Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Motorola più vicina al cellulare-proiettore

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 26 Luglio 2007, all 09:04 nel canale PROIETTORI

“Un accordo tra Motorola e Microvision, uno dei principali sviluppatori di engine per pico-proiettori, proporrebbe nuovi scenari che potrebbero accelerare l'arrivo del primo cellulare-proiettore”


Foto di un prototipo con engine Oerlikon (foto Oerlikon)

Secondo le informazioni pubblicate ieri da Insight Media, Motorola e Microvision, uno dei principali sviluppatori di engine per pico-proiettori al laser, avrebbero stretto un accordo per lo sviluppo di quello che potrebbe essere il primo pico-proiettore ad essere integrato in un telefono cellulare del costruttore americano.

Già da qualche tempo Motorola starebbe lavorando sulla produzione di pico-proiettori assieme a Symbol Technologies, un'altra azienda che ha iniziato lo sviluppo di engine per pico-proiettori con engine al laser. L'accordo stretto con Microvision potrebbe suggerire che Motorola abbia intenzione di abbandonare la strada intrapresa con Symbol.

In realtà, gli engine di Symbol e Microvision sono molto differenti. Il primo utilizza due specchi per la deflessione del laser in senso orizzontale e verticale mentre Microvision utilizza un solo specchio. La soluzione di Microvision sarebbe quella più interessante per l'integrazione in un telefono cellulare. mentre l'engine di Symbol occuperebbe sensibilmente più spazio.

D'altra parte, la soluzione di Symbol sarebbe accreditata di una qualità superiore e Motorola sarebbe comunque interessata allo sviluppo di un ulteriore pico-proiettore più grande e magari anche un po' più luminoso da utilizzare come accessorio per altri prodotti come palmari e altri accessori di tipo mobile.

Fonte: Insight Media



Commenti