Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sharp: TV da oltre 60" scelta vincente

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 12 Dicembre 2011, alle 10:51 nel canale DISPLAY

“In occasione dell'ultima edizione del CES di Las Vegas, Sharp aveva annunciato l'intenzione di smarcarsi dalla concorrenza puntando su una gamma completa di TV con diagonali da 60 pollici in su. Scelta premiata con oltre 1 milione di "mega schermi" venduti in USA e risultati finanziari in crescita”

Sharp Corporation afferma che entro l'anno fiscale 2011 (che termina a marzo 2012) venderà oltre 1 milione di TV da 60 pollici in su solo negli Stati Uniti. Una scelta audace quella di puntare su i TV di grande polliciaggio, ma che ha dato i suoi frutti sia in termini di vendite che di bilancio finanziario, con un'ulteriore crescita prevista per il 2012. Sharp è leader del mercato interno giapponese e gli ottimi risultati raccolti negli Stati Uniti la pongono in una situazione privilegiata rispetto alla "spietata concorrenza" sui prezzi in atto tra i vari produttori asiatici, con il mercato delle vendite di TV LCD previste in calo di 6 miliardi di dollari entro il 2015. 

Nonostante il mercato dei TV LCD sia previsto complessivamente in calo negli Stati Uniti (e non solo) nei prossimi anni, quello dei "mega schermi" dovrebbe invece triplicare nel periodo 2012-2013. Se pensiamo poi che i prodotti audio-video rappresentano per Sharp più della metà dei guadagni, la scelta dei vertici nipponici di puntare a un mercato apparentemente di nicchia potrebbe rivelarsi nei prossimi anni davvero vincente.

Fonte: Reuters



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 12 Dicembre 2011, 13:31
Si, come no...

[editato]
Commento # 2 di: Martabio pubblicato il 12 Dicembre 2011, 15:43
Ho visto in questi giorni da M...world un bel 60 sharp a 1600-1700 €
in generale l'abbassamento dei prezzi su questi tagli secondo me è più vistoso che sui classici 40-46 e a me e altri come me magari indecisi su un nuovo proiettore (80" si potrebbero facilmente far tentare da un TV da 60-65 con costi dimezzati e solo 15 in meno (nel mio caso)
Poi sono d'accordo che sono due cose e due sensazioni di visioni differenti (a favore del proiettore secondo me)