Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DLP Mitsubishi HC3900 con 3000 Lumen

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 15 Aprile 2010, all 11:40 nel canale PROIETTORI

“Il marchio nipponico si appresta a introdurre sul mercato il nuovo proiettore DLP 1080p HC3900, evoluzione "pompata" del già presente in listino HC3800. In particolare il 3900 è accreditato di una luminosità di 3000 Lumen”


Siete alla ricerca di proiettore Home Theater Full HD che vi consenta proiezioni su grande schermo anche in ambienti non completamente oscurabili? Mitsubishi colma questa esigenza annunciando l'arrivo del nuovo DLP HC3900, evoluzione "luminosa" del conosciuto HC3800. L'estetica e gran parte delle caratteristiche tecniche rimangono simili al fratello "minore", ma la luminosità sale da 1.300 Lumen a ben 3000 Lumen. Stesso engine DLP con matrice DMD 1080p da 0,65 pollici, ma l'HC3900 utilizza una ruota colore a 5 segmenti (RGBWY), in luogo di quella a 6 segmenti del "3800" e rinuncia al diaframma (seppur manuale nel 3800).

Tutto ciò si ripercuote anche sul rapporto di contrasto, che scende a 2.000:1, contro i dichiarati 3.300:1 (con iris) del "3800". La lampada è sempre da 230W ed è accreditata di una durata di circa 5.000 ore in modalità economica, mentre la rumorosità si attesta sui 25dBA (sempre in eco-mode). Lo zoom manuale è 1,5x e non sono previsti shift né verticale, né orizzontale. Grazie al significativo apporto luminoso, Mitsubishi dichiara di poter utilizzare l'HC3900 per visualizzare immagini su schermi con base fino a 7 metri. Rimaniamo in attesa del prezzo di listino per l'Italia, che dovrebbe comunque aggirarsi intorno ai 2.000 Euro.

Per maggiori informazioni: brochure e caratteristiche (in inglese)

Fonte: Mitsubishi Electric



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Rosario pubblicato il 15 Aprile 2010, 11:49
Quindi la maggiore luminosità è tutto frutto del Brilliant Color di Texas Instruments?
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 15 Aprile 2010, 12:14
Non credo (anche se magari è stato implementato in maniera diversa)...credo sia piuttosto dovuto all'assenza dell'iris (nel senso che il diaframma è fisso alla sua massima apertura e magari di un tipo che lascia passare più luce) e all'integrazione di una ruota colore a 5 segmenti, al posto di quella a 6 del 3800

Gianluca
Commento # 3 di: Rosario pubblicato il 15 Aprile 2010, 12:18
Si , mi riferivo alla ruota colore RGBYM che dovrebbe rappresentare la massima implementazione del Brilliant Color.
Comunque è una buona idea per chi vuole fare grandi schermi senza svenarsi o per installazioni con un po di luce.
Il nero non sarà granchè (è già abbastanza alto sul 3800) ma il tipo di impiego è pure differente.
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 15 Aprile 2010, 12:42
Info prezzo

Il prezzo di listino per l'Europa è di 1.990 Euro, ma la divisione italiana Mitsubishi non ne ha ancora confermata la distribuzione nel nostro paese

Gianluca
Commento # 5 di: Lagoon pubblicato il 16 Aprile 2010, 08:54
Wow, bel prezzo per un cannone luminoso di questo genere