Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED: procedimenti di stampa a alta densità

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Dicembre 2014, all 09:55 nel canale DISPLAY

“Seiko Epson, secondo il rapporto di OLEDNet, ha ottenuto una testina inkjet per la stampa di OLED dalla risoluzione di 360 PPI, e sta procedendo a un ulteriore sviluppo per arrivare a valori ancora più elevati ”

 

La testina sviluppata da Seiko Epson utilizza due ugelli da 180 PPI disposti su una doppia fila, con la quale la società è riuscita a stampare prototipi di dispositivi OLED, sia di tipo top-emission che bottom-emission. OLEDNet ha rivelato che l'attuale obiettivo di Seiko Epson è di sviluppare una testina da 600 PPI, utilizzando due file da 400 PPI. Nel 2012 Seiko Epson ha siglato un accordo con Merck, multinazionale chimico-farmaceutica tedesca fornitrice anche di LG Display. Epson ha condiviso con Merck la tecnologia per dissolvere i materiali OLED mediante inchiostro, così da poter essere usati per la produzione tramite stampa. Seiko sta anche collaborando con Tokyo Electron (TEL) dal 2010, società che nel marzo 2014 ha annunciato la disponibilità del sistema di stampa inkjet Elius 2500 OLED. Questo sistema utilizza la tecnologia della testina Seiko Epson, che permette la produzione di OLED utilizzando substrati in vetro di ottava generazione. 

Fonte: www.oled-info.com



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 23 Dicembre 2014, 12:36
La tecnologia OLED è in pieno fermento, ma per godersi i film si dovrà attendere ancora un po'. Ha molti vantaggi teorici, che diventeranno pratici con il tempo.
Commento # 2 di: Luiandrea pubblicato il 23 Dicembre 2014, 12:45
L'importante è che sia sviluppata, ancora mi chiedo cosa stanno aspettando tutti i concorrenti di LG a buttarsi su OLED, forse dopo il prossimo CES ne avremo una idea...
Commento # 3 di: g_andrini pubblicato il 23 Dicembre 2014, 13:00
LG ha il compito di testare i primi esemplari funzionanti, ricordo che lo sviluppo è portato avanti a livello globale, senza una vera concorrenza.