Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

BenQ MW820ST: DLP 3D a tiro corto

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 18 Giugno 2013, all 09:28 nel canale PROIETTORI

“Il nuovo MW820ST dispone di risoluzione WXGA, ottica a tiro corto, compatibilità con le sorgenti 3D tramite HDMI e porta di rete per il LAN Control, con integrazione in sistemi Crestron o PJ-Link”

BenQ ha lanciato un nuovo proiettore DLP MW820ST, indirizzato all'uso nel segmento Education, oppure per presentazioni in ambito professionale. Dispone di una risoluzione WXGA, 1280 x 800 pixel, una luminosità massima di 3000 ANSI lumen e un rapporto di contrasto pari a 13.000:1. L'ottica è a tiro corto (come indica il nome: ST sta per Short Throw), con un rapporto di tiro di 0,49 e zoom fisso. La lampada è un'unità da 190W, con una durata che varia dalle 4500 ore (modalità Normale) alle 10.000 ore (modalità SmartEco LampCare), un dato che, per quanto sia solo dichiarato, è sicuramente ragguardevole. Le funzionalità non comprendono nulla di particolare, a parte il LAN Control, disponibile grazie alla presenza della porta Ethernet. Si può quindi controllare il proiettore in remoto, oppure integrarlo in impianti di automazione Crestron o PJ-Link. MW820ST è inoltre capace di visualizzare sorgenti 3D, tramite l'ingresso HDMI, e assicura la compatibilità con i formati frame packing, side-by-side e top-bottom. Gli occhiali non sono compresi nella dotazione.

Le connessioni disponibili includono due ingressi e un'uscita VGA, un ingresso HDMI, un ingresso video composito, un ingresso S-Video, un ingresso audio analogico su RCA, due ingressi e un'uscita audio su jack da 3,5 mm, una porta mini USB, una porta Ethernet e una RS232. MW820ST è disponibile al prezzo di 1.299 dollari.

Fonte: BenQ



Commenti