AV Magazine - Logo
Stampa
 
Panasonic abbandona i sintoTV analogici
Emidio Frattaroli - 18/01/2006, 06:41
“La diffusione del segnale digitale terrestre in Giappone raggiungerà presto il 98% della popolazione e Panasonic, dal prossimo Febbraio spedirà solo TV dotati di sintonizzaori compatibili con il DVB-T.”

Osaka, Gennaio 2006. Dal prossimo mese di Febbraio, tutti i TV con marchio Panasonic venduti sul territorio giapponese saranno dotati di sintonizzatore compatibile con segnali per TV Digitale Terrestre mentre il costruttore cesserà lo sviluppo dei sintonizzatori analogici.

Le trasmissioni digitali, iniziate in Giappone nel corso del 2003, ora hanno una diffusione piuttosto capillare nelle regioni di Kanto, Chubu, Kinki e Tohoku mentre nei prossimi mesi si arriverà alla copertura di oltre il 98% della popolazione.

Nonostante questa notevole diffusione del segnale DVB-T, il Ministro delle Comunicazioni giapponese ha confermato comunque che l'ASO (Analog Switch Off, cessazione della diffusione del segnale analogico) è confermata solo per il 2011.

Fonte: Nihon Keizai Shimbun