Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LCD riflessivo Canon a doppia luminosità

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 17 Luglio 2006, all 10:03 nel canale DISPLAY

“Canon annuncia lo sviluppo di un nuovo pannello LCD di tipo riflessivo con ridotto assorbimento luminoso e capace di un'efficienza luminosa pari al 40%, grazie all'utilizzo di un nuovo filtro colore a birifrangenza”

Canon Inc. ha sviluppato un nuovo pannello LCD di tipo riflessivo che supera molti dei limiti dei pannelli tradizionali che adoperano il classico filtro colore RGB. I filtro colore RGB dei pannelli tradizionali finisce per assorbire troppa luce, fattore che causa una scarsa efficienza di riflessione.

Canon, che da tempo ha iniziato a sperimentare la tecnica della birifrangenza, utilizza un filtro colore basato solo su elementi di colore verde e magenta. I colori come rosso e blu vengono generati con una tecnica ottica particolare che permette un'azione sinergica con il colore primario verde.

Uno dei limiti della birifrangenza è dato dalla scarsa purezza dei colori. Il rosso ad esempio verrebbe in qualche modo "sporcato" dallo spettro giallo del colore verde, riducendo quindi la profondità del colore primario. Canon invece sembra abbia risolto questo tipo di problemi, utilizzando un filtro magenta di nuova concezione.

Inoltre, per aumentare ulteriormente l'efficienza, Canon ha aggiunti anche sub-pixel bianchi, inseriti tra i vari sub-pixel magenta e verdi. Questa novità riduce ulteriormente l'assorbimento luminoso e permette di raggiungere un'efficienza di riflessione pari al 40%, simile a quella di molti e-paper in bianco e nero.

L'unico limite dell'aggiunta di elementi bianchi potrebbe limitare di nuovo la saturazione cromatica ma sembra che i vantaggi portato da questa soluzione siano nettamente superiori rispetto alla piccola perdita in profondità cromatica generale. 

Fonte: N.D'A.



Commenti