Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: prototipo Smart TV Tizen

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 04 Giugno 2014, all 13:33 nel canale DISPLAY

“Alla Tizen Developer Conference, a San Francisco, il produttore coreano ha mostrato la prima Smart TV realizzata con il sistema operativo Tizen, contraddistinta da un'interfaccia semplice e da una soluzione molto particolare per impartire i comandi”

Da tempo è noto che Samsung sta sviluppando una nuova piattaforma Smart TV, realizzata sulla base del sistema operativo proprietario Tizen, già utilizzato per alcuni dispositivi (come ad esempio gli smartwatch). Fino a pochi giorni fa, però, nulla di concreto era mai stato mostrato al pubblico: la TV Tizen, dunque, esisteva soltanto come dichiarazione di intenti. A cambiare radicalmente le carte in tavola è stata la Tizen Developer Conference di San Francisco, ritenuta l'occasione giusta per mostrare il primo prototipo di Smart TV basata sulla nuova piattaforma. Una premessa prima di proseguire: trattandosi di un prototipo, l'aspetto della TV (palesemente un H8000 con schermo curvo) e dell'interfaccia grafica non rispecchiano, ovviamente, quelli definitive. La GUI a video segue i dettami imposti dal mercato: stile assolutamente “piatto”, con un menu che si sviluppa nella parte sinistra dello schermo, apparentemente molto semplice, evidentemente per favorirne la fruizione.

Le voci che troviamo, dall'alto verso il basso, comprendono Live TV, Foto e Video, Musica, Applicazioni e Sorgente. La barra su cui si scorre è definita “Dynamic Bar”, poiché si modifica a seconda della voce selezionata. L'aspetto più innovativo, al momento, riguarda la gestione dei controlli. E' ovviamente possibile utilizzare un classico telecomando (alla Conference si faceva ricorso all'unità fornita con le Smart TV 2014), ma si può anche impiegare un qualunque dispositivo portatile provvisto di web browser. Samsung ha infatti sviluppato un'applicazione web-centrica, che richiede, come unico requisito, il collegamento del dispositivo mobile e della TV alla stessa infrastruttura di rete. E' sufficiente digitare l'URL fornito dalla TV, oppure inquadrare un QR code, per aprire un'apposita pagina web, contenete i controlli necessari a comandare la TV. Una seconda schermata, poi, funge da touch pad su touchscreen, permettendo di muovere un puntatore a video, utile per i giochi e per il web browser integrato nella Smart TV.

Tizen sarà compatibile con HTML 5 e Javascript, risultando user friendly, anche dal punto di vista della programmazione delle applicazioni. Samsung si sta già muovendo in questo senso, con la distribuzione degli strumenti di sviluppo necessari alla realizzazione di applicazioni. L'obiettivo è di giungere sul mercato con una nutrita schiera di software. Un altro punto molto importante riguarda il modo in cui la Smart TV Tizen viene descritta: il produttore coreano la presenta come una piattaforma aperta, dichiarando la possibilità di fornirne l'uso ad altri produttori di TV, in modo da realizzare una soluzione condivisa. Al momento non viene indicata nessuna data per l'uscita sul mercato, ma Jong-Deok Choi, Vice Presidente Esecutivo di Samsung, ha asserito che l'uscita potrebbe avvenire a breve.

Fonte: Tom's Guide



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Plasm-on pubblicato il 05 Giugno 2014, 23:50
Certo che se ne sentiva la mancanza... alla fine le tv diventeranno come i cellulari che fanno tutto tranne avere una buona qualità durante una telefonata.
Commento # 2 di: Skardy pubblicato il 06 Giugno 2014, 00:32
Già... Almeno sul telefono la cosa ha un senso...sei su un treno, su una panchina, ti possono servire o aiutare a passare il tempo...Ma c'è davvero chi usa tutti sti indispensabili accrocchi comodamente seduto sul divano del salotto?