AV Magazine - Logo
Stampa
 
Prezzi OLED e LCD premium quasi allineati
Riccardo Riondino - 15/11/2017, 14:09
“Nell'anno in corso si ridotto al minimo il divario tra i TV OLED LG entry level e i QLED Samsung Q7, con una differenza che ormai circa un quinto di quella che esisteva nel 2016. Rilevato inoltre un calo dei prezzi medio del 55/60% nel periodo marzo-ottobre per i TV LG, Samsung e Sony”


- click per ingrandire -

Un rapporto UBI Research evidenzia come la competizione nel settore TV premium stia determinando un allineamento dei prezzi tra i principali produttori, nonché un rapido calo delle quotazioni rispetto al momento del lancio. L'analisi è stata condotta sui modelli da 55"/65" Samsung (QN55Q7F e QN65Q7F), LG (OLED 55C7 e 65C7) e Sony (OLED 55A1 e 65A1), partendo dai prezzi iniziali Amazon di marzo.

I modelli da 55" dei tre marchi sono calati mediamente del 54,8% nel periodo marzo-ottobre 2017. La tendenza è stata ancora maggiore per i tagli da 65", scesi del 60% durante lo stesso intervallo di tempo. La differenza di prezzo tra gli OLED LG da 55" e 65" e le controparti Samsung si è ridotta rispettivamente a 198 $ e 299 $. Lo scarto si è quindi accorciato sensibilmente rispetto al 2016, confrontando la gamma Samsung SUHD KS8000 e LG B6, quando il distacco era di circa 1000 e 1500 dollari.

Il merito è da attribuire alla significativa stabilizzazione nella resa produttiva degli OLED, in particolare della linea E4-2 LG Display, avviata nella seconda metà dell'anno e pienamente operativa nel 2018. Nei prossimi dodici mesi LG Display stima di incrementare tra il 41% e il 60% la produzione di pannelli OLED di grande formato, arrivando ad una quota tra i 2,4 e i 2,8 milioni.

Fonte: OLED Net