Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CEDIA: Panasonic PT-AE2000

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 07 Settembre 2007, all 11:55 nel canale PROIETTORI

“Oltre ai nuovi plasma Full HD da 42 e 50 pollici, Panasonic ha presentato in occasione del CEDIA il PT-AE2000, successore del primo proiettore 3LCD Full HD”

Per tutti gli appassionati di Home Theater, ecco che Panasonic ha svelato il successore del suo primo proiettore 3LCD Full HD. Il nuovo PT-AE2000 mantiene inalterato lo châssis del suo predecessore ma dalle caratteristiche tecniche annunciate, il progetto è stato totalmente rinnovato. Si comincia dalle nuove matrici 3LCD Seiko-Epson D7 sempre da 0,74" (le stesse annunciate anche per il nuovo Epson TW2000) con risoluzione 1920 x 1080 punti che consentono ora di raggiungere una profondità di ben 12 bit (4096 sfumature) ed un superiore rapporto di contrasto.

La luminosità ora sale a 1.600 lumen e il rapporto di contrasto è pari a 16.000:1. L'ottica mantiene la versatilità dello zoom 2x del suo predecessore, mentre l'elettronica interna di trattamento delle immagini è stata ulteriormente affinata, con l'iris dinamico ora ancora più veloce e interventi in real-time sulla luminosità della lampada, il diaframma e la curva del gamma; sono stati, inoltre, introdotti il nuovo chip "Detail Clartity", il nuovo "Pure Color Filter Pro" e migliorata la tecnologia "Smooth Screen", il tutto tenuto sotto controllo da un nuovo processore video a 16bit.


Ecco il nuovo sistema di divisione dell'immagine per confrontare le modifiche apportate

Tra le caratteristiche funzionali, segnaliamo una versatilità di tarature ancora più spinta, grazie ad un nuovo "Waveform Monitor" e alla funzionalità "Split Adjust Mode" che consente di acquisire un singolo fotogramma, divide lo schermo in due porzioni in modo da verificare in tempo reale le modifiche apportate all'immagine dopo la calibrazione per poterle confrontare con le impostazioni precedenti.

Venendo alle connessioni, il pannello posteriore presenta ora 3 ingressi HDMI in versione 1.3, compatibili con sorgenti video 24p e con lo spazio colore esteso x.v.YCC, mentre la rumorosità di esercizio in modalità economica si attesta sui 22dB. Il nuovo PT-AE2000 sarà disponibile in USA a partire da ottobre ad un prezzo tenuto per ora sotto il massimo riserbo.

Per maggiori dettagli: www.panasonic.co.jp/ae2000

Fonte: Panasonic Japan



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 07 Settembre 2007, 12:23
Il prodotto è interessante...

Ci sarà possibilità di visionarne uno al Prossimo T.A.V. di Milano?
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 07 Settembre 2007, 12:56
Purtroppo né Panasonic Italia, né Eurosell (uno dei distributori di prodotti Panasonic) risultano nell'elenco degli espositori del Top Audio & Video Show.

Emidio
Commento # 3 di: alex_co_99 pubblicato il 07 Settembre 2007, 13:02
E così, dopo Epson e JVC, anche Panasonic annuncia nuovi vpr.

Giuro che questa è l'ultima volta che faccio da pioniere (e meno male che per gli ampli sto temporeggiando)

Ale
Commento # 4 di: matazen pubblicato il 07 Settembre 2007, 15:00
effettivamente i vpr di prima generazione hd hanno avuto un ciclo cortissimo... per gli early adopter non è il massimo... benchè per i consumatori in generale è invece una cosa sicuramente positiva.

mamma mia quanto continua ad esser esteticamente brutto>! non conta molto però...

idee sul prezzo?
Commento # 5 di: Riker pubblicato il 07 Settembre 2007, 15:03
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli
Purtroppo né Panasonic Italia, né Eurosell


Sono solo pochi anni che partecipo al TAV e Panasonic non si è mai fatta viva (per quanto ricordi).
E' un vero peccato, chissà perché... mah...
Commento # 6 di: NickOne pubblicato il 07 Settembre 2007, 19:27
AE2000 dovrebbe assere un concorrente diretto del Sanyo Z2000.
Immagino quindi che il prezzo su una strada tedesca, possa aggirarsi sui 2800 EUR.

OT
Un punto a Sanyo che non si è fatta prendere la mano con la prima ondata a 1080p, e non ci propone uno x2000 meno di un anno dopo l'uscita del x1000