AV Magazine - Logo
Stampa
 
CES: amplificatore A/V 13.2 Denon X-8500H
Riccardo Riondino - 12/01/2018, 10:01
“La casa nipponica esibisce il primo decoder HT 13.2ch, dotato di connessioni HDMI che verranno aggiornate alla versione 2.1, con uscite a basso livello 15.2ch, decoder Dolby Atmos, DTS:X e Auro-3D, scaler 4K/60p, pass-through Dolby Vision, sette DAC AKM 32 bit/768 kHz, design simmetrico, autocalibrazione Audyssey MultiEQ XT32, certificazione ISF, supporto Alexa e tecnologia multiroom HEOS”


- click per ingrandire -

A CES 2018 Denon ha mostrato il nuovo amplificatore A/V top di gamma X-8500H. Il primo 13.2ch ad arrivare sul mercato viene commercializzato negli USA come AVR-X8500H, con disponibilità da fine gennaio a 4000 US $, mentre la sigla europea è AVC-X8500H. Le caratteristiche sono quelle annunciate durante l'evento di presentazione di novembre, a partire dalla compatibilità Dolby Atmos, DTS:X e Auro-3D. Lo stadio di conversione include sette DAC AKM due canali 32 bit/768 kHz, mente per l'autocalibrazione ricorre alla tecnologia Audyssey MultiEQ XT32 Platinum.

Gli otto ingressi/tre uscite HDMI possono gestire segnali 4K/60p 4:4:4 con pass-through HDR10, HLG e Dolby Vision. Sono presenti anche otto ingressi per sorgenti audio analogiche, incluso giradischi e un multicanale 7.1, quattro S/PDIF (2 Toslink, 2 coax), quattro video CVBS e tre component. In uscita troviamo terminali pre 15.2ch e due multiroom Zone 2/Zone 3, mentre quelle altoparlanti permettono il bi-wire 5ch e sono configurabili fino a 7.1.6, 9.1.4 o 13.1 per Auro-3D.


- click per ingrandire -

Progettato con un design simmetrico, l'interno racchiude 13 moduli monofonici da 150W, DSP SHARC da 10Gflops e scaler Analog Devices per convertire in 4K/60p anche le sorgenti analogiche. La connettività LAN/WLAN fornisce l'accesso alle radio internet e a diversi servizi, tra i quali Tidal, Amazon Music e Spotify Connect. Non manca il supporto a file Hi-Res FLAC/ALAC/WAV 24 bit/192 kHz e DSD 5,6 MHz. Viene supportata la tecnologia multiroom Denon HEOS e l'assistente Alexa di Amazon, mentre le connessioni HDMI verranno successivamente aggiornate alla versione 2.1.

Fonte: What Hi-Fi