Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: niente 3D "passivo" con RealD

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 04 Novembre 2011, all 10:43 nel canale DISPLAY

“RealD annuncia lo stop alla collaborazione con Samsung per lo sviluppo di nuovi TV dotati della soluzione 3D passiva ZScreen, che prometteva l'uso di economici occhiali a polarizzazione passiva, ma 3D Full HD grazie ad otturati attivi integrati direttamente nel pannello”

In occasione dello scorso CES 2011, Samsung Display aveva annunciato una collaborazione con RealD per l'adozione delle tecnologia ZScreen che prevede l'uso di otturatori attivi integrati direttamente nel pannello, in modo da poter utilizzare economici occhiali a polarizzazione passiva. Il vantaggio più significativo sarebbe stato quello di ottenere una riproduzione 3D realmente in Full HD, contrariamente a quanto accade con le attuali soluzioni "passive" FPR.

I primi modelli TV Samsung Zscreen erano attesi per il prossimo CES 2012 di Las Vegas (a gennaio), ma RealD ha annunciato ieri l'interruzione della collaborazione con l'azienda coreana, ma ha assicurato che il progetto andrà avanti in attesa di trovare un nuovo partner.

Fonte: Forbes



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 06 Novembre 2011, 02:57
[editato]
Commento # 2 di: luppif pubblicato il 07 Novembre 2011, 12:29
Ma NON è fullhd ...
Commento # 3 di: djfix13 pubblicato il 08 Novembre 2011, 12:25
io l'ho preso il 32 pollici di LG e devo dire che tra il FullHD normale e il FullHD in 3D (che non è fullHD reale lo sappiamo) non si distingue la differenza, ovviamente guardando uno stesso film in 2D ed in 3D bluray ad una distanza di circa 2 mt dal TV.
e in un centro commerciale mi aveva convinto questa tecnologia perchè avevano fuori il 55 dove ad 1 metro di distanza ancora non si riusciva a distinguere la differenza 2D/3D.

per me la tecnologia attuale e molto buona e non affatica minimamente gli occhi lavorando poi a 100Hz (tra l'altro il modello da 55 mi sembra che lavori a 200Hz)

Sarà probabile che la nuova generazione LG userà questa tecnica per migliorare ulteriormente la resa anche se a me non sembra che sia necessario migliorarla ancora e ancora arrivando ai 4K prossimamente...qui interviene solo il business e la propaganda ma non la reale necessità.