Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ricerca su OLED in Germania

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 25 Novembre 2009, all 14:17 nel canale DISPLAY

“Il progetto NEMO, nato dalla collaborazione della multinazionale Merck e dal Governo Tedesco, si basa su un investimento in tre anni per lo sviluppo di nuovi materiali per la tecnologia OLED ”

Merck, la multinazionale farmaceutica con base in Germania, ha annunciato lo scorso 17 Novembre un progetto chiamato NEMO: "NEw Materials for OLEDs from solutions", assieme ad alcuni partner strategici del mondo scientifico, industriale e istituzionale. L'obiettivo di questo progetto, attuato con la partnership del Ministrero dell'Educazione e della Ricerca tedesco, è lo sviluppo di nuovi materiali per l'utilizzo in componenti chiave della tecnologia OLED.

Il progetto NEMO, capitanato dalla Merck, coinvolge altre tre compagnie del settore industriale (H.C. Starck Clevios GmbH, Ormecon GmbH e DELO Industrie Klebstoffe GmbH & Co.) e sette partner del mondo scientifico tra cui citiamo il Fraunhofer Institute for Applied Polymer Research, l'Università di Tuebigen, l'Università di Humbodt a Berlino e quella di Potsdam.

La sfida del progetto NEMO è quella di riuscire a produrre prima di tutto un nuovo materiale fosforescente e solubile per le componenti rossa, verde e blu che compongono i sub-pixel di ogni display OLED. Inoltre, i gruppi di ricerca punteranno anche su altri componenti chiave della tecnologia, come le tecniche per la stampa dei nuovi schermi, nuovi adesivi per i vari layer che compongono un display oltre che nuovi materiali per gli elettrodi.

Per maggiori informazioni: www.liliproject.com - www.merck.de



Commenti