Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Monitor LCD ad energia solare

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 05 Gennaio 2007, all 11:14 nel canale DISPLAY

“Nec Display Solutions of America ha annunciato l'introduzione di una soluzione di alimentazione ad energia solare per i propri monitor LCD”

Il risparmio energetico, in un periodo di grandi mutamenti climatici, sta diventando una priorità per molte multinazionali. Proprio con questo spirito Nec Display Solutions ha stretto un accordo con la canadese Carmanah Technologies per sviluppare un sistema di alimentazione ad energia solare per i propri monitor LCD. Secondo quanto riportato dai tecnici Nec, l'energia solare accumulata consente diversi giorni di utilizzo normale di un tipico monitor LCD, che moltiplicato per i milioni di monitor sparsi per il mondo, potrebbe rappresentare un grandissimo risparmio di consumo energetico.

Nello specifico, il sistema ad energia solare sviluppato da Carmanah consente una produzione di circa 293 KW/ore di elettricità all'anno o meglio 800W giornalieri. Oltretutto il pacco batterie ricaricabili utilizzato ha un'aspettativa di vita di circa 20 anni (anche se il dato dipende chiaramente dal numero di cicli di ricarica effettuati), mentre i pannelli solari dovrebbero rimanere funzionali per almeno 50 anni. Ci sembra una lodevole iniziativa, ora attendiamo di conoscere il prezzo di questa soluzione e speriamo che venga quanto prima seguita anche da altri produttori.

Fonte: DigiTimes  



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sollui pubblicato il 06 Gennaio 2007, 15:22
Sì, ma..... dovremo tenere il display sotto il sole?!! Dubito che in salotto le pile si ricarichino!
Commento # 2 di: M3nt3 pubblicato il 07 Gennaio 2007, 13:20
Non si capisce quale senso abbia creare dei generatori di energia direttamente collegati ad un apparecchio utilizzatore. Chi crea oggetti elettronici dovrebbe attenersi a ricercare soluzioni per il risparmio energetico del prodotto e chi produce energia deve ricercare metodi alternativi per la produzione di energia. Le inversioni di ruolo portano come minimo un notevole dispendio di tempo...