Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

I Top Plasma e LCD 2012 di Panasonic

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Febbraio 2012, alle 12:57 nel canale DISPLAY

“In occasione dell'evento di Amburgo, Panasonic ha presentato la sua line-up di TV per il 2012. Quest'anno troviamo al top sia TV al plasma (serie VT50 e GT50) che LCD di tipo IPS con retroilluminazione LED Edge (WT50 e DT50)”

Per il 2012, Panasonic ha deciso, da una parte, di continuare a puntare sui TV al plasma e, dall'altra, di esordire con TV LCD di più grandi diagonali rispetto al passato e con una caratteristica tecnica distintiva rispetto alla concorrenza: gli apprezzati pannelli LCD di tipo IPS. Prendendo i modelli top di entrambe le tecnologie troviamo dei punti in comune: compatibilità 3D via occhialini attivi con sincronizzazione Bluetooth, conversione 2D -> 3D, processore dual-core Pro4 con funzionalità multi-tasking, Wi-Fi integrato, piattaforma Smart Viera di ultima generazione con web-browsing completo di HTML 5 e Flash e telecomando con touch-pad "Viera Touch" per le 2 serie più avanzate plasma ed LCD (VT50 e WT50). Tutti i modelli possono comunque essere controllati via smartphone e tablet via applicazioni gratuite sia per iOS che Android.


Plasma VT50

Entrando più nei dettagli, i plasma VT50 saranno disponibili in tagli da 50, 55 e 65 pollici, utilizzano l'ultimo pannello Infinite Black Ultra a 2500 Hz (grazie alla tecnologia Focused Field Drive e fosfori ancora più veloci) e 24.576 livelli di gradazione. Questi modelli sono certificati THX sia in 2D che in 3D e sono completi di menu di calibrazione ISFccc. La serie GT50 sarà invece disponibile in tagli da 42 e 50 pollici, utilizzerà un pannello Infinite Black Pro (senza filtro di ottimizzazione del contrasto) e perde anche la modalità di calibrazione ISFccc. Le altre caratteristiche funzionali sono le stesse della serie VT50.


LCD IPS WT50

Venendo agli LCD, al top assoluto troviamo la serie WT50 disponibile in tagli da 42, 47 e 55 pollici, pannello IPS con backlight scanning della retroilluminazione LED Edge a 8 zone e 1600 Hz (200 Hz x 8). In questo caso non troviamo le certificazioni THX e ISFccc e il design è ultra-sottile e molto elegante, anche se non ci è piaciuto molto il piedistallo scelto per questa serie. L'angolo di visione è davvero molto ampio e anche la resa in 3D durante le dimostrazioni in loco ci è apparsa molto appagante e di qualità con pochissimo cross-talk. La serie DT50 sarà disponibile nelle stesse diagonali, ma perde il processore dual-core e le relative funzionalità multi-tasking (nonché la compatibilità flash durante la navigazione web), mentre le altre caratteristiche tecniche e funzionali riprendono quelle della serie maggiore WT50.

La disponibilità sul mercato è prevista a partire da aprile-maggio e i prezzi orientativi (dovremmo avere conferme definitive nei prossimi giorni) saranno di:
- Plasma
TX-P65VT50: 3.999 Euro
TX-P55VT50: 2.499 Euro (prezzo confermato)
TX-P50VT50: 1.999 Euro (prezzo confermato)

TX-P50GT50: 1.549 Euro
TX-P42GT50: 1.249 Euro

- LCD
TX-L42WT50: 1.899 Euro (prezzo confermato)
TX-L47WT50: 2.199 Euro (prezzo confermato)
TX-L55WT50: 2.899 Euro

TX-L55DT50: 2.399 Euro (prezzo confermato)
TX-L47DT50: 1.699 Euro (prezzo confermato)
TX-L42DT50: 1.399 Euro (prezzo confermato)

Fonte: Redazione / Panasonic Italia



Commenti (65)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Picander pubblicato il 22 Febbraio 2012, 16:26
Guardando il confronto prezzi i plasma sono più economici degli lcd a parità di diagonale.ù

Non capisco perchè....
Commento # 2 di: BlackF1re pubblicato il 22 Febbraio 2012, 16:53
@ Picander

Molto probabilmente per i consumi energetici elevati che i Plasma hanno rispetto agli LCD.
Risparmi a comprare un Plasma, ma in bolletta i soldi risparmiati te li ritrovi tutti.

Ciò non toglie che la qualità video di un plasma sia ineguagliabile (OLED a parte)
Commento # 3 di: Don_Zauker pubblicato il 22 Febbraio 2012, 17:07
Strano che i GT50 non presentino più la modalità di calibrazione avanzata, dal momento che siamo d'accordo che da sempre sulla serie G la modalità THX ha offerto una 'buona' calibrazione out-of-the-box... ma che diventava 'eccellente' solo passando in modalità accurata. Mah.

Ottimi prezzi, comunque. Più bassi della serie GT30 all'uscita.
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Febbraio 2012, 18:42
Originariamente inviato da: Picander;3431564
Guardando il confronto prezzi i plasma sono più economici degli lcd a parità di diagonale.ù

Non capisco perchè....


Panasonic ha deciso per la prima volta di proporre TV LCD di tali diagonali, puntando tra l'altro su pannelli di tipo IPS (di qualità superiore, ma anche con costi produttivi superiori rispetto ai classici pannelli TN di gran parte della concorrenza). Quindi relativi pochi numeri, qualità costruttiva più elevata e costo produttivo più elevato rispetto ai plasma (che Panasonic produce in quantità ormai da anni)

Gianluca
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Febbraio 2012, 18:45
Originariamente inviato da: BlackF1re;3431592
@ Picander
Molto probabilmente per i consumi energetici elevati che i Plasma hanno rispetto agli LCD.
Risparmi a comprare un Plasma, ma in bolletta i soldi risparmiati te li ritrovi tutti.


Non vedo il nesso con i prezzi di listino! I prezzi non si fanno mica sui consumi, bensì sui costi di produzione!

Gianluca
Commento # 6 di: Romasanta pubblicato il 22 Febbraio 2012, 19:18
Se ho ben capito quindi Panasonic prosegue col 3D attivo.Mi pareva di avere capito che avrebbe proposto dei modelli col 3D passsivo,ma qui non li vedo.
Commento # 7 di: vidoxx pubblicato il 22 Febbraio 2012, 19:36
Originariamente inviato da: Gian Luca Di Felice;3431760
.....ma anche con costi produttivi superiori rispetto ai classici pannelli TN di gran parte della concorrenza..........[CUT]

ero convinto che la maggior parte della concorrenza usasse (su queste diagonali) pannelli vertical alignment e che i twisted nematic fossero riservati alle cinesate da 200 euri al centro commerciale...
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Febbraio 2012, 19:45
Sì, ho semplificato molto...è corretto ciò che dici, ma con l'avvento del 3D, molti sono tornati anche ai TN (che offrono una risposta più rapida)

Gianluca
Commento # 9 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 22 Febbraio 2012, 19:51
Originariamente inviato da: Romasanta;3431790
Se ho ben capito quindi Panasonic prosegue col 3D attivo.Mi pareva di avere capito che avrebbe proposto dei modelli col 3D passsivo,ma qui non li vedo.


Sì, c'è una serie di LCD che usa il 3D polarizzato passivo....ma qui ho parlato solo dei top. Si tratta della serie ET5 da 32, 37, 42, 47 e 55 pollici

Gianluca
Commento # 10 di: Romasanta pubblicato il 22 Febbraio 2012, 20:10
Ho capito.Per questi modelli i tempi di uscita sono glistessi dei top?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »