Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DIAL: Netflix e Youtube per il "second screen"

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 25 Gennaio 2013, all 12:59 nel canale DISPLAY

“Netflix e Youtube (Google) sono concorrenti in ambito streaming VOD ma hanno deciso di sviluppare congiuntamente il protocollo DIAL. "DIscovery And Launch" consente di sfogliare i contenuti su un dispositivo mobile e di riprodurli facilmente su "Smart TV" e dispositivi connessi senza bisogno di avviare l'applicazione. Avrà il sostegno di Sony, Samsung e LG e numerosi altri pantner servizi web”

Sia Netflix che Youtube hanno recentemente rilasciato applicazioni che consentono di controllare i contenuti in streaming da riprodurre su TV direttamente da smartphone e tablet. Più comunemente definite applicazioni "second screen", la proliferazione di tali applicazioni rischia di frammentare il mercato e creare confusione nei consumatori. I due colossi dei servizi web in streaming VOD hanno quindi deciso di collaborare con l'obiettivo di sviluppare un protocollo comune e aperto per le funzionalità "secondo schermo". Il risultato della partnership si chiama DIAL (DIscovery And Launch) e consente di sfogliare i contenuti da un dispositivo mobile compatibile e di riprodurlo direttamente su Smart TV o dispositivo connesso (Blu-ray, set-top box, media player) senza bisogno di avviare la relativa applicazione.

DIAL consente di avviare applicazioni e anche web apps sul TV compatibile e nel caso l'applicazione del servizio non fosse ancora installata, il protocollo provvederà a ridirigerci automaticamente alla pagina di download dell'applicazione. Il protocollo non prevede però funzionalità di mirroring (in stile AirPlay di Apple). DIAL funziona utilizzando in parte i protocolli UPnP multicast (per la condivisione in streaming) e REST-Service (per l'avvio delle applicazioni e il riconoscimento dei dispositivi connessi) e Google ha già annunciato che tutti i dispositivi Google TV sono compatibili DIAL. Il protocollo, essendo aperto, ha già destato l'interesse dei più importanti protagonisti del settore con Sony, Samsung e LG pronti ad assicurarne la compatibilità su Smart TV e lettori Blu-ray. Funzionalità che verrà presto implementata anche dai più importanti content provider come BBC, Hulu, Pandora e Flingo.

Fonte: GigaOm



Commenti