Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Brevetto per TV OLED 3D auto-stereoscopico?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 14 Luglio 2010, all 11:54 nel canale DISPLAY

“La tedesca Sterrix Technologies sarebbe riuscita a sviluppare un nuovo pannello OLED con funzionalità 3D auto-stereoscopico e dotato di una risoluzione 100 volte superiore agli attuali Full HD. Questo per creare le varie prospettive...”


Un prototipo OLED 3D da 24" di Sony

Per ora è ancora frutto di ricerca in laboratorio ed è in fase di sviluppo un primo prototipo funzionante, ma intanto la tedesca Sterrix Technologies ne avrebbe depositato il brevetto. Stiamo parlando di un pannello OLED di nuova generazione in grado di riprodurre contenuti 3D senza l'ausilio di occhialini. Questo OLED avrebbe una risoluzione circa 100 volte quella degli attuali pannelli Full HD e questo servirebbe a creare circa 100 prospettive simultanee necessarie a percepire l'effetto 3D senza occhialini da diverse angolazioni e distanze di visione.

Secondo quanto annunciato dai responsabili Sterrix, la struttura stessa dei pixel sarebbe innovativa per adattarsi meglio all'anatomia dell'occhio umano e assicurare un miglior effetto stereoscopico. Per controllare e processare al meglio le numerose prospettive simultanee, questi televisori utilizzerebbero CPU per un totale di circa 1000 core!

Al momento Sterrix starebbe negoziando la propria tecnologia con alcuni tra i più importanti produttori di televisori e a breve è atteso un primo prototipo funzionante. Rimaniamo in attesta di sviluppi concreti...anche perché se non fosse per il risalto dato alla notizia su diversi siti (alcuni anche autorevoli) in tutto il mondo, saremmo portati a pensare che possa trattarsi di una bufala, considerando la qualità a dir poco amatoriale del sito Sterrix (www.sterrix.com)

Fonte: Sterrix Technologies



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: cla80 pubblicato il 14 Luglio 2010, 12:14
1000 core???


pura fantascienza
Commento # 2 di: TheDarkAngel pubblicato il 14 Luglio 2010, 13:34
credo intenda cpu aggregate per arrivare a 1000 core, ma è irrealistico lo stesso, anche se si trattassero di cpu arm
Commento # 3 di: TheRaptus pubblicato il 14 Luglio 2010, 13:48
Larabe Intel?
Commento # 4 di: gscaparrotti pubblicato il 14 Luglio 2010, 13:58
è plausibile che si tratti di una gpu con shader unificati che sono stati assimilati a dei core. le attuali gpu amd arrivano a 1600 shader.
Commento # 5 di: StarKnight pubblicato il 14 Luglio 2010, 14:45
Se fosse vero... cosa che io dubito... produrre un pannello OLED con una risoluzione 100 volte superiore a un FullHD e controllato da 1000 core avrebbe un costo tale che solo una decina di uomini su tutta la terra potrebbero permetterselo.

Per ora meglio rimanere coi piedi per terra... il 1° Aprile è passato da un po'...
Commento # 6 di: jpjcssource pubblicato il 14 Luglio 2010, 16:14
I processori con un elevatissimo numero di core non sono fantascienza, ovviamente si tratta però di core molto più semplici di quelli di un phenom X2 o I7 visto che altrimenti il consumo energetico, il calore prodotto e la complessità nella loro produzione/progettazzione sarebbero troppo elevati.

http://www.businessmagazine.it/news...core_33022.html

Il futuro del calcolo è il parallellismo.
Commento # 7 di: tia86 pubblicato il 14 Luglio 2010, 17:14
Continuano a citare i loro brevetti senza scrivere ne il loro titolo ne il numero di identificazione.
E su Google patents non risulta nessun brevetto a nome della Sterrix. Chissa perchè...
Commento # 8 di: Fr4gZ0n3 pubblicato il 15 Luglio 2010, 14:28
Credo che intendano processori molto specializzati e quindi semplici come le unità di shading delle GPU ed in questo caso ne puoi mettere davvero tanti con costi umani
Commento # 9 di: endymion76 pubblicato il 16 Luglio 2010, 14:13
Bah....
Intanto andando a controllare l'ovvio (il dominio sterrix.com che, tra l'altro, websense lo cataolga tra i parked domain) si scopre che il sito www.sterrix.com è stato registrato da tale Oliver Bernhart, il quale lavora per questo sito : www.stuttgartfriends.com/.

Credo che non sia necessario nessun altro commento...
1000 core....
100 volte più risoluto di altri display...
struttura dei pixel innovativa....

Ma per piacere. Questo si chiama marketing all'italiana....

Dai su....

Nota: forse è il caso di non darla nemmeno una notizia del genere. Non sono tedesco, ma magari si scopre che in questo periodo è usanza sparare la balla più grossa che ti viene in mente (chesso' tipo pesce d'aprile bollito dal caldo..).

Uff...
Commento # 10 di: Enrider pubblicato il 01 Settembre 2010, 17:16
Hahahah, mitico!!!! quoto Endy in toto !!!

Ciao bello, si sono ancora vivo !!!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »