Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Action! Model Three 1080 all'ISE

di Luke Silver, pubblicata il 24 Gennaio 2006, all 07:59 nel canale PROIETTORI

“Projectiondesign Action! Model Three 1080, proiettore DLP a singolo chip che sarà disponibile a Marzo, sarà presentato in anteprima europea durante l’Integrated Systems Europe 2006”

Fredrikstad, Norvegia - Gennaio 2006. – Durante l’Integrated Systems Europe 2006 Projectiondesign  presenterà in anteprima Europea il nuovo Action! model three 1080 corredato di CrystalioII, il processore video tecnologicamente più avanzato del mondo.

Action! model three 1080 è il primo vero proiettore frontale DLP a singolo chip ad alta definizione grazie all’adozione della nuova tecnologia DMD DC3 1080p con diagonale del chipda 0,95” di Texas Instruments, che sviluppa una reale risoluzione nativa non compressa HDTV da 1920x1080p.

Action! model three 1080 si avvale della tecnologia di illuminazione a doppia lampada DuArch brevettata da Projectiondesign, che include due ruote colore da 7 segmenti e componenti ottici ad elevate prestazioni per l’ottimizzazione gestione della luce.

L’utilizzo della nuova tecnologia SLR BrillantColor di Texas Instruments permette una maggiore influenza dei colori secondari e di conseguenza un miglioramento della saturazione del colore. Action! model three 1080 è costruito per operare in ambienti home cinema ma anche nel settore professionale offrendo una garanzia di utilizzo continuo 24/7.

Action! model three 1080 ed il processore CrystalioII saranno in dimostrazione all’ ISE 2006 di Brussels in Belgio presso lo stand E16 del Brussels Expo. I visitatori dell’ISE avranno un’opportunità unica di vedere questo notevole proiettore in azione. 

Action! model three 1080 in bundle con il processore CrystalioII è distribuito in italia da High Fidelity S.r.l. ad un prezzo di 18.500,00 Euro + IVA e sarà disponibile da fine Marzo 2006. Gli appassionati che decideranno di prenotarlo entro il 15 Marzo 2006 presso la rete di rivenditori home cinema autorizzati, potranno godere di uno sconto extra del 10%.

Per maggiori informazioni:

www.iseurope.org

www.projectiondesign.com



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: matazen pubblicato il 24 Gennaio 2006, 09:26
doppia lampada = costi di gestione pressochè raddoppiati...

sarà una tecnologia che si diffonderà anche nelle altre macchine dlp?

salutoni

matteo
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 24 Gennaio 2006, 13:43
Non è esatto.

Per le installazioni casalinghe, potrebbe bastare anche una sola lampada a potenza ridotta.

Quindi, al contrario, direi che sarebbe più corretto dire costi di gestione dimezzati, almeno per quanto riguarda il tempo.

Emidio
Commento # 3 di: testastretta pubblicato il 24 Gennaio 2006, 17:50
Non ho capito se la seconda lampada serva per meglio gestire il contrasto alle alte e basse luci.

Poi ancora la doppia ruota colore, spero che serva...

Oppure facilità il problema dei diversi Refresh, magari una settata diversa dall'altra?
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Gennaio 2006, 17:55
Originariamente inviato da: testastretta
Oppure facilità il problema dei diversi Refresh, magari una settata diversa dall'altra?


gestione del calore prodotto dalla lampade in funzionamento contemporaneo ... una sola avrebbe problemi al coating dei settori ...

Mandi !

Alberto
Commento # 5 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Gennaio 2006, 17:56
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli
Non è esatto.

Per le installazioni casalinghe, potrebbe bastare anche una sola lampada a potenza ridotta.

Quindi, al contrario, direi che sarebbe più corretto dire costi di gestione dimezzati, almeno per quanto riguarda il tempo.

Emidio


... si ... e come dissi al buon venditore della Barco due TAV fa ... se le spegni tutte e due ti durano ancora di più ....

Commento # 6 di: testastretta pubblicato il 24 Gennaio 2006, 18:08
Originariamente inviato da: AlbertoPN
gestione del calore prodotto dalla lampade in funzionamento contemporaneo ... una sola avrebbe problemi al coating dei settori ...

Mandi !

Alberto


Quindi la doppia ruota serve per far si che due lampade possano coesistere contemporaneamente?
Commento # 7 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Gennaio 2006, 18:12
Originariamente inviato da: testastretta
Quindi la doppia ruota serve per far si che due lampade possano coesistere contemporaneamente?


in pratica si.
Esisteranno anche altre motivazioni più o meno commerciali, ma la principale ragione è quella.

Mandi !

Alberto