Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Retroilluminazione LED a basso costo

di Luke Silver, pubblicata il 29 Marzo 2006, all 09:49 nel canale DISPLAY

“Secondo le dichiarazioni Global Lighting Technologies la tecnologia di retroilluminazione LED non sarà più un esclusiva dei prodotti di fascia altissima, grazie ad una nuova soluzione tecnologica”

Tutti i display LCD hanno bisogno di una fonte di luce che sia dietro al pannello LCD per poter visualizzare le immagini. La luce "bianca" viene opportunamente filtrata dai filtri colorati RGB che sono disposti su ogni pixel per la visualizzazione di tutti i colori delle immagini.

Come sorgenti luminose oggi è a disposizione più di una tecnologia anche se le lampade di tipo CCFL costituiscono la stragrande maggioranza del mercato con un crescente interesse verso la tecnologia LED che garantisce profondità colore più elevata e anche un risparmio di energia.

Attualmente la retroilluminazione a LED per i display LCD è utilizzata sono su pochissimi modelli di fascia altissima, con prezzi quindi estremamente elevati. Anche per il settore notebook, il modello Sony Vaio TX che utilizza la retroilluminazione LED ha un costo comunque molto elevato.

Tutto però è destinato ad un rapido cambiamento poiché uno dei maggiori fornitori di pannelli di retroilluminazione LED ha annunciato una nuova soluzione che potrebbe dimezzare il costo di tale soluzione. GLT (Global Lighting Technologies) mostrerà al SID il prossimo Giugno un nuovo TV LCD con diagonale da 24" che utilizza ovviamente una retroilluminazione LED.

La novità consiste nel fatto che il numero di emettitori LED utilizzati nella retroilluminazione è un terzo di quelli utilizzati normalmente in questo tipo di soluzioni. GLT ha anche annunciato la collaborazione con uno dei più grandi costruttori di display LCD per l'integrazione della nuova soluzione. Il nome del costruttore non è stato rivelato.

Per maggiori informazioni: www.glthome.com

Fonte: Insight Media - www.insightmedia.info



Commenti