Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic plasma 50" full HD 1920x1080

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 05 Ottobre 2005, all 15:27 nel canale DISPLAY

“Assieme a Pioneer e Hitachi anche Panasonic presenta un nuovo schermo al plasma a piena risoluzione HDTV con dimensioni più compatibili con una utenza casalinga”


Il nuovo 50" full HD (a destra) accanto al modello da 65"

Tokyo - CEATEC, Ottobre 2005. Dopo aver presentato lo scorso settembre all'IFA di Berlino il primo plasma a piena risoluzione HDTV con diagonale da 65", Panasonic ha sorpreso ancora una volta analisti e grande pubblico introducendo un nuovo plasma full HDTV con diagonale ancora più contenuta: 50".

Il nuovo modello Panasonic con 1920x1080 punti di risoluzione, si aggiunge ai modelli presentati da Pioneer e Hitachi che abbiamo presentato nella giornata di ieri. I nuovi schermi Panasonic, Pioneer e Hitachi dovrebbero essere disponibili sul mercato il prossimo anno. Ancora non si hanno notizie su prezzi di listino e caratteristiche più dettagliate.

Per maggiori informazioni: www.panasonic.co.jp

 



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Ricky86 pubblicato il 05 Ottobre 2005, 15:35
L'anno prossimo ci sarà da divertirsi nei negozi se arrivano questi gioielli. Ciao Ricky
Commento # 2 di: geridea pubblicato il 05 Ottobre 2005, 15:35
chissà che prezzi...., però saranno sicuramenti spettacolari 8 anche se il problema burn in, consumo elettrico mi fa propendere per un lcd)
Commento # 3 di: Ricky86 pubblicato il 05 Ottobre 2005, 15:40
Per il burn in basta stare un pò attenti, i prezzi saranno altini (giustamente) ma lcd non lo sceglierei mai per l'immagine ,IMHO, troppo artificiale che produce. Staremo a vedere.Ciao Ricky
Commento # 4 di: Atman pubblicato il 05 Ottobre 2005, 15:45
Info...info...info...

Prezzo...prezzo...prezzo

SBAVVVV!
Commento # 5 di: Ricky86 pubblicato il 05 Ottobre 2005, 15:48
Speriamo di saperne qualcosa al più presto.
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 05 Ottobre 2005, 16:02
geridea ha scritto:
.... consumo elettrico...
Con il nuovo 50 Panasonic annuncia una diminuzione dell'assorbimento elettrico di circa il 35% rispetto al modello a definizione XGA.

Per alcuni modelli il risparmio energetico dei nuovi plasma arriva fino ad oltre il 45%. Ad esempio, il consumo medio di un 42 può arrivare anche al di sotto dei 150W.

Emidio
Commento # 7 di: Atman pubblicato il 05 Ottobre 2005, 16:28
Emidio Frattaroli ha scritto:
Con il nuovo 50 Panasonic annuncia una diminuzione dell'assorbimento elettrico di circa il 35% rispetto al modello a definizione XGA.

Per alcuni modelli il risparmio energetico dei nuovi plasma arriva fino ad oltre il 45%. Ad esempio, il consumo medio di un 42 può arrivare anche al di sotto dei 150W.

Emidio


Ciao Emidio,

dove si possono avere queste info?
Indiscrezioni del mestiere o info reperibili sul web?
Ormai sono nel tunnel....

Del burn in non si sa niente?
Grazie
Commento # 8 di: Il Sesa pubblicato il 05 Ottobre 2005, 16:47
Atman ha scritto:
Del burn in non si sa niente?
Grazie


In effetti avrebbero già potuto implementare delle soluzioni, sia Pioneer per i mod. x06 che Panasonic per i pv500, data l'acquisizione di Nec da parte della prima, la quale ha un datato know-how in campo; Panasonic, utilizza altresì degli escamotage per la sua linea professionale PHW8.
Speriamo che in questi nuovi pannelli inseriscano tali tecnologie.
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 05 Ottobre 2005, 16:56
Atman ha scritto:
dove si possono avere queste info?
Indiscrezioni del mestiere o info reperibili sul web?
Ormai sono nel tunnel....

Del burn in non si sa niente?
Grazie
Non si tratta di indiscrezioni ma di pura realtà. Credo che le informazioni con le caratteristiche ufficiali saranno presto a disposizione sui relativi siti web delle varie aziende.

Un po' tutti hanno presentato soluzioni per abbattere il consumo energetico. In molto casi (mente si visualizzano segnali a basso contenuto luminoso) gli schermi al plasma ormai hanno un consumo notevolmente inferiore rispetto alla tecnologia LCD.

Per un 42 LCD si ha un consumo costante che può arrivare anche a 200W (dipende dalla lampada che ovviamente è sempre accesa). Un plasma ora varia l'assorbimento da poco più di 100 watt in caso di schermo nero a poco più di 200-250W in caso lo schermo sia completamente bianco al 100%.

Per lo stampaggio dei fosfori, ormai un po' di statistiche dovrebbero essere disponibili. Per i nuovi modelli invece non si sa nulla: sembra quasi che le aziende non vogliano parlare del problema

D'altra parte sembra un fenomeno molto meno presente nei plasma di ultima negerazione

Emidio

Emidio
Commento # 10 di: stazzatleta pubblicato il 05 Ottobre 2005, 17:14
se si tratta di quello esposto al TAV nello stand di AFdigitale, si può parlare finalmente di immagini godibili su di un plasma. facevano girare dei filmati in HD e quello con la panoramica sulla composizione floreale, sembrava addirittura in rilievo tanto era tridimensionale l'immagine.

uno dei pochi plasma che non rifiuterei, se mi venisse regalato
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »