Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG: TV 3D auto-stereoscopici nel 2017?

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 26 Marzo 2014, alle 15:00 nel canale DISPLAY

“Secondo la testata Korea Herald, LG potrebbe lanciare i display 3D auto-stereoscopici nel 2017, in netto ritardo rispetto ai piani di investimento governativi, che speravano in una commercializzazione già a partire dall'anno prossimo”

La testata Korea Herald ha riportato un'interessante indiscrezione riguardante LG: il produttore coreano avrebbe in cantiere il lancio di display 3D senza occhiali, con l'uscita fissata per il 2017. La notizia ha più di qualche fondamento, basti pensare che è lo stesso governo coreano ad aver finanziato lo sviluppo di TV 3D auto-stereoscopiche, investendo 183 milioni di dollari per questa ed altre tecnologia legate ai display. La speranza era quella di vedere i prodotti finiti per il 2015, ma è LG stessa a smentire questa ipotesi. Bang Young-woon, il responsabile della divisione TV di LG Electronics, ha rilasciato dichiarazioni molto chiare: ”Serviranno almeno tre anni, dato l'attuale livello tecnologico disponibile”. Anche il governo si è espresso in merito, per bocca del Ministro della Scienza, Shin Jong-sik: ”I progetti del governo, a supporto di tecnologie rilevanti come codec, compressione e piattaforme di rete, sono ormai completi, ma sembra che migliorare la tecnologia dei display richieda tempi più lunghi”.

Le chiavi di volta, secondo l'analista di mercato Yoo Jong-woo, risiedono nella risoluzione e nei prezzi. Per ottenere un'efficace visualizzazione del 3D senza occhiali, occorre disporre di una risoluzione molto maggiore (8K? - n.d.r.). Inoltre il costo delle attuali tecnologie auto-stereoscopiche è praticamente pari a quello di un'intera TV ed è quindi necessario che i costi scendano sensibilmente, per poter realizzare prodotti appetibili al grande pubblico. Ulteriori limiti, non legati ai display, consistono nella scarsa disponibilità di contenuti 3D (preso in considerazione da LG, che sta sviluppando, secondo Bang, una nuova tecnologia per la conversione 2D->3D), nonché dall'evidente calo di interesse del mercato verso la visione in tre dimensioni. La vera domanda, a questo punto, non è quando arriveranno i display 3D senza occhiali, ma se per allora ci sarà ancora interesse per i TV 3D.

Fonte: Korea Herald



Commenti