Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sharp e il terremoto in Giappone

di Redazione, pubblicata il 15 Marzo 2011, all 17:31 nel canale DISPLAY

“Sharp Corporation rassicura sulla sua capacità produttiva e annuncia una donazione di circa 900.000 Euro come contributo di solidarietà per l'area di Tohoku colpita dal terremoto”

Riceviamo questo comunicato da Sharp Corporation che pubblichiamo integralmente.

"14 Marzo 2011. Sharp Corporation desidera esprimere la più profonda solidarietà a tutte le persone colpite dal terremoto. L'azienda giapponese vuole informare tutti coloro che sono preoccupati per la situazione, che non ci sono stati danni estesi agli edifici Sharp o agli impianti di produzione in Giappone, incluso lo stabilimento situato in Yaita-City nella Prefettura di Tochigi.

Gli impianti di produzione di pannelli LCD situati nella città di Sakai, di Kameyama, di Taki-cho e Tenri stanno cercando di proseguire nella normale attività nonostante la situazione. Sharp Corporation ha annunciato un proprio contributo per il terremoto nell’area Tohoku della Costa del Pacifico con una donazione di 100 milioni di yen (oltre 885 mila euro).

Inoltre Sharp sta valutando la donazione di tv LCD e altri oggetti per la zona di evacuazione. Le donazioni verranno consegnate tramite la società della Croce Rossa giapponese e altre istituzioni".



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: the_real_redeagle pubblicato il 15 Marzo 2011, 17:58
direi che è il caso di correggere il titolo, dove si parla erroneamente di 900 milioni di euro (unico motivo per cui sono entrato a leggere la notizia!)...
Commento # 2 di: EmiDalla pubblicato il 15 Marzo 2011, 22:19
Spero che invece siano davvero milioni, se no che pezzenti
Commento # 3 di: mansonwet pubblicato il 16 Marzo 2011, 10:09
Originariamente inviato da: EmiDalla
Spero che invece siano davvero milioni, se no che pezzenti


900 milioni di euro? ma sai quanti sono?
almeno loro hanno dato qualcosa!! se tutte le aziende donassero questo quantitativo sarebbe un grande aiuto!
Commento # 4 di: EmiDalla pubblicato il 16 Marzo 2011, 11:35
E 900mila euro invece, hai presente cosa (pochissimo) ci fai?

Non saranno chiaramente 900 milioni, ma spero ci sia stato un errore di battitura e almeno a 9 milioni ci arrivino. Parliamo cmq di Sharp, mica di un'azienda dal fatturato misero...
Commento # 5 di: stazzatleta pubblicato il 16 Marzo 2011, 11:38
AmiDalla, perché anziché criticare quanto ha fatto Sharp, non ci dici ciò che hai fatto tu?
Commento # 6 di: Paganetor pubblicato il 16 Marzo 2011, 11:54
Scusate, ma quella di Sharp è una mossa di marketing: che bisogno c'è di dire che hanno fatto una donazione se non quella di farsi dire oooooohhhh, ma che bravi quelli della Sharp!

scusate, ma diffido di quelli che fanno qualcosa e poi ci fanno un comunicato stampa per far sapere in giro cos'hanno fatto...
Commento # 7 di: EmiDalla pubblicato il 16 Marzo 2011, 12:00
Originariamente inviato da: stazzatleta
AmiDalla, perché anziché criticare quanto ha fatto Sharp, non ci dici ciò che hai fatto tu?


Vuoi che ti mostri la ricevuta della mia postepay? Se vuoi ti do anche i dati del mio account
Commento # 8 di: gnakkiti pubblicato il 16 Marzo 2011, 15:23
In effetti 900 mila euro sono una somma che un singolo benestante, tipo un amministratore delegato di sharp può donare da solo
Commento # 9 di: Rusie pubblicato il 17 Marzo 2011, 00:22
voi siete PAZZI!

Ma davvero pensate che i dirigenti hanno tutti quei soldi? Ma davvero non vi rendete conto quanto sono 900milioni di euro? sarebbe chiedergli di donare PER INTERO IL LORO FATTURATO NETTO DEL 2008. HUAHUAHUAHUAHU, certo che non vi accontentate mai di nulla eh? Invece di criticare chi lo ha fatto, pensatedi andare a bussare alle porte di coloro chenon hanno dato neanche 1€
Commento # 10 di: gnakkiti pubblicato il 17 Marzo 2011, 11:03
Beh dai oggi 900 mila euro non sono una cifra da Paperon de Paperoni e se un dirigente di alto livello di una società come sharp o sony non guadagna queste cifre o è troppo onesto o la società non vende niente...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »