Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Colorvision SpyderTV

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 01 Settembre 2005, all 11:14 nel canale DISPLAY

“Colorvision, produttore di sistemi di calibrazione per display, durante l'IFA a Berlino presenterà il nuovo sistema SpyderTV per la calibrazione di proiettori e display dedicato ad una utenza consumer.”

Colorvision è una divisione della Datacolor, produttore di strumenti e software per analisi e calibrazione del colore. Per capirci, sono gli stessi produttori dello strumento utilizzato dal premiato software "Color Facts" della Milori, universalmente riconosciuto tra i migliori per analisi e calibrazione di proiettori e display.

Datacolor, attraverso il proprio sito di e-commerce, rende disponibile l'acquisto anche della suite "Color Facts" in diverse versioni con prezzi che oscillano tra 2.200 Euro per il solo software fino a 3.800 Euro per il sistema completo di colorimetro e spettrofotometro.

Per chi invece vuole avvicinarsi agli enormi vantaggi della calibrazione strumentale, Colorvision propone SpyderTV, un sistema con colorimetro e DVD Video test per calibrare in modo semplice ed efficace il proprio sistema video.

Il prezzo del nuovo SpyderTV sarà di Euro 249,00 IVA esclusa e non mancheremo di analizzare il prodotto in una prova pratica sulle pagine di AV Magazine.

Per maggiori informazioni: www.colorvision.ch



Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Ninja pubblicato il 01 Settembre 2005, 11:33
A questo riguardo stavo seguendo altrove le vicende dello SpyderPro.
Molto interessante!
Commento # 2 di: poe_ope pubblicato il 01 Settembre 2005, 14:47
Ma solo per TV?

O si può usare anche con un proiettore?
Commento # 3 di: Danik pubblicato il 02 Settembre 2005, 11:40
Mi aggiungo alla richiesta di poe.
Paolo, cosa dicono in giro di questo SpiderTV?
Commento # 4 di: luca pubblicato il 20 Settembre 2005, 15:04
Ninja ha scritto:
A questo riguardo stavo seguendo altrove le vicende dello SpyderPro.
Molto interessante!




esatto.
Allora, fermo restando, che non si possa chiedere l'impossibile a tale tipologia di prodotti ( prima che la maledizione dello spettroradiometro di Andrea Manuti mi colga ) come già è stato detto in altri thread, volevo capire se qualcuno ha approfondito l'argomento su questi prodotti della colorvision.

Da quanto letto su AVS mi sembra di capire che la versione SPIDERpro2( già in commercio da un po') abbia tutto quello che serve, ( dal punto di vista del software) anche per la taratura dei front projector ( e ci sono un paio di esperienze su AVS)
L'ultimo SPIDERTV, di cui si parla, invece, non ho capito bene se abbia hardware diverso, inteso come colorimetro in se, oppure no.
Di certo, non ha ancora un software adatto alla calibrazione degli FP, che però, a quanto letto, sarà reso disponibile gratuitamente nei prossimi mesi a tutti i possessori di Spider TV

Ninja/Paolo, tu sai qualcosa in piu' ?

Tra una colorimetria ad occhio ed una professionale magari anche questa via di mezzo ( a un prezzo accesibile ) potrebbe tornare utile a molti, considerati i numerosi upgrade hardware che necessitano di ritocchi sul setup.


Avanti senza vergogna


Luca
Commento # 5 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Settembre 2005, 15:51
Lo Spider TV è attualmente in prova presso il nostro laboratorio.

La sonda è differente rispetto a quella delle suite più costose (Spyder Plus, Spyder Pro etc.) e nel menu attualmente non è contemplata la calibrazione di videoproiettori ma solo di TV (anche plasma e LCD) e di retroproiettori. Speriamo venga aggiunta quanto prima. In questo caso, la sonda verrebbe rivolta verso lo schermo e non direttamente verso il proiettore, in modo da misurare tutta la catena, schermo e ambiente compresi.

Nella confezione è già incluso un accessorio che permette il montaggio su un classico tripode fotografico.

Lo SpiderTV non fornisce direttamente le coordinate cromatiche di quello che viene misurato ma dà solo indicazioni su come modificare i vari parametri del TV (luminosità, contrasto, componenti cromatiche etc.). Ma proveremo lo stesso a verificare quanto si discosta dal nostro strumento di riferimento.

Emidio
Commento # 6 di: luca pubblicato il 20 Settembre 2005, 16:08
Emidio Frattaroli ha scritto:
Lo Spider TV è attualmente in prova presso il nostro laboratorio.

La sonda è differente rispetto a quella delle suite più costose (Spyder Plus, Spyder Pro etc.) e nel menu attualmente non è contemplata la calibrazione di videoproiettori ma solo di TV (anche plasma e LCD) e di retroproiettori.

Lo SpiderTV non fornisce direttamente le coordinate cromatiche di quello che viene misurato ma dà solo indicazioni su come modificare i vari parametri del TV (luminosità, contrasto, componenti cromatiche etc.). Ma proveremo lo stesso a verificare quanto si discosta dal nostro strumento di riferimento.

Emidio


Emidio,
praticamente hai confermato quanto da me detto, per cio' che concerne la non possibilità di calibrazione di videoproiettori.
Su avs hanno postato la mail di risposta da parte della colorvisionad un cliente, in cui si afferma, come già ho scritto, la disponibilità prossima di un software anche per tale sonda in grado di fornire le coordinate cromatiche, necessarie per la calibrazione di un vpr
Su questo sai qualcosa oppure mi sono svegliato male io

grazie
Luca
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Settembre 2005, 16:35
luca ha scritto:
Su questo sai qualcosa oppure mi sono svegliato male io
Ti sei spiegato benissimo anche se non si tratta del fatto delle coordinate cromatiche. Quelle sono disponibili solo per i software superiori. Nel software attuale manca solo la possibilità di comunicare al software che si sta misurando un proiettore.

Anche quando sarà disponibile un aggiornamento, credo rimarranno solo le indicazioni degli slider e non ci saranno le coordinate.

Comunque, prima possibile la nostra prova sarà pubblicata.

Emidio
Commento # 8 di: Nidios pubblicato il 28 Settembre 2005, 21:11
Emidio Frattaroli ha scritto:
Lo Spider TV è attualmente in prova presso il nostro laboratorio.

Lo SpiderTV non fornisce direttamente le coordinate cromatiche di quello che viene misurato ma dà solo indicazioni su come modificare i vari parametri del TV (luminosità, contrasto, componenti cromatiche etc.). Ma proveremo lo stesso a verificare quanto si discosta dal nostro strumento di riferimento.

Emidio


Ciao Emidio, vorrei esprimere una mia impressione data dalla
attenta lettura nelle misure dei Vp, in particolar modo quelle
fatte da Andrea Manuti sul suo sito.

I valori più indicativi nel riconoscere una naturalezza d'immagine
viene fornito dal gamma e il famoso RGB Level.
So che esisto altre caratteristiche ma si spendono molte più
parole su questi 2 dati che altro.

E specialmente l'RGB Level, se azzecato fa decantare la macchina
come un miraggio e guarda caso e' propio il parametro dove
assolutamente deve essere visto con un colorimetro decente.

Ora, lo SpiderTV riesce a sistemare quest'ultimo parametro?
O le coordinate cromatiche sono propio quello che serve per
sistemare RGB Level?

Ad occhio ci si può provare a settare luminosità e contrasto (magari DVDtest) ma l'RGB Level e' impossibile...

Ciao e grazie da Fabio
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Settembre 2005, 09:57
Nidios ha scritto:
...Ora, lo SpiderTV riesce a sistemare quest'ultimo parametro?
O le coordinate cromatiche sono propio quello che serve per
sistemare RGB Level?
E' proprio quello che spiegheremo nel test che stiamo effettuando:

verificheremo le coordinate cromatiche del bianco tarato con lo SpyderTV quando quest'ultimo dice che è perfetto...

Emidio
Commento # 10 di: luca pubblicato il 29 Settembre 2005, 10:37
dai dai che siamo in attesa

luca
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »