linea, si ottiene l'Unione Perfetta dei due impianti, senza selettori malefici o interventi manuali per disconnettere tuttelevolte i cavi.

Infatti, attivando sul pre gli ingressi del Processore esterno, i segnali vengono consegnati direttamente ai finali dei frontali, senza pertanto alcuna possibilità di intervento sul volume, che rimane di competenza del Sintoampli (o del Decoder).

E così si vedono i Film.

Altrimenti, attivando gli ingressi di linea, il segnale in ingresso segue la Strada Valvolare, per poi arrivare agli stessi finali e stessi diffusori frontali.

E così si ascolta la musica. Senza compromessi ;)

Sul fronte HT mi rimane ancora da decidere sulla strada Sintoampli o Decoder+Finali.

Al momento tuttavia la mia attenzione è tutta per il proiettore:

ahhhh se soltanto quella Buon Anima di vincenzo si degnasse di rispondermi....:rolleyes:

Puka
04-03-2003, 20:29
Ottima scelta, il pre lo hai trovato nuovo o usato e quanto sfoga?
Adesso non ti rimane che buttarti sul vinile:D :D

Poi, io non andrei sui finali separati, ma riserverei il mio bugget altrove, ad es. sul proiettore, un cd solo audio di qualità, ecc., tanto in A/V sentiresti poco la differenza qualitativa, ad eccezione della dinamica ove ti sia possibile abusarne (vicini permettendo:mad: )

Ciao

renato999
05-03-2003, 01:56
Ciao Jumbo. :)

Intervengo solo per dire la mia su una cosa. Ho visto che nella scelta del pre 2ch mettevi sempre la condizione che fosse provvisto di un ingresso passante.

Secondo me questa è una limitazione nella scelta che si potrebbe evitare. Si può collegare l'uscita pre di un multicanale anche in un normale ingresso del pre 2ch. In pratica preamplificheremo 2 volte, si, ma in primis non credo che questo comporti una perdita significativa per vedere i film, come dici tu. Inoltre non sono neppure sicuro che, se quello di cui hai bisogno è un pre a valvole, questo secondo passaggio di preamplificazione faccia poi così male alla riproduzione. Aggiungerebbe al suono dei tuoi diffusori frontali quelle caratteristiche che ritrovi anche nell'audio stereo, senza comunque far perdere un gran chè. E aggiungo ancora: L'uscita dei pre decoder, o perlomeno di quelli non stratosferici, non mi sembra molto diversa da quella analogica di un normale cd o dvd (magari a uscita variabile), e quindi uno stadio pre successivo di razza non dovrebbe che far bene al segnale da inviare ai finali.

Resta la questione del livello del volume nel pre a 2 ch. Basta stabilire un punto al quale andrà posta la manopola del volume tutte le volte che vai in multicanale (che sceglierai in una posizione tipica alla quale di solito ascolti i cd), e regolare livelli e volume dal pre decoder. Ovviamente questo solo per i film.

Non ti pare?


Ciao

Mirko
05-03-2003, 08:36
Vedo solo ora questo thread che è proprio il mio problema. Ho l'impianto in una stanza ricavata facendo due stanze con il soggiorno di casa, comunicanti con due porte scorrevoli da 1.80. Ora la smania del proiettore è il dubbio se mettere l'impianto a valvole insieme. al video. Quindi il problema pre, dove io preferirei entrare nel mio con i canali frontali già codificati. Era stata valutata anche dietro consigli di alcuni di voi di far fare il lavoro al'HTPC con una buona scheda audio. Sull'ultimo DVHT la prova dell' ampli Micromega con tre canali e due da baypassare al pre stereo può essere una soluzione. Ma io ho già cinque finali a valvole ma solo un pre a due:mad:

Mirko
05-03-2003, 17:19
:confused:

renato999
05-03-2003, 17:41
Mirko, nella tua situazione, sfruttando tutto quello di cui già disponi, ti serve solo un pre-decoder5.1, da collegare ai canali surround, al centrale, al sub e al pre Klimo, o se vuoi far fare le decodifiche all'HTPC, una scheda audio 5.1 con software che permetta di regolare i livelli e il volume, collegata allo stesso modo.



Ciao.

Mirko
05-03-2003, 17:56
Ma qualche nome?

treno
05-03-2003, 18:45
Originariamente inviato da JUMBO

........ questo apparecchio aggiunge anche gli ingressi Passanti per segnali provenienti dai Front L/R di un decoder DD/DTS o pre-out di un Sintoampli AV.



se ho capito bene il pre non esegue nessuna preamplificazione di quattro canali ma solo dei due di sua competenza , allora mi chiedo a che servono gli ingressi passanti , perchè farli passare dal pre , collegali direttamente ai finali

ciao

Puka
05-03-2003, 19:37
Originariamente inviato da treno
se ho capito bene il pre non esegue nessuna preamplificazione di quattro canali ma solo dei due di sua competenza , allora mi chiedo a che servono gli ingressi passanti , perchè farli passare dal pre , collegali direttamente ai finali

ciao

Perchè per l'ascolto in stereo, bisognerebbe passare sempre per un ampli o pre A|V, notoriamente poco inclini per l'ascolto musicale:D , a meno di non spendere cifre da capogiro per avere qualcosa di decente e il gioco non vale la candela, perchè si "butterebbero" dei soldi in un sistema che non richiede grande qualità.

Ciao

Mirko
05-03-2003, 20:21
Originariamente inviato da treno
se ho capito bene il pre non esegue nessuna preamplificazione di quattro canali ma solo dei due di sua competenza , allora mi chiedo a che servono gli ingressi passanti , perchè farli passare dal pre , collegali direttamente ai finali

ciao

Per non fare il stacca/attacca

Mirko
05-03-2003, 20:22
Originariamente inviato da Puka
Perchè per l'ascolto in stereo, bisognerebbe passare sempre per un ampli o pre A|V, notoriamente poco inclini per l'ascolto musicale:D , a meno di non spendere cifre da capogiro per avere qualcosa di decente e il gioco non vale la candela, perchè si "butterebbero" dei soldi in un sistema che non richiede grande qualità.

Ciao

Hai detto una cosa giustissima.

JUMBO
05-03-2003, 22:12
Buonasera Ragazzuoli, arieccomi qua ;)

Puka: è un'ottima macchina, il fattore caratterizzante direi che è innanzitutto la silenziosità, dà veramente "nell'orecchio", è al limite del Siderale. Per l'HT ci sarà tempo per pensarci meglio, e in fondo mi preoccupa molto meno perchè lì sono più di "Bocca Buona" :p
Resterà semmai da valutare la resa di un Sintoampli (pensavo ad esempio allo YAMAHA Z1) nella Musica Multicanale.
Rispetto ad altri audiofili godo di una grande fortuna: pur apprezzandolo in alcuni casi, mi interessa abbastanza poco il Vinile, quindi niente Scrupoli, Dubbi, Scimmie, Menate nonchè Spese aggiuntive! :D

renato: sono d'accordo con quello che dici, ed anche che purtroppo resterebbe la faccenda mica da ridere del livello del volume. Sappiamo infatti tutti quante volte ci ritroviamo a modificare il volume nella visione di un Film. Che ne sarebbe allora della "taratura" iniziale fatta sulla base di un valore che poi viene continuamente cambiato? Se ad esempio desidero alzare molto il volume da decoder per un maggiore coinvolgimento, ad un certo punto i frontali sarebbero comunque zittiti oltre la soglia scelta da quello del pre. O no?
Eppoi gli ingressi passanti potrebbero tornare utili in occasione degli ascolti incrociati a parità di tutto, senza dover fare ricorso ad alcuna "Memoria Acustica" da parte degli ascoltatori.

treno: come dicono Mirko e Puka, si fanno passare dal pre invece di collegarli direttamente ai finali proprio perchè gli ingressi dei finali sono già impegnati dalle uscite del pre, per l'ascolto valvolare in stereo ;)

Ciao!

Puka
05-03-2003, 22:33
Originariamente inviato da JUMBO

Resterà semmai da valutare la resa di un Sintoampli (pensavo ad esempio allo YAMAHA Z1) nella Musica Multicanale.


renato: sono d'accordo con quello che dici, ed anche che purtroppo resterebbe la faccenda mica da ridere del livello del volume. Sappiamo infatti tutti quante volte ci ritroviamo a modificare il volume nella visione di un Film

Nel tuo caso lo Yamaha, mi sembra la scelta migliore, almeno è quella che farei io al momento attuale, cioè avendo l'impianto stereo separato/inglobato nel video.
E se per la parte stereo siamo a posto!!, perchè non attingere alla marca che è considerata la migliore in A/V:D

Per regolare con esattezza il volume dell'ampli o pre stereo, bisognerebbe sceglierne uno con il controllo digitale, così si sà esattamente la posizione del volume in A/V.

Ciao

renato999
05-03-2003, 23:51
Originariamente inviato da JUMBO
renato: sono d'accordo con quello che dici, ed anche che purtroppo resterebbe la faccenda mica da ridere del livello del volume. Sappiamo infatti tutti quante volte ci ritroviamo a modificare il volume nella visione di un Film. Che ne sarebbe allora della "taratura" iniziale fatta sulla base di un valore che poi viene continuamente cambiato? Se ad esempio desidero alzare molto il volume da decoder per un maggiore coinvolgimento, ad un certo punto i frontali sarebbero comunque zittiti oltre la soglia scelta da quello del pre. O no?


No :) . Se per esempio decidi che quando usi il pre-decoder terrai sempre la manopola del volume del pre stereo in posizione ore 12, dove avrai una tacca ben visibile di riferimento, tarerai i vari livelli con la manopola in quella posizione. Poi, durante i film potrai alzare e abbassare il volume dell'impianto multicanale a piacimento con il controllo di volume del pre decoder, come si fa in un integrato AV, senza mai muovere la manopola del pre stereo dalla posizione ore 12.

Forse non sono stato molto preciso nel dire di stabilire una posizione "tipica" del volume del pre stereo, sarebbe meglio dire "opportuna", per far funzionare al meglio entrambe le elettroniche, con valori di tensione del segnale normali. Ma la cosa funziona, ed è pratica. Infatti se tu con la maggior parte dei CD senti che raggiungi pressioni altissime in posizione ore12, anche il segnale (che per giunta è preamplificato) proveniente dal pre decoder, sarà in grado di far in modo che si possano raggiungere livelli altrettanto alti, e anche più alti (essendo il segnale che proviene preamplificato) o più bassi, regolati solo dal volume del pre decoder .

Certo, gli ingressi passanti che scavalcano la sezione pre, possono essere ancor più comodi, ma non sono indispensabili, e musicalmente non è neppure detto che diano i migliori risultati in tutte le occasioni.


Ciao

pacchio
06-03-2003, 08:46
Io per risolvere il problema di preamplificare in analogico un segnale 5.1 uso un Pre Sony TA-P9000ES .

E' un pre completamente analogico con due entrate 5.1 asservite a un volume generale + una entrata 5.1 di bypass per collegarci un pre/decoder digitale.

ciao
Pacchio

Mirko
06-03-2003, 10:09
Mi sa tanto che alla fine farò fare le codifiche all'HTPC.Però quello che mi rompe è che ho TT che non le fa:mad: Power dvd ha un controllo che permette con dvd in pay di regolare con uno schema i volumi trascinando le casse più vicino o lontano dal punto d'ascolto.

treno
06-03-2003, 17:03
Originariamente inviato da JUMBO
...treno: come dicono Mirko e Puka, si fanno passare dal pre invece di collegarli direttamente ai finali proprio perchè gli ingressi dei finali sono già impegnati dalle uscite del pre, per l'ascolto valvolare in stereo ;)

Ciao!

scusami Jumbo , continuo a non capire , hai una sorgente a 6 canali e/o una a 2 canali , colleghi la sorgente a 2 canali sul primo ingresso di linea del pre, colleghi i canali frontali dei 6 canali su un altro ingresso di linea del pre , in uscita colleghi il pre al finale che pilota i due diffusori frontali , e gli altri quattro canali ai rispettivi finali che pilotano gli altri diffusori , dimmi dove sbaglio , mi viene il sospetto di essere un pò tonto.

Mirko
06-03-2003, 17:12
Per non fare il tacca e stacca si pensava di utilizzare le uscite di un pre multicanale frontali passare ad un pre stereo amli casse. Però ci sarà una doppia preamplificazione.

JUMBO
06-03-2003, 20:17
treno, riconosco che è un argomento in cui è facile ingarbugliarsi, ma proviamo a rivedere con calma le tue osservazioni ;)

Prima dicevi: "allora mi chiedo a che servono gli ingressi passanti, perchè farli passare dal pre, collegali direttamente ai finali"

Poi osservavi: "colleghi i canali frontali dei 6 canali su un altro ingresso di linea del pre"

Ma queste sono due obiezioni ben diverse, ed incompatibili! :p

Che in entrambi i casi presentano svantaggi:

Nel primo c'è la faccenda dello "Stacca & Attacca".

Nel secondo c'è il controllo asservito a due manopole del volume indipendenti (e due telecomandi) ed allo "sporcamento" del segnale fatto preamplificare inutilmente più volte.

E su tutto prevale comunque il fatto (magari più emotivo che tecnico) che il Pass Through ti regala l'unione perfetta di due sistemi (HiFi e HT) senza contaminazioni apprezzabili fra i due, niente selettori e nemmeno interventi manuali :cool:

renato999
07-03-2003, 04:44
Originariamente inviato da JUMBO
E su tutto prevale comunque il fatto (magari più emotivo che tecnico) che il Pass Through ti regala l'unione perfetta di due sistemi (HiFi e HT) senza contaminazioni apprezzabili fra i due, niente selettori e nemmeno interventi manuali :cool:

Mmmm, ad essere pignoli pignoli c'è comunque un cavo in più, con una doppia connessione senza una vera ragione... :cool: :cool: :cool: (comunque solo sulla catena HT)

Ma al di là di queste cose, se partiamo dal presupposto che cerchiamo un impianto con prestazioni diverse fra stereo e multicanale, direi che sono tutte piccole questioni che si possono accettare tranquillamente.



Ciao