Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba L64 e L54: Smart TV Full HD

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 31 Marzo 2014, all 17:48 nel canale DISPLAY

“Il produttore giapponese ha annunciato l'arrivo di due nuove serie TV di fascia media, entrambe dotate di pannelli LCD Full HD, LED Edge una e Direct LED l'altra, con piattaforma Smart TV e compatibilità con le sorgenti 3D”

Toshiba ha annunciato ufficialmente l'arrivo di due nuove serie di TV Full HD, L54 e L64, che vanno a completare la gamma del produttore giapponese, composta anche da L74 (vedi news), L3, W3 e D3 (vedi news). A livello di posizionamento sul mercato, non sussiste una vera e propria dicotomia tra L54 ed L64, quanto piuttosto una differenziazione sulla base di alcuna caratteristiche tecniche. Vediamo, dunque, le suddette serie, iniziando da L54. A comporre questa linea sono due modelli, un 40” ed un 48”. Il design prevede l'utilizzo di una sottile cornice nera, con finiture e base d’appoggio color argento. Il pannello utilizzato è un LCD LED Edge, provvisto del motion compensation AMR+400 (Active Motion & Resolution; in modalità 2D viene utilizzato l'AMR+200), nonché di supporto alle sorgenti 3D, con conversione 2D->3D ed occhiali attivi.

L54 è inoltre provvista di piattaforma Smart TV, con web browser integrato e il consueto novero di applicazione e servizi on demand. La schermata principale permette di accedere al widget di Facebook ed alle previsioni del tempo. La connessione alla rete può avvenire sia tramite cavo che in Wi-Fi, con la possibilità di riprodurre file da rete locale o da USB (memorie o hard-disk). Completano la dotazione i sintonizzatori DVB-T2 e DVB-S2 e la sezione audio, provvista di tecnologia DTS Premium Sound. La disponibilità è data a partire dal secondo trimestre, con un listino indicativo di 599 Euro per il 40” e di 799 Euro per il 48”.

La linea L64 è composta da tre tagli: 32”, 42” e 47”. Il design è molto simile a quello della serie L54, ma in questo caso la base è “aperta”. A cambiare completamente, invece, è il pannello, un LCD Direct LED, inoltre viene anche a mancare il supporto al 3D, come testimonia il motion compensation, che è l'AMR+200. A compensare questa “mancanza” è la piattaforma Smart TV, che è la nuova versione “Cloud”, specifica per i modelli 2014. Tra le funzioni introdotte vi è MediaGuide Replay, che suggerisce i contenuti basandosi sulle preferenze ed i gusti dell’utente. Le TV sono inoltre in grado di riconoscere i programmi precedentemente visionati o registrati, impostando automaticamente le ulteriori registrazioni (su memorie o hard disk USB) di quello specifico programma, in modo che l'utente non perda anche una singola “puntata”. Altre novità riguardano la creazione di playlist automatiche dei contenuti, in base ai gusti dei membri della famiglia. Sono altresì presenti numerose applicazioni integrate, come Twitter o YouTube.

I sintonizzatori integrati comprendono DVB-T2 e DVB-S2, con funzionalità “one-touch recording”, time-shift ed EPG recording. Cuore del sistema è il nuovo processore Dual-Core Engine, capace di migliorare le funzionalità multi-tasking e di rendere più veloce la fruizione delle applicazioni. Il resto della dotazione multimediale è praticamente identico a quello della serie L54, fatta eccezione per l'aggiunta del supporto a Wi-Di di Intel. Completa la dotazione, anche in questo caso, la sezione audio con tecnologia DTS Premium Sound. La disponibilità è data a partire dal secondo trimestre, mentre non sono stati annunciati i prezzi di listino.

Fonte: Toshiba



Commenti