Chiarimento dubbi videocamere HD [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Chiarimento dubbi videocamere HD



dslump
15-07-2008, 15:34
Salve a tutti, come avrete capito dal titolo sono un perfetto ignorante in materia che vorrebbe acquistare la sua prima videocamera in previsione dell'imminente viaggio di nozze negli Stati Uniti che avverrà a settembre.
Cercando informazioni nella rete sono solo riuscito a far aumentare i miei dubbi al punto di mettere in discussione anche l'acquisto di un prodotto HD. Da quel pocoi che credo di aver capito parlando di HD il miglior sistema di registrazione è su cassettina sia per la qualità sia per la facilità di editing. Considerando che l'editing non è di mio attuale interesse, la perdita di qualità è così marcata da non prendere neanche in considerazione gli altri dispositivi ( hard disk, mini dvd)?
Un altro grande dubbio riguarda la metodologia di visualizzazione dei filamti ad esempio prendendo in cosiderazione una videocamera con hard disk questa produrrà un files per ogni filmato che potrà essere riversato facilmente sul pc ma a questo punto come posso riprodurlo sul mio tv fullhd? Sicuramente utilizzando la videocamera ma anche tramite il pc stesso? E se volessi masterizzarlo su un semplice supporto dvd (dati) questo da quale hardware potrebbe essere letto? E le videocamere che registrano direttamente su minidvd producono un dvd che può esseer letto da tutti i lettori?
Mi scuso per l'infinità delle domande ma non riesco proprio a venirne fuori e la data della partenza si avvicina ;)
Grazie per la vostra disponibilità

realogic
15-07-2008, 15:42
- Non è vero che su cassettina la qualità è migliore, semplicemente, il formato HDV della cassettina è facilmente manipolabile dai PC e dai software odierni.

- Puoi comprare qualsiasi telecamera con qualsiasi supporto. Personalmente preferisco SDHC.
- Per vedere i filmati su TV ti basta la telecamera stessa. Sia che sia una TV vecchia, che una Full HD.
- Le telecamere AVCHD generano un DVD-AVCHD, compatibile solo con lettori che lo dichiarano nelle specifiche. ad esempio la Playstation 3.
- Puoi collegare il PC alla TV tramite un cavo DVI - HDMI, assicurati che la scheda video lo supporti (tutte le ATI e NVIDIA recenti)

dslump
15-07-2008, 15:52
- Le telecamere AVCHD generano un DVD-AVCHD, compatibile solo con lettori che lo dichiarano nelle specifiche. ad esempio la Playstation 3.


Grazie mille per la velocità della risposta :)
Ora però mi chiedo, anche gli eventuali files scaricati da una videocamera con hard disk o HDVe masterizzati su dvd saranno da cosiderarsi DVD-AVCHD?

DesossiriboNucleicAcid
15-07-2008, 16:01
PS3 supporta il formato AVCHD, ma quello delle canon vixia Fx10 - 100 si vede davvero male.

Se vuoi che un filmato HDV possa essere un DVD AVCHD lo devi riconvertire. L'avchd è basato sul codec h264 mentre l'HDV sull'mpeg2.
Per quanto riguarda la telecamera con Hard disk dipende dal formato in qui salva i dati.

gattapuffina
15-07-2008, 16:30
- Non è vero che su cassettina la qualità è migliore, semplicemente, il formato HDV della cassettina è facilmente manipolabile dai PC e dai software odierni.

Il video HDV, oggi, E' di qualità migliore, per il fatto che ha bitrate costante di 25 mbps, mentre l'AVCHD è variabile, e comunque arriva al massimo a 17 mbps.

Quello che fa la differenza, comunque, non è il bitrate, ma il fatto che gli encoder H.264, per offrire la qualità a bitrate relativamente basso che l'H.264 teoricamente offre, richiedono potenza hardware notevole e passate multiple. Su una telecamera amatoriale, l'hardware che c'è a bordo non è paragonabile a quello che si usa su un PC, per motivi di costo e consumo, e passate multiple, che servono per ottimizzare al meglio i bitratre variable, ovviamente non si possono fare in un encoder realtime.

Per questo, il teoricamente inferiore MPEG2, nelle condizioni d'uso di una telecamera, usando bitrate più alto e soprattutto costante (quindi non ha bisogno di passate multiple), risulta all'atto pratico migliore dell'H.264, per questa applicazione.

A riprova di questo, mentre esistono molte videocamere professionali in HDV, non ne esiste neanche una in AVCHD.

realogic
15-07-2008, 17:00
H264 dovrebbe di fatto dimezzare il bitrate a parità di qualità con l'mpeg2.
Per tanto, 17Mbps VBR è più che paragonibale al 25Mbps CBR.
Credo che il motivo principale per la non-esistenza di telecamere professionali AVCHD sia dovuto più di tutto alla giovane età del codec. L'Mpeg2 esiste da 14 anni.
Poi, se il software non è maturo, non vedo proprio perchè realizzare hardware costoso. Oggi giorno una camera-pro AVCHD sarebbe inutilizzabile, o quasi.
Per il resto sono d'accordo

gattapuffina
15-07-2008, 18:38
H264 dovrebbe di fatto dimezzare il bitrate a parità di qualità con l'mpeg2.

Rileggi quello che ho scritto.

L'H.264 può teoricamente rendere come l'MPEG2 a meno bitrate, ma nelle migliori condizioni di encoding possibili, cioè con MOLTA più potenza hardware a disposizione rispetto ai chip che si possono montare in una telecamera se si usano le funzioni più avanzate del codec (es. Cabac) e se si fanno passate multiple, che è l'unico modo per ottimizzare al meglio il bitrate variabile (i 17 mbps sono il picco massimo del bitrate variabile, NON il bitrate medio ).

Per questo, nel contesto di una videocamera *amatoriale*, che non può permettersi certa componentistica l'AVCHD non riesce a rendere come potrebbe teoricamente il codec che sta alla base. Non è il problema l'AVC/H.264 (il sistema Panasonic P2 HD usa l'AVC-Intra, ma con ben altri parametri qualitativi), il problema è che l'implementazione fatta nell'AVCHD è nata "vecchia", perchè le specifiche sono state fatte quando le memory card avevano costi proibitivi, e quindi sono stati molto bassi con i bitrate massimi ammessi.

DesossiriboNucleicAcid
15-07-2008, 20:48
Credo che il motivo principale per la non-esistenza di telecamere professionali AVCHD sia dovuto più di tutto alla giovane età del codec. L'Mpeg2 esiste da 14 anni.
l'H.264/AVC esiste come standard dal 2003, non sono certo 15 anni ma non è poi così poco.
Secondo me (e potrei tranquillamente sbagliare) il problema stà nella potenza che serve a far girare questo codec e dall'attuale indisponibilità di hardware così potente da montare su una telecamera...
chi vivrà vedrà

realogic
16-07-2008, 09:10
Mi arrendo :O

dslump
16-07-2008, 10:45
Il video HDV, oggi, E' di qualità migliore, per il fatto che ha bitrate costante di 25 mbps, mentre l'AVCHD è variabile, e comunque arriva al massimo a 17 mbps.


Questa differenza qualitativa è molto evidente?

realogic
16-07-2008, 11:22
dslump : a tale scopo, ho messo delle prove nude e crude fatte con la mia H100.. La risposta arriva da sè.

gattapuffina
16-07-2008, 13:55
Questa differenza qualitativa è molto evidente?

Dipende soprattutto dove vedi i risultati. Su un proiettore 1080p a 2 metri e oltre di base di schermo, le piccole differenze le vedi tutte. Su un tv lcd da 32", sicuramente molto meno.

realogic
16-07-2008, 14:05
Dipende soprattutto dove vedi i risultati.
Dove posso prendere dei sample uppati come sfornati da qualche camera HDV consumer? Sono curioso di vedere le differenze. Non è per essere scettico, ma visto che non riesco a vedere "problemi" con i filmati girati con l'HF100, son curioso di vedere materiale HDV.
Ho avuto tra le mani per un mesetto una Panasonic SD5, e lì sì che ne vedevo di problemi legati al codec. Artefatti e scubettature, per non parlare del noise con scarsa luce (1/6" di ccd)
Ho un LCD 46" FullHD, non dovrei avere problemi nella comparazione..

Sono molto ignorante in materia HDV.. In quanto mi son tuffato a piè pari in camere AVCHD
Thanks :)