Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Barco: Laser 4K da 55.000 lumen in video

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 26 Luglio 2013, all 16:25 nel canale PROIETTORI

“Dallo specialista nel campo della videoproiezione professionale arriva un nuovo prototipo, dotato di sorgente luminosa Laser e risoluzione 4K, capace di assicurare una luminosità di 55.000 lumen”

Barco ha presentato, per ora in video, il suo prototipo di proiettore Laser, dotato di risoluzione 4K e contrassegnato come Luma Laser. I dettagli rivelati sono davvero molto pochi: in assenza di specifiche, anche solo parziali, viene solo dichiarato che il prodotto è indirizzato al Digital Cinema, dotato di matrici DLP 4K, compatibile con l'attuale parco ottiche, DCI compliant e che dispone di una luminosità di ben 55.000 lumen. Come si può notare dall'immagine, l'ingombro è notevole e giustificato dal sistema di dissipazione del calore, essenziale per ottenere un corretto funzionamento delle sorgenti luminose Laser. Che sia il proiettore Laser per le sale IMAX del futuro? (vedi news)

A seguire il video rilasciato da Barco:

Fonte: Barco



Commenti (50)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Guido310 pubblicato il 26 Luglio 2013, 17:33
Lo voglio!!! Lo metto in salotto che punta fuori dalla finestra e la sera faccio stendere le lenzuola bianche ai vicini del condominio di fronte!!!!!
E a pranzo col laser ci scaldo l'acqua della pasta....(d'inverno fa da riscaldamento)

Bastano i 3 KW o devo far aumentare la potenza all'ENEL????
Commento # 2 di: TriGiamp pubblicato il 26 Luglio 2013, 18:31
Sarei curioso di sapere qualche dettaglio in più sui laser, viste le dimensioni di quell'affare potrebbe esserci qualsiasi cosa lì dentro.
Commento # 3 di: Deimos7777 pubblicato il 26 Luglio 2013, 18:32
in effetti l'effetto cucina non lo avevo considerato...dal latte al mattino alla pasta a pranzo....questa si che è una rivoluzione nel campo dell'Home kitchen
Commento # 4 di: PAOLINO64 pubblicato il 26 Luglio 2013, 18:57
Scusate ma non ho visto la presenza del canonico camino per il deflusso dell'aria calda, se così fosse il calore dissipato sarà comunque inferiore di quello emesso dalle lampade convenzionali necessarie per raggiungere i 55.000 lumen o sbaglio
Commento # 5 di: TriGiamp pubblicato il 26 Luglio 2013, 20:41
Dato che non si sanno i dettagli qualsiasi ipotesi è pura speculazione ma, i migliori laser arrivano a un efficienza dell'ordine del 20% (di certi tipi, non so se vengono usati per queste cose), e poi l'emissione dei laser è fortemente direzionale, è normale che abbiano un flusso luminoso altissimo.
Commento # 6 di: Aidoru pubblicato il 27 Luglio 2013, 00:15
E' un inizio, ma 55000 lumen dichiarati a fronte dei 43000 del DP4K-32B non sono ancora una rivoluzione. Considerati i costi elevatissimi, per le sale IMAX Digital non avrebbe senso sceglierli al posto dei modelli con Xenon se il delta fosse del 25%. Cosa interessante, a quanto si legge dalle targhette è prodotto in collaborazione con LumaLaser.
Commento # 7 di: g_andrini pubblicato il 27 Luglio 2013, 04:47
E' un bel bestione, troppo grosso. Laser, a mio parere, non significa maggiore luminosità, ma costi inferiori. Il futuro Redray, se mai raggiungerà le sale, dimostra che la luminosità non è tutto, anzi.
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 27 Luglio 2013, 09:19
Originariamente inviato da: g_andrini;3936222
Il futuro Redray, se mai raggiungerà le sale, dimostra che la luminosità non è tutto, anzi.


Puoi avere costi di gestione inferiori, fedeltà cromatica, contrasto, il miglior proiettore al mondo....ma senza luminosità uno schermo da oltre 20 metri di base non lo fai! E infatti il Redray 4K Cinema non è stato pensato per quegli utilizzi...e ancora deve dimostrare tutta la sua dichiarata bontà!

Gianluca
Commento # 9 di: Aidoru pubblicato il 27 Luglio 2013, 21:53
Originariamente inviato da: g_andrini;3936222
(...) Laser, a mio parere, non significa maggiore luminosità, ma costi inferiori (...)


Costi inferiori? Tu non hai idea di quanto costerà una macchina D-Cinema Laser, parliamo di 170000$ per il NEC piccolo da 5K lumen, con ogni probabilità molto di più per le macchine >50K lumen, IMHO le uniche interessanti. Considerato che un'ora di proiezione con una Xenon da 7kW ti costa - spannometricamente - 4 Euro tra quota consumo lampada ed energia, hai voglia a proiettare prima di avvicinarti al punto di pareggio, tenendo conto che gli engine Laser avranno anch'essi una durata.
Commento # 10 di: g_andrini pubblicato il 29 Luglio 2013, 05:04
Volevo dire che il Redray avrà, probabilmente, una fonte laser, una luminosità intorno ai 4-5000 lumen, e costerà circa 10 mila dollari.
Oramai è impossibile riempire sale da centinaia di posti, un proiettore grosso come questo prototipo ha costi che non possono essere recuperati in nessun caso.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »