Audyssey Room Correction [Archivio] - Pagina 8 - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Audyssey Room Correction



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 [8] 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40

Dakhan
25-09-2011, 00:59
Se non usi il Dynamic EQ direi che hai fatto bene perche' Audyssey "liscia" mette i surround un po' sottotono (forse per invogliarti ad usare il Dynamic EQ :D ) e anch'io li ho alzati tutti di 1,5 db, se viceversa usi il Dynamic potrebbero essere troppo presenti ma dipende anche dai tuoi gusti ;)

ReQ1982
25-09-2011, 02:10
mmhhno l'equalizzatore era impostato proprio su Dynamic EQ, però i surround non erano poi così presenti. Se lo metto su MultEQ XT?

Dakhan
25-09-2011, 09:48
Dynamic EQ si attiva automaticamente al termine dell'equalizzazione (diciamo che e' una funzione di default), se per i tuoi gusti hai ritenuto opportuno alzare ulteriormente i surround a questo punto credo che con Audyssey liscia potresti sentirli proprio carenti, fai delle prove comunque, alla fine cio' che conta e' che tu sia soddisfatto della resa del tuo impianto.

Cappella
25-09-2011, 11:04
Ola Dakhan! :)
Mi trovo molto meglio con le ultime impostazioni e sopratutto col sub. Però mi è capitato ultimamente con gli ultimi 2 films visti, che il parlato non era equilibrato con tutto il resto e di non capire bene cosa dicono gli attori; poi se c'è un minimo rumore di sottofondo o si fa qualche commento durante la visione, perdi completamente il filo causa volume basso. Questo con il volume anche a -17db, mentre nella maggior parte dei casi non vado oltre i -20db. Allora durante la visione ho utilizzato il tasto audio del telecomando per impostare il livello del centrale da -5.5db (Audyssey) a -3db. Gli altri diffusori me li ha impostati tra -3 e-2db e vanno bene, però visto che questa problematica non si è presentata come una regola fissa e che dipenderà sicuramente da "un difetto" di alcuni films, forse l'unica cosa da fare all'esigenza e proprio quella di aumentare il livello del centrale. Inoltre ho notato che agendo sul tasto audio e di solito durante la visione, poi in altre occasioni ritrovo i valori automaticamente di nuovo come li aveva impostati l'Audyssey e quindi in questo caso centrale a -5.5db.

Dakhan
25-09-2011, 11:33
Il comportamento che hai descritto relativamente al cambio impostazioni e' corretto, strano che il centrale sia cosi' basso, passi 1 o 2 db ma da non sentirlo nemmeno...

Cappella
25-09-2011, 12:56
Si, nelle conversazioni diventa quasi un sussurro a volte.

Dakhan
25-09-2011, 13:06
Davvero cio' non e' normale, se possiedi un fonometro verifica i livelli.
Dal canto mio non ho mai sentito la necessita' di alzare il centrale ma non sei il primo che lamenta questi problemi, puo' essere che alcuni centrali in qualche modo "falsino" le letture di Audyssey.

Cappella
25-09-2011, 16:15
No, non possiedo un fonometro e non sò nemmeno com'è fatto. Se il fenomeno dovesse ripetersi altre volte, terrò in considerazione la tua teoria del centrale che falsa l'audyssey e lo imposterò definitivamente su di un valore più vicino ai 0db. Comunque in molti altri casi di films e video che ho visto e sentito, d'altra parte l'ho trovato buono ed equilibrato come volume.

Nex77
25-09-2011, 17:45
Quindi il crossover 80hz va bene... diciamo che in linea di massima sto apposto?
Non direi, non hai il sub quindi le frequenze che tagli dove vengono reindirizzate? :D
Lascia tutto su LARGE, senza impostare nessun taglio, hai detto tu che hai un 5.0 no? Quindi il canale .lfe necessariamente verrà gestito dai 5 canali, non è forse così?

ReQ1982
25-09-2011, 17:57
Si si si, i diffusori sono tutti su large e il crossover è impostato su 80hz (THX)... è sbagliato?

Nex77
25-09-2011, 19:25
Se intendi LPF di LFE non saprei, mi fa però nascere un dubbio, dato che il sub non c'è, quella impostazione dovrebbe essere inutile, dato che le frequenze contenute nell'lfe sono comunque reindirizzate ai diffusori LARGE. :confused: Quindi a che pro l'Onkyo fa impostare quel valore? Non sarebbe stato meglio disattivarlo quando non c'è un sub? Ad ogni modo se impostato su 80hz vorrebbe dire che le frequenze dell'lfe dagli 80hz in giù verranno reindirizzate al sub che in un 5.0 vuol dire ai diffusori LARGE. Se è così, a questo punto è meglio impostarlo a 120hz IMHO.

guest_100307
25-09-2011, 19:27
Se si imposta la voce Subwoofer "NO", quella funzione non dovrebbe esserci.

Nex77
25-09-2011, 19:32
Appunto, strano che ReQ1982 l'abbia potuta impostare. Azzardo un'ipotesi: ma non è che in fase di configurazione ReQ1982 ha messo subwoofer "sì"?

guest_100307
25-09-2011, 19:36
E' possibile....e comunque qualcosa che non va c'è!

Dakhan
25-09-2011, 19:40
Se scrive 80hz (THX) fa riferimento al crossover e non all'LPF su LFE, valore corretto per tutti i diffusori tranne i frontali che vanno messi full band in caso non ci sia il sub se vogliamo non perdere il canale LFE e le basse frequenze di tutti i canali, la cosa in effetti e' strana, io pensavo sinceramente si riferisse al taglio su centrale e surround dato che aveva scritto che i frontali erano fullband, mah...

In ogni caso, a meno di non avere diffusori molto prestazionali in gamma bassa e ampli generosi, sotto i 40hz i frontali non ci vanno e sotto i 60hz sono comunque scarsi per cui alla fine metterli fullband non serve a molto e in certi casi meglio lasciare un taglio di 70-80hz per avere una resa migliore. Ovviamente in questo caso perdiamo il canale LFE e le frequenze piu' basse ma del resto senza sub c'e' poco da fare...

ReQ1982
25-09-2011, 20:33
Allora... i diffusori sono tutti su full band, e l'80hz (THX) è relativo a LPF di LFE che è attivo e me lo fa aumentare fino a 120hz.
Ovviamente il sub è su NO.

Dite che è strano?

guest_100307
25-09-2011, 20:42
Eh si......

Dakhan
25-09-2011, 21:03
In questo caso no, quel settaggio nulla ha a che fare con il crossover, mettilo a 120hz, lascia i frontali fullband e tutto il resto a 80hz

ReQ1982
25-09-2011, 21:41
Ok, messo centrale e surround a 80hz e LPF di LFE a 120hz...
così, in un primo momento non è che senta molte differenze eh, vediamo come va :)
grazie cmq per i consigli :)

Cappella
26-09-2011, 15:12
@Dakhan
Ieri sera ho visto un'altro film, guarda caso anche questo come l'ultimo con codifica DTS, e con centrale a volume impostato da audyssey (-5.5db), questa volta sentivo perfettamente equilibrato il parlato a -20db. Quindi è proprio a volte una pecca dei films.

Dakhan
26-09-2011, 19:13
Certo e' normale che ci siano differenze fra film e film ma e' davvero strano che tu arrivi a notare differenze cosi' macroscopiche... in ogni caso fortunatamente il livello del centrale si regola facilmente da telecomando :D

Cappella
26-09-2011, 21:43
...ma e' davvero strano che tu arrivi a notare differenze cosi' macroscopiche...
Ma non sono stato solo io a notarlo, infatti mia moglie quella sera mi ha detto: "ma lo vuoi alzare il volume del centrale che non si sente niente!?!". :D

nenny1978
26-09-2011, 21:46
Altro che calibrazione automatica Audyssey, lì entra in gioco la calibrazione forzata WAF :D

Dakhan
26-09-2011, 23:05
La calibrazione WAF e' la piu' potente ed efficace, presenta solo il problema di non essere ripetibile :D

Cappella
27-09-2011, 09:35
Purtroppo non vi seguo. :(

K.I.
27-09-2011, 09:56
Ciao,

anche io alzo di 2 dB circa il centrale quando vedo i film, solo perchè li sento ad un volume basso causa orario (oltre ad abilitare il late night ecc ecc).

Quando lo sento a volume normale (nel caso in cui gli effetti tipo sparatorie non danno problemi) lo lascio così com'è.

Piccolo OT: WAF: Wife Approval Factor - Fattore di approvazione della moglie :)

Ciao!

Dave76
27-09-2011, 09:58
La calibrazione WAF, invece, è la più semplice di tutte. E' quella che prevede l'amplificatore spento. :D


Torniamo IT va...;)

Nejiro
27-09-2011, 20:54
Ragazzi,scusatemi una domanda,nel manuale del mio Marantz si parla dell'Audyssey DSX solo che nei vari menù non trovo nulla a riguardo,qualcuno mi sa dire in quali circostanze si abilita questa voce e a cosa serve?
Grazie

Nex77
27-09-2011, 22:22
Il tuo modello (6006) non lo implementa. Almeno stando a quanto riporta il sito Audyssey (http://www.audyssey.com/products?tid[]=26&pid=123&ptype=All).
Edit: come non detto, stando al sito Marantz (http://us.marantz.com/us/products/pages/productdetails.aspx?CatId=avreceivers&ProductId=SR6006) il DSX è supportato. A cosa serve viene detto qui (http://www.audyssey.com/audio-technology/audyssey-dsx), da quel che leggo credo che cerchi di "espandere" virtualmente un segnale nativo 5.1 distribuendolo fino a 11 diffusori (es. un segnale 5.1 te lo porta a 7.1 se hai sette speaker, 9.1 se ne hai 9, ecc.) per aumentare la sensazione di coinvolgimento e di avviluppamento dell'audio.
Per informazioni in italiano, leggi qui (http://www.afdigitale.it/news/Ampli-e-processori/14989/Audyssey-DSX-innalza-il-fronte-sonoro.aspx).

Ps. Se hai 5 casse, ipotizzo che l'opzione sul tuo Marantz non si attivi e quindi non venga presentata a menu.

dratta
27-09-2011, 23:07
parla dell'Audyssey DSX in quali circostanze si abilita questa voce e a cosa serve?
GrazieSi abilita solo con speeker aggiunte in altezza sopra le front se il tuo ampli li prevede. pur prevedendole è non essendo installate la funzione non è accettata

Nejiro
28-09-2011, 01:17
Ho un sistema 5.1 quindi in questo caso non si attiva?
Grazie

nenny1978
28-09-2011, 01:37
Sì, esatto. Solo se hai un sistema 7.1 o piu, si occupa di elaborare il suono anche per i canali non previsti dalla traccia in riproduzione.

Deathmask79
27-10-2011, 14:29
Ho dei diffusori (quelli in firma) molto vicini alle pareti e procedo alal calibrazione automatica audissey con un denon 4810. Ora mi sorge un dubbio.

Togliendo i tappi nel reflex ed eseguendo la calibrazione a 6 punti (non ad 8) mi vede i diffusori grandi e sembrano comunque produrre un suono discreto . Mettendo i tappi nel reflex delle mie CM8 e procedendo alla calibrazione me li vede "piccoli" (centrale compreso).

Chiedo dunque:

Secondo voi la taratura va fatta con o senza tappi nel consotto reflex?

Avete qualche dritta da darmi per avere dei miglioramenti in ht?

nenny1978
27-10-2011, 14:34
Considerando che usi il subwoofer io lascerei i tappi. Essendo i diffusori vicini alla parete è senz'altro meglio. Diciamo che in un certo senso è un trattamento passivo che migliora la situazione, nel tuo caso, anche senza Audyssey. Ho sempre letto che sommare più trattamenti acustici giova, quindi IMHO dovresti lasciare i tappi.

SAT64
27-10-2011, 15:03
Solitamente film con una dinamica particolarmente elevata hanno come controindicazione il livello del canale centrale molto basso.

Questa differenza porta ad alzare di parecchio il volume master che come controindicazione porta a risultati "devastanti" durante le scene d'azione particolarmente performanti.

Durante questi film alzare il volume del centrale per adeguarlo alle proprie orecchie, ricordandosi di riportarlo al giusto settaggio finita la visione.

Personalmente non tocco mai nulla ma alzo il volume master quel tanto che basta.

Deathmask79
27-10-2011, 15:11
Grazie mille per questi consigli.
Pe ril centrale è un trucchetto che uso già, comunque grazie :)

Per il discorso tappi in regolazione non so davvero come mai mi vede 2 B&W CM 8 e un B&W CMC2 come "piccoli". Eppure non sono proprio dei bookshelf!

Per il sub la cosa che un pò mi lascia perplesso che portandolo a 75 dB il trimmer del volume sta a 1/4 ma poi audissey me lo setta a 0Db.

nenny1978
27-10-2011, 15:24
Te Lo setta a 0 perché è quello il livello giusto. A quanto ne sapevo, però, il volume dovresti metterlo a metà e lasciare all'Audyssey la correzione. Non so' quanto sia determinante, però...

dratta
27-10-2011, 17:17
E' perche togliendo i tappi ed essendo vicino alla parete Audyssey vede un rinforzo delle basse frequenze, quindi da lì che li vede grandi, inserendo i tappi si attenuano le basse frequenze quindi li vede small

Deathmask79
27-10-2011, 17:22
Quindi Dratta, secondo te meglio calibrazione con i tappi e in caso di bassi rimbombanti correggere con i tappi o calibrazione con i tappi e diffusori small?

Dakhan
27-10-2011, 17:41
Direi che la soluzione migliore e' valutare se preferisci il suono delle tue B&W con o senza tappi quando ascolti musica (se lo fai) senza correzione Audyssey, se i bassi ti sembrano migliori con i tappi lasciali (peraltro se sono molto vicini alle pareti e' meglio comunque lasciarli)
In ogni caso in HT molto probabilmente taglierai le CM8 a 70-80hz lasciando al subwoofer le frequenze piu' basse per cui sono portato a pensare che e' preferibile lasciare i tappi onde evitare rimbombi (nella tua configurazione) e mettere un taglio ad 80hz, in questo modo anche Audyssey dovrebbe avere piu' margine di intervemto.
In ogni caso considerando solo Audyssey basta che calibri nelle stesse condizioni in cui ascolterai (con o senza tappi), .

Deathmask79
27-10-2011, 17:55
Senza sarebbero meglio, ma sono aimè troppo vicine alal parete.

Audissey comunque me le setta a 40 Hz , surround a 90 hz e sub a 90 hz.

Dakhan
27-10-2011, 18:06
40hz per le CM8 e' nella norma, Audyssey e' parecchio "ottimista" e comunque indica il valore a -3db, frequenza che e' meglio superare di 20-30 hz per essere nel range migliore dei diffusori.
Strano il taglio a 90hz dei surround (a meno che non si tratti di diffusori mini, a me lo ha dato solo con diffusori con woofer da 8 cm), non capisco a cosa ti riferisci con sub a 90hz, il centrale a che livello lo vede?
Se le B&W sono a meno di 30 cm dalle pareti o da un angolo i tappi li lascerei.

Deathmask79
27-10-2011, 19:28
I surround sono dei microdiffusori, b&w M1.Purtroppo per esigenze di spazio non posso mettere altro.

Le CM8 sono a 15 cm, il destro da un angolo e il sinistro dal muro.
Adesso ho appena ripetuto una taratura senza tappi e le vede grandi e quindi le fa lavorare full band. sia L+R che centrale.
I valori sono:
L -8dB
R - 8 dB
Center -10
sub -12
surr dx -5,5
surr sx -5,5

dist
L 3,39
R 3,36
cent 3,06
sub 4,50 (sbagliato)
surr left 2,55
sur right 2,07


Se faccio la taratura con audissey e i tappi vede:

L+R piccole e le setta a 60 Hz, centrale small e lo setta a 40 Hz, mentre surround sempre a 90 hZ.

Il sub (REL T5) è settato a 90Hz solo lfe.

Consigli su come configurare la meglio? L'ambiente è un 5x5

nenny1978
27-10-2011, 19:35
Credo che il sub su "solo LFE" non vada bene se imposti un taglio per gli altri diffusori... in pratica se ti taglia ad esempio i surround a 90hz, al di sotto dei 90 il sub non riproduce, e ovviamente neanche i satelliti...
La distanza del sub lasciala invariata perché se non ricordo male serve a settare la fase. Io lascerei i tappi.

Dakhan
27-10-2011, 19:41
Ok, partiamo da LFE che deve stare a 120hz, ripeto per l'ennesima volta, NON e' il taglio del sub ma il valore delle frequenze da inviare al canale LFE (che non corrisponde a sub...), il taglio del sub e' impostato in base ai valori sui diffusori.

Con le M1 ci puo' stare il valore di 90hz, lascialo cosi'

Il Centrale mettilo a 80hz sia con tappi che senza tappi sui frontali

Lascia i tappi sulle CM8 e mettile a 80hz, credo sia la scelta migliore nelle tue condizioni, se preferisci togliere i tappi mettile a 60hz o meglio 70hz

Il valore del sub errato e' per la solita questione, questa te la lascio cercare sul forum... ;)

SAT64
27-10-2011, 19:42
Se te le vede large perchè vuoi mutilarle?

Dakhan
27-10-2011, 19:48
Non e' una questione di mutilare, e' che quello che vede Audyssey e quello che suona bene non vanno d'accordo...
Prova a vedere il grafico di risposta frontali+sub con i tagli proposti da Audyssey e vedrai una voragine bella grossa nella zona del crossover...
Questo perche' Audyssey ti mette un valore che corrisponde al punto -3db dei tuoi diffusori (spesso sotto) e cio' comporta che iniziamo a tagliare il sub quando i diffusori sono ancora attenuati, se tu alzi il valore iniziarai ad attenuare il sub quando i diffusori sono in grado di riprodurre tutto al meglio.

Deathmask79
27-10-2011, 19:59
Grazie dei consigli, farò una serie di prove ora. Toglimi un consiglio, la voce LPF per LFE a quanto devo settarla?
Il sub ora lo sto provando LFE+MAIN a 120 Hz.

Sto provando con i tappi a metà (togliendo la parte interna e quindi no non tappando completamente ma solo riducendo il diametro del condotto reflex) ho fatto come consigliato da te settando i diffusori su piccolo. Se setto su grande non mi fa operare sui crossover.

SAT64
27-10-2011, 20:13
Mi riferisco al puro uso HT non alla musica.
Altra cosa che non condivido è il settaggio LFE+MAIN con diffusori performanti; questa funzione si dovrebbe utilizzare esclusivamente con altoparlanti di modeste prestazioni.

Dakhan
27-10-2011, 20:40
In campo HT tagliare "alto" i diffusori e' piu' vantaggioso che con la musica, per la cronaca LFE+Main non piace nemmeno a me indipendentemente dal diffusore ma se e' di modeste prestazioni e' anche peggio dato che invii le basse frequenze sia al sub (come e' giusto) che ai frontali, se questi sono scarsi che cosa otterremo se non un risultato scadente?
Non dimentichiamoci che non sono solo i diffusori ad essere performanti anche l'ampli conta e gli ampli AV anche top di gamma non danno il massimo con diffusori fullband. Con una regolazione come si deve nella maggior parte dei casi (ogni impianto fa storia a se) tagli sui frontali da 60hz in su con le torri e 80-90hz con i diffusori da scaffale danno risultati migliori, con la musica e' un altro paio di maniche.

La voce LPF su LFE secondo specifiche Dolby va a 120hz, altri come DTS usano valori inferiori ma in quel caso se hai messo 120hz sara' l'ampli a regolare il tutto.

E' normale che se metti tutto large non ti faccia operare sui crossover infatti mette i diffusori fullband, peccato che meno dell'1% degli appassionati possiedano diffusori realmente fullband, sicuramente nessun modello della serie CM di B&W

Deathmask79
27-10-2011, 20:50
Devo dire che la scena in ht è migliorata notevolmente con i valore da te consigliati. Ho "ascoltato" robin hood in bluray (dts surround) e mi è piaciuto molto. Ho dovuto tappare il reflex perchè con tappo parziale il basso era troppo "prepotente". Lascerò così per un pò e per ora ti ringrazio per i consigli!

Il cmc2 mi è arrivato ieri, deve ancora "sciogliersi" ma con queste impostazioni mi piace molto. La distanza dal muro del cmc2 è di 23 cm, per ora non ho tappato i reflex.

Dakhan
27-10-2011, 21:04
Bene, fai ulteriori porve fino a che ottieni la resa che ti soddisfa di piu'.

Deathmask79
28-10-2011, 09:32
Un ulteriore consiglio, secondo Voi il volume dei canali che mi ha settato audissey andrebbe "ritoccato"?

Dakhan
28-10-2011, 10:28
Normalmente Audyssey e' molto preciso nella valutazione dei livelli e in tutte le calibrazioni che ho fatto le verifiche con fonometro hanno sempre confermato i dati di Audyssey.
Detto questo ci sono due considerazioni:

le nostre orecchie non sono un fonometro ed e' possibile che ci siano differenze nelle nostre capacita' uditive fra il lato destro e sinistro che devono essere compensate
I livelli degli ampli (almeno degli Onkyo) con decoder spento possono differire rispetto a quelli decodificati con sorgenti in DD o DTS per cui sarebbe utile riverificare i livelli con dischi test e non basandosi solo sul menu' degli ampli

In sintesi, modifica secondo tuo gusto, non fai danni di alcun genere e non infici la calibrazione

Deathmask79
28-10-2011, 11:46
Grazie Dakhan, sei stato di prezioso aiuto per la miglior calibrazione del mio impianto. Già con i valori che mi hai dato tu e i tappi al reflex delle cm8 (il centrale anche se è a "soli" 23 cm dal muro lo preferisco senza") in ht sentitvo un maggior coinvolgimento!:)

No Compromise
08-11-2011, 13:18
Vi è capitato anche a voi che la calibrazione Audyssey "ammorbidisca" leggermente i bassi?
qui sotto ho messo il grafico della mia calibrazione, verde chiaro SENZA Audyssey e con antimode, la scura Audyssey con antimode. Come si vede l'Audyssey sembra addirittura avere un pò più di bassi, ma nei fatti sono un pò più morbidi e non riesco a capire perchè.

http://img577.imageshack.us/img577/7001/rewh.th.jpg (http://imageshack.us/photo/my-images/577/rewh.jpg/)

Dakhan
08-11-2011, 13:36
Il grafico mostra la SPL quindi non puoi sapere COME suona ma solo QUANTO suona, se i bassi sono piu' "morbidi" dal grafico non si vede. Peraltro e' ovvio che Audyssey modifica la resa in ambiente ed e' normale che suoni diversamente con Audyssey on e Audyssey off.
E' evidente una differenza fra i 70 e i 100hz ma parliamo di 2 o 3 db e quindi all'ascolto credo non si possa notare (forse con uno sweep), pero' la perdita di 15 db sopra i 3000hz non mi sembra normale, sicuro che il grafico sia ok? Che microfono hai usato?

K.I.
08-11-2011, 14:21
Sembra quasi che il tweeter non funzioni :confused:

No Compromise
08-11-2011, 16:10
Secondo me è un problema dello sweep che fa il rew, che anche ad orecchio sulle alte e altissime frequenze si sente pochissimo quasi niente, invece per esempio ho su un disco di afdigitale sempre uno sweep che si sente benissimo fino in fondo, ed ovviamente quando ascolto film e musica è tutto ok. Non saprei risolvere il problema.

No Compromise
09-11-2011, 08:32
Il grafico mostra la SPL quindi non puoi sapere COME suona ma solo QUANTO suona, se i bassi sono piu' "morbidi" dal grafico non si vede.

Ma ci sono allora delle misure o dei parametri che facciano vedere queste "differenze"?

Dakhan
09-11-2011, 09:57
Qui si entra in un ginepraio, tutte le sensazioni che proviamo quando ascoltiamo musica e definiamo con frasi "scena piu' aperta, suono piu' caldo, bassi arrotondati" etc. etc. non sono rilevabili strumentalmente (in linea di massima) e andremmo a riprendere un vecchio e mai chiuso dibattito fra "tecnici" e "audiofili".
In sintesi scegli quello che appaga di piu' il tuo orecchio, e' peraltro normale che Audyssey dia un suono piu' "mordido" e meno "ruvido".

kuka7
07-12-2011, 15:09
buongiorno a tutti...credo di aver bisogno di qualche consiglio..!
SINTO: Onkyo 508
FRONT: Indiana Line tesi 504 bi-amp
CENTRALE: Indiana Line tesi 704
SURROUND: Indiana Line tesi 204
SUBWOOFER: Velodyne CHT-8Q
ho eseguito la configurazione Audyssey 2EQ con volume del sub a 20 (i valori vanno da 1 a 80) low-pass crossover del sub impostato su direct,spostando il microfono di una trentina di cm tra le misurazioni 1,2,3 e i risultati sono questi:
SUB : yes
FRONT : small
CENTER : small
SURROUND: small
CROSSOVER: 40 Hz
DOUBLE BASS : off
livelli:
LEFT : -8 db
CENTER: -10db
RIGHT: -9 db
SURROUND RIGHT : -12 db
SURROUNF LEFT : -9 db
SUBWOOFER : -15 db
le disanze sono giuste tranne il sub che mi calcola 3,60 mt ma in realtà non sono più di 3.00 mt
INPUT CH (mux) : main
INPUT CH (mono) : left + right
PANORAMA : off
DIMENSION : 0
CENTER WIDTH : 3
HEIGHT GAIN : mid
DOLBY EX : manual
CENTER IMAGE : 2
AUDYSSEY : on
DYNAMIC EQ : on
REFERENCE LEVEL : 0 db
DYNAMIC VOLUME : off
LISTENING ANGLE : wide
SP IMPEDANCE : 6 ohms
cosa ne dite?
i miei dubbi principali sono sul crossover a 40 HZ,e i livelli che mi semnbrano decisamente bassi...Audyssey e Dynamic eq secondo voi vanno lasciati on oppure no?
scusate se ho riportato tutti i dati ma sono piuttosto ignorante in materia e mi serve davvero il vostro aiuto...grazie mille a tutti..!

K.I.
07-12-2011, 15:32
Ciao,

il taglio a 40Hz probabilmente dipende dal fatto che hai le casse molto vicino al muro, puoi metterlo tranquillamente a 80.

Per il discorso sub più lontano, audessy tiene conto anche dal ritardo della circuiteria del sub, quindi va bene lo stesso :)

Quello che modificherei è il volume del sub, abbassalo un pò. -15 è il limite del valore che l'ampli può abbassare, quindi probabilmente è ancora troppo alto, abbassalo a "15" (ora sei a 20) e rifai la calibrazione, dovresti stare su un valore tipo -8 o -10.

Altra cosa: il surround destro è a -12, (altro limite per gli altoparlanti), prova ad allontanare un pò l'altoparlante, così lo riporti intorno a -8, -9. Puoi postare anche i valori dei ritardi?

Ciao!

kuka7
07-12-2011, 15:52
cosa intendi per i valori dei ritardi? non trovo niente con quel nome...
le casse anteriori sono a circa 20 cm dal muro posteriore, la cassa sinistra a 10 cm dal muro esterno mentre quella destra è parecchio distante dal muro esterno più vicino.
il sub dista 10/15 cm verso l'interno rispetto alla cassa anteriore sinistra a circa 30 cm dal muro posteriore
il surround destro non posso muoverlo perchè è messo su una mensola e ha una mobilità piuttosto scarsa.
appena riesco rifaccio la calibrazione modificando solo il volume del sub verso il basso.

K.I.
07-12-2011, 16:08
Ciao, per ritardi intendevo le distanze degli altoparlanti viste dall'amplificatore (come i 3,60 metri del sub) :) Però se non puoi spostare il surround destro, non fa nulla

Ho riletto il post precendente. Audessy e DynamicEQ lasciali attivi.

volendo puoi allontanare dal muro le casse frontali, per avere un pò meno rimbombo.

Ricordati di mettere il cossover dell'amplificatore a 80 Hz (dopo aver effettuato la calibrazione)

Ciao!

kuka7
07-12-2011, 16:18
rifatto con volume sub a 10
crossover : 60 Hz (impostato poi manualmente a 80 HZ)
left : 3.0 mt / -6 db
center : 2.7 mt / -8 db
right : 3.0 mt / -6 db
surr right : 1.8 mt / -10 db
surr left : 1.2 mt / -7 db
subwoofer: 3.3 mt / -8 db
tutto il resto non è cambiato.

K.I.
07-12-2011, 16:32
ora va meglio.

Prova ad ascoltarlo così.

Ciao!

kuka7
10-12-2011, 12:21
prima cosa grazie mille a K.I.
ho ascoltato un pochetto e devo dire che mi piace parecchio.
è normale invece che il centrale sia un po' scarso rispetto al resto?? dici che devo alzare un po' il livello? per adesso sto tenendo audyssey e dynamic eq su on e dynamic volume su off.
grazie ancora.

K.I.
11-12-2011, 19:17
Di nulla :)

dipende dai film, ce ne sono alcuni che prediligono i dialoghi e lo lascio così com'è. Altri prediligono gli effetti e i dialochi sono un pò bassi, quindi dal tasto audio(sotto il tasto tondo del menù) alzo di 3 dB il centrale, ma è una cosa temporanea, così quando lo spegni l'amplificatore e lo riaccendi, ritorna come impostato da audyssey.

Ciao!

alfio84
20-12-2011, 15:59
ragazzi penso di avere un problema con audyssey del mio marantz sr 7001.
Allora metto il microfono dove mi posiziono per la visione. Inizio a fare le 6 calibrazioni(qua vi chiedo, da che ci sono un consiglio. Visto che guardo i film sempre dalla stessa posizione difficilmente mi sposto mi conviene fare tutte e 6 calibrazioni in quel punto o comunque mi conviene prendere un range di spazio e spostarmi ad ogni calibrazione?)

Appena finisco faccio new calcolate e lui procede a fare i calcoli ci mete una decina di minuti e poi mi spunta i menu

spk config
distance
chanel level
crossower

dove mi da tutto in auto e non mi fa variare nulla tranne nelle distanze che mi da le distanze. Che controllandole sono quasi perfette tranne il sub che me lo da a 5 metri anziché 2,80 ma va bene ,so che queste calibrazioni hanno il bug del sub che non riescono a percepire bene dove è. Comunque poi premo su result store cosi da salvare i parametri. e dopo qualche minuti mi da tutto ok.
Levo il microfono e siccome mi è stato consigliato di ricopiare i dati del re eq del audyssey in quello preset cerco di copiare i dati del andando su

menu
6. eq -unlook
eq = audissey
selezionando pset c.eq aj

mi ritrovo con tutti i parametri delle frequenze a 0.0 in tutti i canali

cosa significa??? la calibrazione non fa nulla? dove devo prendere i valori delle calibrazioni fatte dall'audissey per ricopiarle nel preset come consigliatomi?

possibile che nel mio ambiente il suono si aperfetto cosi da non variare nessuna frequenza tramite audissey oppure è il microfono che non funziona bene? pero le distanze dei diffusori le regola bene :confused:.

vorrei sbagliarmi ma a questo punto l'audissey mi fa solo le impostazioni delle distanze e se sono smal o large(per fare questo non c'era bisogno di nessun microfono potevo farlo anche manualmente).

altro consiglio da che ci sono tecnicamente cosa comporta se modifico la distanza del sub manualmente?

poi dopo diche regolo tutti i volumi tramite fonometro settando il rumore rosa a 86 db e quello del centrale 1 db in più(faccio bene)

Dakhan
20-12-2011, 19:49
Sulla parte dedicata al salvataggio dei dati devi aspettare qualche "Marantzista" ma comunque e' alquanto improbabile che i valori impostati da audyssey siano pari a 0 dappertutto, probabilmente qualcosa nella procedura e' errato.

Passo alle altre domande, se hai sei letture potresti in teoria farle anche tutte in un punto ma e' meglio (dato che potresti aver beccato un punto "sfigato" o fortunato e comunque non sei immobile come una statua) prendere le misure in una zona di almeno un metro quadrato intorno al punto di ascolto, diciamo 2 letture nel punto di ascolto, due a destra di 50cm e due a sinsitra di 50 cm come punto di partenza.

Cambiare la distanza del sub (che non e' un bug di Audyssey, il suono del sub e' davvero ritardato anche nella realta') significa variarne la fase, se puoi misurarne le variazioni puo' essere un aiuto in piu' (io con il Rew ho regolato le distanze per migliorare la linearita' della curva ottenuta, alla fine l'ho "spostato" di 60 cm) ma senza basi corri il rischio di fare danni, lasciala come e', dopotutto che fastidio ti da'?

Il Rumore rosa va regolato a 75db e non a 86 (e' registrato a -30db normalmente, non credo Marantz sia diversa), fatto questo puoi secondo gusto alzare i surround (se non usi o disponi di Dynamic EQ, altrimenti lascia stare) e il centrale a piacere da 1 a 3 db, non fai ne bene ne male basta che il risultato ti piaccia.

Cappella
01-01-2012, 11:55
dipende dai film, ce ne sono alcuni che prediligono i dialoghi e lo lascio così com'è. Altri prediligono gli effetti e i dialochi sono un pò bassi, quindi dal tasto audio(sotto il tasto tondo del menù) alzo di 3 dB il centrale, ma è una cosa temporanea, così quando lo spegni l'amplificatore e lo riaccendi, ritorna come impostato da audyssey.

Confermo! Anch'io ogni tanto all'occorenza faccio così. :)

alfio84
01-01-2012, 12:50
finalmete ho trovato i parametri. devo dire che con la regolazione audissey il suono migliora un po sopratutto il centrale che perde un po di calore per diventa più pulito e meno inscatolato.

ora con il mio impianto in firma

le mie regolazioni sono
centrale large
frontali large
rear large
lfe/hpf 60 hz


i volumi sono
centrale 0.0( con fonometro 78.4 db con rumore rosa della regolazione dell'ampli)
frontali + 2.5(80 db)
rear +1.0(78.4 db)

le distanze
i frontali sono a 2.10
il centrale a 2,20
i posteriori a 1,52

il sub me lo vede a 6 mt con un volume di +1,5 misurato con fonometro a 86 db e volume del'ampli del sub a -8


lfe/hpf 60 hz

nenny1978
01-01-2012, 13:37
Se il canale LFE è gestito unicamente dal sub ti consiglio di alzare (anche a 100). Se così fosse, come lo hai impostato tu, perderesti tutto ciò che è al di sopra dei 60hz perché non verrebbe fatto riprodurre dai Front, visto che il canale LFE è un discorso a sé stante. Non è come impostare la frequenza di incrocio.

Al contrario se hai impostato la riproduzione del canale LFE anche tramite i Front, allora va bene anche 60...

Dakhan
01-01-2012, 14:44
centrale large
frontali large
rear large
lfe/hpf 60 hz


Io metterei tutto small e dopo deciderei quel impostazione e' migliore.

LFE spero non intendiate (in quel caso la risposta di Nenny e' imprecisa) LPF su LFE perche' altrimenti abbiamo scritto decine di volte per nulla :rolleyes:

duramadre
02-01-2012, 23:16
mi son accorto della discussione apposita....e riscrivo qui....prego i mod di cancellare il post se crea problemi....grazie

mi piace la funzione dynamic eq.....e per usarla serve attivare l'audissey....

il problema che l'audissey mi equalizza da schifo il centrale....e se apporto qualche modifica all'equalizzazione.....si disattiva l'audissey ed anche il dynamic eq.

come posso fare?

in passato (altro sinto) durante la fase della calibrazione usavo un centrale piccolissimo in modo da far si che l'audissey aumentava i bassi (cosa che vorrei anche con il B&W LCR600)....
finita la calibrazione....verificavoche tipo di eq aveva scelto.....e se i bassi e gli alti erano più o meno accettabili....ricambiavo il centrale e mettevo il B&W ...

con lo yamaha niente di più semplice....si poteva apportare una mpdifica a quanto fatto dall'ypao....

come posso risolvere?

giuseppepartipilo1
10-01-2012, 10:06
Ho appena comprato il sintoamplificatore DENON 1911 e devo far l'autocalibrazione...ora da manuale mi chiede se il mio subwoofer e' con modalita' diretta o no...cosa intende per modalita' diretta? io ho il kit JBL SCS200.5. Qualcuno sa aiutarmi?:rolleyes:

K.I.
10-01-2012, 11:11
Probabilmente intende chiederti se il sub ha una modalità di bypass del filtro passa-basso, oppure un canale LFE dedicato.

Per esempio il mio Indiana Line Basso 850 ha 3 entrate: una stereo analogica sul quale il funziona il filtro incorporato, un'altra LFE, dove amplifica tutto quello che gli arriva e il filtro lo fa l'amplificatore.

Ciao!

giuseppepartipilo1
10-01-2012, 11:24
Ho collegato il subwoofer con l'LFE...come devo considerarlo? modalita' attiva o no?

nenny1978
10-01-2012, 12:17
Hai capito male. Ti chiede se in modalità "Direct" intendi usare il sub oppure no. Metti su attivo.

giuseppepartipilo1
11-01-2012, 16:13
Stasera provo le tarature e provo con modalita' attiva...ultima domanda..il mio sub ha la manopola di regolazione del volume...per la regolazione e poi l'ascolto dopo la taratura devo impostarlo al massimo e poi il sintoampli mi calcolera' la potenza del sub?

nenny1978
11-01-2012, 16:45
No, dovrebbe essere impostato a metà corsa. In certi casi anche meno, se l'Audyssey nella calibrazione dovesse portare al minimo il livello.

giuseppepartipilo1
11-01-2012, 17:58
Provo e ti so dire, magari puo' esser utile a qualcun altro poi. ;)

giuseppepartipilo1
13-01-2012, 16:52
E' SBAGLIATO LO SCHEMA, COME RIPORTATO NELL'ALLEGATO DI QUALCHE POST FA LO SCHEMA E' IL SEGUENTE:
4_______5______6
3_______1______2

CONSIDERANDO IL PUNTO DI VISIONE IN ALTO.

slash83
13-01-2012, 17:47
avrei bisogno di qualche consiglio per eseguire l'auyssey correttamente.
Prima di tutto il mio sub presenta una pecca. Quando è collegato al sinto attravero l'ingresso LFE/SUB, secondo quanto scritto sul manuale, il controllo del crossover non è più attivo e mi viene detto di usare i controlli presenti sull'amplificatore. Ma quali??? si tratta del controllo "LPF di LFE"???
Inoltre, sapevo che per eseguire correttamente l'autocalibrazione dovevo settare il volume del sub al massimo ed il crossover a metà, e così??? ed in tal caso come faccio ad intervenire sulla frequenza di crossover visto il suddetto problema???
Ancora dopo aver eseguito 3 misurazioni col microfono sia il canale centrale che i frontali e i sorround mi sono stati settati su "banda intera" cosa che da quanto leggo non è assolutamente corretta. Forse il tutto è dovuto al fatto che i satelliti si trovano vicino alle pareti disturbando le misurazioni?? e come dovrei regolare al meglio la frequenza di crossover di questi ultimi???
Per maggiore chiarezza riporto i valori forniti a seguito della calibrazione:



Subwoofer SI
Front Banda intera
Center Banda intera
Sorround Banda intera
LPF di LFE 80 Hz
Double Bass spento

Calibratura livelli
left -4 db
center -6,5 db
right -4,5 db
surr right -6,5 db
surr left -6db
subwoofer -3,0 db

la distanza degli altoparlanti mi sembra molto precisa per cui non credo sia opprtuno intervenire in tal senso


infine l'equalizzatore deve stare su MultEQ XT???
Insomma si capisce che sono alle prime armi ed ho provato a leggere questa ed altre discussioni per riuscire a settare al meglio l'impianto che ho in firma, per cui se vi fosse possibile darmi qualche consiglio mi sareste di grande aiuto.
Grazie e buona serata a tutti

Dakhan
13-01-2012, 18:38
Molte delle tue domande hanno gia' trovato risposta, in ogni caso:

sub con Volume a Meta' e crossover al massimo e non viceversa, i controlli presetni sull'ampli sono quelli relativi a livelli e tagli

Diffusori a banda intera e' possibile con Audyssey ma e' meglio correggere il valore inserendo un valore compreso fra 60 e 80hz, se i diffusori sono di piccole dimensioni si puo' salire fino a 100hz ma dipende dal subwoofer

LPF su LFE VA LASCIATO A 120HZ...

La calibrazione, se si vuole utilizzare Audyssey va messa su MultiEqXT

slash83
13-01-2012, 18:57
Grazie Dankan.
Tuttavia come dicevo il controllo del crossover sul sub non risulta attivo secondo quando riportato sul manuale dello stesso. per cui mi chiedevo come fosse possibile settare il crossover al massimo.
riporto quanto scritto

USO DEL SUBWOOFER
Regolate la frequenza di taglio del subwoofer
con il controllo 7: ruotate la manopola sino
ad individuare la posizione adatta al vostro
impianto ed all’ambiente d’ascolto. Utilizzando
l’ingresso 2 (LFE) il controllo 7 non è attivo:
usate i controlli dell’amplificatore.

A questo proposito dovrei utilizzare i controlli dell'ampli, ma quali??
scusami se ne approfitto, sto leggendo la discussione ma è davvero lunga per cui mi ci vorrà del tempo, ma il controllo LPF di LFE lo devo lasciare a 120 HZ prima e dopo la calibrazione???
Inoltre sempre da questa preziosa discussione ho capito che la frequenza di crossover dei satelliti andrebbe regolata tenendo conto della frequenza di risposta a -3db dichiarata dalla casa costruttrice, per cui se i parametri fosse questi:
Frontali 38 Hz
Sorround 55 Hz
Centrale 55 Hz
(non è specificato come sono stati misurati)
dovrei in teoria settare la frequenza di crossover rispettivamente a 40, 60 e 60 giusto?? oppure mi conviene esserre più pessimistico??

Dakhan
13-01-2012, 19:04
Per mettere il crossover al massimo basta impostare Direct o girare la manopla al massimo, alcuni escludono il controllo in base al collegamento, dipende dal tuo sub (che non conosco)

Ripeto, i controlli dell'ampli sono quelli del Crossover e dei livelli, li trovi nel menu' Diffusori, il setting LPF su LFE e' indipendente da audyssey quindi lo regoli quando vuoi.

slash83
13-01-2012, 19:18
esatto!!! il mio esclude il controllo per via del tipo di collegamento, quindi mi basterà impostare su direct e far partire la calibrazione???
so quali sono i controlli del sinto per il crossover e i livelli , ma non c'è nessuna voce che mi permette di regolare il crossover del sub :( da qui sorge il mio dubbio amletico

Dakhan
13-01-2012, 19:22
Beh, se metti gli altri diffusori non a banda intera ma per esempio a 80hz le frequenze sotto secondo te dove vanno? ;)

slash83
13-01-2012, 19:33
che fesso!!! non ci avevo pensato :D
quini per settare il crossover del sub al massimo dovrei impostare quello di tutti gli altri diffusori a 180 Hz in modo da far passare le basse frequenze attraverso il sub :eek: o mi sono preso qualcosa??
a calibrazione effettuata, invece, quanto ho scritto in merito alla frequenza di crossover delle torri, del canale centrale e dei sorround è giusto??? o posso tranquillamente impostare un valore tra i 60 e gli 80 Hz come mi hai detto??

Dakhan
13-01-2012, 19:46
ahi, ahi vedo che non hai letto bene il thread :rolleyes:

Andiamo con ordine: il crossover lo setti con i valori degli altri diffusori (DOPO LA CALIBRAZIONE, non la modifichi se il valore dato da lei e' inferiore a quello da te scelto ed e' sempre cosi' quindi non preoccuparti), di solito vanno bene valori fra i 60 e i 100hz, puoi partire da una valore pari a 20hz piu' del valore previsto per i tuoi diffuosri con la frequenza a -3db (esempio, i tuoi diffusori sono dichiarati per -3db a 50hz metti 70hz), attenzione a non salire troppo con i diffusori piccoli perche' il sub sopra i 100hz inizia ad essere individuabile e puo' dare problemi.
Quindi assolutamente no valori tipo 180hz ma molto piu' bassi.

Il canale LFE delle colonne sonore in Dolby arriva a 120hz (DTS a meno) quindi oltre quel livello non c'e' da riprodurre alcun suono, mettendo LPF a 120 e il crossover del sub in direct (o escluso) non perdi nulla, il sub riprodurra' TUTTO il canale LFE e il messaggio sonoro degli altri canali FINO al valore di crossover impostato (attenzione e' un filtro quindi inziai a lavorare PRIMA del valore impostato e SMETTE dopo, quindi se imposti 80hz inizia ad attenuare ma suona ancora fino a 90-100hz)

slash83
13-01-2012, 20:05
Credo di essermi spiegato male. Facevo riferimento a prima di eseguire la calibrazione.
Quindi per settare il crossover al massimo, come richiesto al fine di effettuare correttamente la calibrazione audyssey, dovrei settare la frequenza di crossover dei diversi canali a 180 Hz in modo che tutte le frequenza inferiori siano date in pasto al sub per poi far partire la misurazione e solo dopo aggiustare i livelli, tramite il sinto nella maniera che segue:
Frontali 38+20 circa 60 Hz
Sorround 55+20 circa 80 Hz
Centrale 55+20 circa 80 Hz
Questo perché non ho la possibilità di intervenire sul sub per regolare la frequenza di crossover prima della calibrazione


la seconda parte del tuo messaggio (quella relativa al canale LFE) mi è chiarissima

Ps Dunkan perdonami se sono prolisso e contorto, ma sono alle prime armi e districarmi fra tutti i vostri discorsi non mi è semplicissimo

nenny1978
13-01-2012, 20:09
Forse c'è un equivoco. Quando si dice di settare il crossover al massimo si intende quello posto sul retro del sub. Le impostazioni dell'amplificatore non serve toccarle prima dell'autocalibrazione. Al limite vanno ritoccato dopo, se necessario.
Cosa intendi quando dici che non puoi intervenire sul crossover del sub?

slash83
13-01-2012, 20:19
sul manuale del sub (tesi 810) c'è scritto che il controllo del crossover per via del collegamento che uso è disabilitato e che dovrei per questo intervenire sui controlli del sinto, ma non so quali visto che non mi sembra di averli visti

nenny1978
13-01-2012, 20:23
Forse mi sono perso qualcosa... Che collegamento usi? Non hai un cavo coassiale RCA collegato dall'uscita dedicata dell'Onkyo 876 all'ingresso RCA del sub?

Forse ho capito... Si tratta dell'ingresso LFE separato da quello doppio di linea, e che quindi esclude il crossover interno.
In questo caso non devi preoccuparti di fare nulla. Esegui l'Audyssey e dopo riporta qui i dati. Ti consiglierà sicuramente qualcuno.

slash83
13-01-2012, 20:29
esattemente!!!

USO DEL SUBWOOFER
Regolate la frequenza di taglio del subwoofer
con il controllo 7: ruotate la manopola sino
ad individuare la posizione adatta al vostro
impianto ed all’ambiente d’ascolto. Utilizzando
l’ingresso 2 (LFE) il controllo 7 non è attivo:
usate i controlli dell’amplificatore.
questo è quanto scritto sul libretto d'istruzioni dove il controllo 7 è quello per regolare la frequenza di crossover e l'ingresso 2 è il canale LFE/SUB collegato al sino attraverso il cavo monster che ho in firma

nenny1978
13-01-2012, 20:32
Ok, quindi non preoccuparti di questo passaggio... Fai l'Audyssey e poi se ne riparla ;)

slash83
13-01-2012, 20:34
perfetto allora procedo con la misurazione e vi faccio sapere ;)
grazie mille

new77
13-01-2012, 21:38
Ragazzi una domandina veloce. Se imposto secondo le regole gia' citate i tagli per i vari diffusori, quando faccio l'audissy rimette sempre i diffusori in full band... C'e' un modo per impostare il crossover dei diffusori e far lavorare la calibrazione con quel taglio senza che rivenga madificato?

nenny1978
13-01-2012, 21:56
Il taglio puoi tranquillamente impostarlo dopo la calibrazione seguendo le tue necessità. Del prima non ti devi preoccupare.

new77
13-01-2012, 22:18
Ah ok. Ogni volta che ho tagliato ho avuto sempre un risultato peggiore rispetto a fullband, ora riprovo usando anche un dsp esterno per il sub... Vediamo che esce...

Cappella
14-01-2012, 15:42
@Dakhan

Ciao! :) Piccolo dubbio: non ricordo se il Loudness Plus va tenuto su On, Off o comunque non influisce a seconda della configurazione? Inoltre, anche se da tempo ho trovato una regolazione ottimale dell'impianto, penso di essere uno dei pochi che non utilizza il DynamicEQ, ma vorrei rivalutarlo. Il problema è che se mantengo il collegamento del sub a Y, arrivando il segnale più forte rispetto al collegamento singolo su LFE, con conseguenti problemi di risonanza causati da una presenza troppo esagerata del sub. Motivo per cui col collegamento a Y che si dice essere migliore, sono costretto a disattivare il D.EQ, perchè la presenza generale di basse frequenze diventa troppo presente ed esagerata. Attivando il D.EQ però ho notato che c'è una bella differenza sui sorround, data da una maggiore presenza. Tu cosa mi consigli in definitiva: D.EQ spento e collegamento sub ad Y, o D.EQ acceso e sub su LFE? Poi che differenza corre sulle frequenze più alte trattate dal sub tra collegamento ad Y e cross tutto aperto a 150hz o collegamento LFE e quindi cross escluso? Che succede a quelle frequenze che vanno da 120 a 150hz? Comincio a pensare che teoricamente sia più corretto l'LFE. Cambiando quindi il collegamento del sub, dovrei rifare la calibrazione solo per vedere se ci sono differenze sul volume impostato dall'Audyssey per il sub? Con gain al 50%, colegamento ad Y e crossover tutto aperto, mi aveva impostato -12.5db; ad orecchio per ora questo volume sembra adeguato anche con LFE, ma con D.EQ acceso ovviamente. Senza il quale, al contrario, si ha una notevole carenza di bassi.

giuseppepartipilo1
16-01-2012, 12:29
ho eseguitio l'audissey e fatto piccole regolazioni sul crossover...ho impostato un crossover a 100hz per le casse anteriori, 110hz per la centrale e 100hz per le posteriori e disabilitato il crossover del sub e impostato LPF su LFE su 120HZ....ho eseguito correttamente il tutto?
le casse anteriori ma hanno dato dopo la calibrazione di 4.0dB mentre la centrale di 6.5 e il sub addirittura di 12.0dB....devo correggere ancora qualcosa secondo voi?....su blueray e sky cinema sembra rendere bene mentre vedendo una partita in dolby digital non sembra granche'....consigli?

akiravf
17-01-2012, 10:04
Ragazzi, è la prima volta che scrivo in questo thread, ho un onkyo 3008, per conoscere tutti i dettagli della mia saletta potete cliccare sul link presente nella mia firma.
Per gioco, dopo aver effettuato la calibrazione dei livelli con il microfono, vado ad impostare il crossover di tutti i diffusori a 80hz, secondo quanto consiglia THX (i diffusori sono tutti uguali fra loro).
In precedenza era impostato automaticamente a 40hz (sono diffusori a colonna).
Ebbene il risultato è stato sensazionale, il suono sopratutto nel parlato è cambiato notevolmente diventando più profondo.
La sensazione generale è stata quella di trovarmi con un suono più caldo e rotondo rispetto a prima.
Nei film, dove la cosa che amo ascoltare di più, è il parlato, la sensazione di ariosità e riverbero delle voci è stata entusiasmante.
Consiglio caldamente a tutti, a prescindere dai vostri altoparlanti, di provare.

Cappella
17-01-2012, 11:20
Se vuoi fare una cosa ancora più corretta, imposta la frequenza di taglio esattamente di 20hz in più rispetto a quanto dichiarano le specifiche tecniche della casa per i tuoi diffusori riguardo alla risposta sulle basse frequenze a -3db. Esempio: se ti dà 50-55hz (-3db), metti il taglio a 70hz. Prova! ;)

giuseppepartipilo1
18-01-2012, 09:36
ho provato ed effettivamente non so se e' un "effetto placebo" ma sembra migliorato un po' il tutto...domanda stupida ma il sub a -12.0dB non e' un po' pochino anche avendolo a 4.0 metri? poi l'unico appunto che posso fare e' che a volte i dialoghi non sono chiarissimi...e' colpa del fatto che le front sono a -3dB e la centrale a -5.5dB....eppure e' l'audissey che mi configurava cosi'...premetto che son gia' soddisfatto del suono ma vorrei migliorare appena appena la chiarezza del centrale...come posso fare?

nenny1978
18-01-2012, 10:36
Alza di un paio di db il centrale. Per il sub, se al momento non senti fastidiose risonanze e non hai nessun problema in basso, lascia pure così. In realtà se -12db è il fondoscala, e quindi al di sotto il livello non arriva, potresti provare a diminuire un po' il volume direttamente dal sub e ripeti la calibrazione. Se il sub è molto vicino alla parete potresti anche provare a distaccarlo almeno una decina di centimetri (io ho raggiunto un risultato migliore staccandolo 25cm dalla parete).

Cappella
18-01-2012, 10:49
Stessi miei identici valori impostati da Audyssey. Il DynamicEQ è acceso? Questo dovrebbe aiutarti sul centrale e i diagoli, avvicinando costantemente i livelli ai valori di riferimento. A volte ci sono films (oserei dire difettosi) dove il canale centrale è registrato veramente basso; in questi casi puoi, dal tasto audio del telecomando, agire sul volume del centrale anche mentre stai vedendo e ascoltando un film, e alzarlo di 3db. Quando riaccenderai l'ampli, il volume ritornerà automaticamente al valore impostato da Audyssey. Il sub a -12db non è un problema; il mio è a -12.5db. Sarebbe negativo se te lo imposta al minimo sindacale di -15db; in questo caso è sintomo di una calibrazione che va rifatta, maari con una configurazione del sub diversa, gain ecc...

nenny1978
18-01-2012, 10:59
A volte ci sono films (oserei dire difettosi) dove il canale centrale è registrato veramente basso;

Quotone... spesso il problema non è dell'ampli ma proprio della traccia audio...


Sarebbe negativo se te lo imposta al minimo sindacale di -15db; in questo caso è sintomo di una calibrazione che va rifatta, maari con una configurazione del sub diversa, gain ecc...

Infatti era quello che intendevo :)

Cappella
18-01-2012, 11:19
Io prossimamente ho intenzione di rifare la calibrazione, sia perchè ho cambiato il collegamento del sub da Y ad LFE, poi perchè c'è qualcosa che non mi convince nei livelli tra front destro e sinistro, che pur essendo alla stessa identica distanza, credo abbiano una differenza di resa fra destro e sinistro. Già nell'ultima calibrazione (prima del guasto al canale destro dell'ampli e l'intervento di un tecnico) mi impostava i livelli leggermente diversi fra i due e poi io manualmente li ho messi uguali e cioè a -2.5db. Questa volta nella prossima calibrazione lascierò fare ad Audyssey, tranne che per i tagli. Altra cosa che poco fà ho modificato è la distanza rilevata del sub a 4.05mt, mentre in realtà è sui 3mt. Mi chiedo inserendo il valore reale, come e se variano i comportamenti e le prestazioni del sub in funzione della distanza impostata? :rolleyes: :confused:

nenny1978
18-01-2012, 11:24
La distanza del sub serve a variare parametri acustici (mi pare la fase) e quindi bisogna lasciarla così.
Per la differenza tra destra e sinistra influisce l'ambiente, anche se i diffusori sono uguali. Potrebbe essere asimmetrico e presentare differenze a volte udibili (nel mio caso pure ho 1 o più db di differenza tra i canali). Inoltre non credo che noi sentiamo esattamente in modo uguale tra orecchio destro e sinistro. Quindi noi potremmo preferire impostazioni leggermente diverse. Però parliamo di cose sottili...

Nex77
18-01-2012, 11:27
Io ho completamente lasciato perdere l'Audyssey, ad ogni modo non abbiamo sempre detto che la distanza del sub va lasciata così com'è perché la calibrazione calcola comunque con precisione il ritardo dovuto all'elettronica interna del subwoofer stesso e che a volte differisce dalla distanza reale?

Cappella
18-01-2012, 11:29
La distanza del sub serve a variare parametri acustici (mi pare la fase) e quindi bisogna lasciarla così.
Mi piacerebbe approfondire questo aspetto. Riflettendoci l'Audyssey non sbaglia di una virgola nel calcolare la reale distanza dei diffusuri, ma non sempre invece riesce a rilevare in maniera esatta il sub. Quindi secondo te comunque la distanza rilevata da Audyssey per il sub, non andrebbe modificata? :rolleyes:

nenny1978
18-01-2012, 11:30
@Nex77
Come mai hai lasciato perdere?

@cappella
la distanza del sub è solo un riferimento che non equivale alla distanza reale. Non lasciarti ingannare dal numero. La cosa importante è il tipo di variazione che c'è dietro a quel numero. Poi penso che con i diffusori sia diverso perché il collegamento è di potenza. Con il sub c'è un collegamento di segnale ed evidentemente il discorso cambia...

Cappella
18-01-2012, 11:33
...non abbiamo sempre detto che la distanza del sub va lasciata così com'è perché la calibrazione calcola comunque con precisione il ritardo dovuto all'elettronica interna del subwoofer stesso e che a volte differisce dalla distanza reale?
Bene, grazie per l'intervento! Mi era sfuggito o non ricordavo quest particolare; per cui rimetterò apposto questo parametro. ;)

Cappella
18-01-2012, 12:45
Consiglio urgente prima di riefettuare la calibrazione:
Spesso è stato detto e consigliato in questa discussione che è meglio tenere il microfono dell'Audyssey a 50 cm dallo schienale. Però quello che mi chiedo è, in questo caso qual'è secondo tutti voi l'allinemento giusto e perfetto di tutti i diffusori, quello che converge verso il punto d'ascolto reale, o del microno posto più avanti rispetto ad esso? :rolleyes: :confused: Io fino ad ora ho rispettato sempre quello reale e sono stato un pò diffidente a questo consiglio, visto che poi le distanze rilevate molto probabilmente saranno differenti da quelle reali. Cosa mi consigliate? Tra l'altro io sono un tipo che mi metto lì con una lenza e allineo i diffusori con il centro convergente sul punto centrale d'ascolto con precisione millimetrica.

p.s.: Se l'altezza dell'intero microfono corrisponde a quella dell'intero orecchio, va bene, o la punta deve stare più in basso verso il centro dell'orecchio. In ogni caso non credo che 2-3 cm possano apportare differenze nel risultato finale.

Nex77
18-01-2012, 12:54
@Nex77
Come mai hai lasciato perdere?
Semplicemente l'acustica della mia stanza non si adatta bene con la calibrazione Audyssey (sono convinto che questo sistema di calibrazione sia concepito per saloni ampi piuttosto che per la classica stanza da 20mq), inoltre con la musica non mi convince del tutto il roll-off sulle alte frequenze che fa l'Audyssey: l'audio perde molto in brillantezza. Ci tengo a ribadire che questo è il risultato della mia calibrazione nella mia stanza, magari ad altri ha apportato enormi benefici dal punto di vista della qualità audio.

Cappella
18-01-2012, 13:39
Brillantezza sulle alte frequenze? Per curiosità, qual'è la tua fonte principale per l'ascolto della musica?

Nex77
18-01-2012, 13:58
File lossless .flac ospitati su hard disk da 500 GB ascoltati tramite questa catena audio: POPCORN C-200 > HDMI > ONKYO 876 > Wharfedale Diamond 9.6 + sub Infinity Beta SW-12.

Cappella
18-01-2012, 14:13
No, perchè in caso usavi il pc, potevo consigliarti un programmino scoperto recentemente che migliora parecchio l'audio.

madman
18-01-2012, 14:39
sarebbe?? :eek:

Cappella
18-01-2012, 15:00
SRS Audio Essentials ;)

Intanto ho rieffettuato la calibrazione e sono molto sodisfatto dei nuovi risultati! Mi ha rilevato tutti i diffusori ad uguale distanza fra destro e sinistro come in realtà sono, con i frontali finalmente anche allo stesso volume che è passato da -2.5db a -3.5db e sopratutto il sub è passato da -12.5db a -8.5db. L'unica "anomalia" è stata sul volume dei sorround dove ho trovato il sinistro a -3db ed il destro invece a -1.5db, quando in realtà non è così (nel senso che sono ad uguale distanza); quindi è stato più forte di me ed ho messo pure il destro a -3db. Per i tagli come al solito admuzzum con front banda intera, sorround e center a 50hz. Ovviamente ho subito riportato ai valori consoni.

nenny1978
18-01-2012, 15:15
Taglio a parte, per quanto riguarda i valori dei front e surround, io ho riscontrato sempre che variando i valori che mi dava, diminuiva il senso di immersione nella scena (di cui per la verità non posso godere nella abituale posizione di ascolto) nel punto ottimale di ascolto...

nenny1978
18-01-2012, 15:32
cut...inoltre con la musica non mi convince del tutto il roll-off sulle alte frequenze che fa l'Audyssey: l'audio perde molto in brillantezza.

Capisco a cosa ti riferisci. Anche nel mio caso le alte frequenze mi sembrano meno brillanti, ma a me non dispiace perché mi corregge altre problematiche molto fastidiose. Le caratteristiche del mio ambiente sono un disastro (2,8x3,4x2,9), specie per le basse frequenza e l'impossibilità di variare posizione dei diffusori, e limitata variabilità della posizione di ascolto.

Potrebbe anche essere che il connubio tra il tuo ambiente e i tuoi diffusori da' un risultato che per te non è solo soddisfacente ma anche gradevole, nel senso che incontra perfettamente i tuoi gusti. In questo caso la "normalizzazione" delle caratteristiche della tua configurazione semplicemente non ti piace... Nulla di strano, anzi, direi che non sarebbe giusto rinunciare ad una caratteristica che ti piace in favore di una riproduzione corretta sulla carta :)

Cappella
18-01-2012, 16:05
Risultati delle prove d'ascolto: Ci risiamo, con DynamicEQ attivo, il sub non si può ascoltare; e troppo presente e causa fastidiose risonanze a livello generale, ma sopratutto ritorna la solita vibrazione sempre nello stesso punto della parete attrazzata. Al momento penso che lascierò il collegamento su LFE con gain sub al 50% e vol. impostato da Audyssey a -8.5db. Prima preferivo il collegamento ad Y perchè arrivava un imput più alto, visto la dimuizione dei bassi da D.EQ su off. Ma visto che adesso mi ha impostato il sub da -12.5 a -8.5db con un guadagno quindi di 4db, lascio il collegamento su LFE e provo sempre come prima senza il D.EQ. :( :rolleyes: Secondo me le risonanze potrebbero essere date da un aggiunta o sovrapposizione delle basse frequenze dei front aggiunte a quelle del sub che già bastano e avanzano; fenomeno che io attribuisco all'intervento del D.EQ, il quale va ad aumentare la vivacità dei frontali e quindi anche dei bassi, rendeno così quasi impossibile "l'accordo" del sub con i front ed "impasticcia" la fase.

Dakhan
18-01-2012, 19:35
@Dakhan

Ciao! :) Piccolo dubbio: non ricordo se il Loudness Plus va tenuto su On, Off o comunque non influisce a seconda della configurazione?

Il loudness plus non e' altro che la versione THX del dynamic Eq, posto che il dynamic dovrebbe essere migliore usi l'uno o l'altro a seconda se ascolti i formati THX o meno.

La questione cavo e' solo legata al gain, lavorando sul volume dovresti avere gli stessi risultati con i due cavi diversi e comunque quello a Y non e' migliore usa tranquillamente quello che hai che cambia nulla come qualita'.

Il discorso del dynamic EQ che puo' aumentare risonanze e quanto altro e' normale, il Boost sui bassi e' evidente (ho misurato anche 12db e per questo si devono lasciare i valori letti dai lui sul sub (i valori che di solito alziamo perche' il sub sembra suonare troppo poco) se si usa il Dynamic, poi dipende molto anche da altri parametri e quindi puo' dare miglioramenti o meno. Bisogna lavorarci insomma.

Le distanze del sub devono essere lasciate cosi', come gia' spiegato.

Cappella
18-01-2012, 21:07
Sto facendo qualche prova d'ascolto in modalità THX con RE-EQ attivo e sembra un ottimo compromesso; ha più bassi rispetto a D-EQ su Off e meno bassi rispetto a D-EQ su On. E' sbagliato usare questa modalità se non si hanno i diffusori impostati tutti in 80hz (THX), o non è un obbligo? Si perde fedeltà sulle codifiche originali dolby, DTS ecc...? Non credo però che se non vedo scritto THX Cinema al posto di "Dolby Digital", sia un problema sulla fedeltà "originale".

Dakhan
18-01-2012, 22:09
Sono tutte rielaborazioni del suono, per ottenere il massimo dalle codifiche THX bisognerebbe avere le impostazioni corrette (compreso il crossover a 80hz) ma soprattutto diffusori adeguati al THX, doppio sub etc. etc.

Detto questo tu devi mettere l'impostazione che ti aggrada di piu', parlare di fedelta' in HT e' gia' una forzatura quindi se preferisci THX con Re-EQ al dynamic EQ non vedo perche' tu non debba usarlo.

Per la cronaca io dopo varie prove ho mantenuto solo la calibrazione Audyssey liscia (per la musica ho un pre dedicato ma confermo quanto scritto relativamente al roll-off delle alte frequenze che puo' non piacere, dopotutto Audyssey e' piu' dedicato all'HT) ma in base ad ambiente, diffusori, volumi di ascolto, gusti personali vale la pena provare tutte le impostazioni e scegliere.

Cappella
18-01-2012, 23:28
Per liscia intendi quindi con D-EQ spento?

Dakhan
18-01-2012, 23:34
Esatto pero' considera che ascolto mediamente a -14 / -12 db quindi il Dynamic EQ risulta meno efficace rispetto a volumi inferiori (riduce il suo effetto salendo di volume fino ad azzerarsi a volume reference), se ascoltassi a -25 db o giu' di li' lo troverei utile.

Cappella
19-01-2012, 10:07
Strana anche questa cosa, perchè io ascolto i film con codifiche 5.1 da -20 a -25db, e trovo comunque "deleterio" in molti casi il D-EQ. Però dipende anche dal contenuto; ad esempio ieri ho visto una versione restaurata in hd del film "Over the top" con audio dolby 5.1 e per non sentire l'audio troppo piatto e privo di bassi, ho dovuto attivare il D-EQ e portare il volume fino a -15db.

Dakhan
19-01-2012, 10:31
Non e' assolutamente strana e ti spiego perche':

compito del Dynamic EQ e' permettere di ascoltare a volumi ridotti con le stesse sensazioni che si hanno a volume Reference, questo intento (sulla carta) non e' certo facile perche' Volume Reference significa 105db di picco sui diffusori e 115db sul sub e una dinamica di 20db (ovvero l'ampli deve fornire SEMPRE una pressione compresa fra 85db a 105db, passando velocemente da un dialogo a un'esplosione). Solo in questo caso si puo' provare la sensazione vera del cinema in casa, secondo studi e specifiche.

Ora tralasciando il fatto che la maggior parte degli impianti non raggiunge le specifiche (anche il mio si ferma 2 o 3db prima con le impostazioni di adesso) se tu ascolti a -25db dal volume Reference il dynamic deve lavorare su tutti i diffusori ma principlamente su sub e surround per permetterti di ascoltare a 80db come se ascoltassi a 105db, una differenza di pressione enorme, come tra un urlo e un sussurro.
Quindi il dynamic lavorera' MOLTO e tu noterai MOLTE differenze, ripeto in certi casi spinge il sub 12db piu' alto a -25db rispetto all'Audyssey liscio (e' ed giusto perche' un'esplosione a 85db sul sub si sente decisemente meno rispetto ad una a 110db).
Nel mio caso invece ascoltando 10-12db piu' alto il Dynamic lavora di meno e si notano meno i suoi effetti tanto che preferisco non utilizzarlo (sono della vecchia scuola del meno filtri possibile se non se en sente il bisogno) ma le volte che per vari motivi ascolto a -25db allora sento che "manca qualcosa" e spesso il dynamic me la restituisce.
Le stesse riequalizzazioni THX le trovo piu' blande e quindi meno efficaci, nel tuo caso viceversa cio' puo' essere un bene dato che trovi il Dynamic troppo invasivo.
Spero di essere stato chiaro.

giuseppepartipilo1
19-01-2012, 10:31
provero' ad allontanare leggermente il sub dal muro di 25 centimetri...ora e' troppo vicino...infatti il -12dB per il mio sub e' fondo scala...cosa che non mi piace granche'...

Dakhan
19-01-2012, 10:36
Con i sub e' utile fare varie esperimenti con posizione, fase e volume rifacendo poi ogni volta la calibrazione, so che sono procedure lunghe e noiose ma alla fine "pagano"

nenny1978
19-01-2012, 10:42
Confermo: pagano ;)

Cappella
19-01-2012, 10:53
Gazie per le risposte! :)
Infatti anch'io preferisco ascoltare direttamente ad un volume più elevato che più basso con D-EQ attivo. Comunque pare proprio che per ora mi tocchi continuare a lavorare sul sub. A proposito, nell'ultima calibrazione effettuata ieri, mi ha messo il sub da 4.05mt a 3.45mt.

Dakhan
19-01-2012, 13:26
Purtroppo il sub e' sempre delicato e basta una vibrazione per sballare tutta la misurazione delle distanze, per esempio io su oltre 10 misurazioni ho avuto tre letture diverse, in un caso ripetute piu' volte e negli altri casi solo una volta.
La soluzione sarebbe poter utilizzare programmi come il REW e modificare la distanza sull'ampli in modo da avere una fase e una curva il migliore possibile, ho porvato e i risultati sono buoni ma comunque sono piccole sfumature rispetto alla lettura corretta di Audyssey (e resta la conferma di non toccarla se non si sa cosa si sta facendo, fermo restando che la lettura sia corretta).

slash83
19-01-2012, 13:45
prima di far partire l'autocalibrazione vorrei togliermi qualche altro dubbio:

1) ho spesso letto che quando si inizia la calibrazione non occorre toccare la frequenza di crossover delle casse, sulla quale si agirà solo a calibrazione avvenuta sommando 20Hz al valore minimo dichiarato dalla casa costruttrice per una sensibilità di -3db. Questo vuol dire che devo lasciarli tutti in full range o posso anche lasciare un'impostazione pregressa??

2) sto facendo un pò di confusione con l'equalizzatore. Qualcuno mi ha detto che debbo lasciarlo su MultEQ XT volendo beneficiare dell'Audyssey, altri scrivono che bisogna settarlo su dynamic eq. Insomma che differenze ci sono??? e quale dovrei selezionare??? se non erro in precedenza avevo attivato il dynamic eq e mi è sembrato che passando al MultEQ XT in ambito musicale ho avuto un calo di rendimento, facendomi percepire un suono più fiacco, costringendomi ad aumentare maggiormente il volume per un ascolto più soddisfacente alle mie orecchie.

3) Quando modifico la frequenza di crossover, questa inficia anche l'ascolto in stereo?? cioè se taglio ad 80Hz, tutte le frequenze al di sotto di questa soglia andranno perse nelle tracce 2.0??? oppure in tal caso passeranno automaticamente in full range???

4) Con le precedenti rilevazioni fatte dall'audyssey ho impostato le freuqenze di crossover come consigliato nella discussione, notando una maggiore e gradevole presenza del basso nella visione di film e un leggero rendimento inferiore (forse colpa dell'equalizzatore) nell'ascolto musicale. Tuttavia avevo selezionato alcuni filtri come il loudness plus e il double bass che ho solo ora provveduto a disattivare. E' consigliabile che questi siano spenti durante la calibrazione oppure non hanno alcun margine d'intervento nelle misurazioni effettuate dall'audyssey?

5) Quando disabilito il loudness plus mi si abilita una funzione del sinto "salva impostazioni THX" che posso settare su "si" o "no". qualcuno sa se questa influisce sull'audyssey?? in caso favorevole, cosa dovrei selezionare??

6) le torri le ho collegate in bi-amp questo mi consente di eseguire un taglio della frequenza di crossover differente???

le domande non sono poche, ma ve ne sarei grato se mi poteste essere ulteriormente d'aiuto. ;) grazie mille!!

Cappella
19-01-2012, 14:11
Aiutatemi a "tagliare la testa al toro!" :D . Nella pen'ultima calibrazione, col collegamento ad Y mi dava -12.5db per il sub, dove con il D-EQ spento, avevo risolto i miei problemi delle risonanze. Adesso ho deciso di lasciare il collegamento su LFE e nell'ultima calibrazione mi ha impostato un valore di -8.5db, ma anche con D-EQ spento, invece non ho risolto il problema risonanze. Ora il punto è: è meglio che lavoro sul volume dall'ampli e lascio il gain del sub sempre al 50%, oppure lascio i -8.5db e lavoro sul gain del sub? In sostanza è meglio stare più vicino ai 0db che più lontani, o è la stessa cosa?

Dakhan
19-01-2012, 17:39
1) ho spesso letto che quando si inizia la calibrazione non occorre toccare la frequenza di crossover delle casse

Audyssey e' indipendente dai setting iniziali e non devi impostare alcunche' prima



2) sto facendo un pò di confusione con l'equalizzatore. Qualcuno mi ha detto che debbo lasciarlo su MultEQ XT volendo beneficiare dell'Audyssey

Su questo punto ti prego di leggere quanto gia' scritto, non posso riscrivere le stesse cose 20 volte



3) Quando modifico la frequenza di crossover, questa inficia anche l'ascolto in stereo??

Dipende, in Direct o Pure Audio il crossover e' disabilitato (in Direct ci sono delle ulteriori opzioni da menu) e quindi tutti i diffusori diventano fullrange, in tutti le altre modalita' il crossover e' attivo



4) Con le precedenti rilevazioni fatte dall'audyssey ho impostato le freuqenze di crossover come consigliato nella discussione

Non me ne volere, ma hai il manuale dell'ampli? Perche' e' tutto scritto li' (a anche nel thread, basta cercare)
Loudness plus vale solo per modalita' THX (l'ho scritto ieri), doublebass solo con frontali fullrange, se hai impostato il crossover non funziona e non dovresti poterlo attivare.



5) Quando disabilito il loudness plus mi si abilita una funzione del sinto "salva impostazioni THX"

Idem come sopra, il tuo manuale sa come aiutarti.



6) le torri le ho collegate in bi-amp questo mi consente di eseguire un taglio della frequenza di crossover differente???


No, il biampling non modifica il crossover (ci mancherebbe)



Aiutatemi a "tagliare la testa al toro!" . Nella pen'ultima calibrazione, col collegamento ad Y mi dava -12.5db per il sub, dove con il D-EQ spento, avevo risolto i miei problemi delle risonanze.

Un gain e' un gain e poco cambia in base a cosa modifichi, se hai incrementato di 4db l'emissione del tuo sub col rumore rosa tutto cio' che hai provato e' normale.
Dato che non conosciamo bene l'andamento del volume del sub (sicuramente non e' lineare su tutta la curva) e' piu semplice non toccare il sub e lavorare sui valori dell'ampli.

Cappella
19-01-2012, 18:19
Bene, grazie! :)

slash83
19-01-2012, 19:47
@Dakhan
Ho letto a cosa servono il Multieq xt ed il dynamic eq e da quel che ho capito il primo interverrebbe per eseguire le correzioni ambientali necessarie per un ambiente non trattato, mentre il secondo fornirebbe solo più dinamicità ed è quindi utile quando l'ascolto viene eseguito a "bassi" volumi. Tuttavia non mi è chiaro se selezionarne uno piuttosto che l'altro infici la calibrazione eseguita. Nel senso che se la calibrazione è fatta partire col dynamic eq è un conto, diversamente se si seleziona la multieq xt.
La mia non è pigrizia, ci provo a leggere e a trovare quello che fa al mio caso, ma vista la mole della discussione non è sempre così semplice trovare quello che si cerca.
Grazie per le risposte ;)

nenny1978
19-01-2012, 19:50
Il Dynamic Eq è una opzione dell'Audyssey, mentre il MultEq XT è una versione dell'Audyssey. La seconda non si sceglie, ed è quella che troviamo integrata nel sintoamplificatore.

Ne deriva che non si puù usare il Dynamic Eq o Volume senza attivare l'Audyssey MultEq XT.

slash83
19-01-2012, 20:29
questa cosa l'avevo già letta e mi aveva fatto sorgere qualche dubbio. ma come è stato già segnalato da un altro utente che è in possesso dell'onkyo 876 quando vado alla voce equalizzatore del menù del sinto posso regolare tra Dynamic EQ, Dynamic Vol (light), Dynamic Vol (Heay), Spento, Manuale e MulEQ XT è per questo che la situazione mi è poco chiara. Posso solo costatare che col Dynamic EQ ho un risultato più convolgente

nenny1978
19-01-2012, 20:34
Quando metti su "MultEQ Xt" significa che utilizzi l'Audyssey liscio, senza opzioni attive. In "Manuale" significa che invece di utilizzare l'Audyssey provi ad effettuare una equalizzazione manuale (perdendo la possibilità di intervenire su questioni parametriche su cui solo l'Audyssey può effettuare regolazioni).

Dakhan
19-01-2012, 20:45
@Dakhan
Ho letto a cosa servono il Multieq xt ed il dynamic eq e da quel che ho capito il primo interverrebbe per eseguire le correzioni ambientali necessarie per un ambiente non trattato

Ok, cerco di (ri)spiegare la cosa.

Audyssey e' presente in varie versioni, come ha giustamente scritto Nenny, la MultiEQ XT era la migliore prima della versione MultiEQ XT 32, per capire come cambiano ti rimando al sito Audyssey, e' prevista anche una nuova versione della XT 32 nel 2012 con nuove funzioni per l'ascolto a basso volume.
4 anni fa Audyssey inseri' un nuovo filtro nella sua equalizzazione, il dynamic EQ, con la funzione che ho gia' descritto. Esso non altera l'equalizzazione Audyssey quindi la risposta alal tua domanda e' no, non inficia la calibrazione e Audyssey funziona normalmente, il fatto che sia piu' coinvolgente e' normale dato che la rielaborazione del segnale permette di avere bassi piu' corposi, surround piu' presenti, ed un apparente maggiore range dinamico, tutte cose che purtroppo con il volume basso (c'e' poco da fare, il 99% di noi ha vicini e familiari) e spesso ampli un po' anemici non possiamo apprezzare in pieno, quindi pollice su per il Dynamic EQ.

Le altre opzioni sono ben diverse, tu puoi usare:

A: calibrazione manuale, alzi o abbassi i valori in base alla frequenza, e' un eq di base simile a quella dei sub, devi avere un sistema di misura per fare una lavoro decente e comunque e' inferiore ad Audyssey

B: Nessuna equalizzazione (spento), non credo di doverlo spiegare ;)

C: Audyssey, con annessi e connessi. Fra gli annessi e connessi puoi usarla "liscia" (ovvero si attiva la scritta MultiEq XT e basta) o con filtri, come il Dynamic EQ (gia' spiegato) o con il Dynamic volume, che a sua volta ha vari range di intervento. Il dynamic volume e' da evitare come la peste, a mio parere, per motivi gia' espressi qui (dal post 682)

http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=164885&page=46

ZIKY
06-02-2012, 01:15
ma qualcuno sa ufficialmente cosa cambia dall'audyssey normale a l'audyssey flat ?!? ossia mi sembra leggermnete piu' dinamico l'audyssey normale ma il settaggio flat mi alza un puo' di piu' le frequenze alte soprattutto sui frontali e mi piace di piu'...

A dir la verita' mi trovo benissimo con il manualEQ dove ho aggiustato l'equalizzazione a mio piacimento , ma non riesco a capire il perche', il sub lavora moooolto di meno rispetto all'audyssey acceso :( bo...

Specifico che non uso ASSOLUTAMENTE le opzioni dinEQ e altri menate varie....

nenny1978
06-02-2012, 13:07
L'Audyssey agisce su parametri che manualmente non puoi toccare, quindi funziona meglio della sola equalizzazione manuale. In Flat l'Audyssey non fa altro che linearizzare più possibile la risposta dei diffusori, andando a compensare non solo la risposta dell'ambiente ma anche la risposta del diffusore stesso. In normale MultEq dovrebbe intervenire soprattutto sui problemi ambientali, compensando picchi o cancellazioni di frequenze. Se ho detto cavolate spero che Dakhan interverrà a correggermi, dato che è lui l'esperto in materia :p.

Dakhan
06-02-2012, 14:25
In Flat l'Audyssey non fa altro che linearizzare più possibile la risposta dei diffusori, andando a compensare non solo la risposta dell'ambiente ma anche la risposta del diffusore stesso.

Esperto e' una parola grossa, leggo solo tanto ;)

Comunque, la curva FLAT a differenza della curva normale elimina il roll-off alle alte frequenze e di solito e' preferibile con la musica ma anche in altri casi, normale quanto da te evidenziato, vedi qui per i consigli degli esperti "veri":
https://audyssey.zendesk.com/forums/84181/entries/94162.html

Il discorso del sub puo' derivare dal fatto che Audyssey ti abbia regolato il sub in maniera piu' corretta (agendo anche su parametri e frequenze che manualmente non puoi modificare.

duramadre
23-02-2012, 09:19
Ragazzi.....ho un problema con l'audissey....già esposto....ma senza soluzione...anche perchè pensavo che dipendesse dal diffusore....ma veniamo al problema che riguarda solo il diffusore CENTRALE:

l'audissey assegna un'equalizzazione al centrale esattamente contraria a quello che significa un buon suono enfatizzando i medi e riducendo i bassi.
Ne consegue un dialogo tipo surround all in one da 80 euro.....

Se invece imposto manualmente l'eq esce un DIALOGO da paura....e per far questo serve enfatizzare i bassi e ridurre i medi....cioè il contrario esatto di quello che fà l'audissey.

A tal proposito pensavo fosse un problema legato al mio centrale che ha il bass reflex posteriore....l'ho venduto! e ne sto provando altri ma con tutti il problema è quasi lo stesso!

Ho provato ad alzare, cambiare posizione del diffusore, del microfono....niente è sempre più o meno lo stesso!

Come posso risolvere?

tadashi
23-02-2012, 10:20
salve a tutti ho cercato diu seguire la discussione ma effettivamente sono sincero tanta roba da leggere e spesso non si ha il tempo, ho un onkyo 807, e leggendo il manuale e qui, vorrei avere delucidazioni sull'offset del volume(o reference)da impostare su audyssey, cioè normamente èimpostato a zero(sul manuale corrisponde a pressione sonora di 75 db a 0db di volume anchre se ho letto che è 85 qui)ok, la mia domanda è a quanto si dovrebbe mettere il volume di riferimento? da quanto ho capito se lo aumento mi aumenta la pressione sonora e dunque il volume da me percepito, se ascolto film o musica o tele ad un volume al di sotto di 0 db?io generalmente non utlizzo il dynamic volume..cosa influenza il volume di reference o offset?
grazie

Dakhan
23-02-2012, 10:50
Ragazzi.....ho un problema con l'audissey....già esposto....ma senza soluzione...anche perchè pensavo che dipendesse dal diffusore....ma veniamo al problema che riguarda solo il diffusore CENTRALE:


La tipologia del centrale e' ininfluente, il problema dipende dalle letture che Audyssey fa del tuo centrale, evidentemente errate. Cio' solitamente dipende da una scorretta configurazione del microfono ma se hai fatto piu' prove potremmo escluderlo (io comunque proverei anche a metterlo con 3 letture fisso in un punto diverso dal punto di ascolto per vedere se cambia qualcosa) inoltre se il problema con gli altri diffusori non si pone e hai gia' usato due centrali distinti il tutto farebbe pensare ad un difetto di audyssey stesso. Hai provato il tuo centrale con un altro ampli dotato di Audyssey?

Sarebbe utile verificare l'emissione del centrale con programmi tipo REW per vedere come cambia con e senza Audyssey.
Aggiungo anche un esperienza personale, sul mio Onkyo puo' capitare che passando da una sorgente all'altra talvolta l'ampli suona in maniera diversa e peggiore (come se la curva di Audyssey impostata non venga caricata correttamente e si mantenga quella base), passando sulla stessa sorgente a Pure Audio dal tasto frontale e tornando al preset precedente la cosa si risolve (o attivando e disattivando Audyssey) tutto torna a posto.


salve a tutti ho cercato diu seguire la discussione ma effettivamente sono sincero tanta roba da leggere e spesso non si ha il tempo

una piccola nota, se leggere tanta roba porta via tempo pensa a riscrivere 10, 20, 30 volte le stesse cose...

Il volume a 0db sull'ampli e' a livello reference, ovvero con picco di 105db (115db sul sub) teorici con 20db di range dinamico (quindi da 85db che e' la pressione sonora media), il volume a cui vuoi (puoi) ascoltare lo decidi tu.

Leggi qui, e' un articolo interessante:

http://forum.blu-ray.com/showthread.php?t=121087

Lascia perdere il dynamic volume tranne con la TV, se vuoi sapere perche' tasto "cerca" ;)

duramadre
23-02-2012, 11:27
avevo il 3311 ed ora il marantz AV7005 quindi due sistemi differenti e con entrambi lo stesso problema....

le misurazioni sono 1 soltanto perchè mi serve solo per capire cosa cambia e dato che ne sto facendo di prove....preferisco non aspettare tanto tempo.....

Ovvio che il problema è lo stesso anche con le 8 misurazioni.

CHiaramente anche il mic è differente rispetto al precedente 3311....quindi pare che audissey si sbaglia nel mio ambiente....

Proverò a togliere il tavolino che è nel mezzo .....

come mai SECONDO VOI????

Dakhan
23-02-2012, 12:31
Ok, quindi escludiamo gli ampli.

Con una sola misurazione la prova non e' valida, minimo sono tre per attivare una nuova curva Audyssey se ne fai una sola usi la curva precedente (e cambia nulla)

Il tavolino e' un pesante indiziato, se con due centrali, due ampli, due microfoni stessi problemi c'e' di sicuro qualcosa che interferisce nelle letture, fai anche molta attenzione a tutto cio' che si trova intorno al microfono, influisce tantissimo e mi raccomando i 50cm di aria intorno ad esso.

tadashi
23-02-2012, 12:36
grazie e si,capisco che alla fine è noioso dover rispondere sempre agli stessi argomenti ma spesso si ha poco tempo avendo quei brevi spazi tra famiglia e avoro di poter dedicarsi con passione pensa io ho letto con attenzione la sezione audyssey qui e sul manuale domenica passata e l'ampli è da quasi 2 anni che è a casa!
ciao gianluca

duramadre
23-02-2012, 12:43
Azz... Sicuro che cn 1 misurazione nn aggiorna la curva? E se è così vuol dire che cn il nuovo centrale, è tt da rifare.... E lo spero vivamente...

Dakhan
23-02-2012, 13:14
La sicurezza la posso dare solo per gli Onkyo con Multi EQ XT, ogni marca puo' implementare la calibrazione apportando modifiche, le impostazioni di base di Audyssey (che dovrebebro quindi valere per tutti) prevedono comunque almeno tre punti per aggiornare e calcolare la curva quando ne sono previsti 8.

Comunque provare non costa molto ;)

duramadre
23-02-2012, 13:29
Grazie mille... Ottimo input

Nex77
23-02-2012, 16:27
Ma senza calibrazione il centrale come si sente\sentiva? L'hai almeno testato senza Audyssey? Impostalo su "small" e "taglialo" a 90hz e vedi come va. :)

duramadre
23-02-2012, 16:54
va benissimo!
ma ovviamente perdo poi la possibilità di usare alcune funzioni legate all'audissey....

Nex77
23-02-2012, 17:39
Ok, ad ogni modo il suggerimento di Dakhan è validissimo, si parla di 3 misurazioni "obbligatorie", almeno cercando un po' in giro su Internet, sul manuale non ricordo se venissero definite così.

duramadre
23-02-2012, 17:49
STAS PROVERò!!!!!! spero sia così.....e spero che poi la curva sia più "logica"......

ZIKY
23-02-2012, 18:34
ragazzi mi intrometto anche io , ho un pre marantz av7005 di cui sono molto contento, non riesco pero' a venire a capo a un problema.

Ho fatto l'audyssey e mi trovo abbastanza bene ma praticamente non lo uso mai perche' nonostante migliori il suono rispetto a non utilizzarlo o al pure direct mi limita parecchio gli alti dei frontali . Ho allora impostato dopo diverse prove il multiEq del audyssey in manuale per regolare le frequenze dei diffusori manualmente e ho trovato un setting ottimale che mi piace veramente tanto.

L'unico problema molto strano e' che il tutto lavora benissimo con le tracce stereo,dolby digital ,dts , pcm multicanale.

Se riproduco invece traccie DDtruhd o DTS HD il sub mi lavora la meta' , ma roba non da poco , come se impostassi a -10db raba da matti, invece se metto l'audyssey originale nessun problema con traccie hd, anzi il sub e' fin troppo esuberante.

cosa puo' essere?!? possibile che faccia cosi' solo in hd impostando su manual?!? ho provato mille cose ma non cambia niente, stas ho aggiornato il firmware quindi si e' resettato , provero' a rieimpostare il tutto sperando in una botta di c..o!!!:D

nenny1978
23-02-2012, 18:52
Sono le traccie HD che hanno spesso questa caratteristica. Non credo si possa fare molto, se non usare il Dynamic Eq, che magari aiuta un po' a rinforzare i bassi. Ad esempio con Il Signore degli Anelli la differenza è lampante. Bassi più puliti, ma meno devastanti. Se me ne accorgo persino io con il mio impiantino, figuriamoci tu...

Dakhan
23-02-2012, 18:53
Con il Signore degli Anelli e' un problema noto dovuto alla traccia stessa ma se vale per tutte le tracce audio il comportamento e' strano ma credo dipenda dal Marantz e non da Audyssey, verifica bene tutte le impostazioni da menu', puo' esserci qualche filtro implementato.

Per migliorare gli alti dei frontali hai due strade:

usi la calibrazione Flat o Music (a seconda dell'ampli, e' la stessa cosa) di Audyssey (annullando il roll-off sulle alte frequenze)

in alternativa o volendo in aggiunta aumenta di due punti il valore degli alti da telecomando (il consiglio era in un forum americano per gli Onkyo, premevi il tasto "Audio" su telcomando e poi modificavi ma credo vada bene anche per i Marantz).

dratta
23-02-2012, 21:09
@ziki
Il tuo marantz non ha per caso la calibrazione del sub (visto che la marantz è Denon) il Denon prima di niziare le misurazioni ti fa la taratura del sub. Prova...ciao

duramadre
23-02-2012, 21:32
ziky mi dici come ti setta l'eq del centrale?
grazie

ZIKY
24-02-2012, 09:59
No non e' un discorso di traccie HD , il signore degli anelli e' proprio cosi' il disco l'avevo visto anche con lo yamaha di prima, qui e' con tutti i dischi, tipo trasformers 3 in inglese hd ,terminator salvation ecc.. che hanno una traccia hd spaventosa se lo metto in manualEQ i sub e' come se mi andasse a -10db:confused: non riesco a saltarci fuori, per adesso l'unica e' impostare l'audyssey quando vedo film in HD pero' e' una cosa anomala.

Il marantz fa la misurazione del sub mentre fa l'audyssey.

il problema e' che in manual eq quando mi fa impostare le frequenze manualmente dei diffusoriil sub e' escluso dalle regolazioni.. ci sono solo i diffusori.

il centrale me lo equalizza bene duramadre. Partendo dal fatto che mi abbassa il tutto a -8db i frontali e -12bd tutto il resto.. poi i li ritiro su a mano a +2 e -2 per avere un volume giusto.

duramadre
24-02-2012, 10:20
ma mi diresti l'eq come te lo imposta????

cortesemtne?

cioè il livello delle varie frequenze....

nenny1978
24-02-2012, 11:03
No non e' un discorso di traccie HD , il signore degli anelli e' proprio cosi' il disco l'avevo visto anche con lo yamaha di prima, qui e' con tutti i dischi, tipo trasformers 3 in inglese hd ,terminator salvation ecc.. che hanno una traccia hd spaventosa se lo metto in manualEQ i sub e' come se mi andasse a -10db:confused: non riesco a saltarci f..........[CUT]

Scusa, avevo inteso male il problema.
Comunque confermo che l'equalizzazione manuale non è altrettanto efficace di quella dell'Audyssey. Mi pare che sia stato detto parecchie volte che infatti a mano non si può intervenire su tutti i parametri...

_teo_
24-02-2012, 15:18
Qualcuno sa dirmi se il microfono Audyssey funziona con REW?
Vorrei provare quel software per fare una migliore calibrazione dell'impianto e settare a puntino la fase del sub....

Grazie

_teo_
24-02-2012, 16:53
Nessuno lo sa?

K.I.
24-02-2012, 17:01
No, non funziona, ci ho provato ma non va

_teo_
24-02-2012, 17:10
Azz, mi toccherà prendere per forza l'EMC8000 con alimentatore....
Pace, ci tengo troppo a fare questi test :D

Dakhan
24-02-2012, 18:37
Basta un fonometro da 40 euro, volendo...


tipo trasformers 3 in inglese hd ,terminator salvation ecc.. che hanno una traccia hd spaventosa se lo metto in manualEQ i sub e' come se mi andasse a -10dbil problema e' che in manual eq quando mi fa impostare le frequenze manualmente dei diffusoriil sub e' escluso dalle regolazioni.. ci sono solo i diffusori.

il centrale me lo equalizza bene duramadre. Partendo dal fatto che mi abbassa il tutto a -8db i frontali e -12bd tutto il resto.. poi i li ritiro su a mano a +2 e -2 per avere un volume giusto.

Mi sembra una variazione eccessiva, anche perche' se la misurazione e' corretta significa che i tuoi diffusori con rumore rosa suonano a 85 db invece di 75db...
Tra l'altro anche con le Klipsch piu' sensibili non si arriva a -12db, evidentemente hai un ambiente molto riflettente o qualche porblema nel posizionamento del microfono, hai provato a cambiare i punti di misurazione?

Per il discorso del sub la selezione dal menu' del Marantz per i famigerati 10db in base alla sorgente come e' impostata?

Nordata
24-02-2012, 19:02
Molto probabilmente se il microfono è del tipo a elettreti deve essere alimentato, come la maggior parte di quelli di questa tipologia, ad esempio proprio l'ECM8000.

Negli ampli che hanno l'Audyssey tale alimentazione viene fornita attraverso il mini-jack, se lo si collega all'ìngresso di una normale scheda audio per PC tale alimentazione non c'è.

Ciao

nenny1978
24-02-2012, 19:22
Quindi un PC magari non alimenta il microfono, ma ad esempio un comune mixer potrebbe farlo? Tipo collego il PC al mixer e quest'ultimo al microfono dell'Audyssey... C'è il tastino Phantom...che possa servire proprio a questo? Me lo sono sempre chiesto...

P.S. immagino di aver detto qualche cavolata e chiedo scusa in anticipo :D

Nordata
24-02-2012, 19:49
L'alimentazione "Phantom (fantasma)" è uno standard utilizzato in campo pro ed anche semi per alimentare i microfoni a condensatore (quelli a elettreti ne sono una variante) che prevede di inviare una tensione di +48 Vcc contemporaneamente sulle due linee bilanciate attraverso due resistenze di ugual valore e tolleranza molto stretta, la tensione negativa è veicolata tramite la calza schermata.

In questo modo tra le due linee bilanciate non si misura nessuna differenza di potenziale, da qui il nome di "fantasma".

Il tastino citato serve ad inviare tale tensione nel caso che su quella linea sia collegato un microfono a condensatore con collegamento bilanciato.

il microfono della Audyssey (sempre che debba essere alimentato) utilizza un collegamento sbilanciato, come molti micro di questo tipo che, solitamente, richiedono tensioni minori e si utilizza un mini jack stereo, in cui la punta porta il segnale ed il primo anellino la tensione.

Si può anche fare tutto con solo una linea, ma la cosa deve essere prevista sia all'interno del microfono che del mixer/scheda o ampli.

In caso contrario si corre il rischio di rovinare il microfono.

Se me ne ricordo provo a vedere se è presente una tensione sull'ingresso del mio pre Onkyo, basta collegare un jack senza cavo e misurare cosa compare ai suoi terminali.

Ciao

nenny1978
24-02-2012, 19:57
:ave:Come sempre grazie per l'approfondita risposta :)

_teo_
24-02-2012, 20:19
Basta un fonometro da 40 euro, volendo...


Intendi al posto del microfono calibrato e di REW?

Nordata
25-02-2012, 00:55
Mi sono ricordato (dopo che avevo spento tutto, ovviamente), ma una promessa è una promessa per cui ho riacceso e fatto la misura.

Avevo ragione, a vuoto ci sono 4,8 Vcc, credo che siano 5 V nominali.

Pertanto se vuoi puoi benissimo usare il micro provando ad alimentarlo con 3 pile stilo da 1,5 V in serie andando direttamente con il positivo alla punta del jack e col negativo al collarino (intendo a una presa jack volante che farà da adattatore, inoltre prelevi il segnale sempre dalla punta, ma interponendo un condensatore da 1 microF (positivo verso la punta) posto in serie al segnale e che blocca la tensione; da qui vai con un breve cavetto schermato all'ingresso del pre o della scheda audio.

Puoi sperimentare il valore del condensatore usandone magari uno da 0,47 microF non polarizzato e vedere cosa cambia nella risposta in gamma alta oppure di valore maggiore a quello proposto prima, scegli quello che darà la risposta meno attenuata in gamma alta.

Ciao

nenny1978
25-02-2012, 01:10
Sei veramente gentile a ricordarti di queste cose...
Devo vedere se tra i condensatori che ho al momento ce ne sono di quella capacità.
Mi piacerebbe saperne quanto te di queste cose, ma temo che non ci riuscirò mai :D

Ancora grazie :)

P.s.: come cavo schermato potrei usare un cavo di rete (schermato) usando i fili bianchi per un polo e quelli colorati per l'altro? Mi sa' che altri cavi schermati non ne ho. Solo cavo di segnale, tipo R59.

Nordata
25-02-2012, 02:47
Solo cavo di segnale, tipo R59 Appunto, va benissimo, un pochino rigido, ma deve solo collegare una presa mini-jack (cui colleghi il microfono) ad una spina RCA o mini-jack a seconda di dove devi poi entrare.

Comunque quelli sono valori indcativi, tanto per provare se la cosa funziona, poi puoi provare ad ottimizzare (ridurre sino a quando non peggiora la risposta in gamma alta o aumentare per vedere se migliora).

Fai solo attenzione alla polarità della tensione che applichi alla presa: il positivo alla punta.

Ciao

nenny1978
25-02-2012, 19:22
Ah, dunque per schermatura si intende la "calza" intorno alla copertura dell'anima interna... Chissà perché mi confonde sempre 'sta cosa...io pensavo quella fosse la massa...
Comunque meglio che chiudo questo argomento, che mi pare piuttosto OT qui.
Grazie ancora per i consigli :)

Nordata
25-02-2012, 23:54
Ah, dunque per schermatura si intende la "calza" i
La calza serve anche come "schermatura", ma per svolgere questa funzione deve essere collegata alla "terra", che è lo stesso posto cui si collega anche la "massa".

La "massa" è semplicemente il polo comune che si usa come riferimento per le tensioni, ovvero tutte le alimentazioni ed i segnali (sbilanciati) hanno un polo in comune che viene chiamato "massa", la massa poi è (dovrebbe essere) collegata "alla terra" almeno in un punto.

Ciao

beatle
26-02-2012, 10:40
ragazzi potreste darmi un consiglio per equalizzare al meglio il mio impianto?fatta la calibrazione con l'audyssey,i bassi si sentono pochissimo e sono poco profondi...ho provato ad alzare i vari db ma il risultato e sempre deludente...mentre utilizzando l'equalizzatore manuale,i bassi acquistano vita e profondita'..ma nelle scene in cui c'e una colonna sonora,si sente tutto un rimbombo...c'e qualche frequenza in particolare da dover limare per avere sia potenza che pulizia del suono?i diffusori anteriori sono settati su banda piena,il centrale a 70 e i surround sempre a banda piena..il sub tagliato ad 80 e i bassi inviati solo al canale lfe

Nordata
26-02-2012, 12:11
Io, intanto, taglierei centrale e surround a 80, frequenza a cui tagli il sub.

Per quanto riguarda il resto bisogna vedere se quello che tu giudichi "basso e poco profondo" lo sia effettivamente o sia solo una tua impressione in quanto abituato ad ascoltare in un ambiente non corretto acusticamente per cui i bassi sono più "presenti" ma non corretti.

Infatti, se togli l'equalizzazione ti rimbomba tutto, anche perchè ascolti in una stanza quadrata, la meno indicata per questo uso (ma su questo non puoi farci nulla).

Può darsi che la situazione complessiva sia tale per cui l'equalizzatore ritiene che quello sia il settaggio migliore possibile (parto dal presupposto che tutto sia stato fatto nel modo corretto, ma non è che ci sia molto da sbagliare).

Ciao

nenny1978
26-02-2012, 12:20
Magari potrebbe provare a spostare il sub (e magari anche gli altri diffusori), che se è, ad esempio, in un angolo potrebbe mettere in ulteriore difficoltà il tutto...
Prima di mettere mano all'equalizzazione è il caso di trovare la migliore resa in ambiente possibile, senza equalizzazione. In questo modo credo che si possa ottenere realmente il miglior risultato possibile.

Poi è chiaro che anche abitudini d'ascolto non corrette possono rendere vana una giusta equalizzazione, che appare sbagliata pure se in realtà è corretta... Ma non è detto che sia questo il caso...

beatle
26-02-2012, 12:31
l'audyssey e come se mi togliesse impatto al tutto...nel film into the wild,c'e una scena in cui ci sono dei fuochi d'artificio..con l'audyssey inserito,si i bassi ci sono..ma e come se fossero mosci..non so'spiegare bene ora...mentre con l'equalizzatore inserito,li senti proprio fisicamente i botti...se non ci fossero questi rimbombi con le colonne sonore sarebbe perfetto...

nenny1978
26-02-2012, 12:45
Domanda:
ma la tua posizione di ascolto è vicino alla parete di fondo o più avanti?

beatle
26-02-2012, 13:58
vicino alla parete di fondo..

nenny1978
26-02-2012, 14:10
Io mi trovo in una stanza ancora più piccola della tua, e ho migliorato molto l'ascolto allontanandomi dalla parete di fondo, posizionandomi a circa 2/3 della stanza. Se hai a disposizione una modo per farlo, te lo consiglio. Ovviamente dovrai comunque ripetere l'Audyssey, spostando il microfono nelle nuova posizione d'ascolto.

Tra l'altro se la misurazione attuale l'hai fatta tenendoti troppo vicino alla parete di fondo, è probabile che per questo motivo ti abbia ridotto molto l'apporto del sub. Purtroppo vicino alle pareti i rimbombi aumentano irrimediabilmente. Prova comunque a ripete le misurazioni spostando di una cinquantina di cm più avanti il microfono, rispetto alla parete.

Inoltre anche allontanare il sub dalla parete aiuta molto.

Un altro miglioramento potresti averlo magari con un tappeto, ma questo è un discorso diverso...

_teo_
27-02-2012, 09:21
Scusate, ma l'Audyssey è così buono come leggo per le regolazioni? Io l'ho provato solo 2 volte ed i risultati non i sono piaciuti per nulla, di fatto ho regolato tutto ad orecchio e "retifficato" il tutto con REW....

Dakhan
27-02-2012, 12:29
Innanzitutto dipende dal modello di Audyssey, la MultiEQ XT (meglio ancora la versiona 32) e' un prodotto valido considerando che e' di serie sugli ampli, personalmente ho notato molti miglioramenti con esso suffragati dalle verifiche con il REW. Ovviamente si puo' fare di meglio con prodotti stand-alone.
Resta il fatto che e' necessario eseguire le misurazioni correttamente e, come spiegato poco sopra da Nordata, non credere che cio' che e' piu' corretto acusticamente automaticamente ci piaccia, se poi alla fine lo preferimao spento, nessun problema, ognuno impopsta il proprio impianto come preferisce

tadashi
28-02-2012, 13:27
ciao a tutti finalmenete ho attaccato il sub al mio impianto, ho effettuato 6 misurazioni dal mio onkyo , volume sub a 55 su 99 impostazione filtro lpf off e 120 Hz su lfe
il mio problema è che non ho ancora capito se devo preimpostare i diffusori prima del setup e poi modificare le frequenze di taglio dopo i risultati audyssey(es i front che sono torri wharfedale 9.6 che da manuale scendono a 25 -6db le taglia a 40 hz, surround e il front a 40hz, il sub a 100 hz)
quindi appena salvati i valori della misurazione automatica cambio i tagli mettendo sub a 120hz i front a 60 il centrale e i surround a 80hz(thx secondo onkyo)
il filtro lpf del sub lo lascio disattivato o posso selezionare qualche valore a piacimento direttamente sul comando sub?
il sub che ho è un wharfedale sw250
grazie

K.I.
28-02-2012, 13:55
Le frequenze di taglio vanno modificate dopo la calibrazione audessy.

Per il resto fai tutto bene.

Il fitro passa basso del sub non lo devi toccare, lascialo disattivato.

Ciao!

beatle
28-02-2012, 19:55
ragazzi ma tenendo conto di un equalizzazione manuale,c'e un tipo di frequenza che dovrebbe assolutamente essere ritoccato verso il basso per non creare rimbombi?

nenny1978
28-02-2012, 20:03
In generale si parla delle basse frequenze, ma dipende completamente dall'ambiente. Quindi non si può ipotizzare nulla senza misurazioni. Magari studiando l'ambiente uno esperto potrebbe pure sapere più o meno dove intervenire, in base alla lunghezza delle pareti e altre cose, ma così su due piedi penso che nessuno possa dirti dove intervenire. Tra l'altro a mano non puoi intervenire su tutti i parametri di equalizzazione, quindi di solito la manuale è meno efficace della automatica.

Hai provato a seguire i consigli di spostamenti che ti ho dato?

tadashi
28-02-2012, 20:24
ora però la domanda nasce spontanea il sistema audyssey, come si comporta con la fase dei diffussori e sub? cioè partendo dal principio che i diffusori siano tutti collegati correttamente,(ascoltando in stereofonia il palcoscenico è ben delineato e voci al centro di esso spostate verso l'alto etc etc) si consiglia di mettere la fase del sub a zero gradi...e come si fà a sapere che è corretta?

beatle
28-02-2012, 20:27
ho fatto 8 misurazioni..in pratica ho spostato il microfono in tutti i punti della stanza..piu'il mio punto d'ascolto naturalmente...mi ha messo i due frontali piu centrale a meno 12..e i surround a meno 11.5 mentre il sub a meno 15...quindi ti lascio immaginare l'impatto...ho provato a mettere i due frontali a 0db..il centrale a -1 e i due surround a 0 e pure il sub l'ho settato a 0db e manopola del volume alle ore 12...poi ho persino alzato i toni degli alti e dei bassi a +8 e +10...ma il risultato e sempre quello...il tutto perde sia in potenza che in corposita'..specialmente nei punti in cui dovrebbe spaccare...

Dakhan
28-02-2012, 22:36
-12 sui diffusori e -15 sul sub sono a fondo scala e sono indicativi che Audyssey non sara' implementata correttamente, la calibrazione e' da rifare verificando il microfono e come e' posizionato (seguendo i soliti consigli, la prima posizione legge livelli e distanze e DEVE essere precisamente nel punto di ascolto), inoltre -15 sul sub e' normale (molti hanno il volume troppo alto sul sub)ma -12 sugli altri e' anomalo.

Per Tadashi

la fase del sub nulla ha a che fare con Audyssey, la sua regolazione (molto importante) e' piu' volte stata descritta sul forum

beatle
29-02-2012, 07:38
mmm..in effetti la prima misurazione l'ho fatta in un altro punto della stanza..diciamo ad una 40ina di cm dal diffusore...perche ho messo il microfono in tutte le posizioni nella stanza..e solamente nell'ultima misurazione l'ho messo nel mio punto d'ascolto...appena ho un po'di tempo riprovo il tutto...ma dopo aver fatto la prima misurazione,cioe'nel mio punto d'ascolto,le altre 7 misurazioni li posso fare in tutti i punti tali da coprire la mia stanza?oppure ci sono punti predefiniti?infine il mio punto d'ascolto e su fondo muro,anche in questo caso c'e da fare qualcosa di specifico?...la distanza che c'e tra diffusori e punto d'ascolto sara'un 4 metri...

nenny1978
29-02-2012, 09:15
Beh, non c'è da meravigliarsi se l'Audyssey ti ha messo quei valori, se hai fatte le misurazioni in quel modo :p

-La prima misurazione va' fatta nella posizione d'ascolto, ma almeno una cinquantina di centimetri dalla parete.
-La seconda 30-50 cm a destra da quel punto.
-La terza 30-50 cm a sinistra del punto d'ascolto.
-La quarta 30-50 cm più avanti del terzo punto di misurazione.
-La quinta 30-50 cm più avanti rispetto alla posizione d'ascolto.
-La sesta 30-50 cm più avanti del secondo punto di misurazione.
-La settima e l'ottava le farei entrambe vicino alla posizione d'ascolto.

Tieni presente che è importante usare un appoggio stabile, tipo un trepiede, per il microfono, e prendi in considerazione l'ipotesi di allontanare la tua posizione dalla parete di fondo. Probabilmente è il peggior punto d'ascolto di tutta la stanza. Se ti metti a circa 3m dai diffusori e quindi a almeno 1 m alle tue spalle ci guadagni sia come qualità che come sensazione di circondamento.

Non sottovalutare questi consigli ;)

Dakhan
29-02-2012, 09:54
Concordo con Nenny, con tali posizioni era impossibile ottenere qualcosa di buono.

Mi permetto anche di aggiungere che nella maggior parte dei casi quando ci sono problemi evidenti cio' e' dovuto ad un'errata calibrazione.

Se il punto di ascolto e' piu' raccolto di quanto preveda Audyssey (tipo il classico divano a tre posti) nei manuali o di quanto riportato da Nenny e' possibile accorpare le posizioni lasciando il microfono fisso per due misurazioni coprendo uno spazio minore (piu' la zona di lettura e' piccola piu' la curva sara' efficace, non fate pero' mai tutte le misurazioni in un punto), importante anche la presenza di superfici riflettenti intorno al microfono (vale anche per i divani in pelle) e di oggetti troppo vicini, e' preferibile spostare di 50cm il microfono dal punto di ascolto piuttosto che metterlo nel punto preciso se e' molto vicino ad un muro (le letture sarebbero falsate).

beatle
29-02-2012, 22:15
ok ragazzi...appena ho un paio do ore libere ripeto il tutto...quindi prima di effettuare la misurazione,mi consigliate di mettere fuori il divano(non e in pelle)?

nenny1978
29-02-2012, 22:26
No, il divano fa' parte dell'arredamento e se lo togli e poi lo rimetti falsi la misurazione. Al massimo spostalo se ti può essere utile a trovare la giusta posizione con il cavalletto...

beatle
29-02-2012, 22:39
ok grazie:)

beatle
01-03-2012, 20:12
allora,ho rifatto la calibrazione seguendo tutti i vostri consigli e le procedure corrette...per prima cosa sulle distanze credo che c'abbia azzeccato abbastanza bene...per quanto riguarda il taglio mi ha messo tutto su large...mentre per i livelli siamo alle solite...il frontale sinistro a -10.5...il centrale e il frontale destro a -12 e i due surround a -12...mentre il sub a -15...:nono:

Dakhan
01-03-2012, 20:59
Davvero strano, hai per caso un ambiente piccolo e molto riflettente?
La lettura dei livelli la fa al primo passaggio, prova a fare tre letture consecutive lasciano il microfono fisso in un punto diverso nella zona di ascolto (diciamo nel raggio di 40-50 cm dal punto dove di solito ti metti tu), poi cambia punto e ripeti e vediamo cosa esce.

nenny1978
01-03-2012, 21:12
Dalla discussione sul suo impianto ha una stanza di 16mq, che oggettivamente sono pochini. Essendo pure a pianta quadrata, un po' di problemi in più rispetto alla media potrebbero esserci, visto che ha diffusori che raggiungono abbastanza facilmente pressioni sonore elevate e un ampli adatto a sfruttarne bene le potenzialità... Inoltre il pavimento è del tutto scoperto e vedo che superfici riflettenti ci sono, tipo l'armadio bianco... Poi i diffusori sembrano piuttosto vicini alla pareti ed hanno il reflex posteriore. Pure i surround forse era meglio poterli mettere ai lati e non dietro (solo che ai lati forse spazio non ce n'è) e lì dove sono la vedo difficile...

Insomma, per tutti questi motivi il mio consiglio era di trovare prima un migliore posizionamento per l'impianto e poi fare la calibrazione, ma mi pare di capire che non sia molto disposto a fare spostamenti.

Dakhan
01-03-2012, 21:23
Alla luce di tutto questo capisco che qualche problema ci possa essere...
Non dovuto pero' alla metratura, io in 16mq non ho mai avuto valori cosi' negativi sui diffusori ma evidentemente ho meno problemi di riflessioni.

nenny1978
01-03-2012, 21:27
Sì, la dimensione in sé è relativa, ma non aiuta... Se avesse più spazio i diffusori non starebbero così vicini alle pareti. In una stanza del genere quell'impianto ci può stare benissimo, ma non senza qualche accorgimento... E poi ribadisco che la posizione di ascolto a 4 metri, vicino alla parete di fondo, secondo me crea già problemi da sola.

beatle
01-03-2012, 22:41
ragazzi potrebbe essere che questi risultati me li dia per l'alta sensibilita'delle klipsch?ricordo che quando avevo l'altro amplificatore(onkyo 507)e gli altri diffusori della polk audio,i risultati erano tra i -7 e i -8..come sensibilita'le polk avevano 90...contro i 98 dei frontali che ho ora e i 99 del centrale...poi una curiosita',ma i db che posso variare,trattano semplicemente il volume che posso aumentare o diminuire di ciascun diffusore?oppure ha anche qualche altra funzionalita'?

nenny1978
01-03-2012, 22:55
In pratica si prende una pressione acustica di riferimento e si adegua a quel livello l'emissione dell'impianto, per fare in modo che nella posizione di ascolto tutti i diffusori si sentono allo stesso modo. Poi ci sono altre cose, come l'equalizzazione ambientale, che dalle tue parole sembra non darti risultati soddisfacenti.

La differenza rispetto a prima può anche essere per la maggiore efficienza e pressione sonora delle Klipsch. In pratica però il risultato della manopola del volume ruotata ad esempio a 3/4, grazie all'Audyssey, dovrebbe essere simile (a livello di pressione acustica)...
Se vuoi più volume basta alzarlo ruotando la manopola, che è lo stesso che alzare i livelli...

Il punto è che tu dicevi che non si sentiva bene, o sbaglio? Mica ti riferivi alla sola pressione sonora?

beatle
01-03-2012, 23:22
in pratica senza audyssey i bassi si sentono profondi e in generale ho piu'impatto nel sonoro...i bessi nelle esplosioni li avverto proprio fisicamente dai diffusori..pero'di contro, nelle colonne sonore si sentono rimbombi...mentre con l'audyssey non ho rimbombi di nessun genere anche alzano di parecchio il volume...pero'di contro,non ho ne'impatto e ne'corposita' in generale...

nenny1978
01-03-2012, 23:30
Per aumentare l'impatto potresti aiutarti alzando un po' il livello del sub. Per farlo intervenire anche in collaborazione dei frontali potresti settarli con il crossover a 60 Hz.

Comunque la situazione che descrivi non mi sembra più tanto catastrofica. Potrebbe anche essere che questi accorgimenti aiutano... Tu non hai il Dynamic Eq?

beatle
02-03-2012, 07:30
mi sa'ke l'onkyo 905 ne e sprovvisto..mettendo caso di una grossomodo configurazione tipo...come regolereste questi valori?facendo anche conto di un ambiente neutro della mia metratura...63hz-160hz-400hz-1000hz-2500hz-6300hz-16000hz



subwoofer..25hz-40hz-63hz-100hz-160hz..

possono essere diminuiti da 0 a -6 e aumentati da 0 fino a +6....ragazzi so'che ogni ambiente e diverso da se..pero'come ho gia'detto prima,facciamo caso ad una configurazione tipo...io prediligo i bassi profondi e d'impatto...con il classico punch...

grazie

nenny1978
02-03-2012, 10:08
L'equalizzazione manuale di solito puoi farla partire dai valori misurati dall'Audyssey. Al limite se non parte da quelli puoi controllare l'Audyssey cosa ha settato, scopiazzare i valori e aumentare un po' di qualche Db da 400 in giù. Ma ti avverto che in manuale il suono non riesce ad essere pulito come con l'automatico. Comunque puoi provare...

Dakhan
02-03-2012, 10:08
L'Onkyo 905 non ha il Dynamic EQ, comparso solo dalla serie xx6. Se senza Audyssey senti piu' spinta ma ci sono rimbombi significa che l'EQ lavora BENE ma la tua stanza e la disposizione dell'impianto non vanno bene, devi lavorare (nei limiti) su di essi.

Nessuno puo' dirti come operare su quelle frequenze in manuale senza conoscere l'andamento delle stesse nella tua stanza, devi attrezzarti con programmi tipo REW, fare delle misuere e solo in un secondo momento agire sull'equalizzatore. Purtroppo non esistono configurazioni tipo, a te piace il punch, ok, ma come faccio a dirti metti +3 qui meno -2 la' senza sapere cosa succede? A quel punto mettili tu a caso come credi sia meglio, e' la stessa cosa.

Le Klipsch ovviamente essendo molto sensibili acuiscono il problema ma non dipende da loro, altri hanno i tuoi diffusori e non vanno a fondo scala, io per esempio in 16mq con diffusori da 93db con finale stereo dedicato sono a -3db pero' se hai diffusori vicino alle pareti e punto di ascolto vicino alla parete posteriore sei, come giustamente evidenziato da Nenny, "fregato".
Valuta bene come puoi intervenire, spesso bastano pochi cm per cambiare moltissimo, la prima cosa e' allontanarti dalla parete posteriore e dare piu' "aria" ai diffusori. Se non puoi modificare allora inizia ad accettare che non potrai avere il massimo dall'impianto nella tua configurazione attuale, l'ambiente e' fondamentale.

beatle
02-03-2012, 19:44
ragazzi allora mi sa'che al massimo dovro'fare io qualche prova...purtroppo l'audyssey non me li fa'vedere i valori che mi ha cambiato..comunque vi ringrazio per tutti i suggerimenti:)

vanhelsing1962
02-03-2012, 19:57
Ho dato un occhiata al tuo ambiente e mi sembra ci siano alcune cose che non vanno. I diffusori frontali sono poco distanziati fra loro, ma è la logica di un ambiente un po sacrificato. I mobili fanno anch'essi al loro parte, quindi sconsiglierei di eliminare l'audyssey.

Dakhan
02-03-2012, 20:01
purtroppo l'audyssey non me li fa'vedere i valori che mi ha cambiato..comunque vi ringrazio per tutti i suggerimenti:)
Assolutamente normale, i valori della calibrazione manuale e quella automatica sugli Onkyo sono distinti e scollegati

nenny1978
02-03-2012, 20:09
Supponevo fosse come per i Denon, dove è possibile fare l'Eq manuale partendo dai valori dell'Audyssey... Inoltre sui Denon si possono anche controllare i parametri.

beatle
02-03-2012, 21:56
purtroppo per l'ambiente che ho sono stato costretto a scendere a compromessi...o cosi oppure un compattone one in all:boh:...a breve voglio sostituire il mio sub con un velo spl 1200 ultra...e ho pensato di usare il calibratore del velo per le correzzioni ambientali..e lasciare l'equalizzatore manuale nell'amply...magari cosi'potrei migliorare qualcosina..

nenny1978
02-03-2012, 22:11
Più che cambiare il sub potrebbe essere utile cambiare la posizione del sub ;)
Certo, fare l'equalizzazione del sub va bene, infatti quella dell'Audyssey, se fatto successivamente, può essere ancora migliore.

In generale per trovare la posizione del sub c'è un trucco che puoi usare:
Prima di tutto disabiliti l'Audyssey e prendi un brano ricco di bassi, magari una scena di un film o altro che conosci bene e lo metti in ripetizione.
Poi posizioni il sub nella tua posizione di ascolto abituale (sì ha capito bene, lo metti sul pavimento, là dove di solito sei in posizione di ascolto), e tu piano piano vai in giro per il perimetro e in giro per la stanza e ti fermi lì dove ti sembra che suoni più pulito.
Il punto dove la situazione è migliore, è il punto giusto per mettere il sub, e se sei fortunato e lo puoi posizionare lì è ok. Altrimenti se capita in una posizione dove il sub non ci può stare allora ne cerchi un'altra, con la speranza di trovare un buon compromesso.

Questo è un modo un po' atipico, ma mi pare di averlo letto su TNT-Audio, noto sito dedicato all'Audio Hi-Fi.

Dakhan
02-03-2012, 22:12
Non vorrei deluderti ma non aspettarti miracoli con l'EQ del Velodyne, e' molto semplice e non troppo efficace. Un deciso passo avanti lo avresti con EQ sul sub come l'Antimode abbinato ad un Audyssey piu' avanzato come lo XT32.

beatle
02-03-2012, 22:57
ma per quanto riguarda i bassi,sono soddisfatissimo del b&w610..i bassi emessi dal mio sub riempiono per bene tutto l'ambiente...solo che ora vorrei passare a qualcosa di piu'alto livello e di un uso prettamente ht...il mio alla fin fine e piu'votato per la musica..ed ora vorrei un sub che mi dia un diverso tipo di punch..diciamo il classico pugnetto allo stomaco...è piu consono alla mia configurazione di diffusori..

any66
02-03-2012, 23:21
Io conosco il tuo sub ..passeresti da un basso più musicale che da h.t. ad'un basso da paura con il 1200 e impressionante ,cmq in casa non è facile trovare il suono perfetto a meno che non chiami il tecnico del suono solo lui ti può dare i risultati migliori, dovrai poi istallare pannelli ....però penso che se ti prendi un fonometro qualcosina di buono la puoi fare. ciao

Dakhan
02-03-2012, 23:35
ed ora vorrei un sub che mi dia un diverso tipo di punch..

Certo con il Velodyne fai un deciso passo avanti ma attenzione che acuirai anche i problemi che hai adesso a causa della pressione maggiore che raggiunge, il mio discorso era legato solo alla questione EQ

beatle
03-03-2012, 07:22
avevo gia'intenzione di prendermi un fonometro come suggerito da any66 e provare se cosi'miglioro almeno un qualcosina..ripeto ragazzi..per il mio ambiente ho dovuto mettere in conto questo tipo di problemi...ma preferisco questi che non un pataccone da supermercato;)

Dakhan
03-03-2012, 08:23
Condivido il tuo pensiero, con un fonometro puoi capire meglio dove intervenire (ancora meglio se lo usi con il REW) ma dopo devi valutare seriamente di spostare qualcosa nella tua installazione

tadashi
06-03-2012, 12:28
salve vi racconto questa:
leggendo quasi tutto il 3d e seguendo i consigli per una corretta calibrazione di partensa del mio sistema ho notato una strana inversione di fase dei diffusori se utilizzavo la rotazione
4 5 6
3 1 2

dei punti di misurazione seguendo il manuale onkyo , cioè, alla fine di tutto ascoltando in stereofonia avevo una delocalizzazione del messggio sonoro,mi spiego meglio:
musica tv o film dvd in stereofonia, con audyssey inserito, le voci erano perfettamente udibili da entrambe i diffusori, cosa che i direct non accadeva,
misurando invece con questo schema
4 5 6
2 1 3
nelle stesse modalità di ascolto a paritèà di risultati di taglio distanza e attenuazione calcolate da audyssey,
le voci apparivano perfettamente al centro dei diffusori tanto da far pensare che era in funzione il centrale in stereofonia(cosa ovviemente impossibile)addirittura sembrava che provenissero dalla superficie del televisore!
perfettamente in fase!!

Dakhan
06-03-2012, 13:27
Non avevo mai sentito un difetto del genere, io ho fatto le calibrazioni in ordine differente (sia spostando il microfono prima a destra che prima a sinistra) senza notare differenze, sarebbe interessante un riscontro anche da altre persone per capire se e' legato al tuo ampli o presente su altri modelli.

tadashi
06-03-2012, 14:36
@Dakhan
mi chiedo però se audyssey può invertire la fase dei diffusori in fase di test, mi sembra che il phase control fosse appannaggio solo del sistema di calibrazione pioneer?!
cosa ne pensi? non ho trovato nulla in giro (magari potrei chiede
re qualcosa al blog di Chris Kyriakakis audyssey)
ciao e grazie

tadashi
06-03-2012, 15:38
ecco la risposta:
The phase (actually the polarity) is calculated from the first microphone position. The other positions have nothing to do with polarity calculation. Also, Audyssey does not change the polarity. It just reports a warning so you can check the wires. If they are fine, you just Skip and proceed.
ho controllato la fase dei diffusori tempo fà con il metodo della pila 9 volt collegata al woofer per escludere inversione dei crossover che in alcuni modelli si ha dalla casa madre quindi tutto ok..non saprei il fatto però è evidente!

Dakhan
06-03-2012, 17:25
Come hai letto Audyssey non cambia la fase ma verifica che sia corretta e come previsto tutte le misure (distanza, polarita', livelli) vengono fatte alla prima lettura.
Se hai verificato la fase dei diffusori ed e' corretta il problema non sta li' pero' in utto onesta' non saprei proprio da cosa possa dipendere tale problema, prova a chiedere a Chris Kyriakakis a questo punto.

tadashi
06-03-2012, 18:20
rimango molto perplesso tanto che riproverò a rifare il set up magari solo in tre punti per velocizzare il tutto prima con le indicazioni da manuale poi invertendo il tutto, comunque è solo curiosità perchè il suono le dinamica e il resto è perfetto e ben suonante(lo è sempre stato) o pensato pure che il biamping dei frontali potesse ingannare audyssey....bhò...
rimanendo in tema set up cmq è normale che nel mio ambiente abbia sempre una forte attenuazione dei canali frontali?
sia prima di mettere il sub che dopo?
il sub lo mette a +1,5 dB e 120hz e credo che non vada toccato secondo quello che ho letto qui
i frontali invece addirittura fino a -8 db?!! le misure le ho a casa precise..tanto è che mi verrebbe la voglia di alzarle almeno di +5 dB, anche se credo che comunque tenedo acceso il re-eq non si abbia nessun effetto se non quello di avere stesso volume sonoro con manopola a -20 invece che a -15 giusto? mentre a 0 db si avrebbe stessi decibel prescindendo da quanto sia attenuato il sistema da audyssey.. giusto o non ho capito niente fino ad ora?
grazie

Dakhan
06-03-2012, 18:30
Il valore di 120hz sul sub Audyssey non lo tocca (e' il famigerato LPF su LFE, lascialo cosi'), il sub a +1,5 denota che hai margine di intervemto sul volume stesso del sub (Audyssey tende a metterlo qualche db piu' basso e se il tuo e' positivo siglifica che il volume e' troppo basso), i diffusori a -8 db non e' fuori dalla norma se sono molto sensibili o la stanza e' motlo riflettente, non mi preoccuperei troppo, sei sempre nei limiti e Audyssey puo' funzionare normalmente (diverso fossero a -12), il tuo ragionamento sul volume' e' corretto, se alzi tutti i diffusori di 5db e' come se alzassi il volume generale di 5db invece a 0db avresti i valori previsti da specifiche (105db di picco) SOLO con i valori impostati da Audyssey e solo se l'ampli e i diffusori ce la fanno (non e' detto), se alzi tutto di 5db avresti (ipoteticamente) 110 db invece di 105db, Audyssey non corregge il volume.
I valori dei diffusori vale la pena modificarli per ridurre le differenze FRA i diffusori, per esempio puoi alzare di 2-3db i surround per avrli piu' presenti o il centrale, alzarli tutti non ha senso.

tadashi
06-03-2012, 19:26
ecco le misurazioni rilevate
front L -6.5
front R -8.5
center -7
surr L-4
surr R -7,5
i punti di ascolto sono piu vicini ai diffusori di destra
la sensibilità dei front è 91db 6 hom
i surround 89 6 hom
il center 90db ma è 8 hom
sub +1,5 db volume preimpostato a 65 su scala di 99 fase zero
posso affermare che audyssey a fatto un bel lavoro, le traccie dvd dolby digital etc etc sono potentemente riprodotte e ben suonanti bel panning bella definizione, in alta risoluzione esagerate, in stereofonia con audyssey inserito molto soddisfacente la correzione audyssey lavora bene anche per tracce stereo(a confronto del modo pure che ovviamente stacca tutto, inizialmente sembra un citofono ma bastano pochi minuti di ascolto e posizionandosi bene nel punto di ascolto , paragonando ad un ampli stereo pioneer modello reference, si ha ottimo ascolto pure con un av ht)
insomma il setup audyssey fà un buon lavoro secondo la mia personale opignone e risolve bene problemi di stanze difficili e salotti "asimmetrici" che si vuole di più??

Dakhan
06-03-2012, 22:37
I tuoi valori mi sembrano assolutamente normali ad esclusione della differenza molto marcata fra i surround ma possono avere una disposizione non simmetrica (il -4 rispetto agli altri diffusori e' peraltro parecchio differente), cio' che conta comunque e' che tu sia soddisfatto

tadashi
07-03-2012, 20:07
per dovere di cronaca e per essere disponibile a tutti gli utenti riporto integralmente le mie domande e le risposte che ho ottenuto da Chris Kyriakakis (audyssey)

Hi, I got an onkyo 807
after I perform the audyssey set up, following the av manual microphone position, the response of the speakers are "out of phase"! in the stereo listening the center of voice of dialogue it's disperser typical of "out of phase) , you belive it!??
but when the position of audyssey microphone are inverted the result i'ts fine and the phase are correct
this is my 6 listenig position
456
213
result correct phase.
this position out phase
456
312
thanks
gianluca
re:Ciao Gianluca,

The phase (actually the polarity) is calculated from the first microphone position. The other positions have nothing to do with polarity calculation. Also, Audyssey does not change the polarity. It just reports a warning so you can check the wires. If they are fine, you just Skip and proceed.

Which speaker is reporting the error? Please look on the screen to see which one it is and check the wiring on the back of the speaker and the amplifier. Sometimes speaker makers have intentionally reversed the polarity of a driver in the speaker.

Best regards,
Chris Kyriakakis
Founder and CTO, Audyssey

mia seconda domanda:
thanks Chris,
the polarity of my speakers it's ok (diamond 9.6 wharfedale)I checked the wires and I applied last week 9v battery to the connectors to check the cross over, the woofer go out correctly.
there's no error message from audyssey setup.
I don't know , so probably it was my "acuphene"?but the difference it's obvious, when I used the personal next near microphone position from the first position.
sorry for my bad english.

best regards
gianluca
re:
Ciao Gianluca,
Il tuo inglese e migliore del mio italiano... Se il woofer funziona normalmente con la batteria, non c'e' problema. La sequenza delle posizioni del microfono dopo la prima non e' importante.

Chris

potrebbe tornare utile il tutto ad intergrazione di quello che si è detto in questi anni qui magari è come una specie di breve guida sulla posizione iniziale del microfono
ciao a tutti e grazie
re:

walburg
09-03-2012, 14:59
Ieri sera facendo la calibrazione non mi rilevava i frontali e il centrale (alzava sempre di piu' il volume come se non riusciva a sentirli). Staccato il microfono, riavviato il sinto e poi tutto normale. Vi' è mai successo?

Dakhan
09-03-2012, 19:50
Onestamente no pero' se tutto e' tornato normale e non si e' verificato piu' di una volta direi di non preoccuparsi, i sintoampli modrni sono cosi' complessi che qualche blocco tipo pc bisogna considerarlo.

simone labellarte
20-03-2012, 11:21
Ciao a tutti, ho da poco aggiornato il mio sinto Onkyo Tx Nr 30009 e hanno introdotto Audyssey Pro features....ma di cosa si tratta con esattezza?? :)

mankus
21-03-2012, 15:42
scusate l'ignoranza, ma come si ad escludere il crossover del sub? Il mio ha due modalità (Lfe e natural), manupola crossover da 50 a 150Hz e la manopola del volume... Come devo impostare il tutto prima di partite con Audyssey??? grazie

nenny1978
21-03-2012, 16:41
O metti a 150Hz oppure credo che se lo metti su LFE dovrebbe bypassarlo da solo...

helipilot
21-03-2012, 21:44
salve a tutti
dopo aver letto un po' tutti i post ho provato a fare la mia prima calibrazione,ecco i risultati:
front L 2.97 mt -6.5 db
front R 2.94mt -6.5 db
center 2.79 mt -5.0 db
sub 2.97 mt -12 db
surr. L 3.63 mt -5.5 db
surr. R 3.00 mt - 6.5 db
surr back (1 solo canale) 2.76 mt -6.5 db

i frontali,il centrale e surround tagliati a 60 hz mentre il surround back a 80 hz
per quello che riguarda il sub nelle impostazioni sub lfe e subito dopo mi dava questo valore: LPF for LPE 150Hz
ora forse il problema maggiore era un basso volume del centrale che in alcune sequenze risultava anche poco presente al limite dell'udibilità.
voi che ne pensate di questi valori?
un ultima cosa :il mio sub a due pin rca e l'ho collegato sfruttando le due uscite che il mio ampli ha (avr 2312)
è giusto oppure conviene utilizzare l'uscita principale per il sub e dopo mettere un cavo ad Y
grazie

Nex77
21-03-2012, 23:33
il mio sub a due pin rca e l'ho collegato sfruttando le due uscite che il mio ampli ha (avr 2312)

Penso tu abbia sbagliato a collegarlo così, il tuo ampli ha 2 uscite sw, quindi per ogni uscita va messo un solo sub, basta un cavo mono rca, quello a Y dà un guadagno in volume ma può dare problemi di saturazione, quindi dovresti collegare ampli e sub tramite un solo cavo a quest'uscita:

http://oi43.tinypic.com/2vcgaxd.jpg

L'entrata del sub per l'lfe di solito è la left (line in) o comunque dovrebbe essere indicata nel manuale e/o con una scritta vicino al connettore.

helipilot
21-03-2012, 23:40
ok appena rimedio il cavo provo a rifare la calibrazione.per gli altri dati sai dirmi qualcosa?