AV Magazine - Logo
Stampa
 
Gli italiani e le Smart TV
Gian Luca Di Felice - 19/07/2011, 17:32
“Samsung Italia ha commissionato all'istituto di ricerca Nextplora un interessante sondaggio per capire l'interesse degli italiani verso il nuovo mercato delle Smart TV. Ne viene fuori un quadro in cui il 42% della popolazione desidera accedere a Internet da TV”

Secondo una ricerca condotta da Nextplora commissionata da Samsung Electronics Italia il 42% degli italiani desidera accedere e navigare in internet liberamente e avere un’esperienza di intrattenimento su un grande schermo (66%) e dal design ultrasottile (71%). La televisione riveste da sempre nella vita degli italiani un ruolo centrale che oggi non si riduce più alla sola visione del palinsesto televisivo, ma evolve verso nuove frontiere di fruizione e si trasforma in un centro di intrattenimento domestico a 360°. La ricerca rivela infatti che già oggi gli italiani utilizzano il TV per esperienze non strettamente legate al suo uso tradizionale come visualizzare immagini, video e contenuti musicali (38%), giocare (38%) e collegarsi a internet (21%) e che desidererebbero fare molto di più.

Secondo Nextplora il 42% vorrebbe poter accedere a internet per navigare senza limiti sul grande schermo e vedere in ogni momento le proprie serie tv preferite e i film più amati grazie ai servizi di video on demand (46%), seguiti dal desiderio di essere sempre informati su tutto ciò che accade nel mondo grazie agli aggiornamenti last minute sul meteo e sul traffico (31%) e di vivere esperienze sempre più coinvolgenti in grado di trasportare lo spettatore virtualmente dentro un museo, lungo un percorso guidato in una città d’arte o davanti a un paesaggio paradisiaco (23%). 

In questo contesto, anche il mondo dei social network sta iniziando a svincolarsi dai canali in cui è nato per spostarsi verso nuovi dispositivi in grado di accompagnare l’utente in ogni momento, luogo e situazione come lo smartphone e ora anche il TV dove già un decimo (13%) degli italiani vorrebbe chattare, aggiornare il proprio stato e condividere contenuti personali con gli amici. In un contesto fortemente dinamico in cui gli utenti cercano servizi senza precedenti e applicazioni e contenuti speciali, lo studio rileva che gli italiani sono oggi già a conoscenza della disponibilità sul mercato di dispositivi in grado di soddisfare questi desideri. La metà degli italiani (47%) riconosce infatti nella Smart TV una nuova modalità di intrattenimento che permette di collegarsi a internet ma che consente anche di scaricare tutte le applicazioni preferite e muoversi sul TV in massima libertà (31%).

Avrete notato che in questo sondaggio, non viene mai menzionato il 3D. E pensare che proprio Samsung è stata lo scorso anno tra le aziende più attive nel promuovere i TV stereoscopici. Tutto ciò dovrebbe far riflettere, specie alla luce della notizia pubblicata proprio stamattina a proposito del Blu-ray 3D (vedi news).

Fonte: Samsung Italia