Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il gruppo Koç acquisisce Grundig Multimedia

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 17 Gennaio 2008, all 11:42 nel canale DISPLAY

“Il gruppo turco Koç, tra le 200 più importanti corporation a livello mondiale, ha acquisito il 100% delle azioni di Grundig Multimedia B.V. ”

Il gruppo Turco Koç ha acquisito il 100% delle azioni di Grundig Multimedia B.V. (società madre di Grundig Intermedia GmgH). Grundig aveva operato sin dal 2004 sotto il controllo paritetico della società Britannica di elettronica di consumo Alba plc. e della società Beko Elektronic della Holding Koç. Con l'acquisizione delle quote Alba, il gruppo Koç, classificato fra le 200 più importanti corporation a livello mondiale, sottolinea le già conosciute aspettative di un ulteriore sviluppo di Grundig dopo il successo della fase di consolidamento.

 “Con questo passo, il Gruppo Koç sta dimostrando grande fiducia nel nostro lavoro e, al contempo, sottolinea che siamo sulla strada giusta”: così Michael Peterseim, Managing Director di Grundig Intermedia GmbH, commenta i cambiamenti della struttura proprietaria. “Non ci saranno grandi cambiamenti nel nostro lavoro quotidiano, anche se il coordinamento dei processi sarà più agevole, dato che avremo un azionista unico come referente con cui definire strategie e piani di azione”.Peterseim prevede che la piena integrazione nel gruppo Koç porterà ad un ulteriore positivo sviluppo di Grundig.

La crescita positiva di Grundig è un effetto del programma Grundig Plus, iniziato nel 2007. “Abbiamo sviluppato il programma Grundig Plus in stretto coordinamento con entrambi gli azionisti”, prosegue Peterseim. “Le fasi principali sono in gran parte già state portate a termine o lo saranno a breve. Concordiamo con i nostri azionisti che ora abbiamo un ottima base per un futuro eccellente”.Questa base comprende anche il cuore del marchio Grundig – la sua Ricerca e Sviluppo, la Qualità e il Design.

Fonte: www.grundig.de

 



Commenti