Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony VPL-HW60: nuove indiscrezioni

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 24 Giugno 2013, all 11:58 nel canale PROIETTORI

“Emergono nuovi dettagli sul sostituto del fortunato VPL-HW50ES, che potrebbe essere dotato dello stesso châssis del VW95, connettività WHDMI, ottica completamente motorizzata con memorie per l'aspect-ratio e 1700 lumen di luminosità”


L'attuale VPL-VW95ES

Solo pochi giorni fa abbiamo anticipato alcune indiscrezioni sul proiettore Sony VPL-HW60 (vedi news). Dalla stessa fonte - Projection Home Cinema - emergerebbero ora ulteriori dettagli. Il nuovo modello dovrebbe ereditare lo châssis del VPL-VW95ES (o una versione direttamente derivata), con obiettivo motorizzato e memorie per l'aspect-ratio, come avevamo già riportato nella precedente news. La luminosità dovrebbe attestarsi sui 1700 lumen, ma la grande novità consisterebbe nell'integrazione della connettività WHDMI, capace di trasmettere segnali 2D e 3D a 1080p senza compressione. In pratica la stessa funzione integrata nei proiettori Epson con suffisso W finale e nel BenQ W1500. Integrazione "wireless" che porterebbe anche a un cambio di sigla, con l'abbandono del finale "ES", sostituito dal WI (VPL-HW60WI). Ma potrebbero anche arrivare due versioni: HW60ES (senza funzionalità WHDI) e HW60WI o HW60ES WI (con funzionalità WHDI integrata). 

Si tratterebbe, quindi, di un upgrade piuttosto sostanzioso rispetto all'ottimo HW50ES, che lo porterebbe ad essere una sorta di via di mezzo tra la fascia alta (che verrà forse rappresentata dal VPL-VW100ES) e la fascia media, nella quale non ci stupirebbe un ricollocamento proprio del modello dello scorso anno. Trattasi ancora di mere indiscrezioni e, in quanto tali, da valutare con estrema cautela. 

Fonte: Projection Home Cinema



Commenti (20)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: blasel pubblicato il 24 Giugno 2013, 12:26
...eppur si muove

Le innovazioni, le migliorie nella videoproiezione sono una costante e la concorrenza aiuta non poco questo sviluppo

Certo che questo nuovo prodotto Sony si rende assai appetibile
Commento # 2 di: alpy pubblicato il 24 Giugno 2013, 12:32
Vero. Peccato che spesso le edizioni Blu-Ray non siano all'altezza e mi chiedo: vale la pena spendere soldi per un VPR di gamma medio alta?
Commento # 3 di: Mac Pro pubblicato il 24 Giugno 2013, 12:43
CONSIGLIO CON IL CUORE IN MANO...

@ alpy

mi chiedo: vale la pena spendere soldi per un VPR di gamma medio alta?

ASSOLUTAMENTE NO !!!
meglio un TV Sony 4K 65 pollici ( o 55 se si hanno problemi di spazio )
Commento # 4 di: Daniel24 pubblicato il 24 Giugno 2013, 12:50
Si, buonanotte...

Per me meglio invece un vpr entry level abbinato ad un processore video...
Commento # 5 di: stazzatleta pubblicato il 24 Giugno 2013, 12:53
Mac Pro, ci aiuteresti a capire meglio la tua affermazione?
Commento # 6 di: alpy pubblicato il 24 Giugno 2013, 14:09
Infatti. Forse ha frainteso la mia affermazione che intendeva solo dire i BD con cui sfruttare al meglio delle macchine che costano fior fior di Keuro sono sempre la minor parte. Poi sono il primo ad essere felice possessore di VPR.
Commento # 7 di: andrea_gi pubblicato il 24 Giugno 2013, 14:12
ma cosa te ne fai di un sony 4k da 65, ma anche da 55, che tra l'altro costa almeno almeno 2 volte il costo in vpr hw50+telo se non ci sono assolutamente film in 4k?
Commento # 8 di: runner pubblicato il 24 Giugno 2013, 14:16
questi miglioramenti servono solo a chi ha un 21:9 e ha problemi con i film in 16:9, per il resto credo sia meglio che sony si concentri sull'RC per ottenere anche con i br molto rumorosi lo stesso ottimo risultato che si ha attualmente con i br di qualità medio-alta
Commento # 9 di: alpy pubblicato il 24 Giugno 2013, 14:17
Quì si entra in una diatriba pericolosa. Chi ha visto un Sony 1000 4K afferma con sicurezza che migliora nettamente anche i BD full-HD, però il discorso non cambia, nel senso che i dischi che possono beneficiare dell'up-scale sono quelli da master ineccepibili e con bit-rate generoso. Comunque il Sony 1000 è su di un altro pianeta. Il Sony 60 comunque sarà un prodotto interessante. Quello che vorrei è che i dischi fossero di parimenti qualità.
Commento # 10 di: ligama pubblicato il 24 Giugno 2013, 15:18
mhm ... ultimamente ho visto un po' di DVD conil mio X35 * Darblet e il risultato era paragonabile a molti BD.
In sostanza penso che il supporto sia importante come lo sia anche la sorgente.
Avere buon supporto (un buon BD) con una sorgente da 100 eur ed associate un VPR da 3K eur mi pare poco logico.

Per esempio un BD riprodotto con la mia PS3 o con il mio Pioneed BPD320, lasciando inalterati Darblet e VPR, sono estremamente diversi.

In sostanza tutta la catena (da supporto a output passando per i cavi) deve essere equilibrata ...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »